User Tag List

Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 789 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 92
Like Tree49Likes

Discussione: La Russia è mai stata socialista?

  1. #71
    Stalinista vegano
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Soviet di Kosakenland
    Messaggi
    2,006
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Loading...
    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Non era una previsione, era una constatazione. Con un basso sviluppo delle forze produttive e le risorse naturali di un singolo paese non è possibile abolire le classi e produrre in abbondanza per tutti (a partire dai beni e servizi primari) secondo il principio socialista "da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni". Chi non ha questo obiettivo non è un socialista/comunista, è un riformista/statalista/religioso.
    Però le zone arretrate sono tali per la gerarchia mondiale dell'imperialismo, se si riesce a strappare queste zone all'oppressione imperialista e a sviluppare le forze produttive locali si è sicuramente più vicini al socialismo rispetto ad adesso. Tra l'altro Marx vedeva come stato più adatto alla realizzazione del socialismo gli Stati Uniti (sic!), paese in cui appunto le condizioni per lo sviluppo del capitalismo erano migliori: sappiamo solo adesso quanto si sbagliava. Comunque, se sei davvero favorevole a questo principio come mai demonizzi lo sviluppo delle forze produttive in URSS e lo bolli come semplice capitalismo di stato? Mi pare una visione piuttosto euro-centrica.
    amaryllide likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #72
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    17,900
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    La sezione relativa alla statalizzazione è stata in un secondo momento riconosciuta anacronistica dagli stessi autori del manifesto.
    cita con comodo.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  3. #73
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    17,900
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    La previsione di Marx che la transazione al socialismo sarebbe avvenuta nelle aree a più alto sviluppo capitalistico non si è avverata, ed è assurdo continuare a sostenerla: è ormai lapalissiano che la transazione può avvenire solo per l'impulso delle periferie emarginate, saldate con il movimento dei lavoratori in Occidente
    E già Marx riconosceva che questa sua previsione non si sarebbe avverata, quando ammise che il proletariato inglese (che all'epoca viveva nella potenza capitalista più avanzata) si poteva accontentare di fare scioperi per chiedere aumenti di salario perchè l'economia inglese sfruttava col colonialismo mezzo pianeta. Tant'è vero che sulla questione irlandese passò (proprio in nome della sua iniziale idea che solo nei paesi più avanzati poteva esserci la rivoluzione socialista) dall'ostilità assoluta, ritenendo gli irlandesi arretrati, e quindi indegni non dico di fare la rivoluzione, ma anche solo di uno stato borghese, a un appoggio agli indipendentisti, perchè la fine dello sfruttamento dell'Irlanda da parte inglese avrebbe imposto anche ai proletari inglesi di ribellarsi contro la loro borghesia. Quindi in un ventennio è passato dal considerare un paese povero e arretrato come inutile per la rivoluzione, a ritenerlo il detonatore della rivoluzione stessa.
    Marx ed Engels sulla questione irlandese (in particolare l'ultimo capitolo).
    Lord Attilio likes this.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  4. #74
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    17,900
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Non era una previsione, era una constatazione.
    E' un falso. Marx stesso cambiò idea a 180 gradi sulle potenzialità rivoluzionarie dei popoli colonizzati.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  5. #75
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,113
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Tra l'altro Marx vedeva come stato più adatto alla realizzazione del socialismo gli Stati Uniti (sic!), paese in cui appunto le condizioni per lo sviluppo del capitalismo erano migliori: sappiamo solo adesso quanto si sbagliava.
    I lavoratori americani, come tutti gli altri lavoratori del mondo, possono ancora acquisire la coscienza di classe e diventare socialisti.

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Comunque, se sei davvero favorevole a questo principio come mai demonizzi lo sviluppo delle forze produttive in URSS e lo bolli come semplice capitalismo di stato? Mi pare una visione piuttosto euro-centrica.
    Le condizioni di allora potevano permettere solo la realizzazione di un'altra forma di capitalismo, quella di stato appunto (dittattura, oppressione, repressione, mancanza di libertà di espressione e di organizzazione politica/sindacale). Chiamare quella cosa socialismo è stato molto dannoso per la diffusione del socialismo (quello vero, non quello "reale", chiamato così dai leninisti per giustificare la schifezza che avevano realizzato).
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  6. #76
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    15,114
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    forse può interessare:
    Karl Marx, la comune rurale e la questione russa
    https://tempofertile.blogspot.it/201...rale-e-la.html

  7. #77
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,113
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    cita con comodo.
    Gli stessi Marx ed Engels, quando ripubblicarono il Manifesto Comunista nel 1872, riconobbero che le condizioni politiche e le altre circostanze erano cambiate (e ciò avvenne solo in 24 anni) a tal punto che, nella prefazione della nuova edizione, scrissero che “nessun rilievo speciale” dovrebbe essere dato al programma di misure immediate per la classe lavoratrice da attuare una volta ottenuto il controllo del potere politico in quanto esso “in alcuni dettagli era diventato antiquato”.
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  8. #78
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    17,900
    Mentioned
    98 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    “nessun rilievo speciale” dovrebbe essere dato al programma di misure immediate per la classe lavoratrice da attuare una volta ottenuto il controllo del potere politico in quanto esso “in alcuni dettagli era diventato antiquato”.
    che questi "ALCUNI dettagli" siano "la sezione (che in italiano vuol dire TUTTA LA SEZIONE, altro che qualche dettaglio!) qui relativa alla statalizzazione" lo sostieni tu, Marx non l'ha mai scritto. E non poteva farlo, specialmente in quegli anni in cui era in rottura totale con gli anarchici e la loro pretesa utopistica di cancellare lo stato dall'oggi al domani.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  9. #79
    x il Socialismo Mondiale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pianeta Terra (Verona)
    Messaggi
    8,113
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    che questi "ALCUNI dettagli" siano "la sezione (che in italiano vuol dire TUTTA LA SEZIONE, altro che qualche dettaglio!) qui relativa alla statalizzazione" lo sostieni tu, Marx non l'ha mai scritto. E non poteva farlo, specialmente in quegli anni in cui era in rottura totale con gli anarchici e la loro pretesa utopistica di cancellare lo stato dall'oggi al domani.
    Per Marx quella non era una parte importante del Manifesto, e i leninisti l'hanno presa dogmaticamente come base della loro ideologia.
    Ad ogni modo i socialisti odierni (come quelli contemporanei di Marx) devono pensare con la loro testa guardando le condizioni attuali: statalizzare i mezzi di produzione oggi non ha alcun senso, anzi è controproducente per la realizzazione del socialismo. Altra cosa è l'uso dello stato da parte della classe lavorattrice per espropriare i capitalisti (e lo stato) dei mezzi di produzione e riorganizzare la socità su basi socialiste (quando sono presenti le condizioni necessarie, ossia un sufficiente sviluppo delle forze produttive e una vasta maggioranza della classe lavoratrice che ha compreso e desidera il socialismo).
    http://socialismo-mondiale.blogspot.com/
    Invece della parola d'ordine conservatrice Un equo salario per un'equa giornata di lavoro, i lavoratori devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario Soppressione del sist. del lavoro salariato

  10. #80
    Socialista pragmatico
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Bacino del Mediterraneo
    Messaggi
    18,866
    Mentioned
    174 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: La Russia è mai stata socialista?

    Citazione Originariamente Scritto da Gian_Maria Visualizza Messaggio
    Per Marx quella non era una parte importante del Manifesto, e i leninisti l'hanno presa dogmaticamente come base della loro ideologia.
    Ad ogni modo i socialisti odierni (come quelli contemporanei di Marx) devono pensare con la loro testa guardando le condizioni attuali: statalizzare i mezzi di produzione oggi non ha alcun senso, anzi è controproducente per la realizzazione del socialismo. Altra cosa è l'uso dello stato da parte della classe lavorattrice per espropriare i capitalisti (e lo stato) dei mezzi di produzione e riorganizzare la socità su basi socialiste (quando sono presenti le condizioni necessarie, ossia un sufficiente sviluppo delle forze produttive e una vasta maggioranza della classe lavoratrice che ha compreso e desidera il socialismo).
    Vabbè Gian_Maria, a me tutto ciò continua a sembrare pura utopia, per non dire vana speranza.
    Per quel che mi riguarda vorrà dire che mi acconenterò di una versione di socialismo meno perfettamente aderente ai principi marxiani, ma più concreta, possibile, e attuabile allo stato odierno delle cose.
    furioso2013 and amaryllide like this.
    "Il nemico principale oggi è il capitalismo sul piano economico, il liberalismo sul piano politico, l'individualismo sul piano filosofico, la borghesia sul piano sociale, e gli U.S.A. sul piano geopolitico." - A. de Benoist
    Subcomandante Marcos

 

 
Pagina 8 di 10 PrimaPrima ... 789 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Marocco, leader socialista: "Da noi la rivoluzione c'è già stata"
    Di Lawrence d'Arabia nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-11, 13:41
  2. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 18-09-10, 14:49
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-09, 18:41
  4. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 15-02-07, 19:29
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-12-04, 10:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225