User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree2Likes
  • 1 Post By C@scista
  • 1 Post By C@scista

Discussione: Umbertide: cade la giunta Locchi di centrosinistra per liti interne

  1. #1
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Umbertide: cade la giunta Locchi di centrosinistra per liti interne

    Umbertide: la maggioranza di centrosinistra entra in crisi ad un passo dalla caduta


    Ad Umbertide, comune da sempre saldamente e senza discussioni in mano al centrosinistra è scoppiata una crisi politica interna tempestosa che sta sta portando il sindaco Marco Locchi e la maggioranza di centrosinistra ad un passo dalla caduta della giunta.
    Tutto è cominciato quando il sindaco Locchi (che voleva probabilmente ridurre il potere del PD dentro la sua coalizione di centrosinistra) ha destituito su due piedi due assessori del PD della sua giunta ovvero Cinzia Montanucci e Raffaela Violini. Le due hanno reagito infuriate alla destituzione tirandosi dietro l’intero PD umbertidese schierato al loro fianco.
    “Siamo state tra le più votate alle ultime elezioni amministrative. Locchi Marco oggi ci revoca le deleghe senza confronto e motivazioni. Anzi nel decreto ci riconosce l’impegno profuso e la competenza dimostrata nell’esercizio delle funzioni. Le sue ambizioni personali prevalgono sul bene della città: un misto tra arroganza ed incapacità”
    Il PD locale ha poi rincarato la dose dichiarando con un comunicato stampa “Si è aperta una crisi politica senza precedenti per la nostra città.In questi anni il PD ha sempre votato ogni proposta e sostenuto lealmente in consiglio comunale sia il sindaco che la giunta anche quando c’erano valutazioni diverse.” ”L’arroganza e l’incapacità sono un binomio pericoloso per chi ha l’ambizione di guidare la città”
    Ho letto con stupore il comunicato del mio partito – risponde Locchi -. Non capisco come si possa dire che da parte mia sia mancata la volontà di confronto visto che fin dal 2014 e fino a poco tempo fa ho cercato in ogni modo di lavorare per l’unità e la pluralità del Pd. Ma non è che per caso, come qualcuno ha commentato su Facebook, “il bue dà del cornuto all’asino”? In questi anni ci sono stati esempi continui di arroganza del partito nei confronti di tutta l’Amministrazione (non solo del sindaco)».
    A chi lo invita a dimettersi, risponde che «continuerò fino alla fine della legislatura con la consapevolezza di fare il bene degli umbertidesi. Vedremo se altri avranno la stessa responsabilità di fronte all’opinione pubblica umbertidese ».
    Il rischio di una crisi politica all’improvviso è diventato reale tanto che il segretario provinciale del Pd di Perugia Leonardo Miccioni è dovuto intervenire per cercare di calmare gli animi“Conosciamo le tensioni che attraversano in queste settimane il Pd cittadino e la maggioranza in Comune – dicono i due – tanto che nei giorni scorsi avevamo convocatoper lunedì prossimo, una riunione con sindaco, segretaria e capogruppo, con l’intento di trovare una strada comune di dialogo e confronto perché la situazione non precipitasse. Lavoreremo comunque affinché, nelle prossime ore e in occasione dell’incontro di lunedì, possa prevalere la volontà di trovare un punto di incontro nell’interesse della città e dei cittadini di Umbertide”.
    Ultima modifica di C@scista; 11-12-17 alle 08:54
    Flaviogiulio likes this.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Umbertide: la maggioranza di centrosinistra entra in crisi ad un passo dalla cadu

