User Tag List

Pagina 2 di 48 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 478
Like Tree148Likes

Discussione: Versailles 1919

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    [dadi]b[/dadi] [dadi]r[/dadi]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    bronsa querta
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,556
    Mentioned
    264 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    L'ucronia inizia, siamo in Francia, nel febbraio 1919, dove si stanno discutendo le condizioni di pace da sottoporre (o imporre) alla Germania, e contemporaneamente un Nuovo Ordine per l'Europa, e la costituzione della Società delle Nazioni.
    Non dimenticate il problema dei prestiti interalleati (il giocatore USA vuole tutti i suoi soldi!).
    Per questo anche le nazioni minori e quelle nuove sono invitate, e cercheranno di far valere le loro ragioni.
    Scopo del Gioco è accumulare punti-prestigio, affinché la propria Nazione, a fine del decennio sia quella egemone. I punti prestigio si acquistano con risultati diplomatici/politici/militari migliori di quelli storici, e specularmente si perdono con risultati peggiori (inizialmente direi di provare con +1,2,3 e -1,2,3).
    A voi Signori.

    (OT)Bene, attendiamo i delegati Inglesi, Italiani e Francesi.(end OT)

    Noi, delegati del neonato Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni e leali soggetti di sua maestà Pietro I Karađorđević sosterremo, laddove possibile, un piano di pace basato sui dei 14 punti del Presidente americano Wilson e ci dichiariamo disponibili a collaborare non solo con gli altri popoli che si libereranno e che si sono liberati dal giogo austroungarico ma con tutti i popoli europei per la costruzione di un nuovo ordine europeo pacifico ed equo.
    carter likes this.
    C. De Gaulle: "l'Italia non è un paese povero. E' un povero paese".

  3. #13
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    37,112
    Mentioned
    284 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Versailles 1919

    ok, e come si fa a stabilire se uno vince o perde?
    ammettiamo che Guy scriva "mandato d'arresto per Mussolini" e tira i dadi...
    poi li tiro anche io facendo le veci di Mussolini, schierandomi con lo scenario opposto?
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  4. #14
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    ok, e come si fa a stabilire se uno vince o perde?
    ammettiamo che Guy scriva "mandato d'arresto per Mussolini" e tira i dadi...
    poi li tiro anche io facendo le veci di Mussolini, schierandomi con lo scenario opposto?
    L'idea, secondo me, ditemi se la condividete, è che il gioco sia basato molto sul confronto, ed il meno possibile sulle "azioni di forza", che ovviamente ci saranno prima o poi. Quindi, in generale, a fronte di situazioni contrapposte di due giocatori il Gamemaster stabilisce (è arbitrario lo so, ma non lamentatevi, al momento non abbiamo un metodo migliore) quali siano le probabilità del verificarsi o meno dell'evento, e a quel punto intervengono i dadi.
    Chiaramente l'evento deve essere plausibile.

  5. #15
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    49,211
    Mentioned
    1012 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da carter Visualizza Messaggio
    @Candido quindi ti proponi come plenipotenziario tedesco?
    si piu' che quello asutriaco poverino che ha perso l'80% del suo territorio
    non piu' interessato a questo forum

  6. #16
    Moderatore
    Data Registrazione
    20 Jan 2011
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    15,362
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    si piu' che quello asutriaco poverino che ha perso l'80% del suo territorio

  7. #17
    Essere di un altro mondo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    7,200
    Mentioned
    372 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    La Troisième République è uscita vittoriosa dalla Grande Guerra, è stata tra le nazioni europee che ha più speso in termini di uomini e mezzi e ha visto il conflitto direttamente in casa, su tutto il confine orientale dalla Svizzera ad Anversa e di tanto in tanto nei mari e nelle colonie d'oltremare. Milioni di soldati, di ritorno nelle proprie case, pretendono le giuste compensazioni economiche e territoriali contro la Germania sconfitta e i suoi ex alleati. Siamo all'inizio del 1919 e il governo d'unità nazionale è guidato da ormai due anni dall'anziano radicalsocialista anticlericale Georges Clemenceau, nome prestigioso della politica francese, che ha provveduto a stroncare il disfattismo politico e militare durante il conflitto e ora pretende l'umiliazione totale dell'Alleanza. Il suo governo è stato sostenuto da tutti i partiti, ma si è inimicato i cattolici per le posizioni antipapiste, dopo l'invito a deporre le armi di Papa Benedetto XV, che egli stesso ha soprannominato "Papa tedesco".

    I delegati francesi intendono rispettare e promuovere i 14 Punti di Wilson, ma con la clausola che si evitino involuzioni reazionarie o rivoluzioni bolsceviche in altre zone del continente. Il principale obiettivo di Parigi è ottenere quante più ex colonie tedesche possibili, riannettere Alsazia e Lorena, occupare militarmente le regioni industriali tedesche di Saar e Renania, ottenere il massimo indennizzo di guerra non solo da parte dalla neonata Repubblica di Weimar, ma anche dall'Impero Ottomano ridotto alla sola Anatolia e dalla sole Austria e Ungheria (sostenendo l'indipendentismo jugoslavo, cecoslovacco) e due altre importanti clausole: impedire qualsiasi restaurazione su troni centro-europei delle dinastie Hohenzollern e Asburgo, principali responsabili del conflitto; militarizzare e controllare il confine della nascente Russia rivoluzionaria.
    carter likes this.

  8. #18
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    cancellato
    Messaggi
    49,211
    Mentioned
    1012 Post(s)
    Tagged
    39 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da Rotwang Visualizza Messaggio
    La Troisième République è uscita vittoriosa dalla Grande Guerra, è stata tra le nazioni europee che ha più speso in termini di uomini e mezzi e ha visto il conflitto direttamente in casa, su tutto il confine orientale dalla Svizzera ad Anversa e di tanto in tanto nei mari e nelle colonie d'oltremare. Milioni di soldati, di ritorno nelle proprie case, pretendono le giuste compensazioni economiche e territoriali contro la Germania sconfitta e i suoi ex alleati. Siamo all'inizio del 1919 e il governo d'unità nazionale è guidato da ormai due anni dall'anziano radicalsocialista anticlericale Georges Clemenceau, nome prestigioso della politica francese, che ha provveduto a stroncare il disfattismo politico e militare durante il conflitto e ora pretende l'umiliazione totale dell'Alleanza. Il suo governo è stato sostenuto da tutti i partiti, ma si è inimicato i cattolici per le posizioni antipapiste, dopo l'invito a deporre le armi di Papa Benedetto XV, che egli stesso ha soprannominato "Papa tedesco".

    I delegati francesi intendono rispettare e promuovere i 14 Punti di Wilson, ma con la clausola che si evitino involuzioni reazionarie o rivoluzioni bolsceviche in altre zone del continente. Il principale obiettivo di Parigi è ottenere quante più ex colonie tedesche possibili, riannettere Alsazia e Lorena, occupare militarmente le regioni industriali tedesche di Saar e Renania, ottenere il massimo indennizzo di guerra non solo da parte dalla neonata Repubblica di Weimar, ma anche dall'Impero Ottomano ridotto alla sola Anatolia e dalla sole Austria e Ungheria (sostenendo l'indipendentismo jugoslavo, cecoslovacco) e due altre importanti clausole: impedire qualsiasi restaurazione su troni centro-europei delle dinastie Hohenzollern e Asburgo, principali responsabili del conflitto; militarizzare e controllare il confine della nascente Russia rivoluzionaria.
    umiliando la Germania gettandola in una crisi senza precedenti con la svalutazione di 1000000%, la crisi profondissima, la gente costretta a prostituirsi e a mangiare erba per sopravvivere voi francesi seminerete il cibo con cui far nascere i nazionalismi revisionisti e il nazismo
    non piu' interessato a questo forum

  9. #19
    Essere di un altro mondo
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    7,200
    Mentioned
    372 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    umiliando la Germania gettandola in una crisi senza precedenti con la svalutazione di 1000000%, la crisi profondissima, la gente costretta a prostituirsi e a mangiare erba per sopravvivere voi francesi seminerete il cibo con cui far nascere i nazionalismi revisionisti e il nazismo
    Non dovevano umiliarci loro nel 1870.
    Flaviogiulio likes this.

  10. #20
    bronsa querta
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    56,556
    Mentioned
    264 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Versailles 1919

    Citazione Originariamente Scritto da Candido Visualizza Messaggio
    umiliando la Germania gettandola in una crisi senza precedenti con la svalutazione di 1000000%, la crisi profondissima, la gente costretta a prostituirsi e a mangiare erba per sopravvivere voi francesi seminerete il cibo con cui far nascere i nazionalismi revisionisti e il nazismo
    (OT) Si, però candido, sei nel 1919, non hai la sfera di cristallo. Che ne sai del nazismo? Cerca di capire che è un gioco di ruolo, non un dibattito (fine OT)
    carter, Sparviero and Gdem88 like this.
    C. De Gaulle: "l'Italia non è un paese povero. E' un povero paese".

 

 
Pagina 2 di 48 PrimaPrima 12312 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Versailles: alla Corte del Re Sole
    Di Tomás de Torquemada nel forum Arte
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 14-04-13, 18:23
  2. Conferenza di Pace di Versailles, 1919
    Di Cattivo nel forum FantaTermometro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-12-11, 20:05
  3. Velina:Il più bello a Versailles
    Di gertrud nel forum Arte
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-04-09, 19:49
  4. La casta peggio che a Versailles
    Di caglitricolore nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-01-08, 17:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226