User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    40,835
     Likes dati
    5,020
     Like avuti
    8,410
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Volantini nelle scuole di Sudtiroler Freiheit per negare l'italianità del Sud Tirolo

    Fa discutere l'iniziativa del Sudtiroler Freiheit: distribuisce a duemila studenti un diario scolastico in cui l'Alto Adige viene incluso nei confini austriaci e diviso dall'Italia.

    Che il partito della pasionaria altoatesina Eva Klotz avesse qualche problema ad accettare il confine italo-austriaco al Brennero lo avevamo capito da qualche tempo.




    Da sempre si battono infatti perché l'Alto-Adige - o, come preferiscono chiamarlo, il Sud Tirolo - seceda da Roma per tornare sotto il governo di Vienna.

    Ma questa volta hanno davvero esagerato. Il "Diario scolastico tirolese" pubblicato dal "suo" partito separatista "Sudtiroler Freiheit", presenta una cartina in cui l'Alto Adige viene assegnato all'Austria e non all'Italia. Inglobato, per la precisione, nella provincia unica del Tirolo con capoluogo Innsbruck.

    Il volumetto, ormai all'ottava edizione, verrà distribuito gratuitamente a oltre duemilaalunni sui due lati del confine. Il Sudtirolo non è Italia - si legge nella presentazione del "Diario" firmata da esponenti del partito - e i giovani devono interessarsi di questi argomenti, discutere di questi temi politici considerando che le scuole non forniscono informazioni."

    Ma se alla Klotz non si può certo negare una grande tenacia nel perseguire il proprio obiettivo con ogni mezzo, non si può certo dire altrettanto della sua coerenza. Come giudicare infatti la sua scelta di accettare ben 946mila euro di pensione da quello Stato italiano di cui non riconosce la legittimità? O almeno, non lo riconosce quando si tratta di disegnare cartine immaginarie insieme ai compagni di partito. Perché al momento di incassarne i denari, ogni velleità "separatista" sparisce. Separateci, ma non dalla pensione.

    FONTE

  2. #2
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    09 Jun 2010
    Messaggi
    5,367
     Likes dati
    75
     Like avuti
    1,854
    Mentioned
    53 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il partito della Klotz a scuola nega l'italianità del Sud Tirolo

    Hanno ragione i sud tirolesi a voler essere annessi all'Austria, in effetti sono germanici di lingua, tratti, carattere e cognomi.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Aug 2015
    Messaggi
    3,364
     Likes dati
    1,083
     Like avuti
    1,417
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il partito della Klotz a scuola nega l'italianità del Sud Tirolo

    Citazione Originariamente Scritto da Scipione Visualizza Messaggio
    Fa discutere l'iniziativa del Sudtiroler Freiheit: distribuisce a duemila studenti un diario scolastico in cui l'Alto Adige viene incluso nei confini austriaci e diviso dall'Italia.

    Che il partito della pasionaria altoatesina Eva Klotz avesse qualche problema ad accettare il confine italo-austriaco al Brennero lo avevamo capito da qualche tempo.




    Da sempre si battono infatti perché l'Alto-Adige - o, come preferiscono chiamarlo, il Sud Tirolo - seceda da Roma per tornare sotto il governo di Vienna.

    Ma questa volta hanno davvero esagerato. Il "Diario scolastico tirolese" pubblicato dal "suo" partito separatista "Sudtiroler Freiheit", presenta una cartina in cui l'Alto Adige viene assegnato all'Austria e non all'Italia. Inglobato, per la precisione, nella provincia unica del Tirolo con capoluogo Innsbruck.

    Il volumetto, ormai all'ottava edizione, verrà distribuito gratuitamente a oltre duemilaalunni sui due lati del confine. Il Sudtirolo non è Italia - si legge nella presentazione del "Diario" firmata da esponenti del partito - e i giovani devono interessarsi di questi argomenti, discutere di questi temi politici considerando che le scuole non forniscono informazioni."

    Ma se alla Klotz non si può certo negare una grande tenacia nel perseguire il proprio obiettivo con ogni mezzo, non si può certo dire altrettanto della sua coerenza. Come giudicare infatti la sua scelta di accettare ben 946mila euro di pensione da quello Stato italiano di cui non riconosce la legittimità? O almeno, non lo riconosce quando si tratta di disegnare cartine immaginarie insieme ai compagni di partito. Perché al momento di incassarne i denari, ogni velleità "separatista" sparisce. Separateci, ma non dalla pensione.

    FONTE
    Ognuno è libero di distribuire diari fantasy se lo vuole..

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

  4. #4
    birra al popolo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,534
     Likes dati
    3,986
     Like avuti
    4,151
    Mentioned
    175 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Volantini nelle scuole di Sudtiroler Freiheit per negare l'italianità del Sud Tir

    Nella cartina non hanno messo il Welschtirol.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 31-08-17, 08:20
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-10, 15:30
  3. Greco e Latino nelle scuole, tutte le scuole.
    Di socratico nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 245
    Ultimo Messaggio: 06-09-08, 11:00
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-02-07, 18:06
  5. Non più MONOCROMO nelle scuole e nelle università ...
    Di Canon nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-06, 09:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •