Sondaggi politici Tecnč: l’immigrazione rimane tema decisivo
L’istituto demoscopico Tecnč ha pubblicato recentemente il solito sondaggio settimanale, commissionato da TgCom24. Oltre al sondaggio elettorale – che evidenziava la continua crescita di centrodestra e M5S, a discapito di centrosinistra e LeU -, Tecnč pubblica su uno dei temi piů rilevanti per questa campagna elettorale. Stiamo parlando dell’immigrazione e della relativa percezione.
Sondaggi politici Tecnč: il campione affossa le attuali politiche migratorie

Secondo il sondaggio di Tecnč, l’immigrazione viene percepito come problema urgente da una larga minoranza della popolazione. Il 31% del campione crede che l’immigrazione sia uno dei principali problemi dell’Italia. Se, per elettorato pentastellato e di sinistra, la percentuale si riduce rispettivamente al 20 e al 18%, per gli elettori di centrodestra, tale problema č di assoluta centralitŕ per oltre 1 su 2 (il 56%).
Sondaggi politici Tecnč: elettorato relaziona immigrazione e sicurezza

Il dato, forse, piů rilevante, č la correlazione tra immigrazione e sicurezza. Il 63% del campione, infatti, ritiene che alcuni reati siano in crescita a causa dell’immigrazione. Tale percentuale si eleva a livelli ancor piů alti, per coloro che vivono in Comuni da oltre 250.000 abitanti. Qui, č addirittura il 78% che relaziona incremento dell’immigrazione a maggior insicurezza.
Questo dato č ancor piů significativo se relazionato con la percezione dell’elevata presenza di immigrati nella propria zona di residenza, dichiarata dal 71% del campione.
Sondaggi politici Tecnč: il giudizio sulle politiche migratorie

Nel complesso, il campione non risulta soddisfacente la politica migratoria adottata dal Governo. Solo un 28% di giudizi positivi, a fronte di un 64% di negativi. Tuttavia, questo dato va considerato nella seguente forma: non tutti i giudizi negativi sono direttamente relazionati alla volontŕ di una stretta migratoria (per qaunto possa risultare la componente dominante). In un periodo in cui il tema migratorio č la chiave di volta della politica italiana, trovare il bandolo della matassa e accontentare tutti (o, almeno, la maggioranza), risulta decisamente complesso.

Sondaggi politici Tecnč: tanto piů si va verso destra, tanto piů si vedono immigrati

Un dato curioso riguardo la percezione dell’immigrazione, č che tanto piů ci si sposta verso l’area di centrodestra, tanto piů cresce la percentuale percepita di stranieri in Italia. La percentuale media dell’immigrazione percepita, per i votanti del centrosinistra, tocca il 14%. Per i pentastellati, il valore medio č il 20% (ovvero, 2 su 10 sono migranti). Per il centrodestra, il valore ascende al 23%.

Inoltre, i cittadini dei maggiori comuni, percepiscono l’immigrazione in maniera molto piů evidente. Il valore medio dell’immigrazione, percepito dagli abitanti delle maggiori realtŕ metropolitane del Paese, tocca il 32%. Un fenomeno che, in ogni caso, si estende facilmente anche ad altri Comuni rilevanti e numerosi, tra i 50.000 e i 150.000 abitanti.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK
SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Scritto da: Alessandro Faggiano
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli riguardanti gli ultimi Sondaggi Politici|