User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: La Valsusa brucia

  1. #1
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,447
    Mentioned
    343 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito La valsusa brucia

    Incendi vastissimi, un morto, tantissime persone evacuate...tutto questo pero' non merita la giusta attenzione dei media e della politica.
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    26 May 2016
    Messaggi
    9,997
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

  3. #3
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,434
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La valsusa brucia

    Preso ora dal sito dell'ansa.



    Non capisco la polemica. E' UN'incendio, non una serie, presumibilmente anche colposo. E' in una zona dove di questo periodo c'è stato forte secco e vento. Non è facile spegnere gli incendi, te lo assicuro
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  4. #4
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,447
    Mentioned
    343 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: La valsusa brucia

    Non ho detto che si ignora del tutto la notizia, ma che non le si da' il risalto che meriterebbe considerato che c'e' stato pure un morto. Non mi pare, per esempio, sia stata l'apertura dei tg come avrebbe meritato. La Stampa non l'ha messo come notizia d'apertura del giornale.

  5. #5
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,744
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow La Valsusa brucia

    La Valsusa brucia

    La nube ha il colore opaco della caligine. Arriva a metà mattina, trascinata dal foehn, il vento caldo che soffia da Ovest e porta in città il fumo che da giorni devasta le vallate tra Torino e la Francia. A quell’ora Davide Di Stasio, netturbino dell’Amiat, l’azienda che raccoglie i rifiuti in città, è nel pieno del suo turno di lavoro. Spazza i marciapiedi, certi suoi colleghi da giorni indossano le mascherine. «Dopo sei ore in strada, quando le tolgono, sono scure. Nere. Io non la metto e forse sbaglio. L’aria è pesante, orribile».
    Nel cielo di Torino c’è una quantità di polveri sottili quasi nove volte superiore ai limiti di legge. Alle 11 una delle centraline dell’Arpa rileva un valore di Pm10 di 459 microgrammi al metro cubo. La media del giorno prima è altissima: 199. L’aria ha un odore nauseante. Laura Stefani spinge il passeggino preoccupata: «C’è puzza. Quasi non mi fido a uscire con mia figlia. In centro è un disastro. Forse l’unica è fare due passi al parco, almeno c’è un po’ di verde». No, non fa alcuna differenza: da quasi venti giorni la città è avvolta in una nuvola di smog, su cui è ieri mattina è calato un denso pennacchio di fumo sprigionato dagli incendi.
    Torino soffoca, il Piemonte brucia. Dall’inizio della settimana 2 mila ettari di terreno sono andati in fiamme. L’equivalente di 2.800 campi da calcio. Secondo Coldiretti ci vorranno quindici anni per ricostruire i boschi inceneriti. Il fronte del fuoco è lungo decine e decine di chilometri ma continua a spostarsi, spinto dal vento e forse anche dai piromani. Parte dalla Val di Susa, investe la Val Chisone, si spinge in Valchiusella e Valle Orco, sconfina nel Cuneese: Val Varaita e Valle Stura, dove è stata chiusa la statale del Colle della Maddalena che porta in Francia. Centinaia di persone sono state evacuate dalle loro case. Per dare la caccia ai piromani da oggi sui sentieri si muoveranno anche quaranta alpini. Ne arriveranno altri, nei prossimi giorni.
    Eppure il fronte delle polemiche è ampio e velenoso. Solo ieri, dopo cinque giorni di roghi, il Prefetto ha convocato un vertice in cui si è deciso tra le altre cose di mobilitare l’Esercito, disponibile da tre giorni ma mai coinvolto. Gli alpini avranno compiti di vigilanza: pattugliare le aree sensibili per fare da deterrente contro piromani e sciacalli. Decisione tardiva, secondo alcuni. Anche la Regione è sotto accusa per aver sottovalutato la situazione. Pochi giorni fa l’assessore all’Ambiente Alberto Valmaggia assicurava che la situazione era sotto controllo ed erano sufficienti gli uomini inviati sul fronte, salvo poi, qualche ora dopo, allertare le squadre extraterritoriali.
    E’ in atto una triplice emergenza, in Piemonte. Le piogge sono il 98% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la crisi idrica è feroce. I roghi stanno devastando boschi e vallate e rischia di non esserci abbastanza acqua per spegnerli: un centinaio di agricoltori ha messo a disposizione i trattori per trasportare le autobotti. L’aria, infine, è irrespirabile.

 

 

Discussioni Simili

  1. La valsusa brucia
    Di Josef Scveik nel forum Cronaca
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 28-10-17, 07:49
  2. La valsusa brucia
    Di Josef Scveik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-10-17, 19:05
  3. 23/10: con la Valsusa resistente
    Di Rasputin nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-10-11, 09:45
  4. Brucia ragazzo brucia. I gipponi
    Di Davide (POL) nel forum ZooPOL
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-08-03, 23:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226