User Tag List

Pagina 2 di 21 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 202
  1. #11
    fronte internazionale
    Data Registrazione
    16 Mar 2011
    Messaggi
    2,159
     Likes dati
    428
     Like avuti
    370
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da CarmineR Visualizza Messaggio
    Un obiettivo per essere tale deve essere realistico. Se no resta un utopia.

    E a questo punto è meglio parlare di figa

    A parte questo, non capisco questa smania di voler cambiare le cose a tutti i costi


    Iscriviti al partito dei "buoni e giusti", siamo la prima forza politica di POL
    nessuna smania, ne stiamo amabilmente parlando. questo è un forum e non una chiamata alle armi.
    possiamo parlarne bene e con calma, e quindi faccio un passo indietro
    prima di parlare della realizzabilità dell'obiettivo, vorrei parlare dell'obiettivo stesso. e quindi resto sul teorico e ti chiedo ancora: Sei d'accordo sul fatto che l'obiettivo su cui misurare il bene e il male (qui) è il raggiungimento dell'obiettivo delll'estirpazione della fame e della miseria per tutti?
    Questo è il programma del Partito per il nuovo ordine mondiale: https://forum.termometropolitico.it/...-mondiale.html

  2. #12
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Mar 2015
    Messaggi
    18,330
     Likes dati
    3,569
     Like avuti
    6,520
    Mentioned
    1121 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    ancora, come @Pestis nigra non stai parlando di un cambiamento programmato, volontario ma di uno subito ed in atto
    Ma cosa intendi per cambiamento programmato o subìto? Tutti i cambiamenti sono programmati da qualcuno e subiti da altri.
    Io intendevo che il cambiamento lo stiamo vivendo ed è qualcosa che non ci sta piacendo, poi in realtà non esiste un prima e un dopo, tutto è collegato e fluisce con la storia, quindi più che cambiamento direi evoluzione.

    Cmq non so se c'entra con la politica ma la mia utopia, il cambiamento che vorrei io è che si tornasse a considerare l'uomo centrale, non nel senso di singolo individuo-atomo come adesso, ma nel senso di valori e di comunità.
    La morte significava ben poco per me. Era l'ultimo scherzo in una serie di pessimi scherzi. Charles Bukowski
    {;,;}

  3. #13
    fronte internazionale
    Data Registrazione
    16 Mar 2011
    Messaggi
    2,159
     Likes dati
    428
     Like avuti
    370
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da foglia Visualizza Messaggio
    Ma cosa intendi per cambiamento programmato o subìto? Tutti i cambiamenti sono programmati da qualcuno e subiti da altri.
    Io intendevo che il cambiamento lo stiamo vivendo ed è qualcosa che non ci sta piacendo, poi in realtà non esiste un prima e un dopo, tutto è collegato e fluisce con la storia, quindi più che cambiamento direi evoluzione.
    un cambiamento programmato è una cosa del mondo (o più cose del mondo) che tu vorresti cambiare. un cambiamento subito è, per esempio, la globalizzazione in atto.
    subito non in senso necessariamente negativo: c'è a chi piace e a chi no, non ne discuto qui. solo che ce la siamo trovati senza che nessuno la programmasse (se non volgiamo dar retta alle dietrologie, allora possono esser stati i massoni, i rettililiano o gli elohim.
    Citazione Originariamente Scritto da foglia Visualizza Messaggio
    Cmq non so se c'entra con la politica ma la mia utopia, il cambiamento che vorrei io è che si tornasse a considerare l'uomo centrale, non nel senso di singolo individuo-atomo come adesso, ma nel senso di valori e di comunità.
    è un desiderio, più che un programma. dovresti dettagliarlo un pò di più, secondo me
    Questo è il programma del Partito per il nuovo ordine mondiale: https://forum.termometropolitico.it/...-mondiale.html

  4. #14
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    26,864
     Likes dati
    13,898
     Like avuti
    8,083
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    si ha senso, ma i cambiamenti avvengono a piccoli passi.

    chi parle di volere cambiamenti così, con la bacchetta magica, è solo uno che non li vuole.

    non basta dire no, bisogna fare e programmare.

    per assurdo un giorno potrebbe anche essere possibile che l'uomo viva benissiomo e felicemente in un mondo "anarchico".

    ma chi si reputa anarchico e lotta per l'anarchia senza pensare di passare per piccoli step (sapendo che ci vorranno decine di secoli) è solo uno che vuole fare casino.
    lo stesso per ecologisti, animalisti ecc.

    quindi si ha senso, questo mondo fa abbastanza (eufemismo) schifo, ma senza aggiungere casino inutile al casino già esistente.

