User Tag List

Pagina 1 di 32 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 314
  1. #1
    Super Troll
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    58,510
     Likes dati
    244
     Like avuti
    9,306
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito L'Italia senza Euro - the day after.

    In data gg/mm/aa l'Italia proclama la sua uscita unilaterale dalla zona Euro.
    Cosa succede il giorno dopo e nei giorni/mesi/anni successivi?

    N.B.: Pregasi limitare il libero spazio alla fantasia e basarsi su dati e riferimenti concreti e verificabili.
    "I carnefici hanno bisogno di urlare per imporre le proprie menzogne!
    Alle vittime basta il silenzio perchè ad esse apprtiene la verità!"

  2. #2
    Antisomarista
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    13,088
     Likes dati
    3,247
     Like avuti
    7,846
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    I problemi inizierebbero ben prima dell'uscita del paese dall'euro, comincerebbero al solo annuncio di volere uscire.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    06 May 2014
    Messaggi
    10,971
     Likes dati
    3,668
     Like avuti
    8,244
    Mentioned
    89 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    partendo dal presupposto che l'italia in via unilaterale dall'euro non ci uscirà mai, detto questo quello che succederà dopo non è nulla che non si possa gestire. più che altro non vedo problemi dal punto di vista economico, ne vedo dal punto di vista tecnico.
    bisogna in sostanza rimettere in funzione la zecca di stato che attualmente emette le sole monete, la vedo un po' dura nel giro di pochi giorni a rimettersi a stampare banconote.. quando dichiari l'uscita dall'euro, un secondo dopo la bce ti ha chiuso liquidità.. quindi devi andare a sostituire la valuta.

    è per questo che la lega sta cercando di crearsi una transizione coi minibot, minibot che non vedremo mai visto l'irrilevanza della lega nel panorama politico italiano
    il miglior modo per evitare che un prigioniero possa scappare è essere sicuri che lui non sappia mai che si trovi in prigione
    -Fyodor Dostoevsky

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    24 Aug 2011
    Messaggi
    58,510
     Likes dati
    244
     Like avuti
    9,306
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    Citazione Originariamente Scritto da TheLastOfUs Visualizza Messaggio
    partendo dal presupposto che l'italia in via unilaterale dall'euro non ci uscirà mai, detto questo quello che succederà dopo non è nulla che non si possa gestire. più che altro non vedo problemi dal punto di vista economico, ne vedo dal punto di vista tecnico.
    bisogna in sostanza rimettere in funzione la zecca di stato che attualmente emette le sole monete, la vedo un po' dura nel giro di pochi giorni a rimettersi a stampare banconote.. quando dichiari l'uscita dall'euro, un secondo dopo la bce ti ha chiuso liquidità.. quindi devi andare a sostituire la valuta.

    è per questo che la lega sta cercando di crearsi una transizione coi minibot, minibot che non vedremo mai visto l'irrilevanza della lega nel panorama politico italiano

    Da quanto sopra esposto sorge spontanea una serie di domande:
    I minibot dei quali ipotizzi la diffusione verrebbero imposti per legge o colui al quale vengono proposti conserva l'arbitrio di poterli rifiutare o accettare in pagamento?
    E su cosa è basato il valore di tali minibot?
    Il presente debito pubblico, attualmente conteggiato in Euro, verrebbe rinegoziato in minibot?
    E questo avverrebbe prima o dopo l'uscita unilaterale dell'Italia dalla zona Euro?
    Cosa avverrebbe in caso di contemporanea uscita unilaterale dell'Italia e rifiuto da parte dei creditori esteri di rinegoziare i titoli italiani in loro possesso?
    Ed in che modo tali minibot potrebbero venire utilizzati nel commercio internazionale?
    Cioè, forse non ho capito bene io, ma stai forse ipotizzando di escludere il mercato internazionale per limitarci esclusivamente a quello interno?
    In pratica una nuova autarchia di mussoliniana memoria?
    "I carnefici hanno bisogno di urlare per imporre le proprie menzogne!
    Alle vittime basta il silenzio perchè ad esse apprtiene la verità!"

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    58,142
     Likes dati
    1,043
     Like avuti
    7,640
    Mentioned
    48 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    Non è stato facile entrare nell'euro e non sarà facile uscirne.

    Però non è facile nemmeno rimanerci, quindi bisogna preparare in tempo il " dopo euro", perché la "baracca" ci sta crollando addosso.

    E' evidente che le cose vanno male, altrimenti non saremmo ancora qui a discutere di questa vicenda dopo tre lustri.

    https://www.bing.com/search?q=minibo...&setlang=it-IT
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  6. #6
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,712
     Likes dati
    10,446
     Like avuti
    27,143
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    Citazione Originariamente Scritto da fiume sand creek Visualizza Messaggio
    In data gg/mm/aa l'Italia proclama la sua uscita unilaterale dalla zona Euro.
    Cosa succede il giorno dopo e nei giorni/mesi/anni successivi?

    N.B.: Pregasi limitare il libero spazio alla fantasia e basarsi su dati e riferimenti concreti e verificabili.
    Facciamo default, così anche noi entriamo nel nutritissimo club.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Insolvenza_sovrana

    Oppure scadenziamo, il Duce aveva trovato una situazione peggiore (debito/PIL al 160%) ed ha scadenzato il debito di guerra con gli USA in 65 anni, a tasso massimo del 2%, ma raggiungibile solo dopo i primi 50 anni di versamenti. E infatti noi siamo uno dei pochissimi paesi a non aver mai fatto default.
    La classe non è acqua, caro mio

    Per il resto non vedo grossi problemi, si stampano le lire intercambiabili con gli euro e negli stessi tagli, ce le abbiamo avute dal 1861 al 2000 e siamo andati benino, senza mai fare default.
    Che ti frega, invece che pagare i pomodori 1,7 €/kg li paghi 1,7 L/kg; I cetrioli poi, non ti dico.


