Rossi, incidente in enduro: frattura di tibia e perone. Il papà: 'E' un casino' | Primapagina | Calciomercato.com

Brutto incidente per Valentino Rossi mentre si allenava facendo enduro: il campione di Tavullia è caduto, procurandosi una frattura di tibia e perone. Ricoverato all'ospedale di Urbino, sarà operato nella notte o al più tardi domani. C'è anche l'ipotesi di un suo trasferimento all'ospedale di Rimini.

Quello occorso a Rossi è un infortunio che compromette la corsa al Mondiale: Valentino infatti rischia di saltare almeno i prossimi due GP (Misano il 10 settembre e Aragon il 24 settembre). Già il 25 maggio scorso Rossi era incorso a un incidente durante un allenamento, infortunandosi al torace facendo motocross a Cavallara, vicino a Tavullia.

Intervistato dall'Ansa, parla il papà di Valentino, Graziano Rossi: "L'ho sentito, la gamba gli fa molto male e Valentino non è ottimista... è un casino. Vi dovrebbe arrivare un comunicato della Yamaha - spiega Graziano -. So che gli devono ancora fare una lastra e temono che ci sia una frattura. Per fare la radiografia dovranno tagliare lo stivale, e Valentino mi ha detto che sente molto male".