    Il bubbone politico della crisi di Umbertide è clamorosamente scoppiato e si va verso una soluzione che ricorda le caduta del sindaco del PD di Roma Ignazio Marino sfiduciato dal suo stesso partito e dai suoi stessi consiglieri comunali o in piccolo ricorda il caso del povero ex sindaco di Gubbio piddino Diego Guerrini sfiduciato nel 2013 dai consiglieri comunali del PD (inutile dire che ad Umbertide stanno facendo la loro stessa figuraccia)
    Il PD di Umbertide infuriato con il suo sindaco Marco Locchi annuncia infatti non una mozione diretta di sfiducia ma le dimissioni di tutti i suoi consiglieri comunali che metterebbe di fatto indirettamente in crisi la giunta comunale dal momento che si ritroverebbe senza una maggioranza.
    Il tentativo del segretario regionale del PD Leonelli di cercare un compromesso è fallito “è da ritenersi ormai – come detto da loro stessi – infruttuoso”. Il sindaco Marco Locchi, infatti, ha posto un deciso diniego alla proposta di reintegro degli assessori Montanucci e Violini.
    “Su sollecitazione delle segreterie regionali e provinciali – ha aggiunto il Pd umbertidese – avremmo anche accettato un totale cambiamento della giunta per lavorare con maggior forza agli obiettivi di fine legislatura ma abbiamo trovato una chiusura totale da parte del sindaco”.
    Avendo motivato il sindaco le revoche dei due assessori come un fatto politico ritorsivo verso il Pd (che in giunta e in consiglio lo ha sostenuto su tutto anche quando c’erano posizioni divergenti) è evidente che, essendoci solo mere motivazioni politiche, non si può accettare una semplice sostituzione delle stesse
    “Il Pd di Umbertide – sottolineano dalla segreteria – non può di certo sfiduciare il sindaco ma la cosa più pulita e trasparente verso la città è quella di prendere le distanze dal suo comportamento attraverso le dimissioni, già sottoscritte, dei suoi 7 consiglieri comunali”.
    Ci sarà un passo indietro del sindaco Locchi all'ultimo minuto o si andrà al commissariamento del Comune ed alle elezioni anticipate?
    Ultima modifica di C@scista; 15-12-17 alle 18:52

  3. #3
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Umbertide: cade la giunta Locchi di centrosinistra per liti interne

    E oggi siamo arrivati all'atto finale: la giunta comunale di Locchi è caduta ed il comune di Umbertide sarà commissariato (esattamente come successe a Roma con Ignazio Marino ed a Gubbio nel 2013 con il sindaco Guerrini)

    9 consiglieri comunali su 16 (7 del Pd e 2 di Umbertide Cambia) si sono dimessi e lo scioglimento del Consiglio comunale di Umbertide diventa realtà. La crisi, apertasi dopo l'esclusione di due assessori dal governo cittadino da parte del sindaco, ha coinvolto sia il PD ma anche il gruppo a sostegno della maggioranza e di fatto il cammino dell'esecutivo cittadino è ai titoli di coda. Pesante il commento dello stesso Locchi affidato ad un comunicato stampa:
    "Si è trattato di un atto di ingerenza e di prepotenza senza uguali, conseguenza della decisione assunta dal sottoscritto di revocare le deleghe agli assessori Montanucci e Violini, facoltà che attiene alla piena autonomia del sindaco e che era stata dettata da motivi prettamente politici e non personali. Da mesi infatti il rapporto tra l'Amministrazione Comunale e una parte del Partito Democratico di Umbertide era diventato alquanto complesso e tale situazione era nota da tempo ai massimi livelli regionali, sia politici che istituzionali.
    A seguito della revoca delle deleghe agli assessore Montanucci e Violini, lunedì si era tenuto a Perugia un incontro con il Pd regionale e il Pd di Umbertide che avevano proposto al sottoscritto il reintegro dei due assessori in cambio dell'apertura della direzione del Pd di Umbertide alle minoranze del partito, proposta che il sottoscritto aveva rifiutato. In seguito, ritenendo opportuno giungere ad un accordo per portare a termine la legislatura e con essa i tanti progetti in programma, il sottoscritto era tornato sui suoi passi e, per il bene della comunità umbertidese, già nelle prime ore della mattinata di ieri giovedì 14 dicembre, aveva comunicato alle segreterie comunale, provinciale e regionale del Pd, nonché alla Presidenza Regionale, la disponibilità ad accettare le condizioni da queste proposte".
    Nonostante l'apertura di un nuovo dialogo nel primo pomeriggio di ieri, 9 consiglieri comunali hanno presentato le dimissioni, facendo venire meno la maggioranza a sostegno di Giunta e Sindaco: "Un un gesto fortemente irrispettoso nei confronti degli elettori Umbertidesi - commenta ancora Locchi - Una forzatura consentita dalla legge ma lesiva della scelta democratica dei cittadini che avevano eletto nel 2014 questa amministrazione.
    Il sindaco parla di "superficialità, arroganza e irresponsabilità dei consiglieri del Pd". "Si sono resi autori di una delle scelte peggiori che un consigliere responsabile e veramente attento alla propria città possa fare soprattutto quando in cantiere ci sono numerosi progetti già avviati o da avviare nel 2018" e cita il completamento dei lavori di adeguamento sismico del Palazzo comunale, l'ampliamento dei cimiteri civici di Umbertide e Pierantonio, i tanti interventi nelle frazioni, gli interventi di manutenzione straordinaria delle scuole per un importo di 150.000 euro, la realizzazione della ex serra per disabili.
    Flaviogiulio likes this.

