User Tag List

Pagina 1 di 45 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 446
Like Tree50Likes

Discussione: Il Venezuela di Chavez

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Venezuela di Chavez

    Prove di pace Colombia-Venezuela



    Chavez: «Io e Santos abbiamo
    eliminato la parola "guerra"»


    BOGOTA'
    Nella «terra santa» della tenuta di Santa Marta, dove nel 1830 morì l’eroe dell’indipendenza, Simon Bolivar, i presidenti di Colombia, Juan Manuel Santos e di Venezuela, Hugo Chavez «hanno fatto la pace» tra i due Paesi dopo la clamorosa rottura del mese scorsa quando a La Paz era ancora presidente Alvaro Uribe, che accusava Caracas di proteggere i guerriglieri delle Farc. Lo riporta oggi El Tiempo, il quotidiano che fino a poche settimane fa è stato diretto dal fratello del neopresidente, la cui famiglia, una delle più influenti del Paese per decenni ne è stata di proprietaria.

    «Abbiamo deciso di ristabilire i rapporti diplomatici e di rilanciare una "road map" affinchè possano progredire e approfondirsi tutti gli aspetti», ha dichiarato Santos dopo il colloquio di quattro ore con Chavez, al quale, tra gli altri, ha assistito anche l’ex presidente argentino Nestor Kirchner in veste di segretario dell’Unasur (Unione nazioni sudamericane). «È un passo fondamentale delle nostre nuove relazioni», ha confermato il venezuelano che, il 22 luglio scorso, le aveva rotte quando Uribe lo accusò per l’ennesima volta di connovenza con le Farc. La tabella di marcia della pace, è stata messa in moto dai due capi di Stato con cinque commissioni, fra le quali ne spiccano due: uno per la ripresa degli scambi commerciali e uno per la sicurezza. Sul commercio «il blocco è stato brutale, poichè dai 6 miliardi di dollari che vendevamo siamo passati a 1,5 miliardi in due anni», ricorda oggi El Tiempo. Con l’aggiunta, però, che il Venezuela, a corto di fondi per il calo dei prezzi del greggio, deve 800 milioni di dollari agli esportatori colombiani. L’altra commissione si occupa del problema della guerriglia.

    Secondo quanto è trapelato, è stato il punto in cui Santos e Chavez si sono misurati con più franchezza. Impegnandosi poi, nel documento congiunto dell’incontro, «a prevenire la presenza o l’azione di gruppi armati fuorilegge». Quindi non solo dei guerriglieri delle Farc e dell’Eln, ma anche dei paramilitari. Non sarà una road map facile. Chavez ha ribadito che non appoggia le Farc, e le ha invitate a deporre le armi dopo 60 anni di lotta armata. In un continente in cui ex guerrigliero, Josè Mujica è al potere in Uruguay e un ex guerrigliera, Dilma Rousseff, è candidata alla presidenza in Brasile, sono ormai ritenute fuori del tempo. Ma è arduo ridurle alla ragione. Anche perchè, come del resto fanno anche i paramilitari di destra, campano del narcotraffico. Ma anche da fuori si registrano dei contributi, come quello do Fidel Castro: «L’ho incontrato domenica e ho avuto il suo appoggio», ha scritto su Twitter la senatrice colombiana all’opposizione, Piedad Cordoba, che a suo tempo ottenne che le Farc liberassero degli ostaggi e che ha un piano che prevede smobilitazioni «volontarie». Gli ostacoli sono però molti. Compresa la presenza nel Paese di sei basi militari a cui accedono i «contractor» Usa.

    Il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, ha però espresso la speranza che «il passo di Santos e la risposta di Chavez portino a una risoluzione positiva». Lo ha detto oggi al ministro degli esteri argentino, Hector Timerman, che le ha sottolineato l’importanza del ruolo dell’Unasur nella «pace» tra Bogotà e Caracas. Un ruolo di primo piano, secondo gli analisti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez

    Venezuela: Chavez ribadisce il veto sull’ambasciatore Usa Palmer


    Non si placano le polemiche tra Stati Uniti e Venezuela. Il presidente del Paese sudamericano Hugo Chavez, ha infatti ribadito, lunedì 16 agosto, il suo rifiuto di accreditare il diplomatico Larry Palmer, designato dagli Stati Uniti al posto di Ambasciatore a Caracas, e ha avvertito che sarà espulso in caso si recasse in Venezuela.

