User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree3Likes
  • 2 Post By C@scista
  • 1 Post By Aureliano

Discussione: Alle elezioni regionali del Lazio il centrodestra ha un problema: Pirozzi

  1. #1
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,248
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Alle elezioni regionali del Lazio il centrodestra ha un problema: Pirozzi


    Elezioni regionali Lazio 2018: candidato Centrodestra, Gasparri avanza. Le ultime
    “Non si chiede. Si viene chiamati per meriti… Al momento nessuno me l’ha chiesto. Le risponderò quando me lo chiederanno”. Questo quanto detto ieri da Maurizio Gasparri a il Fatto Quotidiano, intervistato dopo la seduta della Commissione di Vigilanza Rai, riguardo alla sua possibile candidatura alla presidenza della regione Lazio.
    È infatti il senatore azzurro ad essere il prediletto del centro destra, o meglio di Silvio Berlusconi. “Può essere un ottimo candidato” diceva ieri il cavaliere ai microfoni di Radio Capital. Aggiungendo, però: “Siamo ancora distanti da una decisione definitiva”.
    Elezioni regionali 2018: parla Berlusconi

    Oggi la posizione di Berlusconi cambia, e i toni si fanno più ufficiali. Intervenendo a Radio Anch’io, trasmissione su Radio 1, il leader di Forza Italia afferma: “ritengo, innanzitutto, che Gasparri, con la sua conoscenza delle cose romane e laziali e con la sua esperienza politica, potrebbe essere un ottimo governatore per il Lazio. Occorre però essere sicuri del risultato vincente se Gasparri sarà il nostro rappresentante. Bisogna, quindi, che ci garantiamo che non ci siano, nel centrodestra, delle presenze che possano sottrarre voti e determinare non una vittoria, ma una sconfitta”. E alla domanda del giornalista se si riferisse o meno a Pirozzi, il cavaliere risponde: “si, anche”.
    Elezioni regionali Lazio 2018: Gasparri in pole nel cdx

    Qual è, infatti, il problema principale della candidatura di Maurizio Gasparri alla guida del Lazio?
    È la candidatura “certa” di Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice. Già a novembre scorso, infatti, il primo cittadino si proponeva come leader di una lista civica per presentarsi alle regionali laziali 2018. E ieri, in una diretta facebook, ha confermato: “Io proseguirò la mia battaglia fino alla fine. Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato fiducia proponendomi un seggio blindato in Parlamento. Sia a sinistra sia a destra, con un bello stipendione e zero responsabilità. Ma io sto giocando un’altra partita, sto cercando di governare la Regione Lazio mettendoci il mio faccione e prendendomi le mie responsabilità”.
    Se Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia punteranno su Gasparri, e se Pirozzi continuerà, come sembra, la sua campagna elettorale da solo, l’elettorato del centro destra si dividerà. E, come Berlusconi sa bene: “il centro destra perderebbe dei voti certi. E questo si trasformerebbe non in una vittoria, ma in una sconfitta”.
    PAGINA SPECIALE SULLE REGIONALI A QUESTO LINK

    SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

    PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

    Scritto da: Camilla Ferrandi
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    48,116
    Mentioned
    528 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni regionali Lazio 2018: candidato Centrodestra, Gasparri avanza. Le ultime

    Beh se il candidato del centrodestra venisse scelto basandosi solo sulle capacità di concreta amministrazione e non sull'appartenenza ad un partito (Forza Italia che poi in Lazio è un "peso piuma" sul territorio) non ci sarebbe nessuna competizione. Pirozzi con tutti i suoi difetti caratteriali è stato un buon sindaco che vale da solo 100 volte Gasparri
    Ultima modifica di C@scista; 11-01-18 alle 19:34
    Flaviogiulio and Aureliano like this.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    09 Jan 2018
    Messaggi
    235
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni regionali Lazio 2018: candidato Centrodestra, Gasparri avanza. Le ultime

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Beh se il candidato del centrodestra venisse scelto basandosi solo sulle capacità di concreta amministrazione e non sull'appartenenza ad un partito (Forza Italia che poi in Lazio è un "peso piuma" sul territorio) non ci sarebbe nessuna competizione. Pirozzi con tutti i suoi difetti caratteriali è stato un buon sindaco che vale da solo 100 volte Gasparri
    Assolutamente d'accordo. Se il centrodestra vuole lasciare il Lazio alle sinistre, candidi Gasparri. Ma se vuole vincere in una regione così importante, bisogna convergere su Pirozzi, c'è poco da fare.
    Flaviogiulio likes this.
    "Io sono una legge per la mia razza, non sono una legge per altri", Friedrich Nietzsche.

