User Tag List

Pagina 7 di 38 PrimaPrima ... 67817 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 376
Like Tree214Likes

Discussione: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

  1. #61
    Forumista
    Data Registrazione
    04 Mar 2018
    Messaggi
    123
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    No, proprio non riesco a spiegarmi.

    Sono un anticapitalista e , di conseguenza, ritengo che molto del malessere sociale che ci circonda, e che alle volte ci colpisce, sia frutto di un sistema economico basato sulla disparità e sullo sfruttamento. Non ho mai negato l'importanza della prevenzione (o forse sarebbe meglio parlare di "rivoluzione"), ma ho espresso chiaramente la mia avversione verso chi, volendo fare il furbo, esercita violenza e prevaricazione nei confronti della gente comune. Non certo contro industriali e banchieri. Ma il mio, a quanto pare, è un discorso di "destra".
    Non sopporto più la logica pacifista, del tuo piangerti addosso con aria vittimista. Mi chiami compagno: per me sei un nemico!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #62
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Aug 2013
    Località
    Equatoria
    Messaggi
    9,340
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da avanti proletari Visualizza Messaggio
    No, proprio non riesco a spiegarmi.

    Sono un anticapitalista e , di conseguenza, ritengo che molto del malessere sociale che ci circonda, e che alle volte ci colpisce, sia frutto di un sistema economico basato sulla disparità e sullo sfruttamento. Non ho mai negato l'importanza della prevenzione (o forse sarebbe meglio parlare di "rivoluzione"), ma ho espresso chiaramente la mia avversione verso chi, volendo fare il furbo, esercita violenza e prevaricazione nei confronti della gente comune. Non certo contro industriali e banchieri. Ma il mio, a quanto pare, è un discorso di "destra".
    Anche io sono un anticapitalista, e in tale ottica (che vive di analisi valide per entrambi, se no anziche' essere qui saremmo in un forum liberale o socialdemocrat) sostengo che l'approccio securitario sia una forma di ansia che non ha nulla in relazione alla dialettica che tu chiami "rivoluzionaria", perche' appartiene a una logica borghese della difesa degli interessi di classe.
    Tu mi dici: e se uno va a rubare a casa di un proletario? Be', questo avviene (soprattutto negli ultimi anni, perche' un tempo i "banditi" difficilmente entravano nelle case dei "poveri", sapendo di non trovare molto) perche' la crisi indotta dalle contraddizioni del sistema capitalista, fa sì che ormai i delinquenti non guardino in faccia a nessuno, nemmeno a chi sta poco meglio di loro. Correggendo tali contraddizioni (quindi arrivando al socialismo) penso che queste cose potrebbero diminuire. Quindi la repressione dei fenomeni antisociali sarebbe una fase transitoria (come penso avrebbero creduto sia Marx che Lenin) e intrinseca ancora a quelle contraddizioni, mentre seguendo i ragionamienti populistici è invece una forma mentale ideologica.

    I deviati? Quelli ci sono sempre stati in qualunque società e non agiscono perche' indotti dalle contraddizioni di un sistema, ma è un discorso a parte ed entra in gioco la prevenzione mentale e gli appositi centri che in qualunque tipo di regime esistono.
    I nostri tempi hanno perso la vocazione all'eroismo, il senso tragico e comico della vita, che non è altro che una farsa romantica dalle conseguenze obbligate.

  3. #63
    Socialista Irriducibile
    Data Registrazione
    19 Oct 2012
    Località
    Shanghai, RPC
    Messaggi
    4,891
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    L'unica cosa sicura è che le sinistre hanno cancellato i lavoratori dalla loro agenda, completamente.

    Non è un discorso di destra, gay e immigrati sono le uniche due tematiche trattate dalle sinistre.

    L'analisi "di destra" riguardo l'immigrazione spesso viene definita di destra per pura coincidenza. In realtà è un discorso ampio e variegato che non ha colore politico, il tema dell'immigrazione tocca soltanto due punti, ovvero sicurezza e legalità.

    Il rifigiato, sia esso politico o di guerra, non rientra nel giro dell'immigrato economico. E come ben sappiamo in Italia almeno l'80% degli immigrati viene qui spinto da mere aspirazioni economiche, sapendo di potersi appoggiare ad un welfare che gli garantisce i bisogni primari essenziali - e vi garantisco che per uno che viene da un villaggio del Congo questo è il massimo - e potendo contare sulla copertura della società borghese, del clero e gran parte della reazione, delle organizzazioni che sull'immigrazione stanno lucrando alla grande e della piccola e grande criminalità organizzata.