  5. #15
    fronte internazionale
    Data Registrazione
    16 Mar 2011
    Messaggi
    2,159
     Likes dati
    428
     Like avuti
    370
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da furioso2013 Visualizza Messaggio
    si ha senso, ma i cambiamenti avvengono a piccoli passi.

    chi parle di volere cambiamenti così, con la bacchetta magica, è solo uno che non li vuole.

    non basta dire no, bisogna fare e programmare.

    per assurdo un giorno potrebbe anche essere possibile che l'uomo viva benissiomo e felicemente in un mondo "anarchico".

    ma chi si reputa anarchico e lotta per l'anarchia senza pensare di passare per piccoli step (sapendo che ci vorranno decine di secoli) è solo uno che vuole fare casino.
    lo stesso per ecologisti, animalisti ecc.

    quindi si ha senso, questo mondo fa abbastanza (eufemismo) schifo, ma senza aggiungere casino inutile al casino già esistente.
    da una parte, anche io sarei per la politica dei piccoli passi. dall'altra non riesco a togliermi dalla testa che TECNICAMENTE avremmo tutte le risorse e le conoscenze per vivere senza fame, miseria e senza inquinamento OGGi. che per esempio piastrallando di pannelli solari (o solare termico, o altre varianti tecniche) una parte del sahara potremmi fare tutta l'elettricità che serve per europa, africa e mediooriente.
    qualcuno dirà: ma costerebbe molti soldi.
    ma io distinguo fra soldi e cose. le cose (le risorse, le conoscenze) esistono. i soldi sono una nostra convenzione per organizzare le cose. i soldi hanno un tipo di esistenza diverso dalle cose.
    quindi in un forum che parla di politica possiamo tranquillamente parlare di come potremmo organizzare meglio le cose oggi.
    Questo è il programma del Partito per il nuovo ordine mondiale: https://forum.termometropolitico.it/...-mondiale.html

  6. #16
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,989
     Likes dati
    1,098
     Like avuti
    6,615
    Mentioned
    363 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    però anche da te non è ho mai avvertito la necessità di una risoluzione globale.
    tu sei famoso per la tua benevolenza verso gli stranieri. ma questo da solo è terzomondismo. e, scusami, devo mettere anche te per ora nella lista di quelli che guardano qui. lo xenofobo non vuole stranieri, tu li vuoi tutti qui...ma entrambi alla fine guardate qui...limitatamente, qui
    io non giudico le persone dalla nazionalità, quindi non sono affatto benevolo con gli stranieri a prescindere da quello che fanno.
    tu anzichè leggere me, leggi quelli che mi interpretano a modo loro....
    la mia è una visione di classe, ovvero contro la società divisa in classi. se non hai mai letto quello che scrivo non vedo come pretendi di giudicarmi in maniera così netta (e sbagliata).....
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

  7. #17
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    26,864
     Likes dati
    13,898
     Like avuti
    8,083
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    da una parte, anche io sarei per la politica dei piccoli passi. dall'altra non riesco a togliermi dalla testa che TECNICAMENTE avremmo tutte le risorse e le conoscenze per vivere senza fame, miseria e senza inquinamento OGGi. che per esempio piastrallando di pannelli solari (o solare termico, o altre varianti tecniche) una parte del sahara potremmi fare tutta l'elettricità che serve per europa, africa e mediooriente.
    qualcuno dirà: ma costerebbe molti soldi.
    ma io distinguo fra soldi e cose. le cose (le risorse, le conoscenze) esistono. i soldi sono una nostra convenzione per organizzare le cose. i soldi hanno un tipo di esistenza diverso dalle cose.
    quindi in un forum che parla di politica possiamo tranquillamente parlare di come potremmo organizzare meglio le cose oggi.
    io la vedo così:
    1) non puoi imporre un cambiamento repentino, figurati "molti". bisogna andar per gradi.
    2) per quanto riguarda "la fame", la vedo come te.
    purtroppo anche in questo caso spesso sono gli stessi governanti che tengono la gente affamata, scaricando la colpa sugli altri (o sugli altri stati).
    e anche qui quindi bisogna andare per gradi, perchè se mandi soldi se li intascano i governanti e i loro stretti collaboratori.
    io sono per il non intervento armato in casa d'altri, bisogna fare in modo che sia la gente che capisca di chi è la responsbilità

  8. #18
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Mar 2015
    Messaggi
    18,330
     Likes dati
    3,569
     Like avuti
    6,520
    Mentioned
    1121 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    un cambiamento programmato è una cosa del mondo (o più cose del mondo) che tu vorresti cambiare. un cambiamento subito è, per esempio, la globalizzazione in atto.
    subito non in senso necessariamente negativo: c'è a chi piace e a chi no, non ne discuto qui. solo che ce la siamo trovati senza che nessuno la programmasse (se non volgiamo dar retta alle dietrologie, allora possono esser stati i massoni, i rettililiano o gli elohim.
    è un desiderio, più che un programma. dovresti dettagliarlo un pò di più, secondo me
    Eh non lo so. Se sapessi programmarlo probabilmente non starei sul forum a discuterne ma in un think tank o in qualche associazione lobbistica.
    La morte significava ben poco per me. Era l'ultimo scherzo in una serie di pessimi scherzi. Charles Bukowski
    {;,;}

  9. #19
    Anticristiano militante ⊕
    Data Registrazione
    02 Jun 2014
    Località
    Landa anti-democratica 👌.
    Messaggi
    8,183
     Likes dati
    2,805
     Like avuti
    6,281
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    non più fame, non più miseria
    Se parti dall'assunto che il capitalismo provoca fame e miseria e lo usi come teorico punto di leva anticapitalistico non andrai da nessuna parte, politicamente.
    Se c'è una cosa palese è che il capitalismo ti riempie di cibo e che il barbone di oggi teoricamente avrebbe più cibo disponibile (se si evitassero sprechi) di quanto ne aveva un Re in epoca antica.
    "L'odio, il piacere della perversità, la brama di rapina e di dominio, e tutto quello che solitamente è chiamato malvagio, (...) ha(n) finora conservato, in una misura comprovata, la nostra razza." [La Gaia Scienza, I, 1]

    👌

  10. #20
    fronte internazionale
    Data Registrazione
    16 Mar 2011
    Messaggi
    2,159
     Likes dati
    428
     Like avuti
    370
    Mentioned
    51 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: ha senso pensare a grandi cambiamenti mondiali?

    Citazione Originariamente Scritto da Josef Scveik Visualizza Messaggio
    io non giudico le persone dalla nazionalità, quindi non sono affatto benevolo con gli stranieri a prescindere da quello che fanno.
    tu anzichè leggere me, leggi quelli che mi interpretano a modo loro....
    la mia è una visione di classe, ovvero contro la società divisa in classi. se non hai mai letto quello che scrivo non vedo come pretendi di giudicarmi in maniera così netta (e sbagliata).....
    possiamo dire che la tua visione dello stato italia è in qualche modo affine a quello reso celebre della Boldrini? Cioè, i migranti non sono un problema. Possiamo accoglierne milioni.
    Comunque a parte questo dettaglio mi piacerebbe sapere se hai una visione globale per la risoluzione dei problemi globali.
    Vorresti il comunismo, il capitalismo, l’anarchismo o altro? Sei per cambiamenti drastici o progressivi? Cosa ne pensi degli stati nazionali?
    Questo è il programma del Partito per il nuovo ordine mondiale: https://forum.termometropolitico.it/...-mondiale.html

 

 
Pagina 2 di 21 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-11-08, 21:13
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-11-08, 20:33
  3. Grandi Cambiamenti
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-08-07, 09:52
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-07-06, 12:55
  5. Ballottaggio: con 3 grandi coalizioni che senso ha?
    Di Templares nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-12-05, 17:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •