Sondaggi elettorali Tecnč: centrodestra sempre piů vicino al 40%
Nell’ultimo sondaggio di Tecnč per TgCom24, il centrodestra cresce ancora e si avvicina ulteriormente alla soglia del 40%. Le tendenze sono per lo piů in linea con quelle degli altri istituti (in particolare, la discesa di Liberi e Uguali e il buon momento di forma del M5S).
Vediamo l’evoluzione per intenzioni di voto rispetto alla scorsa settimana.
Sondaggi elettorali: M5S sempre piů primo, ma centrodestra avanza compatto

Per quanto riguarda le intenzioni di voto per i singoli partiti, c’č un consenso unanime circa la supremazia del Movimento 5 Stelle. I pentastellati, guidati dal candidato premier Luigi Di Maio, salgono anche nella rilevazione di Tecnč, passando dal 27,8 di una settimana fa, al 28,0%. Un incremento lieve ma che conferma lo stato di salute del Movimento.
Ragionamento simile per i partiti della coalizione di centrodestra. Per Tecnč, Lega e Noi con l’Italia salgono, Forza Italia si mantiene stabile, mentre l’unico a perdere č il partito della Meloni (la terza forza della coalizione). Nello specifico, la Lega torna a superare il 13% (toccando il 13,2 e in rialzo di un +0,4%) e Noi con l’Italia cresce di un decimale (da 2,8 a 2,9%). Fratelli d’Italia perde lo 0,2 e torna sotto il 5%. Forza Italia si mantiene stabile al 18,3%.
Per la coalizione di centrosinistra, la situazione č abbastanza statica. Il PD č in leggera flessione (di 0,1) e si ferma al 22,1%. La lista della Bonino non supera l’1,6%. Questo č uno dei peggiori dati per “+Europa” all’interno del panorama demoscopico, in quanto, secondo la maggior parte degli istituti, gli europeisti superano il 2%.
Infine, va sempre peggio a Liberi e Uguali, in caduta libera per praticamente ogni istituto e dato ormai al di sotto del 6%. LeU perde mezzo punto percentuale e passa dal 6,2 di settimana scorsa, al 5,7% di quest’ultima.
La voce “altri partiti” si mantiene relativamente stabile, con un incremento dello 0,1 (passando dal 3,2 al 3,3%). Opzione, questa, che comprende tanto forze di sinistra (Sinistra Rivoluzionaria, Potere al Popolo, Partito Comunista), tanto di destra (CasaPound e la coalizione guidata da Forza Nuova). Inoltre, comprende la Civica Popolare della Lorenzin, Insieme ed SVP (alleati della coalizione a guida PD).

Sondaggi elettorali Tecnč: cresce la forbice tra i poli. Diminuisce indecisione e astensione

Ricapitolando, il centrodestra mantiene saldamente il comando con il 39,3% dei consensi. Segue, decisamente distanziato ma con un risultato di tutto rispetto, il M5S (secondo polo ma primo partito, per distacco). In terza posizione, la coalizione di centrosinistra ottiene il 25,7%. Risultato quasi tutto di marca PD. Infine, Liberi e Uguali, come osservato anteriormente, si ferma al 5,7%.
Nell’ultimo mese di campagna, sono sempre meno coloro che rientrano nel gruppo di astenuti + indecisi. Il 58,5% dichiara il proprio voto, in aumento di 1,3% rispetto alla scorsa settimana.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK
SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Scritto da: Alessandro Faggiano
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli riguardanti gli ultimi Sondaggi Politici|