  4. #4
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    914 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Umbertide: cade la giunta Locchi di centrosinistra per liti interne

    Ieri a Umbertide è infine puntualmente arrivato il commissario prefettizio che reggerà le sorti del Comune e rivestirà i poteri spettanti a sindaco, giunta e consiglio(Umbertide resterà commissariata per mesi) fino alle nuove elezioni. Il prescelto per esercitare questo ruolo è il viceprefetto Dr. Castrese De Rosa (è stato fra l’altro per una decina di anni alla prefettura di Terni, adempiendo ad analoghe funzioni commissariali a Narni, Avigliano Umbro, Attigliano ed anche nel Comune capoluogo)che governerà il Municipio fino alle nuove elezioni. Il provvedimento è stato firmato dal prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro.

    La data delle elezioni anticipate per la ex roccaforte rossa dell’Umbria deve essere ancora stabilita (comunque non prima della prossima primavera), ma naturalmente la campagna elettorale è in realtà pieno svolgimento e a dargli il via è stato Matteo Salvini in persona.
    “La presunzione e l’arroganza di un Pd sotto pressione a livello locale e nazionale ha finalmente messo fine alla Giunta del sindaco Pd, Marco Locchi. Ora spetta a noi proporre una valida alternativa fatta di idee serie e costruttive che mettano il cittadino di Umbertide al centro dell’ azione politica”
    La città «è stata ostaggio" – ha poi rincarato la dose il comunicato stampa di Stefano Candiani, segretario della Lega in Umbria – "di guerre interne al Pd". " Con la Lega al governo della città, la moschea" (un contestatissimo progetto voluto a tutti i costi del ormai ex sindaco Locchi) "non solo non verrà inaugurata, ma nemmeno terminata, con le nostre azioni politiche ridaremo dignità e giustizia a un paese in cui la sicurezza cittadina è diventata un’utopia».
    Dall'altra parte sono ovviamente in pieno corso anche le manovre dei grillini del M5S .
    I grillini infatti chiedono nel loro comunicato stampa “Perché non si è preferito presentare una mozione di sfiducia se si voleva sfiduciare il Sindaco Locchi?" "Quale migliore azione, trasparente e rispettosa verso i cittadini come M5S l'avremmo votata perché sosteniamo da sempre che questa amministrazione, come quelle che l'hanno preceduta, è inadeguata ed ha creato solo problemi. "
    Ultima modifica di C@scista; 22-12-17 alle 13:41

 

 

Discussioni Simili

  1. Lecco, cade giunta Faggi
    Di Bèrghem nel forum Lega
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-10-09, 11:53
  2. Cade O Non Cade La Giunta ?
    Di D.BOMBACCI nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 13-09-08, 18:52
  3. Chiavari: Cade la giunta?
    Di ascaso nel forum Liguria
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-02-07, 16:51
  4. Rnp, le liti interne velano i successi politici
    Di Bèrghem nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-07-06, 19:34
  5. Quando una giunta comunale cade.
    Di Caere (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-10-02, 22:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226