User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    47,667
    Mentioned
    497 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)

    Predefinito Ansa News:Il Presidente di POL promulga la mozione del governo e del PCF. Ne rinvia 2

    Loading...
    Ansa POL 08/11/2017 PIR CITY -
    Il Presidente di Pol promulga la mozione del governo Occidentale sui tempi della giustizia e la Mozione del Partito Cristiano delle Famiglie sulla scuola ma rinvia alla Camera dei deputati per motivi di merito la mozione del deputato di Opposizione Garat sulla Catalogna e la Mozione del deputato Lord Attilio sull’articolo 18


    Il Presidente di POL Ronnie dopo aver vagliato attentamente le ultime mozioni approvate dalla Camera dei Deputati ha promulgato pubblicandolo in Gazzetta Ufficiale la mozione del governo Occidentale sulla riforma per velocizzare i tempi dei processi (la mozione prevede un sistema premiale per la carriera dei magistrati con un basso arretrato di processi e sanzionatorio per la carriera dei magistrati i cui processi si trascinano per decenni).
    Il Presidente ha inoltre pubblicato nella Gazzetta Ufficiale anche la mozione del PCF contro la promozione per legge per tutti alle scuole elementari e medie
    Il presidente Ronnie ha però deciso di rinviare alla Camera dei deputati per motivi di merito politico la mozione del deputato di Opposizione Garat sulla Catalogna (prevedeva la condanna del secessionismo catalano e allo stesso tempo invitava a non passare il segno il governo spagnolo ma il Presidente Ronnie la ha ritenuta politicamente inaccettabile perché prende comunque posizione sulla questione conferendo legittimità al comportamento dei catalanisti. )e la Mozione del deputato comunista Lord Attilio sull’articolo 18 che prevedeva l'abolizione del Jobs Act

    Citazione Originariamente Scritto da Ronnie Visualizza Messaggio
    Egregio Presidente, a seguito di esame delle mozioni comunico le decisioni prese:

    1) la Mozione del Governo Occidentale sulla riforma per velocizzare i tempi dei processi è firmata.

    2) la Mozione del PCF contro la promozione per legge per tutti alle scuole elementari e medie è firmata.

    3) la Mozione del deputato Garat sulla Catalogna è respinta.

    La mozione è inaccettabile perché prende posizione sulla questione conferendo legittimità al comportamento dei catalanisti.

    Quando parliamo di queste persone stiamo parlando di un personale politico che:

    - governando una risicata maggioranza parlamentare regionale indipendentista ottenuta nel 2015 grazie al solo effetto del metodo d'Hondt, sulla base di una minoranza elettorale (51.7 contro l'indipendenza in piccole liste divise, 47,8 indipendentista in due sole liste di cui una sola molto grande + metodo d'hondt = parlamento indipendentista), ha preteso di provare a convocare un referendum illegale, violando tra l'altro il quorum di approvazione delle leggi previsto dal parlamento regionale;

    - sperando nella rivolta dei mossos d'esquadra rispetto al governo centrale ha tentato di imporre in via di fatto a milioni di cittadini spagnoli ed europei un salto nel buio, a fronte di una costituzione nazionale chiara che vietava una divisione referendaria e quindi escludeva almeno e comunque che qualunque decisione potesse diventare efficace all'alba del giorno dopo il "voto";

    - ha deliberatamente quindi tentato di creare una situazione di rivolta che avrebbe potenzialmente privato dei loro diritti di europei i catalani, e li avrebbe potenzialmente posti in condizione di non sapere a quali leggi obbedire, nel dubbio tra pagare le tasse al governo spagnolo e venire arrestati da quello catalano o viceversa;

    - ha provato a far scrivere una nuova costituzione catalana in forma di dichiarazione di indipendenza senza alcuna garanzia sui contenuti, da un parlamento di sinistra indipendentista privo delle componenti di opposizione, sorretto da un accordo con un gruppo dichiaratamente comunista (CUP);

    Facendo il tutto in nome di una minoranza del 41% di elettori, sancita nelle urne, rilevata dai sondaggi, ed ammessa persino dallo stesso governo catalano nel dare i risultati del suo "referendum", che rispecchiano precisamente quelli di questo sondaggio del luglio 2017 fatto fare dalla stessa Generalitat:




