User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 68
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Incominciare da Porta Pia

    Qua e la vi sono dei segnali che "" l'unità d'italia"" non è più ferma
    .
    Tale stato formato dai Palladisti con a capo il satanista Mazzin scricchiola, anche perché non se ne vede più la necessità della sua esistenza come mantenitore di roma.

    Ne è esempio la celebrazione della presa di Porta Pia .

    Celebrazione dove la Chiesa appoggia lo stato che le ha tolto roma.
    O si taglia o il caos

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Voce Repubblicana - Il Vaticano coglie l'occasione per riscrivere la storia


    Voce Repubblicana di giovedì 29 luglio 2010, pagina 1
    Il Vaticano coglie l'occasione per riscrivere la storia

    LA CIESA E PORTA PIA
    Il Vaticano coglie l'occasione per riscrivere la storia, far cadere sulla Città Eterna uno spirito di conciliazione che soffochi tutte le differenze, appiani i contrasti, magari faccia passare l'epopea risorgimentale come una sorta di ferita ultima inferta al corpo violato della Chiesa. Stando a quanto abbiamo letto in un articolo di Orazio La Rocca apparso su la Repubblica di martedì 27 luglio, le grande manovre per la reinterpretazione del 20 settembre ricorrenza che compie i 140 anni - sono iniziate molti mesi or sono, affinché si potesse giungere ad una cerimonia perfetta, senza incrinature. E, soprattutto, mettendo a lato ogni pulsione anticlericale che, di solito,. quando si commemora Porta Pia, riemerge indomita, come una sorta di fiume sotterraneo. Insomma dimostrare che la verità è dalla parte del Valicano; che in fondo aveva ragione Pio IX, autoreclusosi in Vaticano, stabilendo per sé lo status di prigioniero ed ordinando ai cattolici di non prendere parte alla vita politica italiana Un atteggiamento che ha fatto storia, tutto sommato, fino ai nostri giorni, modellando il tipico cittadino cattolico italiano, diffuso in ogni grado della scala sociale, pronto ad obbedire ai dettami vati cani prima ancora che a quelli di uno Stato considerato come nemico dei cattolici. Una Tonna mentis perdurante e pronta a chinare il capo quando si debba procedere alla scrittura di leggi gradite oltre Tevere o, nel caso contrario, alla loro secca bocciatura Esempi, anche recentissimi, non mancano. Ecco perché le celebrazioni della Breccia – fino a ieri- ad opera di laici non sono soltanto una semplice rievocazione nostalgica di un episodio storico, ma appiano gravide di conseguenze che si riflettono sull'Italia contemporanea, sul governo di questa nostra sulla sostanza stessa della Nazione.

    Ma nei sacri palazzi, evidentemente ben consci delle implicazioni del 20 settembre, hanno deciso che era giunto il momento di prendere la situazione in mano. La ricorrenza sarà ricordata - scrive La Rocca con una ricca scaletta di incontri (convegni, manifestazioni pubbliche,) totalmente graditi, nella scelta dei titoli e dei relatori, alla Santa Sede e al segretari di Stato, il cardinale Tarcisio Bertone, il quale - in sintonia col sindaco di Roma Gianni Alemanno ha dato il suo placet alle celebrazioni che dal 18 al 20 settembre vedranno coinvolti il Quirinale, il Campidoglio e il Vaticano. Già, anche il Quirinale, poiché stando a quanto scrive La Rocca - sarebbe stato proprio il Colle a suggerire al Campidoglio di giungere ad una commemorazione condivisa'.

    Suggerimento che non ha certo messo in imbarazzo l'attuale giunta Dieci mesi di lavoro per nominare un comitato organizzatore: i prescelti non lasciano adito a dubbi. Si parla di Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di 5. Egidio e di Micol Forti dei Musei Vaticani. Marcello Veneziani, che aveva osato proporre il tema Pio IX, il Papa Re , sarebbe stato defenestrato senza tanti problemi (troppo provocatorio il titolo): un più accomodante (e quasi turistico) PiolX e la città di Roma avrebbe preso il posto del tema scelto dal giornalista (notoriamente vicino alla destra.
    Insomma tutti coloro (e ci appelliamo soprattutto ai laici) che consideravano la commemorazione di Porta Pia come una sorta di incontro datato, votato ad un anticlericalismo di maniera, forse avranno modo di ricredersi. Perché il primo a ritenere di somma importanza la ricorrenza è proprio il Vaticano. Tant'è che ha approfittato dell'occasione per riscrivere la storia d'Italia dal suo punto di vista. Lasceremo che anche stavolta la Santa sede agisca a proprio piacimento?
    O si taglia o il caos

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    E' la Chiesa che prende in giro i laici.

    I Palladisti avevano preso roma come simbolo del potere, considerando che è roma a trasmetterlo simbolicamente.

    Invece non è roma che trasmette il potere ma lo spirito delinquenziale latino.
    Ossia l'essere dei delinquenti, suffragati dalla dialettica, porta al dominio.

    Però questo in antico non poté durare a lungo ed allora Costantino ricorse al Cristianesimo.
    Una nuova forma di governo che non spende più interessandosi del cittadino quando è vivo, ma solamente dopo morto.

    I Palladisti hanno preso una scatola vuota, e roma come simbolo si è evidenziato che vale poco. .
    Se ne è accorto da moltissimo tempo il Vaticano che ride perché roma adesso la devono mantenere degli altri.

    Perché nel medioevo la Chiesa era come Giulio Cesare: rubare per il mondo per mantenere la città..
    E la Chiesa con la simonia rubava ovunque per mantenere i romani.

    Adesso invece i Palladisti sono civilizzati, e per mantenere roma vi sono 25 milioni di Padani.

    Però i Palladisti non possono essere deficienti in assoluto e quando capiranno dello sbaglio di aver sopravalutato roma, potrebbero abbandonarla al suo destino di città settentrionale africana.
    Inoltre abbandonare roma porterebbe il vantaggio che non si deve tenere in piedi lo stato italiano, che sta dando un cattivo esempio finanziario a tutta la zona dell'euro, minacciando la credibilità della moneta.

    Ma se mollano roma queste cade tra le braccia del Vaticano che invece non sa cosa farsene.
    Perché non in grado di mantenerla.
    Il potere della Chiesa su roma non si esercita più con gli armati, ma solamente con gli amministratori di condominio per le migliaia di alloggi che possiede.

    La gestione del popolo la paga lo stato italiano ( ossia i Padani) e gli utili li incassa il Vaticano che non paga l'ICI.
    Il Vaticano non paga neanche l'acqua e nemmeno le riparazioni delle condutture.

    Ed allora per la paura che i laici abbandonino tutto, la Chiesa va anche lei a Porta Pia per affermare che l'occupazione di roma da parti dei Palladisti sprovveduti e autobidonatisi è invece una cosa seria.

    E' un modo per fargli coraggio.

    L'unica cosa che la Chiesa deve fare con passione è pregare che la vita della lega e del suo capo duri a lungo.
    Perché dopo i Padani, svegliandosi dal condizionamento, potrebbero mollare il mantenimento romano.
    E il Vaticano ha paura che i Palladisti non trovino un altro modo per continuare a mantenere la città.
    Ultima modifica di jotsecondo; 02-08-10 alle 13:43
    O si taglia o il caos

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,376
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio


    Perché nel medioevo la Chiesa era come Giulio Cesare: rubare per il mondo per mantenere la città..
    E la Chiesa con la simonia rubava ovunque per mantenere i romani.

    la chiesa nel medioevo ha plasmato spiritualmente, politicamente
    e culturalmente, l'europa dei popoli e della tradizione, cioè quella massacrata
    dalle varie "rivoluzioni" che avevano la pretesa di formale "l'uomo nuovo",
    svincolato da ogni etica e morale.
    noi siamo testimoni dell'epilogo di queste belle imprese, in cui la breccia
    di porta pia, rappresenta la più ignobile offesa subita dai popoli di tutta la penisola;
    pio nono si oppose militarmente a questa deriva, e se solo ci fosse stato
    un barlume di coscienza identitaria, i popoli del nord in primis, dovevano
    difendere con energia uno stato pontificio che nella vittoria, avrebbe di fatto sancito la
    nascita di tre stati indipendenti nella entità geografica chiamata italia.

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Jul 2010
    Messaggi
    282
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    la chiesa nel medioevo ha plasmato spiritualmente, politicamente
    e culturalmente, l'europa dei popoli e della tradizione, cioè quella massacrata
    dalle varie "rivoluzioni" che avevano la pretesa di formale "l'uomo nuovo",
    svincolato da ogni etica e morale.
    noi siamo testimoni dell'epilogo di queste belle imprese, in cui la breccia
    di porta pia, rappresenta la più ignobile offesa subita dai popoli di tutta la penisola;
    pio nono si oppose militarmente a questa deriva, e se solo ci fosse stato
    un barlume di coscienza identitaria, i popoli del nord in primis, dovevano
    difendere con energia uno stato pontificio che nella vittoria, avrebbe di fatto sancito la
    nascita di tre stati indipendenti nella entità geografica chiamata italia.

    Tre stati indipendenti? Quali?

    Stato pontificio? Regno di Sardegna-Piemonte? E Regno delle due Sicilie?

  6. #6
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    37,669
    Mentioned
    294 Post(s)
    Tagged
    50 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Max non puoi cambiare la storia nè la sua sorella variabile , la geologia.

    La Alpi chiudono la Padania e la legano alla penisola , se fosse stato il contrario cioè se gli Appennini fossero stati alti come le Alpi e le Alpi basse come gli attuali Appennini , forse la Padania avrebbe avuto una sua tradizione più legata al resto d'Europa...