    Questo è il quadro generale, che non è di destra o di sinistra, è l'analisi ultima senza fette di prosciutto sugli occhi e che approfondita nei suoi temi cruciali (vedi il Rizzo-pensiero a riguardo) tocca una molteplice serie di questioni interne, tra tutte, essenziale e vitale, quella dei diritti dei lavoratori.

    Ora, in uno Stato Socialista, la cosa vista come la vediamo noi per certo non esisterebbe proprio.

    Per quanto riguarda il fatto che tutta questa serie di cosa venga ripetuta allo sfinimento da Salvini beh, che dire, Hitler si scagliava contro le plutocrazie capitaliste non meno di Lenin, ma una cosa è chi fa discorsi di facciata per fini elettorali (a capo di un partito fautore della Bossi - Fini) un'altra chi fa il discorso credendoci davvero.
    TIOCFAIDH ÁR LÁ
    ╾━╤デ╦︻

    革命无罪,造反有理

  4. #64
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Aug 2013
    Località
    Equatoria
    Messaggi
    9,340
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da RibelleInEsilio Visualizza Messaggio
    L'unica cosa sicura è che le sinistre hanno cancellato i lavoratori dalla loro agenda, completamente.

    Non è un discorso di destra, gay e immigrati sono le uniche due tematiche trattate dalle sinistre.

    L'analisi "di destra" riguardo l'immigrazione spesso viene definita di destra per pura coincidenza. In realtà è un discorso ampio e variegato che non ha colore politico, il tema dell'immigrazione tocca soltanto due punti, ovvero sicurezza e legalità.

    Il rifigiato, sia esso politico o di guerra, non rientra nel giro dell'immigrato economico. E come ben sappiamo in Italia almeno l'80% degli immigrati viene qui spinto da mere aspirazioni economiche, sapendo di potersi appoggiare ad un welfare che gli garantisce i bisogni primari essenziali - e vi garantisco che per uno che viene da un villaggio del Congo questo è il massimo - e potendo contare sulla copertura della società borghese, del clero e gran parte della reazione, delle organizzazioni che sull'immigrazione stanno lucrando alla grande e della piccola e grande criminalità organizzata.

    Questo è il quadro generale, che non è di destra o di sinistra, è l'analisi ultima senza fette di prosciutto sugli occhi e che approfondita nei suoi temi cruciali (vedi il Rizzo-pensiero a riguardo) tocca una molteplice serie di questioni interne, tra tutte, essenziale e vitale, quella dei diritti dei lavoratori.

    Ora, in uno Stato Socialista, la cosa vista come la vediamo noi per certo non esisterebbe proprio.

    Per quanto riguarda il fatto che tutta questa serie di cosa venga ripetuta allo sfinimento da Salvini beh, che dire, Hitler si scagliava contro le plutocrazie capitaliste non meno di Lenin, ma una cosa è chi fa discorsi di facciata per fini elettorali (a capo di un partito fautore della Bossi - Fini) un'altra chi fa il discorso credendoci davvero.
    Attenzione, il Rizzo pensiero è molto molto distante dal destra/salvini/cpi pensiero riguardo ai migranti.
    Il Rizzo pensiero è il Marx pensiero: si tratta di fare concorrenza ai lavoratori italiani in regime capitalistico, abbassando salari e diritti sociali. Rizzo non menziona MAI la sicurezza, l'ordine e più guardie a controllare! Semmai è un problema intrinseco alle contraddizioni capitalistiche (vedi esercito di riserva) che generano insicurezza. Il ragionamento è semplice (e non è ne identitario ne securitario): se tutti hanno diritti sociali, salario minimo garantito e garanzie non dovrebbero delinquere. Se poi ce l'hai nel dna, foglio di via e arrivederci. Il resto è ansia mediatica che serve a cavalcare il malcontento dei proletari e indirizzarlo a destra
    I nostri tempi hanno perso la vocazione all'eroismo, il senso tragico e comico della vita, che non è altro che una farsa romantica dalle conseguenze obbligate.

