User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Aug 2016
    Messaggi
    2,165
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Torino: gli zingari dovranno pagare tasse e bollette o verranno espulsi

    https://torino.diariodelweb.it/torin...0170726_434654

    Rivoluzione campi rom: i nomadi dovranno pagare tasse e bollette o verranno espulsi

    Ad annunciarlo è stata la sindaca Chiara Appendino, accompagnata dai suoi assessori. L’obiettivo? Porre fine una volta per tutte ai roghi. Ecco cosa prevede il nuovo piano




    Redazione Torino 26/07/2017 09:230

    TORINO - E’ una vera e propria rivoluzione quella annunciata da Chiara Appendino sul tema dei campi rom. Per porre fine una volta per tutti ai roghi e ai fumi tossici, l’amministrazione introdurrà un regolamento ferreo per le persone che vorranno vivere in un campo: i rom infatti, dovranno pagare una sorta di tassa di 600 euro per vivere all’interno dei campi, altrimenti verranno allontanati.
    LE REGOLE - Finita qui? Assolutamente no, c’è di più: i nomadi, per ottenere il permesso, saranno obbligati a pagare le bollette, mandare i bambini a scuola, non portare all’interno del campo veicoli senza documenti di circolazione, non allacciarsi abusivamente a luce e acqua, non realizzare opere abusive e non ammassare e accumulare rifiuti. Insomma, l’obiettivo è quello di ripristinare la legalità in alcune zone dove non esistono regole. Inutile negarlo, su questo tema l’amministrazione si gioca un vero e proprio «all in» con i cittadini: Chiara Appendino, in campagna elettorale e durante la presentazione del programma, aveva parlato della chiusura dei campi rom. Oggi, a un anno dall’insediamento, presenta un progetto rivoluzionario non solo a Torino ma in Italia.
    RIVOLUZIONE CAMPI ROM - Il regolamento verrà introdotto nei campi rom di via Germagnano, strada Aeroporto, Sangone e Le Rose, con ogni probabilità già da quest’autunno, magari da settembre. Il permesso inoltre, sarà rinnovabile di anno in anno. Chi non rispetta le regole imposte, verrà immediatamente espulso e perderà il diritto di stare nel campo rom: «Chi non rispetta le regole verrà allontanato» ha spiegato l'assessore all'Ambiente Alberto Unia in Circoscrizione 6. A seguire in attesa spasmodica gli sviluppi di questa vicenda sono soprattutto i cittadini torinesi obbligati a vivere vicino ai campi e a respirare ogni giorno fumi tossici e odori nauseabondi. La speranza è che le novità annunciate possano cambiare le loro condizioni di vita, dopo anni di sofferenza e rabbia. Sulla carta si tratta di un provvedimento davvero rivoluzionario: ora la grande sfida sarà quella di riuscire ad applicarlo.



    Ricordate sempre che l'Europa è il mezzo con cui la sinistra ha imposto la sua ideologia. Non serve uscire, perché adesso la si può cambiare dall'interno ---> E ancora non avete visto quello che succederà alle prossime elezioni europee ...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Nazional-Rivoluzionario
    Data Registrazione
    01 Nov 2010
    Messaggi
    8,199
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivoluzione campi rom: i nomadi dovranno pagare tasse e bollette o verranno espul

    i nomadi, per ottenere il permesso, saranno obbligati a pagare le bollette, mandare i bambini a scuola, non portare all’interno del campo veicoli senza documenti di circolazione, non allacciarsi abusivamente a luce e acqua, non realizzare opere abusive e non ammassare e accumulare rifiuti.

    Mi sembra il minimo!

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Aug 2016
    Messaggi
    2,165
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Rivoluzione campi rom: i nomadi dovranno pagare tasse e bollette o verranno espul

    Ci vorrà un permesso per vivere nei campi rom - La Stampa

    Ci vorrà un permesso per vivere nei campi rom


    Tassa di 600 euro l’anno e obbligo di mandare a scuola i minorenni






    Il piano prevede nella primavera del prossimo anno, di trasferire le famiglie Korakanè in via Germagnano da strada dell’Aeroporto dove si trovano ora in condizioni disumane, tra faide etniche e religiose
    Pubblicato il 25/07/2017
    Ultima modifica il 26/07/2017 alle ore 16:45
    andrea rossi
    torino

    Il piano è articolato. Si basa su scadenze e regole che - è bene dirlo subito - non sarà per niente facile far rispettare. Eppure proprio su questi paletti Chiara Appendino e la sua giunta - che l’hanno presentato ieri sera in circoscrizione 6 - si giocano una fetta non irrilevante di credibilità, soprattutto con quei residenti che sul cambiamento targato Cinquestelle hanno scommesso, credendo che alcuni problemi irrisolti da anni sarebbero stati affrontati.

    LEGGI ANCHE: Blitz al campo nomadi di Beinasco

    Nel prossimo anno il Comune proverà a risolvere - o quanto meno tamponare - l’emergenza rom, mettendo in regola le baraccopoli in cui vivono circa 1.500 persone, la metà irregolari. Lo farà attraverso un regolamento che come cardine ha un provvedimento inedito: chi vive nei campi dovrà essere autorizzato. Il permesso avrà validità di un anno e potrà essere rinnovato. Potrà anche essere revocato: in quel caso, entro tre giorni, la persona dovrà abbandonare il campo.

    REGOLE DA RISPETTARE
    Il tentativo è abnorme: riportare nei confini della legalità quel che si muove ai margini, spesso molto al di fuori. Eppure la scelta della sindaca e degli assessori che hanno lavorato al progetto - Unia, Finardi, Schellino - è questa. L’autorizzazione a stare nei campi potrà essere concessa solo a chi è in regola sul territorio, che sia italiano, comunitario o extra comunitario. I nomadi non dovranno avere provvedimenti di allontanamento da altre aree sosta della città, morosità, condanne per specifici reati. Dovranno pagare 600 euro l’anno e mandare i figli minorenni a scuola. Non potranno ospitare persone non autorizzate, accendere roghi, introdurre veicoli senza documenti di circolazione, realizzare opere abusive, allacciarsi abusivamente a luce e acqua.

    LEGGI ANCHE: Controllato il campo nomadi di via Germagnano

    In parallelo la Città attiverà percorsi di inclusione. Lo farà tentando il confronto: ogni campo avrà tre rappresentanti. Individuarli sarà un’impresa. Ma questo è il progetto. Che prevede anche, nella primavera del prossimo anno, di spostare le famiglie Korakanè in via Germagnano da strada dell’Aeroporto dove si trovano ora in condizioni disumane, tra faide etniche e religiose. Nel frattempo, tra agosto e ottobre, partiranno la pulizia dei due insediamenti e gli abbattimenti.

    ORGANICI DA RINFORZARE
    Nel piani di Appendino questi paletti servono a tracciare una linea di confine tra chi vuole essere partecipe di un percorso di inclusione e chi invece non intende rispettare le regole. Nella sua ottica le baraccopoli sono una situazione che da troppo tempo si trascina e non è più sostenibile, né per chi ci abita né per i residenti nelle zone circostanti.

    La vera sfida sarà fare in modo che queste regole non restino lettera morta. Perché non accada servirà un impegno straordinario da parte delle forze dell’ordine, a cominciare dai vigili. Non sarà agevole assicurare il rispetto delle nuove norme. Servirà rafforzare la sorveglianza, effettuare sopralluoghi costanti per controllare documenti, persone, eventuali ospiti, veicoli. Si dovrà intensificare il contrasto a chi brucia rifiuti. Tutto ciò richiede uomini e mezzi, e questa è la sfida che hanno davanti a sé la sindaca e il neo assessore alla Sicurezza Finardi. Negli ultimi tempi il Nucleo nomadi dei vigili ha vissuto una pesante emorragia: è passato da 45 a 28 addetti e potrebbe ulteriormente assottigliarsi visto che pendono altre domande di trasferimento. Una fuga che il comando non riesce ad arginare, non potendo trasferire d’imperio agenti in un nucleo di cui si fa parte su base volontaria.
    Ricordate sempre che l'Europa è il mezzo con cui la sinistra ha imposto la sua ideologia. Non serve uscire, perché adesso la si può cambiare dall'interno ---> E ancora non avete visto quello che succederà alle prossime elezioni europee ...

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    47,380
    Mentioned
    524 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Rivoluzione campi rom: i nomadi dovranno pagare tasse e bollette o verranno espul

    per il vero la sindaca ha già operato molto incisivamente sul problema dei rom, sgomberando il campo abusivo che c'era nei parcheggi del cimitero sud, peccato che, subito dopo, siano comparsi mini accampamenti di rom sparpagliati nella prossimità dei parchi cittadini, soprattutto delle periferie tanto curate da questa giunta cinquestelle.

    temo che l'espulsione dai campi rom dei morosi, oltre a produrre un elettrificante effetto di esultanza nei cuori destri, condurrà molto semplicemente al rinfoltimento di questi mini accampamenti e alla creazione di ulteriori mini accampamenti ...

    ma naturalmente il mio è solo pessimismo piddino.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 28-07-17, 13:10
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-04-16, 14:41
  3. Risposte: 112
    Ultimo Messaggio: 03-09-15, 12:20
  4. Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 17-06-08, 22:59
  5. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-10-04, 22:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226