    I catalanisti sono divenuti volgari criminali, per quello che hanno fatto provando a cercare il morto, col tentare fino all'ultimo di celebrare un referendum vietato, eccitando 17.000 uomini di una polizia regionale a scontrarsi con altrettanti uomini delle forze dell'ordine spagnole, arrivando al limite ultimo precedente l'insubordinazione di massa dei mossos, e mettendo le forze antisommosse spagnole nel difficilissimo compito di gestire masse di cittadini a cui tv pubbliche pagate dalle tasse, radio pagate dalle tasse e giornali compiacenti, hanno raccontato che non ci fosse nessun rischio nell'andare a votare in un referendum illegale, vietato dagli ordini dei tribunali.

    Essi sono gli unici responsabili di settecentottantotto feriti, e di nessun morto solo grazie al fatto che le forze dell'ordine spagnole hanno dato un esempio al mondo, evitando scientificamente di andare oltre, contenendo ogni singolo atto, per ottenere l'impensabile risultato di evitare che Puigdemont potesse rivendicare anche un solo martire. Chiunque abbia seguito quanto succede in occasione delle manifestazioni anche solo sportive in italia sa che 788 feriti e nessun morto è un risultato contro la statistica, contro le aspettative, e che testimonia del valore di chi ha ordinato, diretto ed eseguito quell'operazione, rispetto ad una chiamata alle urne di quelle proporzioni.

    Il signor Carles Puigdemont e i suoi ministri dovranno dunque pagare in carcere per quel che hanno tentato di fare coartando i diritti individuali della maggioranza dei catalani, forzando a secederli con un complotto di media internazionali, media locali e la scommessa scellerata che alla fine la Spagna avrebbe ceduto sul rispetto della sua costituzione. Le costituzioni non sono un gioco. Le costituzioni sono ciò che ci separa dal sangue nelle strade, che i catalanisti hanno tentato di far scorrere per quelle di Barcellona.

    Firmare la mozione della camera di Pol, scritta in questi termini catalanisti di finta equidistanza e reale compiacenza agli atti dei delinquenti del Govern, sarebbe dunque un enorme, intollerabile errore politico.
    La mozione, se deve esserci, dovrebbe sostenere la posizione costituzionale di Sua Maestà il Re Felipe VI, ed eventualmente proporre il perdono reale ed il ritorno alla libertà per quei soli esponenti politici che rinneghino le scelte di questi ultimi scellerati mesi. Un perdono che quel Re, misurato e ragionevole, concederebbe senz'altro.

    Da ultimo, alle forze della sinistra parlamentare di POL voglio far presente l'utile intervento di un esponente del PD italiano, più illuminato di altri, che non si è fatto prendere in giro dalla narrazione catalanista, e li ha chiamati col loro nome: cialtroni.

    e ancora qui
    al minuto 2:20.

    4) la Mozione del deputato Lord Attilio contro il Jobs Act è respinta.

    La presenza addirittura della parola "comunista" nel testo di questa mozione è per me ragione sufficiente per chiedere ai deputati di maggioranza responsabili del voto a favore di questa vergogna o dell'assenza dal voto di scusarsi con i propri elettori per non so quale delle cose che immagino possano giustificare questo: non aver letto cosa facevano, aver votato senza pensare, o essersi ubriacati la sera prima. Il mercato del lavoro non tornerà impunemente ostaggio dei giudici né dei sindacati finché io sarò presidente, e mozioni con la parola "comunista" dentro non voglio rivederne su questo tavolo.

    Ronnie
    Dato in POL, addì 7-XI-17

    Ultima modifica di C@scista; 09-11-17 alle 16:32

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fiamma dell'Occidente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Nei cuori degli uomini liberi. ---------------------- Su POL dal 2005. Moderatore forum Liberalismo.
    Messaggi
    37,942
    Mentioned
    99 Post(s)
    Tagged
    37 Thread(s)

    Predefinito Re: Ansa News:Il Presidente di POL promulga la mozione del governo e del PCF. Ne rinv

    Motivi di merito, non di forma (titolo)
    _
    P R E S I D E N T E_D I_P O L
    * * *

    Eletto dalla Comunità il 22 Giugno 2016 e confermato per un secondo mandato il 29 giugno 2017

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-04-17, 15:42
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-16, 13:20
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-02-16, 17:38
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-15, 16:22
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-05-15, 16:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225