  5. #65
    Socialista Irriducibile
    Data Registrazione
    19 Oct 2012
    Località
    Shanghai, RPC
    Messaggi
    4,891
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da Ticonderoga Visualizza Messaggio
    Attenzione, il Rizzo pensiero è molto molto distante dal destra/salvini/cpi pensiero riguardo ai migranti.
    Il Rizzo pensiero è il Marx pensiero: si tratta di fare concorrenza ai lavoratori italiani in regime capitalistico, abbassando salari e diritti sociali. Rizzo non menziona MAI la sicurezza, l'ordine e più guardie a controllare! Semmai è un problema intrinseco alle contraddizioni capitalistiche (vedi esercito di riserva) che generano insicurezza. Il ragionamento è semplice (e non è ne identitario ne securitario): se tutti hanno diritti sociali, salario minimo garantito e garanzie non dovrebbero delinquere. Se poi ce l'hai nel dna, foglio di via e arrivederci. Il resto è ansia mediatica che serve a cavalcare il malcontento dei proletari e indirizzarlo a destra
    Sì però non toccare il problema culturale è un po' essere o voler essere ciechi.

    Diciamo che quella delle culture che convivono serenamente è stata ed è un'illusione ampiamente verificata tanto dalla cronaca quanto dalle statistiche.

    Infatti se c'è una mancanza nel programma di PC direi che è proprio questa. Lo scontro primario è sicuramente quello tra poveri e ricchi, ma c'è una fenomenologia culturale che non si può far finta di non vedere e che non si risolverà mai con il salario minimo, in Yugoslavia non mi pare le cose siano andate d'amore e d'accordo nel dopo-Tito. E nemmeno nei paesi post URSS.
    TIOCFAIDH ÁR LÁ
    ╾━╤デ╦︻

    革命无罪,造反有理

  6. #66
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Aug 2013
    Località
    Equatoria
    Messaggi
    9,340
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da RibelleInEsilio Visualizza Messaggio

    Diciamo che quella delle culture che convivono serenamente è stata ed è un'illusione ampiamente verificata tanto dalla cronaca quanto dalle statistiche.
    bah, su questo volendo ci sarebbe da ridire. Poi quali statistiche? Quelle che fa Belpietro su rete4 o quelle che raccoglie Salvini? Ovvio che qui nessuno difende il PD e tantomeno fenomeni sociali che sfuggono al controllo. Ma non sarei così netto su certe cose, a meno che non ci sia partigianeria ideologica e allora li' e' una questione diversa.

    Infatti se c'è una mancanza nel programma di PC direi che è proprio questa. Lo scontro primario è sicuramente quello tra poveri e ricchi, ma c'è una fenomenologia culturale che non si può far finta di non vedere e che non si risolverà mai con il salario minimo, in Yugoslavia non mi pare le cose siano andate d'amore e d'accordo nel dopo-Tito. E nemmeno nei paesi post URSS.
    L'esempio slavo non è un esempio consono alla nostra situazione, va ricercato nella storia. So dove vuoi arrivare, ma vorrei farti notare che prima dello scontro tra ortodossi e musulmani in kosovo, c'è stata la guerra tra serbo-croati, che sono della stessa religione e comunque non accettavano la convivenza. Mi sembra una situazione molto diversa da quelle che affrontiamo in Europa occidentale.
    Senza voler pensare che la pacifica e armoniosa convivenza fra culture molto diverse sia un traguardo facile da raggiungere, ma sono appunto argomenti delicati che vanno trattati con i giusti strumenti di analisi (che io non possiedo e non mi interessa avere).
    E' chiaro che poi parlando del PC, non è che ti puoi aspettare che faccia un discorso nazionalistico come fanno le destre, altrimenti non sarebbero comunisti (anche se critici sulle migrazioni di massa per ragioni diverse)
    I nostri tempi hanno perso la vocazione all'eroismo, il senso tragico e comico della vita, che non è altro che una farsa romantica dalle conseguenze obbligate.

  7. #67
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Aug 2013
    Località
    Equatoria
    Messaggi
    9,340
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Aggiungo: ovviamente se scrivo qui è perche' condivido le tesi "sovraniste" anche sul tema migranti, volevo solo precisare che questo non va di pari pesso (per me) necessariamente con retoriche sicuritarie (altrimenti non sarei libertario). tutto qui.
    Nemo and Lord Attilio like this.
    I nostri tempi hanno perso la vocazione all'eroismo, il senso tragico e comico della vita, che non è altro che una farsa romantica dalle conseguenze obbligate.

  8. #68
    Socialista pragmatico
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    ...nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    21,216
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    56 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da Ticonderoga Visualizza Messaggio
    Aggiungo: ovviamente se scrivo qui è perche' condivido le tesi "sovraniste" anche sul tema migranti, volevo solo precisare che questo non va di pari pesso (per me) necessariamente con retoriche sicuritarie (altrimenti non sarei libertario). tutto qui.
    Ma perchè, uno non può essere libertario e volere sicurezza per le strade, nei quartieri, nei parchi, ecc.?
    Ma dove è scritto che quel giusto di libertà individuale deve essere in contrasto con la sicurezza?
    A meno che davvero per "libertà" non si intenda poter fare i propri porci comodi...
    Spero davvero di non dover leggere quanto prima deliri sull'abolizione delle carceri...
    Parlo in generale Dean, non mi riferisco personalmente a te, ma davvero non capisco tutta questa repulsione verso l'idea di poter lavorare, muoversi, camminare, andare in giro tranquilli per le strade delle nostre città.
    avanti proletari likes this.
    Liberarsi dei liberali è la più elevata forma di libertà.
    Un processo rivoluzionario deve cominciare a recuperare i concetti di Nazione e Patria."
    (Subcomandante Marcos)

    http://sollevazione.blogspot.com/

  9. #69
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Aug 2013
    Località
    Equatoria
    Messaggi
    9,340
    Mentioned
    144 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    Ma perchè, uno non può essere libertario e volere sicurezza per le strade, nei quartieri, nei parchi, ecc.?
    se sei libertario non puoi accettare uno stato poliziesco.
    Ma dove è scritto che quel giusto di libertà individuale deve essere in contrasto con la sicurezza?
    vedi sopra

    A meno che davvero per "libertà" non si intenda poter fare i propri porci comodi...
    Spero davvero di non dover leggere quanto prima deliri sull'abolizione delle carceri...
    Beh in una società socialista avanzata, come per altro teorizzato da Marx e soprattutto da Engels, si, si dovrebbe arrivare anche a quello proprio perché non dovrebbero esserci le condizioni per le quali si ledano gli interessi altrui.

    Parlo in generale Dean, non mi riferisco personalmente a te, ma davvero non capisco tutta questa repulsione verso l'idea di poter lavorare, muoversi, camminare, andare in giro tranquilli per le strade delle nostre città.
    non mi repelle l'idea di essere tranquillo e sicuro, ci mancherebbe, non mi piace costruire una società orwelliana, che guardacaso segue sempre al desiderio generalizzato di sicurezza e maggiore controllo. Mi spiace, ma io non sono un fustigatore dell'open society, semmai un suo revisore critico. Se si confonde libertà con licenziosità allora concordo con voi, ma essendo proudhoniano ritengo che il socialismo debba essere armonia ed ordine, senza autoritarismo
    Nemo likes this.
    I nostri tempi hanno perso la vocazione all'eroismo, il senso tragico e comico della vita, che non è altro che una farsa romantica dalle conseguenze obbligate.

  10. #70
    Socialista pragmatico
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    ...nel cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    21,216
    Mentioned
    204 Post(s)
    Tagged
    56 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 2018 - Risultati e opinioni

    Citazione Originariamente Scritto da Ticonderoga Visualizza Messaggio
    se sei libertario non puoi accettare uno stato poliziesco.
    vedi sopra


    Beh in una società socialista avanzata, come per altro teorizzato da Marx e soprattutto da Engels, si, si dovrebbe arrivare anche a quello proprio perché non dovrebbero esserci le condizioni per le quali si ledano gli interessi altrui.


    non mi repelle l'idea di essere tranquillo e sicuro, ci mancherebbe, non mi piace costruire una società orwelliana, che guardacaso segue sempre al desiderio generalizzato di sicurezza e maggiore controllo. Mi spiace, ma io non sono un fustigatore dell'open society, semmai un suo revisore critico. Se si confonde libertà con licenziosità allora concordo con voi, ma essendo proudhoniano ritengo che il socialismo debba essere armonia ed ordine, senza autoritarismo
    Ah, sicuramente non sono libertario... sicuramente non nel senso che intendi tu, è evidente.
    Ed è altrettanto evidente che abbiamo un idea diversa di "orwelliano".
    E quello "teorizzato da Marx e da Engels" mi sembra che tu lo intenda in versione Woodstock.
    Ah, e a me l'open society fa cacare, ma questo forum è bello perchè è vario, come il mondo.
    avanti proletari likes this.
    Liberarsi dei liberali è la più elevata forma di libertà.
    Un processo rivoluzionario deve cominciare a recuperare i concetti di Nazione e Patria."
    (Subcomandante Marcos)

    http://sollevazione.blogspot.com/

 

 
Pagina 7 di 38 PrimaPrima ... 67817 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-02-18, 23:44
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26-02-18, 02:43
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26-02-18, 02:43
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-02-18, 16:56
  5. Aspettative sui risultati delle elezioni 2018
    Di Sparviero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 109
    Ultimo Messaggio: 13-12-17, 17:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225