User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: 1962: Mattei in campo

  1. #1
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 1962: Mattei in campo

    Nel 1962, Mattei inizia a prendere serie precauzioni sulla sua salute, e scampa a una serie di attentati, convincendosi che, se continuerà ad agire come uomo di mercato, non sarà mai al sicuro.

    Decide quindi di fare il "grande passo" e, con l'aiuto di La Pira e di altri esponenti della sinistra democristiana, denuncia l'inerzia e il conservatorismo di parte della Democrazia Cristiana, presentandosi come un De Gaulle di (centro)sinistra.

    Supponendo che la sua esposizione come uomo politico di livello nazionale lo metta temporaneamente al riparo da pericoli diretti alla sua vita, come cambia la storia politica del nostro Paese ?
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,670
    Mentioned
    348 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    In pratica si candida a capo del centrosinistra. Non avrebbe comunque potuto (voluto) governare col PCI però in compenso avrebbe forse causato una spaccatura nella DC. UDC e Margherita con 40 anni di anticipo.

  3. #3
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    In pratica si candida a capo del centrosinistra. Non avrebbe comunque potuto (voluto) governare col PCI però in compenso avrebbe forse causato una spaccatura nella DC. UDC e Margherita con 40 anni di anticipo.
    Potrebbe anche tentare di sdoganare un pezzo di missinismo socializzatore, parecchi lavoravano al Giorno o gravitavano attorno all'ENI o alla UIL.

    Interessante poi come il PSDI fosse nemicissimo della sinistra democristiana, potremmo assistere a uno scenario da "Terza Forza" con il PSDI alleato di sinistra del centro democristiano. PSI con Mattei, PCI inizia a perdere terreno, MSI spaccato ... la destra DC che farebbe ? Nel partito o Grande Destra con monarchici e liberali ?
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  4. #4
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,670
    Mentioned
    348 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Centrodestra con monarchici, liberali, metà reazionaria dei missini ( i finiani dell'epoca) e repubblicani.

  5. #5
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Nel 1962, Mattei inizia a prendere serie precauzioni sulla sua salute, e scampa a una serie di attentati, convincendosi che, se continuerà ad agire come uomo di mercato, non sarà mai al sicuro.

    Decide quindi di fare il "grande passo" e, con l'aiuto di La Pira e di altri esponenti della sinistra democristiana, denuncia l'inerzia e il conservatorismo di parte della Democrazia Cristiana, presentandosi come un De Gaulle di (centro)sinistra.

    Supponendo che la sua esposizione come uomo politico di livello nazionale lo metta temporaneamente al riparo da pericoli diretti alla sua vita, come cambia la storia politica del nostro Paese ?
    Questo non è fantatermometro, ma quel che è successo realtà,

    o meglio, quasi...Mattei era uomo di Fanfani, il cervello politico dietro di lui

    e Fanfani era appunto detto, fra l'altro, il de Gaulle italiano, però non lo era.

    L'omicidio di Mattei fu anche un avvertimento per fanfani,

    quindi l'uomo politico c'era e non fu mai assassinato, divenne anche pres del consiglio e ministro degli esteri insieme, ma non fondò mai un nuovo partito politico

    in italia vanno bene i mussolini, non i de Gaulle.

  6. #6
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    In pratica si candida a capo del centrosinistra. Non avrebbe comunque potuto (voluto) governare col PCI però in compenso avrebbe forse causato una spaccatura nella DC. UDC e Margherita con 40 anni di anticipo.
    Ecco, mancava solo il crollo dell'urss, un particolare trascurabilissimo....

    per smuovere il panorama politico italiano era presupposto la scomparsa del pci, ma lo stava facendo Moro solo 15 anni dopo......

  7. #7
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Potrebbe anche tentare di sdoganare un pezzo di missinismo socializzatore, parecchi lavoravano al Giorno o gravitavano attorno all'ENI o alla UIL.

    Interessante poi come il PSDI fosse nemicissimo della sinistra democristiana, potremmo assistere a uno scenario da "Terza Forza" con il PSDI alleato di sinistra del centro democristiano. PSI con Mattei, PCI inizia a perdere terreno, MSI spaccato ... la destra DC che farebbe ? Nel partito o Grande Destra con monarchici e liberali ?
    Ma di che paese stai parlando onf:

    Mattei il psi se lo stava comprando...l'unico scenario plausibile è quello di una tenuta del centro-sinistra, cioè senza craxi, fino al crollo del muro di Berlino

    quindi la normalizzazione politica dell'italia con socialdemocratici e una DC di tipo tedesco.

  8. #8
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Centrodestra con monarchici, liberali, metà reazionaria dei missini ( i finiani dell'epoca) e repubblicani.
    Quindi l'italia sempre a schifio doveva finire....anche senza anni di piombo e craxi...

    però, se qualcuno le stragi le ha fatte, se craxi l'ha aiutato, si vede che c'era pericolo che senza si diventava un normale paese europeo...

  9. #9
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Libertas Visualizza Messaggio
    Ma di che paese stai parlando onf:

    Mattei il psi se lo stava comprando...l'unico scenario plausibile è quello di una tenuta del centro-sinistra, cioè senza craxi, fino al crollo del muro di Berlino

    quindi la normalizzazione politica dell'italia con socialdemocratici e una DC di tipo tedesco.
    Io parlavo del PSDI, non del PSI, e non vedo come Craxi c'entri qualcosa in tutto ciò. Semmai fu proprio lui a riportare in vita il centrosinistra, contro la formula della "Solidarietà Nazionale".
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  10. #10
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,493
    Mentioned
    336 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Rif: 1962: Mattei in campo

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Io parlavo del PSDI, non del PSI, e non vedo come Craxi c'entri qualcosa in tutto ciò. Semmai fu proprio lui a riportare in vita il centrosinistra, contro la formula della "Solidarietà Nazionale".
    Ah bè, se craxi non c'entra....

    diciamo così, se Mattei non fosse stato ucciso craxi non sarebbe divenuto segretario del psi, e se non lo fosse stato Moro, non sarebbe divenuto presidente del consiglio...mi sono spiegato adesso?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. 27 Ottobre 1962 - Enrico Mattei
    Di Gianky nel forum Eurasiatisti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 12-11-13, 20:46
  2. 1962: Previsioni sui telefonini.....
    Di Amati75 nel forum Politica Estera
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05-07-13, 18:46
  3. L'Aquila 29/09/1962
    Di Simone_L'Aquila nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-09-08, 23:04
  4. messale romano 1962 s.Pio V
    Di Hindefuns63 nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-08-05, 18:18
  5. 1962 crisi cubana
    Di diego10 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-03-03, 21:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226