    In un’intervista telefonica diffusa dalla rete tv pubblica Vtv, Chavez ha ancora una volta detto di ritenere ”impossibile” che Palmer possa assumere il ruolo di ambasciatore a Caracas, rimproverandogli di essersi pronunciato sulla situazione interna venezuelana.

    ”Se viene qui – ha avvertito – sarà espulso”. Una settimana fa Chavez aveva condannato recenti dichiarazioni di Palmer sulle forze armate venezuelane e chiesto al presidente Usa Barack Obama di ”cercare un altro candidato”.

    Palmer ”non può venire come ambasciatore – aveva insistito – Ha infranto egli stesso le regole della diplomazia, non può venire qui”.



    Venezuela: Chavez ribadisce il veto sull’ambasciatore Usa Palmer

  3. #3
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez

    Ultima modifica di Avamposto; 17-08-10 alle 16:16

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez

    Venezuela: Chavez ad Assad: presto una raffineria in Siria con la collaborazione dell'Iran



    CARACAS - Il presidente siriano è giunto in Venezuela, prima tappa di un tour diplomatico che condurrà Bashar al-Assad a Cuba, in Brasile e in Argentina.
    Come riferito dalla Reuters, il presidente venezuelano Hugo Chavez, accogliendo il suo ospite, ha affermato che il male del Medio Oriente è lo Stato di Israele, "diventato il braccio assassino degli Stati Uniti che costituisce una minaccia per ciascuno di noi". Chavez ha ribadito che "Un giorno lo Stato genocida di Israele finirà al suo posto e lasciateci coltivare la speranza che uno Stato autenticamente democratico emerga al suo posto con cui si possano condividere il cammino e le idee". Chávez ha inoltre annunciato che il Venezuela costruirà con l'Iran una raffineria in Siria entro il 2013. Lo ha reso noto il presidente venezuelano in una conferenza stampa a Caracas con l'omologo Assad. L'impianto, cui parteciperà anche un "impresa malese", ha spiegato Chavez, sarà operativo dal 2013 e tratterà 140.000 barili di greggio al giorno forniti da Caracas, Teheran e da qualsiasi altro Paese vorrà partecipare .

    Venezuela: Chavez ad Assad: presto una raffineria in Siria con la collaborazione dell'Iran

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez

    VENEZUELA, SONDAGGIO: OLTRE 50% INTERVISTATI PREVEDE TRIONFO DI CHAVEZ IN ELEZIONI SETTEMBRE



    16 ago. - Il presidente venezuelano Hugo Chavez si avvia verso un nuovo successo, con ampio margine, nelle elezioni parlamentari del prossimo settembre. Lo sostiene un sondaggio della societa' di indagine Datanalisis, che attribuisce al partito del capo di Stato, il Partido socialista unido de Venezuela (Psuv), e ai suoi alleati 124 deputati contro i 41 dell'opposizione.
    Solo negli Stati di Tachira, Zulia e Miranda, riporta l'Agencia venezolana de noticias, gli avversari di Chavez riuscirebbero a vincere o quanto meno a disputarsi alla pari i seggi in gioco. Un risultato in linea con un'analoga indagine diffusa dal Grupo de Investigacion social la scorsa settimana.
    Oltre la meta' degli intervistati ha detto di avere piu' fiducia nei parlamentari della coalizione governativa che in quelli dell'opposizione nel rispondere alle necessita' dei cittadini in aree chiave come la salute, l'educazione e la riduzione del costo della vita.

    VENEZUELA, SONDAGGIO: OLTRE 50% INTERVISTATI PREVEDE TRIONFO DI CHAVEZ IN ELEZIONI SETTEMBRE - Clandestinoweb: sondaggi politici, elettorali. Il sondaggio politico elettorale che fa opinione

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez


  7. #7
    Avamposto
    Ospite

    Predefinito Rif: La Repubblica Bolivarista del Venezuela


  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,654
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Repubblica Bolivarista del Venezuela

    ComeDonChisciotte - PERCHE' DEMONIZZARE CHAVEZ
    DI ABABACAR FALL-BARROS
    pambazuka.org

    Ancora una volta, il presidente venezuelano è bersaglio di accuse che mirano a giustificare manovre destabilizzatrici. Così Chávez è accusato di accogliere sul suo territorio basi delle FARC colombiane. Secondo Fall Ababacar invece, la pretestuosità e l’accanimento contro il Venezuela sono dovute semplicemente al fatto che questo paese dà fastidio alle "forze del male ".

    Da un po’ di tempo le forze del male, guidate dall’ex Presidente della Colombia Álvaro Uribe, fedele al Pentagono e alla Casa Bianca , riversano calunnie sul governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela, calunnie che vogliono accreditare la tesi secondo la quale il governo venezuelano ospiterebbe basi delle FARC ( Forze armate rivoluzionarie della Colombia ) sul suo territorio. Come se le FARC, che esistono dal 1960, avessero avuto bisogno dell’ascesa al potere del Presidente Hugo Chávez, per svilupparsi e diffondersi in Venezuela.



    Le FARC, è il caso di sottolinearlo, sono nate in Colombia 39 anni prima dell'arrivo al potere del presidente, il 2 febbraio 1999 . Se il governo di cui Chávez è oggi alla guida, è oggetto di simili e reiterati attacchi, ciò é dovuto unicamente alla straordinaria esperienza che il Venezuela sta vivendo con il sostegno di un'ampia maggioranza di cittadini; esperienza scomoda per coloro che perpetuano il saccheggiamento del Sud America. In altre parole, il vero bersaglio di questi attacchi sono il progetto di governo del presidente Hugo Chávez e e il suo impegno nei confronti del suo popolo e dei paesi del Sud per un altro mondo possibile. I fatti che seguono lo dimostrano:

    - la “Mission Robinson” per eliminare l’analfabetismo in due anni attraverso il programma educativo cubano “Yo si puedo”.

    - la " Mission Ribas "per la secondaria, e la " Mission Sucre”, per l'Università: per permettere agli adulti di continuare gratuitamente la loro istruzione.

    - sul piano della salute e della medicina, l"Operazione Miracolo ", che ha permesso a migliaia di venezuelani emarginati e privi di mezzi di venire curati gratuitamente da malattie come la cataratta, con l'assistenza della cooperazione medica di Cuba.

    - la concessione di una pensione a tutte le persone sopra ai 60 anni, lavoratori e non, con parte delle risorse provenienti dal petrolio.

    L’accordo Bolivariano delle Americhe , la Banca del Sud (ALBA ), TV Sud, Petro Caraibi, il summit Africa America/ Latina , il Festival Culturale dei popoli dell'Africa , sono tutte conquiste alle quali ha notevolmente contribuito il Venezuela nel contesto della cooperazione Sud-Sud . Il che si pone come una rottura con il vecchio tipo di cooperazione neocoloniale, "Nord -Sud ".

    Ecco le ragioni, le motivazioni profonde che fanno sudare freddo i guru dell'alta finanza, i signori delle Borse di Wall Street, la City, Bonn, Tokio ... Ma il popolo e il governo Bolivariani del Venezuela, avranno la meglio su tutti i loro nemici e le forze reazionarie.

    La lotta del popolo e del governo bolivariano del Venezuela è per la liberazione e l'emancipazione, diamo loro il nostro sostegno e la nostra solidarietà. La loro lotta è la nostra lotta.

    Ababacar Fall-Barros è il coordinatore generale del Gruppo per la Ricerca e Iniziativa per la Liberazione d'Africa

    Fonte: http://pambazuka.org
    Link: http://pambazuka.org/fr/category/features/66466
    2.08.2010, Numero 156

    Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di RAFFAELLA SELMI
    Ultima modifica di Avanguardia; 17-08-10 alle 16:24

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez


  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Il Venezuela di Chavez


 

 
Pagina 1 di 45 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 306
    Ultimo Messaggio: 17-01-15, 02:14
  2. Chavez tornerà in Venezuela
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-01-13, 23:49
  3. Venezuela, Chavez battuto
    Di Posse nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-12-07, 10:43
  4. Venezuela: la democrazia di Chavez
    Di Fernando nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 23-11-04, 18:36
  5. Venezuela: Chavez vince!!!
    Di jovgio nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-08-04, 04:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226