User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Antisomarista
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    13,161
     Likes dati
    3,260
     Like avuti
    7,875
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Elezioni 4 marzo, i 5 Stelle sfiorano l'en plein nelle Marche. Pd travolto, boom Lega


    Ancona, 5 marzo 2018 - L'ondata grillina travolge anche le Marche. Il centrodestra tiene mentre sprofonda il Partito democratico. Un voto politico, che cambia totalmente la percezione delle Marche. Diventate nel passato la quarta tra le regioni rosse, soprattutto per i voti delle province di Ancona e Pesaro-Urbino. Ma dal 2013 conquistata dai grillini, che hanno avuto la loro consacrazione in questo turno elettorale.

    Il Movimento 5 stelle è il primo partito nelle Marche con 316.417 voti (35,6%) alla Camera, in aumento rispetto ai 298.114 suffragi del 2013 (32,13%). Ma è la Lega ad aver avuto il vero exploit rispetto alle precedenti politiche nella regione passando dallo 0,69% al 17,4% dei consensi: buon successo del partito di Salvini in particolare a Macerata, dopo l'uccisione della 18enne Pamela Mastropietro e la sparatoria contro migranti africani per le strade della città; ma anche nei paesi terremotati dove la Lega era in prima linea nella vicenda di nonna Peppina, 'sfrattata' dalla casetta provvisoria a Fiastra. Dai 6.405 voti raccolti cinque anni fa, il partito di Salvini ha raggiunto quota 152.608 voti con progresso di 146.203. Invece il Pd crolla dal 27,69 al 21,1% (186.613; -70mila). Il M5s batte le coalizioni: centrodestra al 33% con il balzo di Fratelli d'Italia (dal 2,15% al 4,9%) e centrosinistra al 24,1%. Fi ottiene 87.591 voti (10% rispetto al 17,51% del PdL 2013). Leu si ferma al 2,9% (26.252 voti).

    A Pesaro il ministro dell'Interno Marco Minniti finisce terzo con il 27,69% dei voti dietro la candidata del centrodestra Anna Maria Renzoni (Fi) che ottiene il 31,53% e Andrea Cecconi (34,98%), il candidato fantasma che in campagna elettorale aveva annunciato addirittura un passo indietro in caso di elezione, e che invece ha preso 2 seggi.

    A Fano l'ex comandante provinciale della Forestale Maurizio Cattoi (M5S) ottiene il 36,28% contro il 31,39% di Elisabetta Foschi (Fi) e il 25,2% di Camilla Fabbri (Pd).

    Il Movimento 5 stelle vince anche nel collegio 4 di Ancona: Patrizia Terzoni ottiene il 35,22% dei consensi contro il 28,92% di Laura Schiavo (Fdi) e il 27,68% di Emanuele Lodolini (Pd). A Macerata, scrutinate 266 sezioni su 270, il candidato del centrodestra Tullio Patassini (37,73%) è davanti a quello del Movimento 5 Stelle Daniela Tisi (31,97%) e all'ex Rettore dell'Università di Camerino Flavio Corradini (Pd) con il 23,22%.


    Nel collegio di Fermo-Civitanova invece Mirella Emiliozzi (M5S) la spunta con il 37,17% sul candidato del centrodestra Giuseppe Cognigni che si ferma al 35,38%. Terzo posto per l'ex sindaco di Porto Sant'Elpidio Paolo Petrini (Pd) che ottiene il 20,66%.

    Nel collegio uninominale di Ascoli Piceno Roberto Cataldi (M5s) è al momento davanti a Marco Fioravanti (Fdi). Per quanto riguarda il Senato invece a Marche Nord vince Donatella Agostinelli (M5s) con il 33,57% dei voti contro il 31,75% di Anna Bonfrisco (Lega) e il 26,24% di Piergiorgio Carrescia (Pd).

    A Marche Centro, mancano tre sezioni, ed è testa a testa tra Mauro Coltorti (33,05%), indicato da Di Maio come ministro delle Infrastrutture in caso di Governo 5 stelle e il sindaco leghista di Visso Giuliano Pazzaglini (32,98%).

    A Marche Sud eletto Giorgio Fede (M5s) con il 35,98% dei voti che supera Graziella Ciriacci (Lega) con il 34,16% e Emanuela Di Cintio (Pd) con il 21,26%. L'affluenza nelle Marche è stata del 77,4% in calo rispetto al 79,38% di cinque anni fa.

    Se Cecconi è stato il fantasma della campagna elettorale, con tanto di premio dalle urne. L'altro grande assente è il governatore Luca Ceriscioli, partito mercoledì scorso per il Giappone per assistere al diploma del figlio Matteo, che per due anni ha frequentato le lezioni al Liceo nel Paese del Sol levante. Siamo tutti un po' più gialli.

    ECCO I PARLAMENTARI MARCHIGIANI ELETTI - Al Senato: M5S - Sergio Romagnoli, Donatella Agostinelli, Rossella Accoto, Giorgio Fede, Mauro Coltorti; Pd - Francesco Verducci; FI - Andrea Cangini; Lega - Giuliano Pazzaglini.

    Alla Camera: M5S - Patrizia Terzoni, Roberto Cataldi, Mirella Emiliozzi, Maurizio Cattoi, Andrea Cecconi, Roberto Rossini, Martina Parisse, Rachele Silvestri, Paolo Giuliodori; Pd - Alessia Morani, Mauro Morgoni; FI - Marcello Fiori, Simone Baldelli; Lega - Tullio Patassini, Luca Paolini, Giorgia Latini (risultati non definitivi).
    https://www.google.it/url?sa=t&rct=j...476RmIWBlpdbUw

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    15 Jan 2013
    Località
    tra la dorica e la dotta.
    Messaggi
    4,633
     Likes dati
    845
     Like avuti
    125
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 4 marzo, i 5 Stelle sfiorano l'en plein nelle Marche. Pd travolto, boom

    Citazione Originariamente Scritto da Saturno Visualizza Messaggio
    Per la prima volta nella storia dell'Italia unita, l'Anconetano ed il Pesarese ha votato come il meridione. Nel Sud della Regione, sopratutto nell'Ascolano era già accaduto.
    A me non sono mai piaciuti coloro che tradiscono la loro identità.

  3. #3
    Antisomarista
    Data Registrazione
    23 Jun 2016
    Messaggi
    13,161
     Likes dati
    3,260
     Like avuti
    7,875
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Elezioni 4 marzo, i 5 Stelle sfiorano l'en plein nelle Marche. Pd travolto, boom

    Citazione Originariamente Scritto da Gallo Senone Visualizza Messaggio
    Per la prima volta nella storia dell'Italia unita, l'Anconetano ed il Pesarese ha votato come il meridione. Nel Sud della Regione, sopratutto nell'Ascolano era già accaduto.
    A me non sono mai piaciuti coloro che tradiscono la loro identità.
    Non so se sia bella notizia in effetti al sud hanno votato il M5S soprattutto per il reddito di cittadinanza. La cosa che mi ha fatto godere è stato il veder Leu a Macerata a casa della Boldrini prendere meno del 3%.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-10-09, 13:11
  2. Boom Boom Boom
    Di Oli nel forum Musica
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-05-08, 20:04
  3. E con questa abbiamo fatto l'en-plein!
    Di Fenris nel forum Fondoscala
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-02-05, 23:21
  4. Ops...boom..anzi..boom boom
    Di MThule nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-12-02, 19:15
  5. Lazio. en-plein della CDL ?
    Di Diabolik nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 12-06-02, 00:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •