User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 65
Like Tree35Likes

Discussione: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

  1. #1
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    14,773
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale
    Di FunnyKing , il 15 aprile 2017 11 Comment

    Sorpresa, pensavate che io fossi un turbo-libberista? Invece no e per quello non sono neppure un libertario, e anche lo fossi non vorrei avere Uber per i piedi perché è quanto di più socialista si possa immaginare.

    Uber, come Tesla è una industria di Stato sotto copertura. Uber si può permettere di perdere 3 miliardi di dollari all’anno e restare perfettamente in salute con il plauso della FED, degli analisti delle case di affari americane, e del sistema industriale a stelle e strisce,

    Qualcuno qui mi deve spiegare perché qualsiasi paese al mondo dovrebbe permettere ad un servizio che spiazza naturalmente qualsiasi siatema di trasporto locale individuale del genere dovrebbe essere legale e non buttato a calci fuori dalla porta. Il fatto che formalmente Uber (o Tesla o altre, lo ripeto) siano aziende “di mercato” è una finzione. Nel momento in cui queste aziende, tutte casualmente americane si possono permettere di fottersene del conto economico e dello stato patrimoniale tanto hanno accesso a soldi infiniti tramite la connivenza tra banca centrale, regolatori e case d’affari USA siamo di fronte ad una forma mascherata di aziende di Stato. Robaccia che non può avere nessun diritto di esistere sui mercati liberi specie quello europeo di gran lunga meno corporativo e chiuso di quello USA.

    Questo è quanto, ogni altro discorso peraltro ridicolo sull’offerta di servizio di Uber che “sarebbe diversa” da quella dei Taxi (ehi Oscar ma questa cazzata non è che se la ripeti all’infinito poi diventa vera, e non è che se il Bruno Leoni ci fa su i “paper” non si copre di ridicolo), dicevo… ogni altro discorso non ha più senso che venga fatto.

    Uber è una azienda di Stato, e va bandito dall’Europa e dal resto del mondo libero.

    da WolfStreet

    Uber Confirms Horrendous Loss in 2016

    “Cementing its place as the most heavily-lossmaking private company in the history of Silicon Valley.”

    On Good Friday, when markets were closed and when the entire financial world was tuned out, and when certainly no one was supposed to pay attention, Uber, the most highly valued – at $62.5 billion – and the most scandal plagued tech startup in the world, took the until now unprecedented step of disclosing its audited revenues and losses for the fourth quarter and for the full year of 2016.

    Rumors of ballooning losses for 2016 had been swirling since last summer. Bloomberg reported in August that Uber had lost “at least $1.2 billion” in the first half. In December, Uber’s loss in Q3 was said to “exceed $800 million,” according to Bloomberg, and its annual loss “may hit $3 billion.” Others chimed in as some of Uber’s dozens of investors who’re getting its financial statements share them in dribs and drabs with the media.

    But on Friday, Uber itself disclosed that it lost $2.8 billion before interest, tax, depreciation, and employee stock options – the latter likely being a big chunk, as the earnings of publicly traded companies that award stock-based compensation, such as Twitter, regularly show. Translated into a net loss, including the expense for stock-based compensation? Dizzying. But Uber wisely didn’t disclose it.

    The Financial Times, which reported this disclosure, mused that Uber is “cementing its place as the most heavily-lossmaking private company in the history of Silicon Valley.”

    In Q4 alone, it lost $991 million before interest, tax, depreciation, and stock-based compensation, up 5% from the losses in Q3 and nearly double its loss in Q1.

    However, as Uber has expanded at break-neck speed into more than 70 countries, stirring up numerous hornets’ nests of local and national laws and regulations, revenue soared over 200% from Q1 to reach $2.9 billion in Q4. For the whole year, revenue reached $6.5 billion.

    This is the image of its skyrocketing 2016 quarterly revenues and ballooning losses before interest, tax, depreciation, and stock-based compensation:
    Uber recognizes the entire fare of shared carpool trips as revenue, though it then still has to pay the driver. This has the effect of inflating net revenues, though it conforms to Generally Accepted Accounting Principles (GAAP). For trips that are not shared, it only recognizes its commission (generally 25% of the fare) as revenues.

    https://www.rischiocalcolato.it/2017...za-sleale.html
    bimbogigi and blobb like this.
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    21 Sep 2016
    Messaggi
    664
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    un carrozzone di stampo sovietico.
    Lawrence d'Arabia likes this.

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    12,441
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    secondo alcuni esperti il vero motivo sarebbe un altro e in gergo si chiama «dumping», che consiste nel tenere i prezzi artificialmente bassi per fare concorrenza aggressiva. In pratica, Uber sussidierebbe l’attività, facendo pagare ai clienti solo il 40% circa del costo effettivo di ogni corsa, anziché il 100% che sarebbe necessario per poter cominciare a fare utili. A questo servirebbero (anche) le somme ricevute dagli investitori. Uber ha raccolto oltre 16 miliardi di dollari tda finanziatori del calibro di Fidelity Investments, Tata Capital, Goldman Sachs, Morgan Stanley e il fondo d’investimento Saudita. Nonostante le perdite, la valutazione della società continua a crescere: a fine 2016 è arrivata a 69 miliardi di dollari. La speranza è quella di eliminare la concorrenza e poi aumentare i prezzi, raggiungendo finalmente la sostenibilità finanziaria.

    Uber, 2,8 miliardi di rosso nel 2016 Ecco perché perde così tanti soldi - Corriere.it
    bimbogigi, Felipe K. and blobb like this.
    Che gli americani non fossero secondi a nessuno come pagliacci lo sospettavamo, ma quando vedi meravigliarsi per Trump, come se fosse il primo a mentire o sparare cazzate, si toglie ogni dubbio.

  4. #4
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    15,801
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Sinceramente se deve entrare Uber preferirei che avvenisse la liberalizzazione totale delle licenze, ed ognuno, previa comunicazione, potrebbe fare il tassista (con auto che rispettano determinati requisiti). Si dovrebbe vietare il carico e lo scarico clienti al di fuori delle zone dedicate. Ogni strada (almeno le principali) dovrebbero avere delle aree dedicate ai taxi. Queste aree avrebbero delle colonnine che segnerebbero il punto di partenza, dove il cliente inserisce la carta di credito e l'indirizzo di destinazione per il pagamento, ed il tassista inserisce il suo codice. Arrivati al punto di arrivo il tassista darebbe conferma dell'avvenuto deposito. A quel punto in base al tipo di tariffa il credito verrebbe prelevato dalla carta del cliente per passare sul conto corrente dell'autista. Il tutto senza contanti.
    Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    20,962
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Citazione Originariamente Scritto da Lawrence d'Arabia Visualizza Messaggio
    secondo alcuni esperti il vero motivo sarebbe un altro e in gergo si chiama «dumping», che consiste nel tenere i prezzi artificialmente bassi per fare concorrenza aggressiva. In pratica, Uber sussidierebbe l’attività, facendo pagare ai clienti solo il 40% circa del costo effettivo di ogni corsa, anziché il 100% che sarebbe necessario per poter cominciare a fare utili. A questo servirebbero (anche) le somme ricevute dagli investitori. Uber ha raccolto oltre 16 miliardi di dollari tda finanziatori del calibro di Fidelity Investments, Tata Capital, Goldman Sachs, Morgan Stanley e il fondo d’investimento Saudita. Nonostante le perdite, la valutazione della società continua a crescere: a fine 2016 è arrivata a 69 miliardi di dollari. La speranza è quella di eliminare la concorrenza e poi aumentare i prezzi, raggiungendo finalmente la sostenibilità finanziaria.

    Uber, 2,8 miliardi di rosso nel 2016 Ecco perché perde così tanti soldi - Corriere.it
    ??? Intanto i consumatori festeggiano pero' (almeno dove uber e' permesso), a scapito dei goldman sachs... e compari.

    L'obiettivo e' eliminare le concorrenza ? ... va be' eliminare la professione del taxista (piuttosto anacronistica del resto) che intenderebbe fare uber, eliminare fisicamente tutti i possessori di auto e tutti quelli che possono scrivere un'app per chiedere passaggi ?
    Mah...

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    20,962
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale
    Di FunnyKing , il 15 aprile 2017 11 Comment

    Sorpresa, pensavate che io fossi un turbo-libberista? Invece no e per quello non sono neppure un libertario, e anche lo fossi non vorrei avere Uber per i piedi perché è quanto di più socialista si possa immaginare.

    Uber, come Tesla è una industria di Stato sotto copertura. Uber si può permettere di perdere 3 miliardi di dollari all’anno e restare perfettamente in salute con il plauso della FED, degli analisti delle case di affari americane, e del sistema industriale a stelle e strisce,

    Qualcuno qui mi deve spiegare perché qualsiasi paese al mondo dovrebbe permettere ad un servizio che spiazza naturalmente qualsiasi siatema di trasporto locale individuale del genere dovrebbe essere legale e non buttato a calci fuori dalla porta. Il fatto che formalmente Uber (o Tesla o altre, lo ripeto) siano aziende “di mercato” è una finzione. Nel momento in cui queste aziende, tutte casualmente americane si possono permettere di fottersene del conto economico e dello stato patrimoniale tanto hanno accesso a soldi infiniti tramite la connivenza tra banca centrale, regolatori e case d’affari USA siamo di fronte ad una forma mascherata di aziende di Stato. Robaccia che non può avere nessun diritto di esistere sui mercati liberi specie quello europeo di gran lunga meno corporativo e chiuso di quello USA.

    Questo è quanto, ogni altro discorso peraltro ridicolo sull’offerta di servizio di Uber che “sarebbe diversa” da quella dei Taxi (ehi Oscar ma questa cazzata non è che se la ripeti all’infinito poi diventa vera, e non è che se il Bruno Leoni ci fa su i “paper” non si copre di ridicolo), dicevo… ogni altro discorso non ha più senso che venga fatto.

    Uber è una azienda di Stato, e va bandito dall’Europa e dal resto del mondo libero.

    da WolfStreet

    Uber Confirms Horrendous Loss in 2016

    “Cementing its place as the most heavily-lossmaking private company in the history of Silicon Valley.”

    On Good Friday, when markets were closed and when the entire financial world was tuned out, and when certainly no one was supposed to pay attention, Uber, the most highly valued – at $62.5 billion – and the most scandal plagued tech startup in the world, took the until now unprecedented step of disclosing its audited revenues and losses for the fourth quarter and for the full year of 2016.

    Rumors of ballooning losses for 2016 had been swirling since last summer. Bloomberg reported in August that Uber had lost “at least $1.2 billion” in the first half. In December, Uber’s loss in Q3 was said to “exceed $800 million,” according to Bloomberg, and its annual loss “may hit $3 billion.” Others chimed in as some of Uber’s dozens of investors who’re getting its financial statements share them in dribs and drabs with the media.

    But on Friday, Uber itself disclosed that it lost $2.8 billion before interest, tax, depreciation, and employee stock options – the latter likely being a big chunk, as the earnings of publicly traded companies that award stock-based compensation, such as Twitter, regularly show. Translated into a net loss, including the expense for stock-based compensation? Dizzying. But Uber wisely didn’t disclose it.

    The Financial Times, which reported this disclosure, mused that Uber is “cementing its place as the most heavily-lossmaking private company in the history of Silicon Valley.”

    In Q4 alone, it lost $991 million before interest, tax, depreciation, and stock-based compensation, up 5% from the losses in Q3 and nearly double its loss in Q1.

    However, as Uber has expanded at break-neck speed into more than 70 countries, stirring up numerous hornets’ nests of local and national laws and regulations, revenue soared over 200% from Q1 to reach $2.9 billion in Q4. For the whole year, revenue reached $6.5 billion.

