User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Aug 2016
    Messaggi
    11,902
     Likes dati
    7,981
     Like avuti
    4,901
    Mentioned
    76 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Basilicata, acqua contaminata in mare, chiuso impianto nucleare

    Basilicata, acqua contaminata in mare, chiuso impianto nucleare - Repubblica.it

    Per evitare che continui lo scarico nel mare Jonio di acqua contaminata proveniente dall'impianto nucleare Itrec di Rotondella (Matera), la Procura della Repubblica di Potenza ha fatto eseguire stamani il sequestro di tre vasche di raccolta delle acque di falda e della condotta di scarico. I reati ipotizzati nell'inchiesta sono: inquinamento ambientale, falsità ideologica, smaltimento illecito di rifiuti e traffico illecito di rifiuti. Ma lo smantellamento del sito potrà proseguire.

    L'impianto di Rotondella è gestito dalla Sogin e il sequestro riguarda anche l'impianto "ex Magnox", che si trova nella stessa area. Le indagini sono cominciate dal "grave stato di inquinamento ambientale causato da sostanze chimiche" - cromo esavalente e tricloroetilene, che sono cancerogene - in cui si trova la falda acquifera sottostante il sito nucleare. Le sostenze sono usate per il riprocessamento di barre di uranio-torio. Secondo le risultate dell'inchiesta, l'acqua contaminata "non veniva in alcun modo trattata": attraverso una condotta, "dopo aver percorso alcuni chilometri, si immettevano direttamente nel mare Jonio". Di conseguenza, "in via d'urgenza" la Procura distrettuale di Potenza ha disposto il sequestro, eseguito dai carabinieri del Noe. Lo smantellamento dell'Itrec "obbligherà" comunque "i responsabili dei siti - sotto la diretta vigilanza della Procura della Repubblica di Potenza - ad adottare le indispensabili misure a tutela dell'ambiente e della salute pubbliche che fino ad oggi non erano state prese".

  2. #2
    Pornocrate
    Data Registrazione
    04 Nov 2016
    Località
    Tuscia Laziale e Veneto Centrale
    Messaggi
    14,635
     Likes dati
    7,037
     Like avuti
    10,093
    Mentioned
    171 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Basilicata, acqua contaminata in mare, chiuso impianto nucleare

    Ho letto l'articolo di Repubblica.
    Ho notato questa frase:

    ".... Nel rapporto dell’Arpab per il 2017 si legge, inoltre, che l’eccesso di cromo VI (13 µg/l contro un massimo di 5 µg/l), segnalato da un piezometro al confine dell’area Enea (SP35), a valle del complesso, rende “necessario ed urgente predisporre una tempestiva sicurezza operativa per le acque sotterranee al fine di scongiurare la migrazione del cromo esavalente verso l’esterno del sito”..."

    Si tratta di un piezometro, dunque acque sotterranee, normate dalla legge 152/2006.
    I limiti per il Cr(VI) per l'immissione in corpi idrici superficiali è di 200 microgrammi/litro.
    Le acque sotterranee sono assimilate alle potabili (in quanto potenzialmente potabilizzabili), ed il limite per queste ultime era di 50 microgrammi, ma una normativa recente dello scorso anno abbassa detto limite a 10 microgrammi/litro, come per l'arsenico.
    Non conosco la situazione di quell'impianto, comunque il cromo VI è usato come ossidante di metalli a basso stato di ossidazione.
    Praticamente, penso così a stucco, che il cromo VI venga usato per separare i due metalli uranio e torio.
    Il torio ha un solo stato di ossidazione (Th4), l'uranio ne ha due (U4 e U6): quando è esavalente si separa dal torio, dunque il cromo 6 genera l'ambiente ossidante per portare lo stato di ossidazione dell'uranio da 4 a 6, e dunque separare i due metalli.
    Resta il fatto che il cromo 6 rilevato in falda lì è in quantità veramente bassa.
    In tanti posti ce n'è davvero di più, e nessuno dice niente.
    Si tratta comunque di una sostanza davvero pericolosa il cromo 6, più pericolosa dell'uranio e molto più del torio.
    Però 13 microgrammi riportati dal giornale, è molto basso.
    Tanti Italiani sono a contatto con acque sotterranee che hanno valori di cromo 6 superiori a quelli di quel posto, e non lo sanno.
    I dèmoni dentro di noi non ci lasceranno mai, ci accompagnano per tutta la vita.
    Crescendo, impariamo solo a non farci dominare da essi.


    Non evocare i tuoi dèmoni, se non sei sicuro di poterli dominare

  3. #3
    Pornocrate
    Data Registrazione
    04 Nov 2016
    Località
    Tuscia Laziale e Veneto Centrale
    Messaggi
    14,635
     Likes dati
    7,037
     Like avuti
    10,093
    Mentioned
    171 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Basilicata, acqua contaminata in mare, chiuso impianto nucleare

    .....e mi sono anche dimenticato di dire che quando il cromo 6 ha fatto il suo lavoro, si è trasformato in cromo 3, che è una specie molto meno pericolosa del cromo 6, e soprattutto, l'acqua non lo trascina via con sé, ma tende a restare dove si trova, contrariamente al cromo6 che, invece, viene trasportato via dalle acque sotterranee e dunque viaggia nel sottosuolo.
    Infatti limiti di legge, sempre riferito alle potabili, sono diversi per le due specie.
    Il limite di 10 micro vale solo per il cromo 6.
    Il cromo 3 ha limiti più alti, adesso non ricordo.
    Repubblica ha scritto l'articolo, ma non è una rivista scientifica.
    Bisognerebbe davvero vedere come stanno le cose, oltre a quello che ha scritto Repubblica, sulla cui attendibilità possiamo mettere un punto di domanda.
    I dèmoni dentro di noi non ci lasceranno mai, ci accompagnano per tutta la vita.
    Crescendo, impariamo solo a non farci dominare da essi.


    Non evocare i tuoi dèmoni, se non sei sicuro di poterli dominare

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 14-04-18, 16:21
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-11-13, 09:38
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-09-06, 13:50
  4. acqua contaminata...
    Di Legionnaire nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-10-05, 09:29
  5. acqua acqua acqua acqua acqua
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-08-02, 18:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •