User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    hus
    hus è offline
    Forumista
    Data Registrazione
    25 Jul 2010
    Messaggi
    104
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    A vostro giudizio esistono - o potrebbero esistere - delle concrete affinità di scopi ed interessi ( ovviamente legati ai propri rispettivi territori ) tra i genuini movimenti autonomistici, indipendentistici e federalistici del Nord e quelli del Sud ? Oppure esistono solo divergenze tra essi ? In caso affermativo, ritenete si possa lavorare insieme per il conseguimento di risultati concreti ? Spero di essermi espresso comprensibilmente. Saluti

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Impossibile. Il sangue non è acqua

  3. #3
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Due cose:

    1) 40 anni di pensiero unico hanno convinto i meridionali del fatto che il sud è stato depredato del suo primato civile intellettuale industriale economico, che ne faceva una potenza planetaria, da parte di noi rozzi, gaglioffi e primitivi del nord e che ora dobbiamo ripagare il maltolto prima di potercene andare. Anche presso i duosiciliani più convintamente indipendentisti, il suddetto periodo di purgatorio (nostro) è stimato in due secoli circa.

    2) il sud è un territorio talmente parassitario, disfunzionale e incapace di reggersi sulle proprie gambe che l'indipendentismo meridionalista è un movimento di entità assolutamente trascurabile e dunque irrilevante. il movimento piagnonista invece è di massa.

    In due parole la mia risposta è... forget it.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  4. #4
    hus
    hus è offline
    Forumista
    Data Registrazione
    25 Jul 2010
    Messaggi
    104
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Carissimo Semipadano è proprio così. Se il Sud non fosse rimasto tanto arretrato, avremmo potuto costringere (noi e gli ipotetici movimenti indipendentisco-autonomistici meridionali ) il potere centrale romano - pressandolo a tenaglia su due fronti ( Nord-Sud) - a cedere alle nostre richieste di indipendenza, o, perlomeno, marcato autonomismo delle nostre terre. Come hai giustamente scritto - io stesso l'avevo segnalato in un altro post - l'entità dei movimenti indipendentistici, autonomistici e, financo, federalistici del Sud è così trascurabile per i motivi da te descritti, che il loro attuale insignificante "contributo" alla causa dell'autodeterminazione dei popoli - costellato da intollerabili pretese e ininterrotti piagnistei e ricordi del bel tempo che fu - porta molti più danni che benefici ( cum grano salis), essendo, oltretutto, funzionale all'ordine costituito . Come ha scritto acutamente Furlan il sangue non è acqua. Saluti

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,411
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    ...si trolleggia, eh!
    legittimista si ma critico
    "il futuro d'italia è tutto nel mezzogiorno" G. Fortunato 1879

  6. #6
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    sì, e talora si manda anche a defecare su di un mazzo d'ortica.
    Ultima modifica di semipadano; 04-08-10 alle 17:36
    L'occasione fa l'uomo italiano

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    2,411
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    e allora spiegami come l'imput del 3D apparentemente di stampo pragmatico e di approfondimento cambi poi subito iniziando con le solite solfe deliranti....
    come volete che eventualmente un autonomista-indipendentista non nordico interagisca?
    EH?
    legittimista si ma critico
    "il futuro d'italia è tutto nel mezzogiorno" G. Fortunato 1879

  8. #8
    hus
    hus è offline
    Forumista
    Data Registrazione
    25 Jul 2010
    Messaggi
    104
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Carissimo Giopizzetto, invece di polemizzare perché non smentisci - con dati reali alla mano, ovviamente - quanto Semipadano ed io abbiamo scritto. Saremo ben felici di ricrederci. Saluti

  9. #9
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Due cose:

    1) 40 anni di pensiero unico hanno convinto i meridionali del fatto che il sud è stato depredato del suo primato civile intellettuale industriale economico, che ne faceva una potenza planetaria, da parte di noi rozzi, gaglioffi e primitivi del nord e che ora dobbiamo ripagare il maltolto prima di potercene andare. Anche presso i duosiciliani più convintamente indipendentisti, il suddetto periodo di purgatorio (nostro) è stimato in due secoli circa.
    Gli anni sono ben più che quaranta ed i meridionali che ne sono usciti risultano forgiati nel più bieco statalismo, quale che ne sia la fonte, romana, napoletana piuttosto che palermitana. C'è un passaggio di Costa Cardol su "Ingovernabili da Torino" che risulta decisivo per comprendere dove affondano le radici certe cose. Troppo lungo da postare, però... Poi ci sono le stelle che brillano, nell'arte, nell'economia, nella politica e nelle scienze in genere ma sono outsider; la matrice crea altri tipi di individui e di priorità "morali" che ci regalano fior di farabutti a partire da Federico II° fino a Liborio Romano, tanto per fermarci al risorgimento. L'indipendentismo meridionale è da sempre una realtà latente nelle società del sud; ha prodotto molti frutti che però ultimamente non vengono più apprezzati come un tempo. Molto più comodo attaccarsi al carretto dei neo indipendentisti (per me statali, statalissimi...) che gridano all'invasione ed al pagamento eterno per colpe altrui.... Ma a sto punto la differenza con gli indipendentisti nordici altrettanto statalizzati nella fogna legaiola non è poi così marcata... punto di convergenza ?? hefico:


    2) il sud è un territorio talmente parassitario, disfunzionale e incapace di reggersi sulle proprie gambe che l'indipendentismo meridionalista è un movimento di entità assolutamente trascurabile e dunque irrilevante. il movimento piagnonista invece è di massa.

    In due parole la mia risposta è... forget it.
    Concordo. Molto meglio a sto punto fare largo a proposte convergenti di stampo libertario (e non so se ne valga comunque la pena)...
    I movimenti indipendentisti meridionali hanno due strade da percorrere se vogliono contare qualcosa: La prima, attuale, che parta da un rifiuto totale di quanto propinato da due secoli di letame per tracciare una linea di partenza dalla quale ricostruire (e avrebbero pure da insegnarci qualcosa, secondo me); la seconda, storica, che veda l'apporto della mafia (ma qui, storicamente, si è visto che ognuno ha il suo prezzo e roma sa pagare bene).
    Se vedòm!

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    09 Jan 2010
    Messaggi
    261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Affinità e Divergenze tra Movimenti Autonomistici-Indipendentistici Nord-Sud

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Due cose:

    1) 40 anni di pensiero unico hanno convinto i meridionali del fatto che il sud è stato depredato del suo primato civile intellettuale industriale economico, che ne faceva una potenza planetaria, da parte di noi rozzi, gaglioffi e primitivi del nord e che ora dobbiamo ripagare il maltolto prima di potercene andare. Anche presso i duosiciliani più convintamente indipendentisti, il suddetto periodo di purgatorio (nostro) è stimato in due secoli circa.

    2) il sud è un territorio talmente parassitario, disfunzionale e incapace di reggersi sulle proprie gambe che l'indipendentismo meridionalista è un movimento di entità assolutamente trascurabile e dunque irrilevante. il movimento piagnonista invece è di massa.

    In due parole la mia risposta è... forget it.
    Invece di sprecare parole conta i morti.
    Quando si vuole andare al sodo per verificare chi più ha lottato per l'indipendenza c'è un metodo infallibile: quello di contare i morti.
    Per venirti in aiuto non contiamo le migliaia di briganti (altrimenti non ci sarebbe storia), andiamo piu vicino nel tempo: dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi.
    Conta i morti padani (credo zero) e poi conta i morti siciliani : e così capisci chi più si è attivato per l'indipendenza.
    Ultima modifica di Ferdinando; 04-08-10 alle 21:04

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 274
    Ultimo Messaggio: 14-10-11, 23:56
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-11-08, 23:35
  3. Movimenti autonomistici operanti
    Di .tojo. nel forum Padania!
    Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 08-10-07, 14:48
  4. movimenti autonomistici al sud
    Di Proletario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-07-05, 21:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226