User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    35,164
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Comune di Pachino. il prodotto tipico,il pomodoro, è schiacciato dai trattati

    ‘Oro rosso’, è così che chiamano il pomodoro di Pachino. Un tesoro conosciuto e apprezzato in tutto il mondo che però vale molto meno dell’oro. Anzi poco o niente, ormai. Così nel suo comune di origine, all’estremo sud della Sicilia, il pomodoro rimane nelle serre. Negli ultimi mesi il prezzo di mercato è sceso vertiginosamente a causa delle massicce importazioni dai paesi esteri. E a Pachino gli agricoltori rinunciano a raccoglierlo perché non conviene, lo lasciano sulle piante. “Produrre un chilo di pomodoro mi costa un euro, tra l’acquisto della piantina e i costi della plastica, dei gancetti, delle tasse, degli operai che devono raccoglierlo e poi trasportarlo – racconta a ilfattoquotidiano.it Sebastiano Cinnirella, imprenditore agricolo -, adesso il ciliegino si vende a 50-60 centesimi al kg, a 30 il pomodoro da insalata. Non vale la pena raccoglierlo”. L’azienda di Sebastiano è un’azienda senza marchio Igp che da anni affronta le stesse problematiche, ma negli ultimi tempi la situazione sembra precipitare. “Se lavoriamo così per un altro mese, non prendo nemmeno i soldi della plastica – aggiunge – e tutti quelli che ho speso sono a perdere”. Lo schiaffo per gli imprenditori agricoli di Pachino si materializza in un piccolo supermercato locale, dove al prezzo di 1 euro e 39 centesimi al kg è in vendita il pomodoro ‘datterino’ importato dal Camerun. “La distribuzione dovrebbe agevolarci a vendere il prodotto, ma nello stesso tempo è quella che ci danneggia – racconta Paolo Cavallaro, un altro agricoltore –, perché non possiamo competere con questi prezzi”. E puntano il dito contro i trattati siglati dall’Unione Europea con i paesi del Nord Africa, a partire da quello del 1996 con il Marocco, che prevedono “misure di liberalizzazione reciproche per i prodotti agricoli” e “per i prodotti agricoli trasformati”. Ma i produttori stranieri hanno costi di produzione più bassi, e per i concorrenti siciliani è impossibile competere. “Le prime avvisaglie della crisi partono da quegli accordi”, commenta l’agricoltore Aldo Beninato. Che racconta di aver incontrato cinque ministri in questi anni: “Ma abbiamo ricevuto solo promesse e prese per i fondelli”. Quella di Aldo è un’attività che dura da generazioni, la coltivazione delle terre ereditate dal nonno. Parte delle sue serre sono andate distrutte durante la nevicata del 2014, e mentre ancora attende che la Regione Sicilia possa erogargli i soldi per costruire nuovi impianti, non smette di arare i campi. “Il ministro Maurizio Martina (Politiche agricole alimentari e forestali nei governi Renzi e Gentiloni, ndr) si era impegnato per la vendita alla grande distribuzione, promettendo per questa un percorso di filiera – racconta amaro Aldo -, tutto questo non c’è stato, siamo abbandonati a noi stessi”. Il ministero, rispondendo all’interrogazione di alcuni deputati siciliani del Pd, aveva confermato che si sarebbero “attivati presso la Commissione europea per richiedere un intervento in merito al livello dei prezzi di ritiro applicabili per taluni prodotti ortofrutticoli, tra i quali le diverse tipologie di pomodoro”. “Questa è la mia terra, questo il mio lavoro – spiega ancora uno sconsolato Sebastiano – se mi dicono che devo chiudere mi metterò con un piattino davanti all’entrata della chiesa”. E insieme a lui potrebbero essere in tanti, tra giovani e vecchi agricoltori, a smettere di coltivare l’oro rosso di Sicilia di Saul Caia e Francesco Midolo

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...delli/4137680/

    la UE è fatta per favorire la concorrenza

    USCIRE USCIRE
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    MRA-Socialist
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, il cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    25,325
    Mentioned
    351 Post(s)
    Tagged
    83 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    La UE sarà la nostra rovina e distruzione.
    I finti sinistri che occupano abusivamente l'area socialcomunista sono umanamente degli infami, e ideologicamente scarti culturali del tardo capitalismo yankee.
    Israele è il Male Assoluto
    IGNORE LIST Troll&Stalker : li ammazza stecchiti!

  3. #3
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    40,587
    Mentioned
    138 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    La UE ha veramente scassato il cazzo. Ma cosa votano gli agricoltori?
    Spaghetti e pistole

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 Dec 2014
    Messaggi
    9,200
    Mentioned
    29 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da Sentenza Visualizza Messaggio
    Vorrei vedere se lo Stato imponesse che adesso non puoi più fare il traduttore in queste condizioni, ma devi prendere quindici lauree, mentre un romeno per svolgere lo stesso mestiere deve solo sapere l'Italiano. Secondo te le leggi a cui devono sottostare i produttori italiani sono le stesse di quelli tunisini? E se la risposta è "bisogna lasciare più libertà" allora no grazie, non voglio pomodori con quintali di diserbanti e pesticidi.
    ""**Immagino**"" che le normative per le importazione comportino il rispetto delle medesime regole igienico-sanitarie imposte per la produzione italiana...
    Ho scritto immagino, eh, sia chiaro.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    29 Jul 2013
    Località
    Tegetthoffstraße
    Messaggi
    5,839
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da Hockey Visualizza Messaggio
    ""**Immagino**"" che le normative per le importazione comportino il rispetto delle medesime regole igienico-sanitarie imposte per la produzione italiana...
    Ho scritto immagino, eh, sia chiaro.
    non proprio
    quello che fa incazzare maggiormente gli agricoltori europei è il fatto che le normative europee intervengano periodicamente per normare in senso restrittivo il settore ad esempio vietando l'utilizzo di specifici principi attivi o di particolari tecniche e imponendo limiti molto rigorosi per quel concerne l'uso di fertilizzanti e diserbi
    i costi di produzione lievitano e si deve concorrere con paesi extra ue che quelle norme ovviamente non le hanno ...
    Garante del tessuto democratico del Paese

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 Dec 2014
    Messaggi
    9,200
    Mentioned
    29 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da Berengario Visualizza Messaggio
    non proprio
    quello che fa incazzare maggiormente gli agricoltori europei è il fatto che le normative europee intervengano periodicamente per normare in senso restrittivo il settore ad esempio vietando l'utilizzo di specifici principi attivi o di particolari tecniche e imponendo limiti molto rigorosi per quel concerne l'uso di fertilizzanti e diserbi
    i costi di produzione lievitano e si deve concorrere con paesi extra ue che quelle norme ovviamente non le hanno ...
    Presupponendo che spero che i produttori si incazzino per la cd "concorrenza sleale" piuttosto che per i controlli, qui da me i prodotti sono quasi tutti italiani, molti anche di produttori locali, evidentemente i produttori piemontesi non praticano il chiagni e fotti come quelli siciliani

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    29 Jul 2013
    Località
    Tegetthoffstraße
    Messaggi
    5,839
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da Hockey Visualizza Messaggio
    Presupponendo che spero che i produttori si incazzino per la cd "concorrenza sleale" piuttosto che per i controlli, qui da me i prodotti sono quasi tutti italiani, molti anche di produttori locali, evidentemente i produttori piemontesi non praticano il chiagni e fotti come quelli siciliani
    il caso specifico è insignificante la questione igp dimostra che il tipo non ha chiaro come funziona il settore
    il problema lamentato è proprio quello di una concorrenza resa impari per intervento del legislatore, anche perché i controlli di per sé non funzionano, basta guardare il mondo del biologico, perché in pratica non se ne fanno e l'unico motivo per cui vige un generale rispetto di molte di quelle norme è che sul mercato ciò che è vietato non si trova (una delle poche eccezioni è legata a seconda coltura e greening)
    sul chiagni e fotti dovresti sentire anche i risicoltori piemontesi che infatti sono guardati piuttosto male da tutti i cerealicoltori del nord

