User Tag List

Pagina 3 di 7 PrimaPrima ... 234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 64
Like Tree67Likes

Discussione: Partiti e movimenti da boicottare

  1. #21
    Putiniano di sinistra
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Cremlino
    Messaggi
    8,255
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da Anglachel Visualizza Messaggio
    No, solo regionali lazio e, da quello che ho capito della strana legge elettorale laziale, in 3 province su 5.



    Sono encomiabili Lega e FDI che, pur avendo governato e PARTECIPATO allo scempio attuale, sono state capaci di rifarsi una verginità
    Io devo ancora capire come hanno fatto...

    Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    Socialista pragmatico
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    ...nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    21,193
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    56 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da Anglachel Visualizza Messaggio

    Sono encomiabili Lega e FDI che, pur avendo governato e PARTECIPATO allo scempio attuale, sono state capaci di rifarsi una verginità
    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Io devo ancora capire come hanno fatto...

    Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
    Se è per questo la verginità è riuscito a rifarsela pure il Nano, grazie a tutte le cazzate combinate dai governi piddini.
    Liberarsi dei liberali è la più elevata forma di libertà.
    Un processo rivoluzionario deve cominciare a recuperare i concetti di Nazione e Patria."
    (Subcomandante Marcos)

    http://sollevazione.blogspot.com/

  3. #23
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Dec 2009
    Località
    Morte al liberismo!
    Messaggi
    12,142
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Beh sì. Lega, ex AN e sinistra istituzionale sono tutti partiti da boicottare, dal momento che hanno già governato e non certo per due giorni. Caso diverso il M5S, ma non mi fido molto di Di Maio & co.

    Si fosse candidato Di Battista, quasi quasi, avrei pensato a votarli.
    Contro la destra del denaro e la sinistra delle canne.

  4. #24
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Dec 2009
    Località
    Morte al liberismo!
    Messaggi
    12,142
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Ripostiamo le bestialità rosa-pallido che tanto piacciono ad anaLcosurrealisti e ad estremisti di "sinistra".
    Contro la destra del denaro e la sinistra delle canne.

  5. #25
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Dec 2009
    Località
    Morte al liberismo!
    Messaggi
    12,142
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Home
    
    Envoyer Imprimer PDF
    Claudio Olivieri e Piero Neri | 08 Août 2017

    la decadenza feroce del chavista Maduro
    Il Venezuela scosso dalle manifestazioni popolari, dalla repressione cinica di Maduro, dalla crisi economica e dalle crepe nel regime, vive giorni inediti e sanguinosi. Il rais Maduro porta sulla coscienza centinaia di morti, sopravvive con frodi, atti liberticidi e vessatori svelando nel declino in maniera eclatante la sua natura reazionaria ed antipopolare. Appare in tutta la sua brutalità ciò che era inscritto nella genesi e nelle caratteristiche originarie del regime di Chavez: autoritarismo militarista e poliziesco, repressione feroce ogniqualvolta necessario, corruzione, privilegi e menzogna di stato. Ciò che era malamente occultato dalla demagogia populista e da temporanee e parziali concessioni del regime ai ceti popolari possibili grazie ai proventi petroliferi, si svela per l’esplodere della crisi economica, per il progressivo distacco dal regime anche di chi lo aveva sostenuto, per l’odio crescente di tanta parte della popolazione.
    Maduro e Chavez sono della stessa pasta, per questo il chavismo della decadenza non può rinunciare al potere e non può che difenderlo accentuando i suoi tratti più brutali. Una parte significativa della sinistra cosiddetta antagonista ed antimperialista, con la complicità di stati corrotti e presuntamente “progressivi” come il Brasile di Lula, la Bolivia di Evo Morales, l’Argentina di Kirchner, la Cuba dei fratelli Castro hanno permesso che questo regime criminale si ammantasse per anni della patente di “amico” dei popoli e della loro liberazione. Niente di più falso, come la nostra Corrente umanista socialista ha da sempre affermato con nettezza sin dall'ascesa al potere di Chavez, contrastando i suoi tifosi a sinistra.
    Chi a sinistra ha veramente a cuore le sorti dei popoli deve oggi trarre un bilancio onesto e rigoroso su questo regime e sulle complicità di cui ha goduto.
    Le mobilitazioni popolari contro Maduro che da mesi scuotono il Venezuela vedono un eterogeneo e spesso caotico aggregarsi di tante esigenze e tanti protagonisti diversi: da ampli settori popolari, studenteschi e di lavoratori e lavoratrici assieme a settori reazionari e minoranze che cercano di lucrare nel caos.
    E’ evidente che i leader dell’opposizione politica a Maduro - spesso provenienti dalle stesse fila del regime o da altri ambienti reazionari – sono un fattore di inquinamento delle proteste. Non sono affatto un’alternativa: anzi si tratta di personaggi ispirati da una logica speculare ed analoga a quella del caudillo.
    L’autodeterminazione e il riscatto del popolo venezuelano passano per la possibilità di intraprendere un cammino indipendente che consenta di liberarsi del regime reazionario chavista e della trappola delle attuali e nefaste opposizioni politiche.

    la comune online - la decadenza feroce del chavista Maduro
    amaryllide likes this.
    Contro la destra del denaro e la sinistra delle canne.

  6. #26
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Dec 2009
    Località
    Morte al liberismo!
    Messaggi
    12,142
    Mentioned
    104 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    I froci de La Comune (senza offesa per chi vive l'omosessualità in maniera discreta) sono con Pdac e SIONistra capitalista i peggiori sabotatori dell'ideale socialista.
    don Peppe likes this.
    Contro la destra del denaro e la sinistra delle canne.

