User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,744
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post Il presidente della Regione rinuncia alla sospensiva sul decreto ILVA.

    Il presidente della Regione Emiliano rinuncia alla sospensiva sul decreto ILVA. Calenda: “Ora lavoriamo per il ritiro del ricorso”



    Sembra che la tensione tra governo ed enti locali in Puglia inizi a sciogliersi e questo potrebbe portare a dei risultati nella vicenda Ilva. Regione Puglie e Comune di Taranto hanno rinunciato alla richiesta di sospensiva al Tar sul decreto del governo che contiene il piano ambientale per l’acciaieria. Un piano ambientale che prevede la copertura dei parchi minerari per impedire la diffusione delle polveri dell’acciaieria nell’aria. Un passo importante non solo dal punto di vista della salute dei cittadini ma anche dei lavoratori che con il ritiro della sospensiva non si rischia la chiusura dello stabilimento come ha evidenziato anche il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Resta in piedi la questione del ricorso, come si legge nel tweet del ministro, e come ricordato ieri dal premier Paolo Gentiloni che aveva lanciato un altro appello al governatore Michele Emiliano e al sindaco di Taranto Rinaldo Melucci affinché ritirino il ricorso, evitando “che la situazione arrivi a punti di crisi gravissimi in termini occupazionali e ambientali”. Ma, dopo il passo indietro sulla sospensiva, Emiliano al momento non sembra volersi muovere dalla sua posizione riguardo al ricorso che, ha ribadito, “rimane in piedi e non verrà ritirato fino a che non verrà raggiunto un accordo sul piano industriale e ambientale tra tutte le parti del tavolo”.
    Secondo Emiliano, durante l’ultimo tavolo sull’Ilva del 20 dicembre “la Regione Puglia e il Comune di Taranto avevano chiaramente dichiarato, ribadendolo poi nel corso dell’incontro, l’intenzione di rinunciare alla richiesta cautelare, attesa la convocazione del tavolo e l’inizio dei lavori. Ciononostante – ha aggiunto Emiliano – il ministro Calenda in quella occasione si alzò bruscamente dal tavolo e andò via. Prendiamo atto che oggi ha cambiato idea ed è pronto a lavorare con Regione e Comune. E questa è una buona notizia”.
    Resta quindi la preoccupazione per il ricorso. Preoccupazione che è stata espressa anche dal presidente di Federacciai Antonio Gozzi in un’intervista sul Sole 24 Ore. “Mittal chiede di inserire clausole sospensive e risolutive. Nell’incertezza del giudizio è chiaro che tutto rischia di fermarsi, se non si risolve l’ostacolo del ricorso non può che essere standby”, ha detto il presidente di Federacciai. “Mi preoccupano – ha aggiunto Gozzi – il presidente della Regione Puglia e il sindaco di Taranto: anche i sindacati, Fiom, compresa, hanno chiesto di ritirare il ricorso, e questo la dice lunga”.
    Nel frattempo, entro oggi l’amministrazione straordinaria dell’Ilva salderà “tutto lo scaduto accumulato fino al 10 dicembre 2017 per un ammontare di oltre 30 milioni di euro” ai fornitori dell’indotto pugliese.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    16,598
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Il presidente della Regione rinuncia alla sospensiva sul decreto ILVA.

    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

  3. #3
    bannata per antifascismo
    Data Registrazione
    08 Nov 2016
    Località
    Italia nord-occidentale e Francia meridionale
    Messaggi
    2,916
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Non solo Ilva di Taranto, così la sinistra antimoderna sta azzoppando il Sud

    Cazzate.
    Si voleva regalare l'ILVA a un gruppo di pescecani rappresentati dalla Marcegaglia, trasformando i dipendenti in precari e scaricando sullo Stato tutte le spese di bonifica.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    23 Jan 2018
    Messaggi
    261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Non solo Ilva di Taranto, così la sinistra antimoderna sta azzoppando il Sud

    Citazione Originariamente Scritto da luce allievi Visualizza Messaggio
    Cazzate.
    Si voleva regalare l'ILVA a un gruppo di pescecani rappresentati dalla Marcegaglia, trasformando i dipendenti in precari e scaricando sullo Stato tutte le spese di bonifica.
    Perfetto allor va chiusa e subito!!

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-12-13, 20:20
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-07-13, 01:21
  3. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 28-12-12, 13:04
  4. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 14:44
  5. Lettera aperta alla Presidente della Regione Piemonte
    Di daniformica nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-12-07, 18:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226