User Tag List

Pagina 118 di 120 PrimaPrima ... 1868108117118119 ... UltimaUltima
Risultati da 1,171 a 1,180 di 1196
Like Tree1032Likes

Discussione: Thread contenitore sulla Francia di Macron

  1. #1171
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    22,392
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Citazione Originariamente Scritto da Indra88 Visualizza Messaggio
    Di Maio riscuote i complimenti di Cristophe Chalencon dopo l’incontro avvenuto a Parigi.
    “Dico bravo al signor Di Maio. La sua visita ha permesso di far muovere le istituzioni in Francia. Finora non eravamo riusciti a scuotere Macron, e finalmente con una sola azione la République ha tremato”.
    https://www.lineapress.it/gilet-gial...remare-macron/
    Citazione Originariamente Scritto da Guy Fawkes Visualizza Messaggio
    Una mano movimentista lava l'altra...
    .
    Lista Le Pen: 'Macron è l'insultatore numero 1'
    Bardella all'ANSA si schiera con Di-Maio-Salvini

    "Da quanto Matteo Salvini e Luigi Di Maio sono giunti al potere in Italia, Emmanuel Macron è diventato l'insultatore pubblico numero 1, tra la lebbra nazionalista e tutto il resto, è lui che ha instaurato un clima di tensione. E' buffo che ora si indispettisca in questo modo con l'Italia": intervistato dall'ANSA a Parigi, il capolista alle elezioni europee del Rassemblement National, il nuovo partito fondato da marine Le Pen dalle ceneri del Froint National (Fn) , Jordan Bardella, si schiera in difesa del governo giallo-verde.
    "Macron difende la solidarietà europea quando gli fa comodo", dichiara il ventitreenne lepenista, ritenendo assolutamente normale che Luigi Di Maio sia andato ad incontrare dei rappresentanti della lista Ric dei gilet gialli in Francia.
    Mentre la reazione di Parigi è stata a suo avviso sproporzionata. "Nella scala diplomatica, richiamare un ambasciatore, è l'ultimo livello prima della dichiarazione di guerra", precisa il candidato.
    https://www.ansa.it/sito/notizie/mon...69745bbc7.html
    Italia-Francia, M5S: Legittimo incontro Di Maio con Ric

    Roma, 7 feb. (LaPresse) - "Dalla Francia al Venezuela, il principio di non-ingerenza è sacro per il Movimento 5 Stelle. Come ha spiegato Luigi Di Maio, è del tutto legittimo che esponenti di un governo abbiano un dialogo con forze politiche di opposizione di un altro Paese, come sono i 'gilet gialli' che si sono costituiti nella lista Ric (Ralliement d'initiative citoyenne, Unione d'iniziativa cittadina). Nessuno, lo scorso fine settembre, ha invocato una crisi diplomatica con Parigi quando Macron ha firmato con il capo dell'opposizione italiana Matteo Renzi un manifesto 'contro i populismi'". Lo dichiarano i senatori M5S della commisione Affari esteri di Palazzo Madama.
    https://www.lapresse.it/politica/ita...ws/2019-02-07/
    Citazione Originariamente Scritto da Querion Visualizza Messaggio
    Lo hai detto tu: "incontro ministro degli esteri", se poi quello era accompagnato non cambia di una virgola che era presente una figura istituzionale.
    Quindi secondo la tua interpretazione i jihadisti erano lì per caso o al massimo per servire da bere, non hanno proferito parola e soprattutto Macron non ci ha parlato, cosa che avrebbe costituito indubbiamente un'ingerenza (anche pesante) negli affari interni della Siria. Soprattutto secondo te il fatto che in un incontro istituzionale con l'ambasciatore saudita fossero presenti rappresentanti di gruppi armati jihadisti attivi in Siria è trascurabile se non addirittura senza importanza. Va bene, prendo atto della tua fede.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #1172
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    22,392
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    La democrazia diretta non conquista Emmanuel Macron
    "Il modello svizzero è inadeguato", afferma Emmanuel Macron. La concezione che il presidente francese ha del "referendum" è all'opposto di quella dei "gilet gialli".

    Nel "grande dibattito nazionale" lanciato da Macron, uno dei quattro temi principali verte sulla democrazia e la cittadinanza. Occorre più democrazia diretta nella Repubblica francese, centralizzata, dove i cittadini votano solo per eleggere i propri rappresentanti? Dall'inizio della crisi dei "gilets jaunes", la Svizzera e la sua iniziativa popolare federale sono considerate un modello, o almeno una fonte di ispirazione.
    "La Francia non è la Svizzera e la Svizzera non funziona così bene come si pensa", ha dichiarato Emmanuel Macron al settimanale francese Le Point. "Il modello svizzero è inadeguato", ha aggiunto il presidente della Repubblica francese. "Del resto, gli svizzeri, come ha detto non so più chi, iniziano sempre con domande di sinistra e finiscono con risposte di destra".
    "Con questo tipo di argomentazioni, la riflessione sulla democrazia diretta non andrà molto lontano", reagisce lo storico e politologo vodese Olivier Meuwly. Domande di sinistra per risposte di destra? "Macron non ha completamente torto, se si osserva la storia svizzera del XX secolo in generale: le iniziative, che spesso venivano dalla sinistra, la maggior parte delle volte sono state rifiutate dal popolo".
    "Ma occorre relativizzare i commenti del presidente francese, continua Meuwly. In primo luogo, il partito di destra UDC (Unione democratica di centro) ha fatto largo uso dell'iniziativa popolare negli ultimi vent'anni. E soprattutto, anche quando falliscono, le iniziative lasciano dei segni. Le soluzioni che emergono sono spesso più centriste, più moderate. Le iniziative popolari alimentano continuamente il dibattito politico".

    Modello non importabile

    Per Macron, le differenze politiche tra la Svizzera e la Francia sono troppo grandi perché il sistema elvetico possa essere copiato. In Svizzera "c'è un sistema confederale, con una presidenza a rotazione, con equilibri politici molto diversi", ha sottolineato il presidente. "Siamo un popolo violento, da secoli e secoli. La Francia non è la Svizzera".
    "È vero che la democrazia diretta in Svizzera è frutto di almeno 150 anni di storia, osserva Olivier Meuwly. Qualsiasi importazione diretta del modello svizzero sarebbe pericolosa". Gli strumenti di democrazia istituiti in Svizzera alla metà del XIX secolo "si ispirano sia al romanticismo delle comunità alpine che al razionalismo dell'Illuminismo", spiega lo storico.

    Condorcet, inventore dell'iniziativa popolare

    Da una parte la Landsgemeinde, dall'altra.... Condorcet. Un francese! Inventore, o meglio ispiratore dell'iniziativa popolare così come è stata formalizzata in Svizzera nel XIX secolo.
    Nel febbraio 1793, quasi un mese dopo l'esecuzione di re Luigi XVI, che l'aveva rifiutata, l'ex enciclopedista Nicolas de Condorcet presenta alla Convenzione un progetto di costituzione. Essa contempla il diritto di "petizione" e di "censura" che consente ad ogni cittadino di presentare una proposta legislativa. Se l'idea di tale francese medio è sostenuta dal suo comune e poi dal suo dipartimento, il parlamento nazionale deve occuparsene.
    Ed è qui che le cose si complicano. Se la decisione del parlamento non piace a un cittadino, questi può far convocare l'intera nazione, che voterà a favore o contro. Il parlamento è sconfessato? I deputati faranno le valigie: revocati! E ineleggibili per diversi anni.
    Curioso antenato dell'iniziativa popolare e del referendum facoltativo elvetici, il diritto di "petizione" e "censura" di Condorcet per finire non fu adottato nella Costituzione rivoluzionaria del 1793. Ma Ginevra e San Gallo, in particolare, vi si ispireranno quando estenderanno i diritti politici, ricorda la giurista Anne-Cécile Mercier.

    La diffidenza verso i parlamentari

    Condorcet è diffidente nei confronti dei rappresentanti del popolo. "Gli uomini si sono così abituati ad obbedire ad altri uomini che la libertà è, per la maggior parte di loro, il diritto di essere sottomessi solo a padroni scelti da loro stessi", commenta.
    Oggi, in Francia, si riscontra la stessa sfiducia nei confronti dei politici eletti. Ne è un esempio Etienne Chouard, una delle fonti di ispirazione dei "gilet gialli". Il professore, che si è fatto conoscere nel referendum del 2005 sulla Costituzione europea con una campagna per il "no", sostiene che "eleggere è abdicare la propria sovranità".
    Etienne Chouard, come la maggior parte dei "gilets jaunes", si batte per l'introduzione di un referendum d'iniziativa cittadina. Il famoso RIC, iscritto sul dorso dei manifestanti, permetterebbe ai cittadini non solo di modificare la Costituzione, ma anche di adottare leggi (dopo un voto nazionale) e di destituire un magistrato eletto.

    Il buon vecchio plebiscito bonapartista

    "Il RIC mi irrita", ha avvertito il primo ministro Edouard Philippe in occasione del "grande dibattito". Per il momento, nelle sue soluzioni alla crisi del "gilet gialli", il governo non prevede di aprire la Quinta Repubblica alla democrazia diretta. Poco importa se il suo inventore era francese.
    Durante una sessione del grande dibattito di giovedì 7 febbraio in Borgogna, Emmanuel Macron non ha però chiuso completamente la porta al referendum d'iniziativa cittadina. A condizione che sia accompagnato da "regole" e "limiti".
    Visibilmente, il presidente francese preferisce il buon vecchio referendum "bonapartista". Per offrire una via d'uscita istituzionale al "grande dibattito", Macron prevede di indire un referendum il 26 maggio prossimo, ossia il giorno delle elezioni europee. I francesi dovrebbero votare su diversi quesiti: si deve ridurre il numero dei deputati, limitare il numero dei loro mandati, eccetera.
    Questo referendum "imposto dall'alto" – già stato praticato da diversi presidenti della Quinta Repubblica, da Charles De Gaulle a François Mitterrand – "è il diniego stesso della democrazia diretta", lamenta Olivier Meuwly.
    Il referendum d'iniziativa condivisa

    Nel 2008, l'allora presidente francese Nicolas Sarkozy e la sua maggioranza di destra hanno dato vita al "référendum d'initiative partagée" (RIP, referendum d'iniziativa condivisa). Esso parte sia dall'alto che dal basso, poiché richiede l'accordo di un quinto dei parlamentari e il sostegno di almeno un decimo degli elettori iscritti, ovvero circa 4,7 milioni di francesi. Nessuno l'ha mai usato.

    Lo scorso dicembre, il deputato del partito Les Républicains, Julien Aubert, ha depositato un disegno di legge costituzionale per rendere più democratico il RIP di Sarkozy. Il numero di firme è stato ridotto a 1,5 milioni, a cui si deve aggiungere il sostegno di quattro parlamentari di quattro gruppi diversi.
    https://www.swissinfo.ch/ita/modello...acron/44742734

    « "La Francia non è la Svizzera e la Svizzera non funziona così bene come si pensa", ha dichiarato Emmanuel Macron »
    È sicuramente vero, ma meglio della Francia sotto la tua presidenza di sicuro, caro Macron...

    « Per Macron, le differenze politiche tra la Svizzera e la Francia sono troppo grandi [...] "Siamo un popolo violento", da secoli e secoli. »
    Gli svizzeri invece sono pacifisti da secoli e secoli. Chiedere a Giulio Cesare, Tacito, Machiavelli, Guicciardini e Napoleone per i dettagli.

  3. #1173
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    15,772
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Citazione Originariamente Scritto da Halberdier Visualizza Messaggio
    https://www.swissinfo.ch/ita/modello...acron/44742734

    « "La Francia non è la Svizzera e la Svizzera non funziona così bene come si pensa", ha dichiarato Emmanuel Macron »
    È sicuramente vero, ma meglio della Francia sotto la tua presidenza di sicuro, caro Macron...

    « Per Macron, le differenze politiche tra la Svizzera e la Francia sono troppo grandi [...] "Siamo un popolo violento", da secoli e secoli. »
    Gli svizzeri invece sono pacifisti da secoli e secoli. Chiedere a Giulio Cesare, Tacito, Machiavelli, Guicciardini e Napoleone per i dettagli.
    ora voglio vedere se gli svizzeri rispondono e macron si mette a piagnucolare
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  4. #1174
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    22,392
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    ora voglio vedere se gli svizzeri rispondono e macron si mette a piagnucolare
    Mah, fino ad un certo punto a queste dichiarazioni gli svizzeri reagiscono anzando le spalle e continuando come prima. Anche per questo la Svizzera l'ultima guerra con un altro Stato l'ha fatta nel 1814.
    (altro Stato che, per inciso, era la Francia... )
    Sparviero and vostok like this.

  5. #1175
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    15,772
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Sparviero likes this.
    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  6. #1176
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    15,772
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  7. #1177
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Oct 2015
    Messaggi
    15,772
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    in europa c'è chi paga e chi prende....


    http://www.europarl.europa.eu/news/i...i-stati-membri

  8. #1178
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Sep 2009
    Messaggi
    22,392
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Citazione Originariamente Scritto da vostok Visualizza Messaggio
    Ma ha seriamente scritto tutto questo?
    Nel caso, ha una faccia di bronzo non indifferente, specie per il post sulla destra. Su un simile argomento dovrebbe starsene zitto.
    vostok and Sparviero like this.

  9. #1179
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    12,806
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Bernard-Henry Lévy contro Luigi di Maio.

    Quale sarebbe la definizione contraria di "scontro al vertice"? Forse, duello nel gorgo o battaglia negli abissi?
    pomo-pèro and vostok like this.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  10. #1180
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    12 Dec 2015
    Località
    Arciconfraternita di Santo Manganello
    Messaggi
    25,591
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Thread contenitore sulla Francia di Macron

    Citazione Originariamente Scritto da Guy Fawkes Visualizza Messaggio
    Bernard-Henry Lévy contro Luigi di Maio.

    Quale sarebbe la definizione contraria di "scontro al vertice"? Forse, duello nel gorgo o battaglia negli abissi?
    Direi che lotta nel fango (o in altro liquame di simile colore) ci sta tutto.

 

 
Pagina 118 di 120 PrimaPrima ... 1868108117118119 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Elezioni Francia: Macron o Le Pen?
    Di 22gradi nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 07-05-17, 16:04
  2. Auguri Presidente! [Thread contenitore]
    Di Felipe K. nel forum Fondoscala
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 04-10-16, 08:38
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-04-13, 16:01
  4. Risposte: 99
    Ultimo Messaggio: 26-04-12, 16:11
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-02-09, 16:46

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225