    Già al tempo di Cesare la Padania era diventata più italica che celtica ecco perchè nel 42 ac Cesare inglobò amministrativamente la Gallia Cisalpina nell'Italia e diede ai locali la cittadinanza romana....
    mentre agli abitanti delle altre province non la diede...
    facendoci capire , a noi posteri , che già a quel tempo la Padania era considerata più simile all'Italia peninsulare che non le altre province imperiali...

    poi entrarono Goti e Longobardi , che ovviamente non avendo identità padana ed essendosi mescolati i locali , per cui anche volendo non avrebbero potuto acquisire una identità padana , non tennero a creare un regno padano ma a rifare il loro remake di impero Romano in piccolo , conquistando Roma...
    ed alla fine perdendo tutto...

    ma non si ragiona col senno di poi.

    Forse solo la Lombardia dei Visconti all'inizio del '400 arrivò ad avere una strategia di unificazione del nord , allargato però alla Toscana , però c'era l'ostacolo insormontabile di Venezia , e quello di Roma...
    che temeva di essere conquistata e non credeva al progetto padano...
    e non siamo tenuti neanche noi a crederci , chi ci dice Filippo Maria Visconti volesse la ... "Padania" e non l'Italia?
    assolutamente nessuno.

    Come pretendere perciò dagli irredentisti dell'800 una identità padana??

    Ora però dopo 2000 anni il fascino di Roma , causa secolarizzazione sociale , sta gradualmente svanendo.
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,376
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio


    Come pretendere perciò dagli irredentisti dell'800 una identità padana??


    la maggioranza di loro intendeva certo l'italia;
    quella cisalpina naturalmente.

  8. #8
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    La Alpi chiudono la Padania e la legano alla penisola , se fosse stato il contrario cioè se gli Appennini fossero stati alti come le Alpi e le Alpi basse come gli attuali Appennini , forse la Padania avrebbe avuto una sua tradizione più legata al resto d'Europa...
    Mah,non sono convinto,la Padania è stata impero romano come gran parte d'Europa,prima e dopo non è mai stata unita alla zona peninsulare,c'è voluto il Piemonte più due superpotenze,più migliaia di "italiani"morti ammazzati per costruirla,e nonostante sia stata unita le differenze e l'astio sono notevoli anche dopo 150 anni di propaganda indecente.

    Altra cosa su cui riflettere,rivoluzioni enormi che hanno cambiato il volto di interi popoli come : il rinascimento,che parte dalla Toscana,investe la Padania e divampa in Europa fino all'Inghilterra.

    La rivoluzione industriale che nasce in Inghilterra e facendo il percorso inverso cambia la vita di tutta Europa fino alla Toscana.

    La mostruosa espansione economica globale degli ultimi 30 anni che tocca tutto l'occidente (e oltre).

    Il sud queste incredibili rivoluzioni le ha viste solo da lontano,la Padania come il resto del continente si,questo vorrà dire qualcosa no?



  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,963
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da Heretic Visualizza Messaggio
    Tre stati indipendenti? Quali?

    Stato pontificio? Regno di Sardegna-Piemonte? E Regno delle due Sicilie?
    l' italia del 1859 .. il savoiardo "regno del nord " ,la roma papalina , e il borbonico " regno del sud"

    quello che per i massoni di obbedianza francese (d' azeglio, cavour )bastava ma per i massoni di obbedienza inglese ( mazzini, garibaldi ) no.

    e su questo dilemma decise l' avidita' del rozzo figlio del macellaio fiorentino ..
    vulgus vult decipi

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Jul 2010
    Messaggi
    282
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Incominciare da Porta Pia

    Citazione Originariamente Scritto da larth Visualizza Messaggio
    l' italia del 1859 .. il savoiardo "regno del nord " ,la roma papalina , e il borbonico " regno del sud"

    quello che per i massoni di obbedianza francese (d' azeglio, cavour )bastava ma per i massoni di obbedienza inglese ( mazzini, garibaldi ) no.
    Cosa gli veniva ai massoni inglesi? Togliere lo staterello al papa cattolico? Lo chiedo, eh.

    e su questo dilemma decise l' avidita' del rozzo figlio del macellaio fiorentino ..
    Chi? Re Vittorio Emanuele II?
    Ultima modifica di Heretic; 02-08-10 alle 21:29

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-06-13, 18:20
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-08-08, 19:27
  3. Ecco come sbugiardo alcune frasi di Anita Garibaldi ieri a Porta a Porta
    Di lasteccanelcoro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 05-05-08, 12:58
  4. Poteva incominciare meglio l'era della felicità??
    Di Repubblica nel forum Fondoscala
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 11-07-06, 09:51
  5. questo tanto per incominciare
    Di Ulan nel forum Imperial Regio Apostolico Magnifico Senato
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-11-02, 18:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226