Sondaggi elettorali Lorien: Potere al Popolo vicino al 3%. Bene FI e M5S
Lorien Consulting pubblica uno degli ultimi sondaggi elettorali prima del blackout del 16 febbraio. E la rilevazione sorride a uno dei movimenti più recenti e discussi di queste elezioni politiche 2018. Parliamo di Potere al Popolo: movimento-partito costituitosi formalmente a dicembre. La formazione di estrema sinistra viene data al 2,4%. Meno di un punto separa Potere al Popolo dal superamento della soglia di sbarramento.
Sondaggi elettorali Lorien: nessuna maggioranza. Centrodestra prima forza politica

Lorien formula la seguente domanda;
Per quale partito/movimento voterebbe alla Camera dei deputati alle prossime elezioni politiche?
l’istituto demoscopico rileva le intenzioni di voto partito a partito.
Nel centrodestra si osserva il buon risultato di Forza Italia, che tocca il 17,1%. Risultato più che valido per poter sconfiggere il proprio rivale interno, la Lega di Matteo Salvini (indietro di quasi 5 punti, al 12,3%). Risultato in linea con gli altri istituti per Fratelli d’Italia, che ottiene il 4,4% dei consensi. Poi, 1,6% per la quarta gamba.
La coalizione di centrodestra, secondo Lorien, ottiene il 35,4% dei consensi, rendendola la prima forza politica del Paese.
Sondaggi elettorali Lorien: bene il M5S, meglio dell’intero centrosinistra

Degno di nota il risultato dei pentastellati. Il Movimento 5 Stelle si conferma come primo partito in Italia e supera l’intera coalizione di centrosinistra. La formazione guidata da Luigi Di Maio è al 28,1%. Risultato decisamente meno positivo per la coalizione a guida PD. Il Partito Democratico viene dato al 24% (in linea con la media degli istituti demoscopici); più giù degli altri, invece, il partito più europeista in campo: +Europa di Emma Bonino (1,2%). Risultato “ottimista”, invece, per la Civica Popolare della Lorenzin. Per la ministra, l’1,6%. Pessimo risultato – rispetto agli altri istituti – di “Insieme” (lista in cui confluiscono i Verdi e socialisti), dato appena allo 0,2%.
Sondaggi elettorali Lorien: Liberi e Uguali al 5,7%. Anche CasaPound supera l’1%

In quarta posizione si conferma la coalizione di Liberi e Uguali. Coalizione guidata da Piero Grasso in cui confluiscono MDP, Sinistra Italiana e Possibile. Il risultato di Lorien è in linea con la maggior parte degli istituti, piazzandosi poco al di sotto del 6%.
Non solo l’estrema sinistra di Potere al Popolo: anche l’estrema destra – rappresentata da CasaPound e il suo leader, Di Stefano – ottiene un discreto risultato. CasaPound è data all’1,1% e sgomita per riuscire ad entrare in Parlamento dopo anni di attività sul territorio.
Nota metodologica
Popolazione di riferimento: Popolazione italiana maggiorenne
Estensione territoriale: Totale Italia
Metodo di campionamento: Interviste telefoniche CATI e online CAWI ad un campione rappresentativo per sesso, età e regione di residenza
Rappresentatività del campione: Intervallo di confidenza 95% (margine d’errore non superiore al 3,5%)
Metodo raccolta informazioni: CATI – CAWI – Elaborazione Spss
Consistenza numerica campione intervistati: Campione di 1.000 cittadini (13,0% dei contatti) strutturato per sesso, età e area geografica. Numero contatti totali 7.641 – Non rispondenti/rifiuti 6.641
Rilevazione effettuata tra l’1 e il 4 febbraio 2018.
PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM


Scritto da: Alessandro Faggiano
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli riguardanti gli ultimi Sondaggi Politici|