User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Polisportiva Lazio

  1. #1
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Polisportiva Lazio

    « Nell'armonia anche le piccole cose crescono, nel contrasto anche le più grandi svaniscono. »
    « Concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur. »

    (dal Bellum Iugurthinum di Sallustio, 40 a.C., (10, 6). È il motto della Polisportiva S.S. Lazio.)

    La Polisportiva
    La fondazione

    Luigi Bigiarelli, principale fondatore della Società Podistica Lazio.
    La denominazione sociale originaria della Polisportiva Lazio fu Società Podistica Lazio, rinominata poi nel 1925 come Società Sportiva Lazio. Fu fondata a Roma nel lontano 9 gennaio 1900 da un gruppo di 9 ragazzi guidati dal più carismatico tra loro, il sottufficiale dei Bersaglieri Luigi Bigiarelli, il quale volle creare una società sportiva che fosse accessibile ai giovani del popolo e che tramandasse i valori morali ed etici dello sport. Gli 8 giovani che condivisero il sogno di Bigiarelli furono il fratello Giacomo e gli amici Odoacre Aloisi, Arturo Balestrieri, Alceste Grifoni, Giulio Lefevre, Galileo Massa, Alberto Mesones ed Enrico Venier, alla cui memoria è stata dedicata una targa commemorativa affissa nel 2000, anno del centenario della Polisportiva, in Piazza della Libertà (rione Prati), dove su una panchina i 9 atleti romani decisero di fondare la Lazio. La società nacque seguendo lo spirito olimpico, rinato ai primi del '900, tant'è che Bigiarelli e gli altri fondatori scelsero come colori sociali il bianco e il celeste, ispirandosi alla bandiera della Grecia, patria delle Olimpiadi, mentre come simbolo adottarono l'Aquila, storico simbolo dell'Impero Romano. Loro scopo era diffondere lo sport (allora prerogativa esclusiva dei nobili) a tutti i livelli e in tutti gli strati sociali. Il nome Lazio fu scelto in quanto il nome Roma era già presente nella città (utilizzato dalla Società Ginnastica Roma). I fondatori, decisi ad allargare la pratica sportiva anche sul territorio, scelsero dunque il nome "Lazio" ispirandosi al "Latium Vetus", l'area dove Roma venne eretta nel 753 a.C.
    La struttura
    La polisportiva biancoceleste è composta da numerose sezioni sportive, in numero di 49, ed attività associate, attualmente in numero di 16[1]: footvolley, golf, surf e boarding, calcio da tavolo, la cui introduzione è avvenuta nel dicembre 2007 per opera del consiglio generale della società, presieduto da Emanuele Francesco Maria Emanuele[2]. Le attività della difesa personale, della scherma e del calcio a 8 sono state introdotte nel dicembre 2009[3], il polo è stato annesso nel comitato di presidenza tenuto nel dicembre del 2010[4], e quello del darts nel dicembre 2011, periodo nel quale è stata anche eletta socio onorario la Lazio Master Calcio a 5. Nel luglio del 2012 sono entrate a far parte della società il beach soccer, il basket in carrozzina e lo squash, mentre nel mese di dicembre si è aggiunto il burraco. In passato hanno fatto parte della polisportiva romana anche altre sezioni, come quella dedicata all'hockey su prato femminile.
    La presidenza generale della Polisportiva S.S. Lazio è attualmente rappresentata dal Dott. Antonio Buccioni, con il Prof. Emmanuele Francesco Maria Emanuele che riveste la figura di Presidente Generale onorario. Il ruolo di Vice Presidente Vicario è riservato a Federico Eichberg, coadiuvato dagli altri vicepresidenti Pierluigi Bernabò, ex consigliere del comitato di presidenza, Massimo Moroli e Gianluca Pollini. Oltre al Segretario Generale Andrea Penza, insieme al Segretario Vicario, Francesco Tilli, al Segretario Aggiunto, Pasquale Trane, e al Segretario Esecutivo, Mario Notari, sono stati nominati membri del Comitato di Presidenza: Mario Castrucci, Giorgio D’Arpino, Daniela Di Sotto Fini, Paolo Lenzi, a capo anche della Consulta Soci Benemeriti, Claudio Lotito, Massimo Pezzano, Martino Pota, Francesco Rossi, Giuseppe Sesto, Simone Santi, quest'ultimo delegato ai rapporti internazionali, e Stefano Tagliaferri. Sono stati poi eletti i membri del Collegio dei Probiviri, presieduto da Mario Tonucci insieme al Vice Presidente Roberto Emanuele De Felice,: Fabio Bellisario, Paolo Brocco, Raffaele Condemi, Andrea Dalla Ragione, Raffaele Fabozzi, Andrea Gabrielli e Renato Siniscalchi. Revisori dei conti sono il Presidente Carlo Guerra, Marco Casoni, Otello Donati, Paolo Marzano e Luca Scarpa, mentre a capo della Consulta Famiglie Storiche vi è attualmente Patrizia Nostini, figlia di Renzo Nostini, campione nella scherma, nel nuoto e nel rugby con i colori biancocelesti.
    Nel dicembre 2010 la Consulta delle Famiglie Storiche e dei Soci Benemeriti, all'epoca presieduta da Paolo Lenzi, ha nominato come presidenti onorari Giovanni Gilardoni e Giuliano Pollini, quest'ultimo, scomparso nel novembre 2012, discendente diretto di Luigi Bigiarelli, il fondatore maximo dell'allora Società Podistica Lazio.
    La sede ufficiale della Polisportiva S.S. Lazio è ubicata all'interno dello Stadio Flaminio, che per circa 30 anni è stato gestito proprio dalla polisportiva biancoceleste.[5]
    I titoli e le vittorie

    Fausto Coppi, uno degli atleti illustri che hanno fatto parte della polisportiva laziale.
    La prima competizione ufficiale alla quale parteciparono gli atleti dell'allora S.P. Lazio si svolse il 21 aprile 1900: fu il giro di Castel Giubileo. La gara consisteva in una marcia sui 20 chilometri che partiva da Porta Pia per poi arrivare a Porta del Popolo. I laziali si piazzano fra il terzo ed il sesto posto, vincono la medaglia d'oro per la categoria a squadre: è il primo trofeo vinto dalla Polisportiva biancoceleste.
    I titoli italiani vinti attualmente dalla Polisportiva sono più di 80, i più recenti dei quali sono stati quello del Calcio a 5 femminile nel giugno 2008 e quello di Football americano conquistato vincendo il Campionato Italiano College U-23 il 10 gennaio 2009. Da non dimenticare anche i trionfi della Sezione Calcio con la vittoria della Coppa Italia il 26 maggio 2013.
    I titoli individuali conquistati sono oltre 600, mentre quelli in categorie minori e nei settori giovanili sono circa 1000.
    Le medaglie conquistate dagli atleti del sodalizio biancoceleste in competizioni ufficiali, quali Campionati del Mondo, d'Europa e Giochi olimpici, sono numerose, basti pensare che sono 49 le medaglie d'oro vinte nel corso di queste manifestazioni sportive.
    Uno degli ultimi riconoscimenti ricevuti dalla Polisportiva S.S. Lazio è stato il Premio Speciale Etica nello Sport 2009, conferitogli dalla Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" per il grande impegno nella diffusione dello sport e per il genuino interesse alla promozione di tutte le discipline sportive, oltre ogni condizione sociale, di razza e di religione.[6]

    Sezioni
    Di seguito l'elenco delle sezioni sportive e delle attività associate che fanno parte della Polisportiva S.S. Lazio.[7]

    Sezioni ed attività associate della Polisportiva S.S. Lazio
    Sezioni:
    1. S.S. Lazio Archery
    2. S.S. Lazio Arti marziali
    3. S.S. Lazio Atletica leggera
    4. S.S. Lazio Attività subacquee
    5. S.S. Lazio Automobilismo
    6. S.S. Lazio Badminton
    7. S.S. Lazio Baseball, Softball e Lacrosse
    8. S.S. Lazio Basket
    9. S.S. Lazio Basket in carrozzina
    10. S.S. Lazio Biliardo
    11. S.S. Lazio Bowling
    12. S.S. Lazio Bridge
    13. S.S. Lazio Calcio
    14. S.S. Lazio Calcio Femminile
    15. S.S. Lazio Calcio a 5
    16. S.S. Lazio Calcio a 5 Femminile
    17. S.S. Lazio Canoa Polo
    18. S.S. Lazio Ciclismo
    19. S.S. Lazio Circolo Canottieri
    20. S.S. Lazio Cricket
    21. S.S. Lazio Equitazione
    22. S.S. Lazio Escursionismo
    23. S.S. Lazio Ginnastica Flaminio
    24. S.S. Lazio Hockey su prato
    25. S.S. Lazio Marines AFT Football americano e Flag football
    26. S.S. Lazio Motociclismo
    27. S.S. Lazio Nuoto
    28. S.S. Lazio Pallamano
    29. S.S. Lazio Pallavolo
    30. S.S. Lazio Paracadutismo
    31. S.S. Lazio Paralimpica
    32. S.S. Lazio Pattinaggio
    33. S.S. Lazio Pentathlon moderno
    34. S.S. Lazio Pesca sportiva
    35. S.S. Lazio Polo
    36. S.S. Lazio Pugilato
    37. S.S. Lazio Rugby
    38. S.S. Lazio Scacchi
    39. S.S. Lazio Scherma Ariccia
    40. S.S. Lazio Sci
    41. S.S. Lazio Sport su ghiaccio Mezzaluna
    42. S.S. Lazio Squash
    43. S.S. Lazio Tennis
    44. S.S. Lazio Tennis tavolo
    45. S.S. Lazio Tiro a volo
    46. S.S. Lazio Triathlon
    47. S.S. Lazio Unihockey Floorball
    48.S.S. Lazio Vela
    49.S.S. Lazio Volo e attività di diporto e volo ultraleggero


    Attività associate:
    1. S.S. Lazio Automobilismo
    2. S.S. Lazio Beach soccer
    3. S.S. Lazio Burraco
    4. S.S. Lazio Calcio a 8
    5. S.S. Lazio Calcio da Tavolo TFC
    6. S.S. Lazio Calcio gaelico
    7. S.S. Lazio Cheerleaders
    8. S.S. Lazio Danza sportiva
    9. S.S. Lazio Darts
    10. S.S. Lazio Footgolf
    11. S.S. Lazio Footvolley
    12. S.S. Lazio Golf
    13. S.S. Lazio Padbol
    14. S.S. Lazio Spinning
    15. S.S. Lazio Surf e Boarding
    16. S.S. Lazio Training Academy

    Socio onorario:
    1. S.S. Lazio Master Calcio a 5

    I Presidenti Generali della Polisportiva S.S. Lazio
    Di seguito è presente l'elenco completo dei Presidenti Generali della Polisportiva S.S. Lazio, dalla fondazione del club ad oggi:[8]
    1900 - 1904: Carica vacante[9]
    1904: Giuseppe Pedercini
    1904 - 1923: Fortunato Ballerini
    1923 - 1924: Giorgio Bompiani
    1924 - 1925: Giorgio Guglielmi
    1925: Gerardo Branca
    1925 - 1926: Ercole Micozzi
    1926: Nicolò Maraini
    1926 - 1929: Ettore Varini
    1929 - 1930: Enrico Giammei
    1930 - 1933: Francesco Stame
    1933 - 1938: Eugenio Gualdi
    1938 - 1939: Raffaello Riccardi
    1939 - 1940: Aurelio Aureli
    1940 - 1944: Remo Zenobi
    1944 - 1945: Italia Raoul Campos
    1945 - 1949: Italia Giuseppe Rivola
    1949: Italia Giorgio Chiarion Casoni
    1949 - 1952: Italia Remo Zenobi
    1952 - 1956: Italia Costantino Tessarolo
    1956 - 1957: Italia Leonardo Siliato
    1957 - 1959: Italia Antonio Cremisini
    1959 - 1961: Italia Olindo Bitetti
    1961 - 1974: Italia Leonardo Siliato
    1974 - 1975: Italia Renzo Nostini
    1975 - 1976: Italia Riccardo Riva
    1976 - 1982: Italia Renzo Nostini
    1982 - 1990: Italia Ruggiero Sandulli
    1990 - 1992: Italia Cesare Previti
    1992 - 2005: Italia Renzo Nostini
    2005 - oggi: Italia Antonio Buccioni

    Onorificenze
    La Polisportiva S.S. Lazio è stata insignita nel corso della sua storia ultracentenaria d'importanti onorificenze a livello nazionale. Poche altre realtà sportive posso vantare i riconoscimenti assoluti che ha ricevuto il sodalizio biancoceleste.
    Ente Morale: 1921
    La S.S. Lazio fu eretta in Ente Morale con Regio Decreto del 2 giugno 1921 n°907 per volontà dell'allora Ministro della Pubblica Istruzione On. Benedetto Croce. Questo importante e prestigioso riconoscimento fu dato alla società romana poiché i dirigenti dell'epoca decisero di trasformare il proprio campo da gioco in orto di guerra allo scopo di sfamare la popolazione durante la Primo Conflitto Mondiale.[10]
    Stella d'Oro al Merito Sportivo: 1967
    La S.S. Lazio, insignita nel 1967 della Stella d'Oro al merito sportivo, si riconosce nel patrimonio morale e sportivo di tale Ente originario, del quale continua la tradizione e sviluppa l'attività in numerose discipline sportive.[11]
    Collare d'Oro al Merito Sportivo: 2002
    La S.S. Lazio ha ricevuto nel 2002 il Collare d'Oro al Merito Sportivo per i suoi cento anni di attività e per aver onorato la storia dello sport nazionale. Tale onorificenza è assegnata una sola volta dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano.[12]

    https://it.wikipedia.org/wiki/Polisportiva_S.S._Lazio
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Polisportiva Lazio

    La Società Sportiva Lazio è la società Polisportiva piu’ grande d'Europa ed la più antica d’Italia e tra le più antiche d'Europa e vanta attualmente 45 Sezioni, 17 Attività Associate ed un Socio Onorario.
    In numero totale, la Società Sportiva Lazio conta circa 10 000 atleti iscritti, i quali, nel corso della storia ultracentenaria della società, hanno regalato ai colori biancocelesti numerosi titoli e medaglie. Suddetti atleti possono contare sull’apporto di 400 tecnici ed altrettanti dirigenti.

    Associazione delle Polisportive Europee
    La Associazione delle Polisportive europee (EMCA, European Multisport Club Association www.multisportclubs.eu) è stata varata per iniziativa della Società Sportiva Lazio a Bruxelles il 9 GENNAIO 2013, anniversario della fondazione del sodalizio biancoceleste.
    EMCA associa ad oggi 15 Polisportive europee, rappresentative di un vasto segmento dello sport europeo con oltre 3000 titoli nazionali, oltre 700 titoli europei e 250 medaglie olimpiche, centinaia di migliaia di atleti, tecnici e dirigenti e milioni di sostenitori.
    La Società Sportiva Lazio ha così portato a compimento un percorso iniziato proprio a Bruxelles più di un secolo fa: Luigi Bigiarelli, fondatore del sodalizio biancoceleste si trasferì nella capitale belga pochi anni dopo il 9 gennaio 1900 e ivi si dedicò allo sport, centrando traguardi continentali. Dal 1908 le sue spoglie riposano al cimitero di Ixelles.
    Per la Lazio è la consacrazione di un ruolo guida a livello continentale delle Polisportive.
    <style> .wpb_animate_when_almost_visible { opacity: 1; }</style>




    L’Associazione delle Polisportive Europee vede presenti sodalizi di diversi Paesi, molti dei quali cari alla storia biancoceleste: dal Racing Club de France, “sorella maggiore” parigina della Lazio, cui offrì lo spunto per la pratica del calcio nel 1901, allo Sporting Lisbona (che diede alla Lazio il primo straniero della sua storia) fino all’Olympiakos di Atene, che anche nel nome ricorda la vocazione agli sport olimpici testimoniata dai colori della Lazio. Le polisportive aderenti all’EMCA sviluppano assieme progetti di inclusione sociale, integrazione, lotta contro la violenza e sostegno agli sport di base su scala continentale.
    I primati della Polisportiva

    - Cinquanta sezioni sportive attive ed associate sotto un unico nome

    - Polisportiva più grande del mondo (leggi qui)

    - Polisportiva più antica e grande d'Italia e Polisportiva più antica e grande d'Europa

    - Titoli nazionali ed internazionali (Titoli italiani vinti attualmente più di 80 - Titoli individuali conquistati oltre 600, mentre quelli in categorie minori e nei settori giovanili sono circa 1000. Le medaglie conquistate dagli atleti della Polisportiva in competizioni ufficiali, quali Campionati del Mondo, d'Europa e Giochi olimpici, sono numerose, e 49 sono le medaglie d'oro vinte nel corso di queste manifestazioni sportive internazionali.)

    - Atleti tesserati di fama nazionale: Fausto Coppi - Ciclismo (vedi qui) - Bud Spencer - Nuoto (vedi qui) ecc..

    La Polisportiva S.S. Lazio è stata inoltre insignita nel corso della sua storia ultracentenaria d'importanti onorificenze a livello nazionale. Poche altre realtà sportive posso vantare i riconoscimenti assoluti che ha ricevuto il sodalizio biancoceleste.

    In poche parole la SS Lazio non è solo un club sportivo, ma dal 1900 incarna i valori e l’importanza di tutto quello che a Roma significa sport. Con le sue cinquanta sezioni ed il retaggio ultracentenario è l’unica società d’Italia e d'Europa a poter vantare così tanti figli.

    http://www.sslazio.org/
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Polisportiva Lazio

    alcune sezioni non corrispondono alla pagina wiki, ma esistono per diversi motivi( sono sezioni giovanili o sono accorpate in altre sezioni)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #4
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 16-07-18, 14:34
  2. Tar del Lazio
    Di Dottor Zoidberg nel forum POLSchedina
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-02-08, 18:35
  3. Lazio, i soldi ci sono!! La Regione Lazio crea un kosher point
    Di Guido Keller nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-12-05, 14:54
  4. Polisportiva Real Madrid
    Di Dottor Zoidberg nel forum Tuttosport
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-06-05, 10:04
  5. Lazio
    Di Logos nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 25-03-05, 03:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •