Sondaggi politici Demetra: le richieste degli italiani
Immigrati, lavoro, pensioni. I pensieri che affastellano la mente degli italiani sono tanti. La società di consulenza Nomisma ha provato a mettere in ordine di priorità le richieste dei cittadini attraverso un sondaggio effettuato da Demetra.
Partiamo dal lavoro. Il 27,4% degli intervistati chiede al governo che verrà azioni di contrasto alla disoccupazione mentre il 20,7% azioni per ridurre il precariato con incentivi per l’assunzione a tempo indeterminato. Il 18% invoca interventi per aumentare il potere di acquisto delle famiglie. L’uscita dall’Euro o dall’Unione Europea viene richiesta da una sparuta minoranza (5,1%). Anche il Jobs Act non scalda i cuori. La sua prosecuzione e potenziamento piace solo al 3,7% dei cittadini.
Capitolo fisco e tasse. Berlusconi farebbe bene a mettere in cantina le ipotesi di condono fiscale. Il 27,2% degli italiani chiede infatti azioni di contrasto all’evasione fiscale mentre il 16% vuole la semplificazione delle normative insieme alla riduzione del cuneo fiscale. Flat tax, abolizione dell’IRAP e del canone Rai, le prime due sponsorizzate dal centrodestra, la terza dal centrosinistra, riscontrano il favore di poche persone (rispettivamente del 7,9 e 3,1% per le prime due misure e del 6,5% per la terza)
Nel campo della salute, il 28,5% chiede al nuovo governo una riduzione dei tempi di attesa per la prenotazione di esami medici . Il 23,9% vuole invece un aumento delle risorse destinate al Servizio Sanitario Nazionale. La legalizzazione delle droghe leggere? La vuole solo il 3,5% della popolazione italiana.
Chiudiamo con sicurezza e giustizia. Sono quattro le priorità indicate dalla maggior parte degli italiani. Il 30,8% vuole un miglioramento della macchina giudiziaria mentre il 16,4% chiede azioni di contrasto all’illegalità e alla microcriminalità. Politiche di contrasto alla criminalità organizzata viene richiesta dal 15.6% degli intervistati. E il contrasto all’immigrazione irregolare? E’ la quarta richiesta con 15,5%.
Ma chi dovrebbe farsi carico di tutte queste sollecitazioni? Per l’84,9% degli italiani il soggetto interessato ad intervenire deve essere il governo.
Sondaggi politici Demetra: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 2 all’8 febbraio 2018. Campionamento proporzionale per popolazione residente e per quote genere ed età. I dati sono stati ponderati per le socio-demo ed altre variabili di comportamento. 1800 Rispondenti, Totale contatti 26.345. Intervallo di confidenza al 95% = 2.45. Metodo raccolta delle informazioni: CATI-CAWI

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINKSEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER
PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Scritto da: Andrea Turco
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere l'articolo|
----------------------------------------------------------------
|Clicca qui per leggere gli articoli riguardanti gli ultimi Sondaggi Politici|