    This is the image of its skyrocketing 2016 quarterly revenues and ballooning losses before interest, tax, depreciation, and stock-based compensation:
    Uber recognizes the entire fare of shared carpool trips as revenue, though it then still has to pay the driver. This has the effect of inflating net revenues, though it conforms to Generally Accepted Accounting Principles (GAAP). For trips that are not shared, it only recognizes its commission (generally 25% of the fare) as revenues.

    https://www.rischiocalcolato.it/2017...za-sleale.html
    Mah... non mi risulata che Uber, a differenza di Tesla, riceva aiuti pubblici pagati coi soldi dei contribuenti.
    Se poi ha un bilancio in passivo ma continua ad essere finanziata volontariamente, sono cacchi dei finanziatori. Vorra dire che molta gente andra' in giro a spese delle banche...
    Grazie uber.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Feb 2016
    Messaggi
    1,122
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Citazione Originariamente Scritto da medisco Visualizza Messaggio
    Sinceramente se deve entrare Uber preferirei che avvenisse la liberalizzazione totale delle licenze, ed ognuno, previa comunicazione, potrebbe fare il tassista (con auto che rispettano determinati requisiti). Si dovrebbe vietare il carico e lo scarico clienti al di fuori delle zone dedicate. Ogni strada (almeno le principali) dovrebbero avere delle aree dedicate ai taxi. Queste aree avrebbero delle colonnine che segnerebbero il punto di partenza, dove il cliente inserisce la carta di credito e l'indirizzo di destinazione per il pagamento, ed il tassista inserisce il suo codice. Arrivati al punto di arrivo il tassista darebbe conferma dell'avvenuto deposito. A quel punto in base al tipo di tariffa il credito verrebbe prelevato dalla carta del cliente per passare sul conto corrente dell'autista. Il tutto senza contanti.
    e quelli che portano le puttane al lavoro..?
    gran gnocca . ma andare con lei e' come lanciare una salame in un corridoio

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Feb 2016
    Messaggi
    1,122
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Citazione Originariamente Scritto da ciddo Visualizza Messaggio
    Mah... non mi risulata che Uber, a differenza di Tesla, riceva aiuti pubblici pagati coi soldi dei contribuenti.
    Se poi ha un bilancio in passivo ma continua ad essere finanziata volontariamente, sono cacchi dei finanziatori. Vorra dire che molta gente andra' in giro a spese delle banche...
    Grazie uber.
    le banche ricaricano il costo su chi ??
    Arikel likes this.
    gran gnocca . ma andare con lei e' come lanciare una salame in un corridoio

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    20,962
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Citazione Originariamente Scritto da odiati75 Visualizza Messaggio
    le banche ricaricano il costo su chi ??
    Non sei obbligato a servirti della banche, soprattutto se pensi che ti freghino.
    Ed in ogni caso oggi c'e' pieno di offerte di c/c a costo zero...

  10. #10
    Forumista junior
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    85
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uber va Punito e Vietato per Concorrenza Sleale

    Cioè, il problema di Uber sarebbe che è un azienda socialista? Ahahahah. E il fatto che sia una piattaforma parassitaria fluida e rizomatica che sfrutta coloro che vi fanno parte non è un problema? Penso che Uber sia il modello di impresa turbo-liberista per eccellenza: totale assenza di diritti sindacali, messa in vendita "volontaria" della forza lavoro composta per la maggior parte da gente che fatica a sbarcare il lunario, trattamento negriero della forza lavoro che può essere licenziata alla prima lamentela del cliente, salari da fame. Il "vantaggio" di questa piattaforma è che consente anche alle classi medie impoverite di vivere come un tempo usufruendo dello stesso servizio di un taxi a prezzi migliori: cioè ci si lamenta sempre dei fantomatici cinesi che lavorano più di noi e a meno, ma quando i tassisti si lamento per questa concorrenza sleale si citano le magnifiche sorti e progressive e li si bolla come arretrati e stupidi.

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 16-09-15, 15:02
  2. Laogai e concorrenza sleale cinese
    Di oggettivista nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 22-08-07, 12:53
  3. Petizione contro la concorrenza sleale cinese
    Di Sheera (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 26-04-07, 13:50
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 10-10-05, 19:59
  5. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 16-09-03, 00:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224