    poi ovvio l'obiezione di base è "eh ma ti danno la pac, i bollini del gasolio ...".
    verissimo però delle ricadute delle sovvenzioni gode tutta la filiera ed anche il consumatore finale perché voglio vedere chi venderebbe il latte di qualità a 41 centesimi/litro senza sovvenzioni ... o la stalla chiude o il latte lo paghi l'x% in più e l'aumento si ripercuote a valle
    inoltre le sovvenzioni all'agricoltura sono presenti in varie forme in molti dei paesi competitori (usa e canada su tutti) cosa normale perché se è un settore strategico ...
    Garante del tessuto democratico del Paese

  8. #8
    SuperMod
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    46,919
    Mentioned
    512 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da Berengario Visualizza Messaggio
    il caso specifico è insignificante la questione igp dimostra che il tipo non ha chiaro come funziona il settore
    il problema lamentato è proprio quello di una concorrenza resa impari per intervento del legislatore, anche perché i controlli di per sé non funzionano, basta guardare il mondo del biologico, perché in pratica non se ne fanno e l'unico motivo per cui vige un generale rispetto di molte di quelle norme è che sul mercato ciò che è vietato non si trova (una delle poche eccezioni è legata a seconda coltura e greening)
    sul chiagni e fotti dovresti sentire anche i risicoltori piemontesi che infatti sono guardati piuttosto male da tutti i cerealicoltori del nord

    poi ovvio l'obiezione di base è "eh ma ti danno la pac, i bollini del gasolio ...".
    verissimo però delle ricadute delle sovvenzioni gode tutta la filiera ed anche il consumatore finale perché voglio vedere chi venderebbe il latte di qualità a 41 centesimi/litro senza sovvenzioni ... o la stalla chiude o il latte lo paghi l'x% in più e l'aumento si ripercuote a valle
    inoltre le sovvenzioni all'agricoltura sono presenti in varie forme in molti dei paesi competitori (usa e canada su tutti) cosa normale perché se è un settore strategico ...
    I risicoltori vercellesi producono un prodotto di eccellenza, il migliore al mondo e non è un modo di dire. Se poi nei supermercati finisce un finto Carnaroli non è colpa della UE ma della Scotti, della Gall e delle altre industrie del settore. Io il riso lo vado a comprare nelle cascine e rilevo la differenza, ma ci fosse un riso del Camerun o cinese della stessa qualità e prezzo inferiore non avrei problemi a comprarlo.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

  9. #9
    Sognatrice
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    30,239
    Mentioned
    710 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da elnick Visualizza Messaggio
    I risicoltori vercellesi producono un prodotto di eccellenza, il migliore al mondo e non è un modo di dire. Se poi nei supermercati finisce un finto Carnaroli non è colpa della UE ma della Scotti, della Gall e delle altre industrie del settore.
    Quindi i controlli nessuno li fa?
    La poesia è uno stato d'animo,
    ogni volta diverso.
    Il resto sono solo parole
    trovate per caso.
    (Mary Ann)

  10. #10
    SuperMod
    Data Registrazione
    06 Sep 2013
    Messaggi
    46,919
    Mentioned
    512 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Il pomodoro di Pachino schiacciato dai trattati Ue. Gli agricoltori: “Raccoglierl

    Citazione Originariamente Scritto da mary ann Visualizza Messaggio
    Quindi i controlli nessuno li fa?
    La normativa sul prodotto è frutto di una trattativa tra il governo e il consorzio dei produttori, peccato però che il consorzio sia in mano alle industrie, il riso Carnaroli che tu compri al supermercato per essere tale deve avere una percentuale minima di Carnaroli del ...dieci per cento.
    Le plus grand soin d’un bon gouvernement devrait être d’habituer peu à peu les peuples à se passer de lui.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 308
    Ultimo Messaggio: 18-02-18, 12:23
  2. C'è un prodotto tipico natalizio che non sopportate?
    Di subiectus nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 23-01-14, 00:41
  3. OT - Tipico prodotto piemontese DOCG.
    Di Juv nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-01-09, 19:52
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-06-04, 19:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226