  7. #27
    Socialista pragmatico
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    ...nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    21,193
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    56 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da LupoSciolto° Visualizza Messaggio
    Home
    
    Envoyer Imprimer PDF
    Claudio Olivieri e Piero Neri | 08 Août 2017

    la decadenza feroce del chavista Maduro
    Il Venezuela scosso dalle manifestazioni popolari, dalla repressione cinica di Maduro, dalla crisi economica e dalle crepe nel regime, vive giorni inediti e sanguinosi. Il rais Maduro porta sulla coscienza centinaia di morti, sopravvive con frodi, atti liberticidi e vessatori svelando nel declino in maniera eclatante la sua natura reazionaria ed antipopolare. Appare in tutta la sua brutalità ciò che era inscritto nella genesi e nelle caratteristiche originarie del regime di Chavez: autoritarismo militarista e poliziesco, repressione feroce ogniqualvolta necessario, corruzione, privilegi e menzogna di stato. Ciò che era malamente occultato dalla demagogia populista e da temporanee e parziali concessioni del regime ai ceti popolari possibili grazie ai proventi petroliferi, si svela per l’esplodere della crisi economica, per il progressivo distacco dal regime anche di chi lo aveva sostenuto, per l’odio crescente di tanta parte della popolazione.
    Maduro e Chavez sono della stessa pasta, per questo il chavismo della decadenza non può rinunciare al potere e non può che difenderlo accentuando i suoi tratti più brutali. Una parte significativa della sinistra cosiddetta antagonista ed antimperialista, con la complicità di stati corrotti e presuntamente “progressivi” come il Brasile di Lula, la Bolivia di Evo Morales, l’Argentina di Kirchner, la Cuba dei fratelli Castro hanno permesso che questo regime criminale si ammantasse per anni della patente di “amico” dei popoli e della loro liberazione. Niente di più falso, come la nostra Corrente umanista socialista ha da sempre affermato con nettezza sin dall'ascesa al potere di Chavez, contrastando i suoi tifosi a sinistra.
    Chi a sinistra ha veramente a cuore le sorti dei popoli deve oggi trarre un bilancio onesto e rigoroso su questo regime e sulle complicità di cui ha goduto.
    Le mobilitazioni popolari contro Maduro che da mesi scuotono il Venezuela vedono un eterogeneo e spesso caotico aggregarsi di tante esigenze e tanti protagonisti diversi: da ampli settori popolari, studenteschi e di lavoratori e lavoratrici assieme a settori reazionari e minoranze che cercano di lucrare nel caos.
    E’ evidente che i leader dell’opposizione politica a Maduro - spesso provenienti dalle stesse fila del regime o da altri ambienti reazionari – sono un fattore di inquinamento delle proteste. Non sono affatto un’alternativa: anzi si tratta di personaggi ispirati da una logica speculare ed analoga a quella del caudillo.
    L’autodeterminazione e il riscatto del popolo venezuelano passano per la possibilità di intraprendere un cammino indipendente che consenta di liberarsi del regime reazionario chavista e della trappola delle attuali e nefaste opposizioni politiche.

    la comune online - la decadenza feroce del chavista Maduro
    Follia lisergica, da morire dal ridere se non fossero degli idioti pericolosi. Quando si dice la quinta colonna...
    Che poi il bello è che caccia la parola "sinistra" usata a cazzo di cane e pro domo loro e sostituiscila con qualsasi altra parola, e potrebbe essere tranquillamente un articolo che so? di Giulano Ferrara o Belpietro, o un post su Politica Estera del nostro "amico" PaulHowe...
    Liberarsi dei liberali è la più elevata forma di libertà.
    Un processo rivoluzionario deve cominciare a recuperare i concetti di Nazione e Patria."
    (Subcomandante Marcos)

    http://sollevazione.blogspot.com/

  8. #28
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    21,715
    Mentioned
    179 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da LupoSciolto° Visualizza Messaggio
    E non dimentichiamo i Wu Minchia (tanto amati da un intoccabile) che difendevano Soros dagli attacchi di fantomatici antisemiti e complottisti
    Non me li dimentico certo, quei "rivoluzionari" da salotto che mi hanno bannato dal sito per aver osato ricordare che c'è un motivo se i partigiani gridavano il nome di Stalin mentre venivano fucilati.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  9. #29
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    21,715
    Mentioned
    179 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Io devo ancora capire come hanno fatto...

    Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
    un elettorato con la memoria di un criceto aiuta molto.
    Spirdu likes this.
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  10. #30
    Kim Jong User
    Data Registrazione
    31 Dec 2010
    Messaggi
    3,653
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Partiti e movimenti da boicottare

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Io devo ancora capire come hanno fatto...

    Inviato dal mio SM-G355HN utilizzando Tapatalk
    Memoria a breve termine delle masse, monopolio dell'informazione, disponibilità di ingenti risorse economiche, clientele.
    Lord Attilio and amaryllide like this.
    FUORI DALL'UE E DALLA NATO PER IL SOCIALISMO

 

 
Pagina 3 di 7 PrimaPrima ... 234 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. I diversi partiti e movimenti del sud
    Di Napoli Capitale nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-11-10, 12:41
  2. i diversi movimenti e partiti nazionalisti in italia
    Di italicum nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-06-10, 21:20
  3. Movimenti e partiti d'Area
    Di Antonio Nemo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 13-03-08, 19:07
  4. Movimenti giovanili dei partiti di sinistra
    Di Alvise nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-11-05, 10:43
  5. Movimenti e Partiti della Sinistra polliana.
    Di Egol nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 21-03-05, 15:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225