Citazione Originariamente Scritto da standing bull Visualizza Messaggio
ma guarda che io non sono mica contrario ad un sistema uninominale.
sono contrario per principio al premio di maggioranza, che è quello che ti fa ritrovare in parlamento la maestrina in distacco sindacale anche se non la hai votata e anche senza liste bloccate.
se poi i "legislatori" sono così scemi da non accorgersi che il sistema, così come è fatto, non può funzionare, beh allora non siamo messi bene qualunque cosa tirino fuori.
I legislatori non sono necessariamente scemi. Alcuni lo sono (i sinistri), altri semplicmente antepongono il propri interessi al funzionamento delal cosa pubblica.

Prendi Berlusconi: ha votato no al referendum di Renzi perché è scemo secondo te? Cioè, era contrario? Ma se quelle riforme le ha firmate pure lui! E le ha votate in prima lettura in parlamento! Semplicemetne, Berlusconi ha litigato con Renzi, ha capito che se Renzi avesse vinto per lui (Berlusconi) sarebbe stata la fine, e quindi ha anteposto i suoi interessi al resto. È normale, si chiama istinto di auto-conservazione.

Prendi gli insegnanti: il 90% hanno votato contro. Siccome volevano affondare Renzi, e con lui la riforma della scuola, hanno anteposto i loro interessi al resto.

Prendi i pensionati d'oro: hanno anteposto i loro interessi (la costituzione non si tocca, altrimenti un domani potrebbero essere rivisti pure i diritti acquisiti...) a tutto il resto.

Etc.

È normale che gli esseri viventi siano mossi dall'istinto di auto-conservazione che li porta a difendere i propri interessi anche quando vanno contro gli itneressi di tutti gli altri. È normale. Quello che non è normale è questo cesso di costituzione che abbiamo e che, come vedi, non riusciamo a sbarazzarcene senza un aiutino esterno. Per questo dobbiamo essere commissariati.