  4. #4
    POL
    POL è offline
    Servizio Forum
    Data Registrazione
    15 Jul 2009
    Messaggi
    20,248
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post Alle elezioni regionali del Lazio il centrodestra ha un problema: Pirozzi


    Elezioni regionali Lazio 2018: caos candidature, Pirozzi resta in corsa
    Quello che il centrodestra temeva sta accadendo. Ed è subito caos. Nonostante l’appello di Berlusconi, il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi non fa alcun passo indietro. Anzi ne fa uno avanti. E, da un punto di vista politico, uno che ne vale più di mille. Per Roma, infatti, sono stati issati i cartelloni elettorali di “Pirozzi Presidente“. Non sono valse a nulla, dunque, le “intimidazioni” del centrodestra che, nei giorni scorsi, ha tentato di temporeggiare per arrivare ad una candidatura comune per le elezioni regionali del Lazio.
    “Non penso che candidarsi sia un reato” dichiara Pirozzi. “Ritengo però paradossale che, in prossimità di un’elezione importante come quella per la nostra Regione, che è la seconda in Italia per Pil, ancora si sfogli la margherita. Per parte mia io vado avanti, forte del consenso popolare”.
    Elezioni regionali 2018: Pirozzi non si ritira

    Ed è forse proprio questo “sentirsi ben voluto” dall’elettorato laziale a spingere il primo cittadino di Amatrice ad andare avanti a qualsiasi costo, anche senza l’appoggio di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega. “La gente mi apre le case, mi fa entrare, mi vogliono bene, mi incita ad andare avanti. E io lo faccio perché sono una persona seria, e sarebbe paradossale se oggi rinunciassi in cambio di qualcosa” racconta Pirozzi. E senza peli sulla lingua, aggiunge: “Se avessi voluto andare in Parlamento lo avrei già fatto. Me lo hanno offerto in tanti. Ma nella mia vita sono abituato ad andare controcorrente, a metterci la faccia. E penso che la Regione Lazio abbia bisogno della scossa dello scarpone, visto che negli ultimi anni è stata relegata quasi al ruolo di Cenerentola”.
    Fa di testa sua Pirozzi. E se ne frega del centrodestra e del suo tentativo di “compromesso da politici”. E forse è proprio questo che lo premierà se correrà da solo alle regionali del Lazio. A perderci maggiormente, la coalizione di Berlusconi, Meloni e Salvini. In politica, in presenza di un sistema multipartitico, le piccole forze hanno sempre svolto un ruolo importante. Nella conduzione dei governi, ma anche nel momento elettorale. Si parla, in gergo tecnico, di “potenziale di ricatto”, posseduto da quei partiti/liste che, seppur di piccole dimensioni, hanno la capacità di generare un effetto sugli altri partiti del sistema, influenzandone le tattiche di competizione.
    Elezioni regionali Lazio 2018: incertezze nel centrodestra

    In questo senso i prossimi giorni saranno decisivi, e sveleranno l’arcano della candidatura a presidente del Lazio del centrodestra. Capiremo, dunque, se la lista “Pirozzi Presidente” possiederà o meno quel “potenziale di ricatto” sopra citato, che potrebbe destare la resa di Berlusconi, Meloni e Salvini sulla sua candidatura. Oppure, se sarà il centrodestra a “correre da solo”, rinunciando ad essere appoggiato ad una lista civica che possiede già un buon seguito elettorale. Ma gli scenari che potrebbero delinearsi non sono solo due. Nel Lazio, come candidato presidente, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega prediligono tre personalità distinte. Berlusconi, come noto, punta sul senatore Maurizio Gasparri. Meloni su Fabio Rampelli, capogruppo FdI alla Camera. Salvini, invece, su Pirozzi stesso, dimostrando speranza per un finale alla “siciliana”. Nelle recenti regionali in Sicilia, infatti, in extremis il centrodestra raggiunse l’accordo su Nello Musumeci, inizialmente osteggiato dagli azzurri.
    In conclusione, nonostante i giochi di forza a cui stiamo assistendo, permane una certezza immutabile: se la vittoria rimane obiettivo primario, il centrodestra, nel Lazio, non può presentarsi diviso. Soprattutto, viste le aperture della sinistra e il suo sempre più probabile appoggio al candidato dem Zingaretti.
    PAGINA SPECIALE SULLE REGIONALI A QUESTO LINK

    SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

    PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

    Scritto da: Camilla Ferrandi
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere l'articolo|
    ----------------------------------------------------------------
    |Clicca qui per leggere gli articoli di attualità|

 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12-01-18, 10:00
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-10-17, 17:05
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-01-15, 19:10
  4. [Elezioni Regionali Lazio] Di tutto di più...
    Di _Riccardo_ nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 04-03-10, 02:02
  5. Sosteniamo Luca Monti alle elezioni regionali del Lazio 2.010
    Di NAZIONALPOPOLARE nel forum Destra Radicale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 16-01-10, 17:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225