Sondaggi elettorali EMG, Forza Italia ruba ancora voti alla Lega
Non vi sono grandi novità nei sondaggi elettorali di EMG. Rispetto alla scorsa settimana poco è cambiato, il centrodestra è stabilmente in testa, avanzando di qualche decimo. Il centrosinistra ha fermato il proprio calo ma soprattutto il PD rimane al di sotto dei livelli di pochi mesi fa e degli anni scorsi. Il Movimento 5 Stelle rimane il primo partito ma la terza coalizione.
Stabile la sinistra radicale.
Vi è però un dato degno di nota. Nel centrodestra Forza Italia continua a rosicchiare decimi di percentuale agli alleati della Lega Nord, che appare in calo.
L’offensiva mediatica di Berlusconi appare riscuotere i primi successi, Forza Italia ormai stacca la Lega Nord e si è affermata come prima forza della coalizione. Senza contare che le liste alleate che si realizzerano come una cattolica con l’UDC o liberal centrista con Zanetti e Tosi saranno in rapporti più stretti con Forza Italia che con la Lega.
Lega e Fratelli d’Italia però per ora, volendoli considerare insieme, hanno ancora la maggioranza del centrodestra.
Ma vediamo i dati del sondaggio,  come in altri casi realizzato su un panel di intervistati di circa 1800 casi.
Sondaggi elettorali EMG, Forza Italia del 1,6% davanti la Lega

Il centrodestra con il 34,6%, +0,3%, è in testa tra le coalizioni anche questa settimana.
Al suo interno Forza Italia con il 14,6% supera la Lega Nord, al 13% del 1,6%. Il partito di Berlusconi guadagna il 0,4% rispetto alla scorsa settimana, esattamente quanto perde quello di Salvini.
Stabile al 5,3% Fratelli d’Italia. L’UDC supera l’1% al 1,1%
Il centrosinistra rimane quasi fermo al 30,5%. Principalmente grazie alla stabilità del PD al 25,6%, che compensa le piccole perdite degli alleati, come Alternativa Popolare, al 1,7%, o Campo Progressista, al 0,6%. Verdi, socialisti e le altre forze minori no riescono ora a raggiungere l’1%, che è la soglia nel Rosatellum perchè i voti di una lista siano contati nella coalizione
Fermo il Movimento 5 Stelle, al 27,9%, così come l’ipotetica lista unitaria di sinistra al 5,5%.
Le altre forze minori non alleate ad alcuna coalizione sono al 1,5%
SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Scritto da: Gianni Balduzzi
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli riguardanti gli ultimi Sondaggi Politici|