User Tag List

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32
Like Tree6Likes

Discussione: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

  1. #11
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,953
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    c'è da dire che il Papa voleva e consigliò la formazione di una associazione di Stati in cui l'obiettivo fosse la cooperazione tra gli stessi e il superamento di ogni guerra
    parlo di Benedetto XV e consigliò la Società delle Nazioni oggi ONU
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,164
    Mentioned
    490 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    c'è da dire che il Papa voleva e consigliò la formazione di una associazione di Stati in cui l'obiettivo fosse la cooperazione tra gli stessi e il superamento di ogni guerra
    parlo di Benedetto XV e consigliò la Società delle Nazioni oggi ONU
    Questo avvenne prima della costituzione della Società delle nazioni. Nel momento in cui venne fondata, la SdN trovò molto contrariato l'allora pontefice Benedetto XV.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  3. #13
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Jan 2013
    Messaggi
    2,643
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?


  4. #14
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,164
    Mentioned
    490 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Carlos Wieder Visualizza Messaggio
    Interpretazioni di comodo fatte a posteriori. Rileggersi il capitolo del "Nomos della terra" di Carl Schmitt contro le distorsioni umanitariste di Francisco de Vitoria.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  5. #15
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Jan 2013
    Messaggi
    2,643
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Interpretazioni di comodo fatte a posteriori. Rileggersi il capitolo del "Nomos della terra" di Carl Schmitt contro le distorsioni umanitariste di Francisco de Vitoria.
    lo so a memoria. peccato che schmitt abbia torto

  6. #16
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,164
    Mentioned
    490 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Carlos Wieder Visualizza Messaggio
    lo so a memoria. peccato che schmitt abbia torto
    Tutto il contrario, invece. E' il classico fraintendimento di chi non coglie (o non vuole cogliere) la differenza tra le teorie classiche e scolastiche del diritto naturale e le teorie giuscontrattualiste moderne. Che è esattamente come affermare che Aristotele ed Ulpiano erano come Locke e Rousseau. Capisco che da parte "pagana" si voglia per forza di cose incolpare il cristianesimo di tutti i mali del mondo, ma l'onestà intellettuale esige almeno di evitare la distorsione della realtà, che porta perfino a condannare una filosofia i cui prodromi non furono in epoca cristiana, bensì prima.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  7. #17
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Jan 2013
    Messaggi
    2,643
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Tutto il contrario, invece. E' il classico fraintendimento di chi non coglie (o non vuole cogliere) la differenza tra le teorie classiche e scolastiche del diritto naturale e le teorie giuscontrattualiste moderne. Che è esattamente come affermare che Aristotele ed Ulpiano erano come Locke e Rousseau. Capisco che da parte "pagana" si voglia per forza di cose incolpare il cristianesimo di tutti i mali del mondo, ma l'onestà intellettuale esige almeno di evitare la distorsione della realtà, che porta perfino a condannare una filosofia i cui prodromi non furono in epoca cristiana, bensì prima.
    la prendi troppo alla lontana. semplicemente schmitt, da cattolico, forza, ed è uno dei pochi casi a dire il vero in cui lo fa, la lettura di vitoria per non ammettere che la respublica christiana medievale sia finita anche 'grazie' al cattolicesimo. vitoria è il classico autore di transizione: la sua dottrina della guerra giusta è tipicamente medievale, il suo jus gentium, piaccia o meno, apre le porte all'universalismo onusiano. i riferimenti 'genealogici' sono materia troppo seria per poter peccare d'improvvisazione e quelli che dedicato a vitoria sale e busti lo sanno fin troppo bene...

  8. #18
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    117,164
    Mentioned
    490 Post(s)
    Tagged
    22 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Carlos Wieder Visualizza Messaggio
    la prendi troppo alla lontana. semplicemente schmitt, da cattolico, forza, ed è uno dei pochi casi a dire il vero in cui lo fa, la lettura di vitoria per non ammettere che la respublica christiana medievale sia finita anche 'grazie' al cattolicesimo. vitoria è il classico autore di transizione: la sua dottrina della guerra giusta è tipicamente medievale, il suo jus gentium, piaccia o meno, apre le porte all'universalismo onusiano. i riferimenti 'genealogici' sono materia troppo seria per poter peccare d'improvvisazione e quelli che dedicato a vitoria sale e busti lo sanno fin troppo bene...
    Il discorso su sale e busti non regge, sarebbe come dire che Garibaldi era comunista perché il Fronte popolare si presentò alle elezioni del 1948 con il suo volto nel simbolo (e già sarebbe un'affermazione più sensata, ancorché scorretta, rispetto a quella di un de Vitoria "onusiano" ante litteram, visto che almeno Garibaldi aveva aderito alla Prima Internazionale e ad un certo nucleo delle idee socialiste, mentre invece la concezione del diritto internazionale in de Vitoria è pienamente inserita nel sistema aristotelico-tomista che vede i diritti dei singoli, così come delle collettività, radicati ontologicamente in un ordine creato da un Dio personale e trascendente, dal quale dipendono sia per essenza che per volere, laddove invece le moderne concezioni del diritto naturale si fondano sull'idea del contratto sociale volontario quale fondamento dello Stato e, più in generale, del fenomeno politico).
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  9. #19
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Jan 2013
    Messaggi
    2,643
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Il discorso su sale e busti non regge, sarebbe come dire che Garibaldi era comunista perché il Fronte popolare si presentò alle elezioni del 1948 con il suo volto nel simbolo (e già sarebbe un'affermazione più sensata, ancorché scorretta, rispetto a quella di un de Vitoria "onusiano" ante litteram, visto che almeno Garibaldi aveva aderito alla Prima Internazionale e ad un certo nucleo delle idee socialiste, mentre invece la concezione del diritto internazionale in de Vitoria è pienamente inserita nel sistema aristotelico-tomista che vede i diritti dei singoli, così come delle collettività, radicati ontologicamente in un ordine creato da un Dio personale e trascendente, dal quale dipendono sia per essenza che per volere, laddove invece le moderne concezioni del diritto naturale si fondano sull'idea del contratto sociale volontario quale fondamento dello Stato e, più in generale, del fenomeno politico).
    su garibaldi ti sei risposto da solo.

    su vitoria, inutile fare astratte dichiarazioni di principio. ma ovviamente non ho la minima intenzione di mettermi a fare l'acribico sulle sue relectiones cruciali. quindi va bene così, è tutta una manipolazione successiva.

  10. #20
    Forumista senior
    Data Registrazione
    13 Mar 2016
    Messaggi
    2,782
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: il cristianesimo è compatibile con un nuovo ordine mondiale?

    Citazione Originariamente Scritto da frameeme Visualizza Messaggio
    prendo lo spunto da questo post scherzoso del cattolico Haxel.
    secondo voi il cristianesimo potrebbe essere compatibile con un nuovo ordine mondiale finalizzato all'estirpazione di fame, miseria, migrazioni di massa?
    lasciate stare le dietrologie cospirazioniste a pensate ad un vostro nuovo ordine mondiale.
    potreste partire da Tommaso Moro.
    Notate che non dico che un cattolico debba pensarla così. vi chiedo se potrebbe pensarla così.
    io credo di sì.
    Proprio poco fa ho letto un testo che parla dell'idea di Tocqueville che il pensiero liberale e democratico sia figlio della religione cristiana, nello specifico di quella cattolica. Per cui in un certo senso questo ordine mondiale già si sta affermando.

 

 
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il nuovo ordine mondiale
    Di Strapaesano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-11-09, 22:32
  2. Nuovo Ordine Mondiale
    Di Dark Knight nel forum Lega
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-07-09, 04:21
  3. Nuovo Ordine Mondiale
    Di Commissario Basettoni nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 13:31
  4. Nuovo Ordine Mondiale
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-04-03, 13:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226