    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  7. #7
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    20,351
     Likes dati
    2,705
     Like avuti
    6,369
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    io so soltanto che tutti proveranno a riempire i materassi di fruscianti banconote crucche e che tanti fautori di ritorno alla lira avranno messo i loro averi in banche estere, e in culo ai poveracci che si beccheranno la svalutazione e scopriranno che un medico guadagnerà meno di un semplice cameriere di albergo che si prende le mance esentasse dai cinesi e moltissimo meno della ragazza che con questi cinesi ci farà ben altro. un po' come cuba, dove hanno la doppia moneta, ma senza la musica caraibica e le aragoste.

  8. #8
    Gianicolo, 1849
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    43,712
     Likes dati
    10,446
     Like avuti
    27,143
    Mentioned
    868 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    io so soltanto che tutti proveranno a riempire i materassi di fruscianti banconote crucche e che tanti fautori di ritorno alla lira avranno messo i loro averi in banche estere, e in culo ai poveracci che si beccheranno la svalutazione e scopriranno che un medico guadagnerà meno di un semplice cameriere di albergo che si prende le mance esentasse dai cinesi e moltissimo meno della ragazza che con questi cinesi ci farà ben altro. un po' come cuba, dove hanno la doppia moneta, ma senza la musica caraibica e le aragoste.
    Quando si sono cominciati ad accorgere che i nostri giovani "votavano coi piedi" come votarono coi piedi quelli del Patto di Varsavia prima arrivò il "bamboccioni", poi il "choosy", e poi il "ma se ne andassero pure" del Ministro del Lavoro.

    Non dura.
    Io sono al bando da circoli, logge e sagrestie.
    Ma col mio carattere e i miei gusti me ne consolo facilmente.

  9. #9
    Cancellato/a
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    26,864
     Likes dati
    13,898
     Like avuti
    8,083
    Mentioned
    91 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    è una cosa ce non potraà mai capitare.
    l'italia non potrà decidere di uscire ne potrà essere buttata fuori.
    Quello che non è escluso è che l'europa (e quindi l'euro)si dissolva.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    13 Mar 2016
    Messaggi
    2,782
     Likes dati
    361
     Like avuti
    698
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: L'Italia senza Euro - the day after.

    Mi sembra non siano stati considerati nel dibattito i due punti critici. All'indomani dell'uscita il sistema finanziario si trova senza qualsiasi tipo di valuta pregiata, come paghiamo le importazioni?
    Inoltre il debito attuale è tutto in Euro, in gran parte definito non convertibile, fuori dall'Euro è impossibile ripagarlo (Nell'Euro semplicemente lo rinnoviamo, ma se l'Italia va fuori dall'Euro la fiducia dei mercati va a 0).
    Ho sentito parlare di accordi a 60 anni, ma la realtà finanziaria moderna è profondamente differente. Per mantenere gli equilibri finanziari si sono sviluppati meccanismi punitivi rispetto a chi defeziona dalle regole (Se tu non rispetti i patti devi pagare). Questo è quello che sta succedendo all'Inghilterra che sta vivendo le difficoltà dell'uscita dall'Europa e non trova il minimo di collaborazione nelle autorità europee. Nelle difficoltà che avremmo, troveremmo probabilmente un'Europa nella quale i falchi acquisirebbero il controllo della situazione e non accetterebbero alcun tipo di accordo. Il risultato sarebbe il default ufficiale dello stato italiano.
    Non credo in alcun modo che il problema sia lo stampare le nuove monete, questo lo devi fare se devi sostituire queste monete all'Euro, ma chi sarebbe così stupido da sostituire gli Euro che ha in tasca con la nuova moneta? Probabilmente per tempo i correntisti assalterebbero le banche per avere euro non convertibili forzosamente, e lo farebbero fino al punto di prosciugare tutta la liquidità delle banche.
    Altri cercherebbero di portare i soldi all'estero(Probabilmente assisteremmo a una situazione come quella delle banche catalane che trasferirebbero la sede centrale fuori dall'Italia per porre tutti i correntisti fuori dall'effetto delle leggi finanziarie).
    Naturalmente questi sono gli aspetti finanziari, una volta che la liquidità è ripulita dal sistema vengono i problemi concreti tipo: "Cosa do da mangiare ai miei figli, visto che non c'è nulla da mangiare e non c'è il gas per cucinarlo?". In Africa hanno inventato modi interessanti per risolvere questi problemi, tutto è commestibile, topi, insetti, scarafaggi .

 

 
Pagina 1 di 32 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 536
    Ultimo Messaggio: 02-09-15, 14:20
  2. Luttwak (ottobre 1996): L’Italia starà meglio senza Euro
    Di Murru nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-13, 12:29
  3. Luttwak (ottobre 1996): L’Italia starà meglio senza Euro
    Di dedelind nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 27-09-13, 11:04
  4. croazia senza euro disel 1,3 euro italia con euro 2 euro!!!
    Di matteomourinho nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 25-08-12, 12:08
  5. Risposte: 121
    Ultimo Messaggio: 23-12-08, 00:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •