User Tag List

Pagina 1 di 29 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 286
Like Tree44Likes

Discussione: Domanda sul credere

  1. #1
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    76,160
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Domanda sul credere

    Vorrei porre una domanda a voi credenti, inq uesto caso, Cristiani Cattolici.

    Mi potreste spiegare quale metodologia, o ragionamento avete usato per arrivare alal conclusione che altre religioni siano errate?
    Ovvero, in base a quale metodologia o ragionamento ritenete il Dio Cristiano della Bibbia come "vero" mentre Thor, Amon-Ra, Zhoroastra, Zeus ecc ecc... no?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    frameeme likes this.
    Globalizzazione..... si grazie.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    23,528
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    442 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    La mia esperienza non è basata su un vero proprio ragionamento o metodologia di avvicinamento.

    Brevemente.

    Sono nato in un ambiente cattolico e sono stato battezzato.

    L'adolescenza e gran parte della giovinezza l'ho passata cercando di (forse volendo) dimenticare questa "appartenenza" e mi sono fatto affascinare e trainare dalle sole pulsioni materialistiche e anche da quelle nichiliste ed edoniste dell'ateismo materialista.

    Poi è successo che in me una verità che non è identificabile nelle mere proiezioni dell'ego ha iniziato a rivendicare la sua parte e ho vissuto un periodo di intenso maremoto interiore.

    Posso solo dire che un giorno entrando in Chiesa, in un momento di raccoglimento davanti alla Croce, mi sono sentito spogliato, investito di compassione, figlio, salvo, "a casa", consapevole intimamente sia dell'esistenza di una norma divina che si può rifiutare od accettare e sia del fatto che la scelta tra l'una o latra opzione non è mai neutrale.

    Il mio essere cristiano non ha mai impedito, né impedisce l'approfondimento e lo studio di altre tradizioni spirituali non monoteiste/personaliste.

    Mi sentirei come un traditore e come un albero senza radici senza agire la relazione con l'Assoluto.
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  3. #3
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    76,160
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    La mia esperienza non è basata su un vero proprio ragionamento o metodologia di avvicinamento.

    Brevemente.

    Sono nato in un ambiente cattolico e sono stato battezzato.

    L'adolescenza e gran parte della giovinezza l'ho passata cercando di (forse volendo) dimenticare questa "appartenenza" e mi sono fatto affascinare e trainare dalle sole pulsioni materialistiche e anche da quelle nichiliste ed edoniste dell'ateismo materialista.

    Poi è successo che in me una verità che non è identificabile nelle mere proiezioni dell'ego ha iniziato a rivendicare la sua parte e ho vissuto un periodo di intenso maremoto interiore.

    Posso solo dire che un giorno entrando in Chiesa, in un momento di raccoglimento davanti alla Croce, mi sono sentito spogliato, investito di compassione, figlio, salvo, "a casa", consapevole intimamente sia dell'esistenza di una norma divina che si può rifiutare od accettare e sia del fatto che la scelta tra l'una o latra opzione non è mai neutrale.

    Il mio essere cristiano non ha mai impedito, né impedisce l'approfondimento e lo studio di altre tradizioni spirituali non monoteiste/personaliste.

    Mi sentirei come un traditore e come un albero senza radici senza agire la relazione con l'Assoluto.
    Ok... questa risposta d esperienza personale che può essere spiegata con appunto "imprinting" culturale ed euforia biochimica, però m' indica il tuo credere/accettare il Dio Cristiano, ma non mi dice nulla al
    Riguardo del ritenere o meno come divinità reali Zeus, Thor, Amon-Ra ecc ecc..

    Ovvero, ritieni questi come Dei realized esistenti e se no, in base a cosa sei ateo
    Verso questi?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Tiresia likes this.
    Globalizzazione..... si grazie.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    18 Dec 2010
    Messaggi
    7,794
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Non saprei... credo in Cristo perché così mi hanno insegnato.
    Ritengo che ci siano aspetti dell'esistenza in cui non ha senso parlare di metodologie. O forse non sono abbastanza intelligente per poterle applicare. Vedremo...
    D'altro canto non riesco nemmeno a capire i castelli filosofici dei teologi cattolici. Cosa vogliono dimostrare??
    O credi o non credi.
    Credere è "infantile", usando troppo il ragionamento, rinfocolando il dubbio, si arriva all'agnosticismo. Almeno, per me è così.
    Ucci Do likes this.
    niente mi giova

  5. #5
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    23,528
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    442 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da FRUGALE Visualizza Messaggio
    Non saprei... credo in Cristo perché così mi hanno insegnato.
    Ritengo che ci siano aspetti dell'esistenza in cui non ha senso parlare di metodologie. O forse non sono abbastanza intelligente per poterle applicare. Vedremo...
    D'altro canto non riesco nemmeno a capire i castelli filosofici dei teologi cattolici. Cosa vogliono dimostrare??
    O credi o non credi.
    Credere è "infantile", usando troppo il ragionamento, rinfocolando il dubbio, si arriva all'agnosticismo. Almeno, per me è così.
    Io ritengo vi sia un'intima connessione tra ragione e fede.

    Concordo invece con te che il ragionamento supportato da domande relativamente alle quali ci si aspetta solo una risposta scientifico-empirica possa sfociare nell'agnosticismo.
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  6. #6
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    23,528
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    442 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Amati75 Visualizza Messaggio
    Ok... questa risposta d esperienza personale che può essere spiegata con appunto "imprinting" culturale ed euforia biochimica, però m' indica il tuo credere/accettare il Dio Cristiano, ma non mi dice nulla al
    Riguardo del ritenere o meno come divinità reali Zeus, Thor, Amon-Ra ecc ecc..

    Ovvero, ritieni questi come Dei realized esistenti e se no, in base a cosa sei ateo
    Verso questi?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Come detto non ho operato una scelta sulla base di un ragionamento circa la più plausibile (utilizzando i criteri di verificazione scientifici) sussistenza teologica di Dio, ad esempio della "valenza" trinitaria e dei suoi attributi.


    I credenti altre divinità non sono giudicati da me come se fossi ateo nei loro confronti, ma come persone che come me ricercano una relazione col divino (abbiamo quindi superato l'ateismo), la quale si differzia dalla mia sul piano teologico e della fede.

    Da ultimo ritengo che il cristianesimo offra anche (il richiamo alla "norma divina" divina che facevo) il giusto ordinamento alla società ed in questo aspetto non posso sottovalutare che le radici cristiane hanno anche formato le radici europee in cui mi identifico.
    FRUGALE likes this.
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    18 Dec 2010
    Messaggi
    7,794
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Io ritengo vi sia un'intima connessione tra ragione e fede.

    Concordo invece con te che il ragionamento supportato da domande relativamente alle quali ci si aspetta solo una risposta scientifico-empirica possa sfociare nell'agnosticismo.
    Una connessione c'è, se non altro per la volontà di credere.
    niente mi giova

  8. #8
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    76,160
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Come detto non ho operato una scelta sulla base di un ragionamento circa la più plausibile (utilizzando i criteri di verificazione scientifici) sussistenza teologica di Dio, ad esempio della "valenza" trinitaria e dei suoi attributi.


    I credenti altre divinità non sono giudicati da me come se fossi ateo nei loro confronti, ma come persone che come me ricercano una relazione col divino (abbiamo quindi superato l'ateismo), la quale si differzia dalla mia sul piano teologico e della fede.

    Da ultimo ritengo che il cristianesimo offra anche (il richiamo alla "norma divina" divina che facevo) il giusto ordinamento alla società ed in questo aspetto non posso sottovalutare che le radici cristiane hanno anche formato le radici europee in cui mi identifico.
    1-ok quindi fosti nato in Arabia Saudita
    Stati Mussulmano, in India Indù ecc ecc quindi più che altro trattasi di un imprinting culturale?
    Per certo gli argomenti teologici NON sono argomenti scientifici, cerchiamo di in mischiarli.

    2- Confondi antiteista con ateo.
    Tu sei ateo verso le altre divinità in caso contrario non saresti Cristiano ma appunto Mussulmano, Indù o altro.

    "Superato" l ateismo? Come sopra, verso tutti gli altri Dei si, verso rullo in cui credi tu no, cosa diversa.
    Tra l altro "superare" l ateismo non significa nulla.

    3- Se ritieni il Cristianesimo come il giusto ordinamento della società , vorresti quindi che i suoi dettami fossero imposti in essa? Se si, no credi che per importo dovrebbero essere dimostrato come reali?

    In relazione a questo punto quindi, ritieni che tutti i dettami del Cristianesimo sapori nella
    Bibbia dovrebbero essere adottati , anche hello chiaramente immorali e violenti (ci sono anche quelli ?)

    Le radici della ns cultura hanno tanti aspetti e provenienza, il Cristianesimo è indubbiamente uno di questi.


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

  9. #9
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    76,160
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da Ucci Do Visualizza Messaggio
    Io ritengo vi sia un'intima connessione tra ragione e fede.

    Concordo invece con te che il ragionamento supportato da domande relativamente alle quali ci si aspetta solo una risposta scientifico-empirica possa sfociare nell'agnosticismo.
    Quale sarebbe la connessione fra ragione e fede?
    La ragione implica razionalità, la fede implica la sospensione del pensiero critico, ovvero credere in qualcosa in totale assenza di prove.

    Quale sarebbe quindi questa connessione?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

  10. #10
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    76,160
    Mentioned
    157 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Domanda sul credere

    Citazione Originariamente Scritto da FRUGALE Visualizza Messaggio
    Non saprei... credo in Cristo perché così mi hanno insegnato.
    Ritengo che ci siano aspetti dell'esistenza in cui non ha senso parlare di metodologie. O forse non sono abbastanza intelligente per poterle applicare. Vedremo...
    D'altro canto non riesco nemmeno a capire i castelli filosofici dei teologi cattolici. Cosa vogliono dimostrare??
    O credi o non credi.
    Credere è "infantile", usando troppo il ragionamento, rinfocolando il dubbio, si arriva all'agnosticismo. Almeno, per me è così.
    Quindi un imprinting culturale?

    Per te nel personale è sufficiente credere in base alla fede , e quindi con totale assenza di prove e riscontri fattuali?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Globalizzazione..... si grazie.

 

 
Pagina 1 di 29 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-11-12, 20:55
  2. da non credere!!!
    Di alzir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 02-04-12, 09:47
  3. Fini: Credere a taglio tasse è come credere a Babbo Natale
    Di stefaboy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 04-12-10, 21:12
  4. Da non credere...
    Di Deneb nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 26-07-07, 21:49
  5. Da non credere
    Di pensiero nel forum Padania!
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 14-01-05, 11:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225