User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
Like Tree12Likes

Discussione: Borghi e la crisi non c'è più...

  1. #1
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,514
    Mentioned
    330 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Borghi e la crisi non c'è più...

    Partendo dall'idea espressa qui
    https://forum.termometropolitico.it/...zione-btp.html
    Ne voglio aggiungere un'altra

    Lo stato taglia gli stipendi a tutti i dipendenti pubblici, diciamo del 5%
    Risparmiando ancora soldi, oltre a quelli degli interessi pagati ora alla BCE

    si creano ancora altre risorse, e si potranno ridurre le tasse e aumentare il Welfare
    E nello stesso tempo avere, anche per un solo anno, un avanzo di bilancio, invece che un deficit

    Oltre a ridurre un pò il debito, si ridurranno notevolmente gli interessi, per l'effetto di un debito in diminuzione, ancora altre risorse

    Naturalmente questa riduzione di stipendi dovrebbe avere come effetto non la diminuzione, ma L'AUMENTO dei redditi e dei consumi, come??????

    L'Italia ha un alto debito pubblico, ma un basso debito dei privati
    Si fa un accordo con le banche e si apre agli statali una linea di credito garantita dalla stato
    un pò maggiore della riduzione di stipendio, questi crediti possono essere concessi anche agli altri lavoratori

    Gli italiani useranno questi crediti privati per aumentare i consumi

    Passata la crisi economica e del debito
    Lo stato rimborserà lui i crediti alle banche, e riporterà gli stipendi pubblici ai livelli originali

    Imparate piddini e berluschini!
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    08 Jan 2013
    Messaggi
    24,093
    Mentioned
    130 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Gli 80 euro hanno prodotto pochi risultati ma questo accrocchio micidiale con piccolo incremento a seguito decurtazione con annesso aiutino alle schifosissime banche funzionerá di sicuro.
    Da neurodeliri.

  3. #3
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,514
    Mentioned
    330 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da chichibio Visualizza Messaggio
    Gli 80 euro hanno prodotto pochi risultati ma questo accrocchio micidiale con piccolo incremento a seguito decurtazione con annesso aiutino alle schifosissime banche funzionerá di sicuro.
    Da neurodeliri.
    In Usa le banche concedono comunemente credito al consumo,che è il motore dell'economia, anche troppo

    Si tratterebbe di spostare il debito da quello pubblico a quello privato
    sempre debito è, ma aiuterebbe il risanamento del debito italiano

    Una volta fatto ciò, lo stato potrebbe provvedere al saldo, così i dipendenti non ci avrebbero rimesso nulla

    Si tratterebbe di spostare provvisoriamente, una parte delle spese statali al debito privato.
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

  4. #4
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    38,620
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    In Usa le banche concedono comunemente credito al consumo,che è il motore dell'economia, anche troppo

    Si tratterebbe di spostare il debito da quello pubblico a quello privato
    sempre debito è, ma aiuterebbe il risanamento del debito italiano

    Una volta fatto ciò, lo stato potrebbe provvedere al saldo, così i dipendenti non ci avrebbero rimesso nulla

    Si tratterebbe di spostare provvisoriamente, una parte delle spese statali al debito privato.
    Quantificazione, quantificazione. Devi quantificare in miliardi di €, sennò rimane una proposta fumosa. Di più: nebbiosa.

    amaryllide likes this.
    L’uomo veramente libero è colui che rifiuta un invito a pranzo senza sentire il bisogno di inventare una scusa. (Jules Renard).

    La metà della vita di un uomo è passata a sottintendere, a girare la testa e a tacere.(Albert Camus)

  5. #5
    Socialcapitalista
    Data Registrazione
    01 Sep 2002
    Località
    -L'Italia non è un paese povero è un povero paese(C.de Gaulle)
    Messaggi
    89,514
    Mentioned
    330 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da Scipione Visualizza Messaggio
    Quantificazione, quantificazione. Devi quantificare in miliardi di €, sennò rimane una proposta fumosa. Di più: nebbiosa.

    Sarebbero 5/10 mld l'anno di minori spese per lo stato

    Una volta abbattuto il debito e rilanciato lo sviluppo, lo stato potrebbe progressivamente ripianare quel debito
    Addio Tomàs
    siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i 5 stelle

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    71,663
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    non sarebbe male

  7. #7
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    38,620
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    Sarebbero 5/10 mld l'anno di minori spese per lo stato

    Una volta abbattuto il debito e rilanciato lo sviluppo, lo stato potrebbe progressivamente ripianare quel debito
    Mi sa che, con tutte le promesse elettorali di reddito di cittadinanza e di riduzione delle tasse, se questa proposta fosse messa in pratica, le conseguenze sarebbero solo negative, perchè i maggiori risparmi andrebbero a finanziare le citate promesse elettorali. Le conseguenze? Aumento del debito pubblico, degli interessi su quest'ultimo, e necessità di una finanziaria ad hoc, immediatamente imposta dalla ue.
    L’uomo veramente libero è colui che rifiuta un invito a pranzo senza sentire il bisogno di inventare una scusa. (Jules Renard).

    La metà della vita di un uomo è passata a sottintendere, a girare la testa e a tacere.(Albert Camus)

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Nov 2016
    Messaggi
    1,550
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    agaragar + Borghi e la crisi non c'è più...
    agar for...president

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    10 Dec 2012
    Messaggi
    7,665
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da agaragar Visualizza Messaggio
    Partendo dall'idea espressa qui
    https://forum.termometropolitico.it/...zione-btp.html
    Ne voglio aggiungere un'altra

    Lo stato taglia gli stipendi a tutti i dipendenti pubblici, diciamo del 5%
    Risparmiando ancora soldi, oltre a quelli degli interessi pagati ora alla BCE

    si creano ancora altre risorse, e si potranno ridurre le tasse e aumentare il Welfare
    E nello stesso tempo avere, anche per un solo anno, un avanzo di bilancio, invece che un deficit

    Oltre a ridurre un pò il debito, si ridurranno notevolmente gli interessi, per l'effetto di un debito in diminuzione, ancora altre risorse

    Naturalmente questa riduzione di stipendi dovrebbe avere come effetto non la diminuzione, ma L'AUMENTO dei redditi e dei consumi, come??????

    L'Italia ha un alto debito pubblico, ma un basso debito dei privati
    Si fa un accordo con le banche e si apre agli statali una linea di credito garantita dalla stato
    un pò maggiore della riduzione di stipendio, questi crediti possono essere concessi anche agli altri lavoratori

    Gli italiani useranno questi crediti privati per aumentare i consumi

    Passata la crisi economica e del debito
    Lo stato rimborserà lui i crediti alle banche, e riporterà gli stipendi pubblici ai livelli originali

    Imparate piddini e berluschini!
    Una delle ricette più stupide lette negli ultimi anni!!

    Con il taglio del 5% degli stipendi pubblici sto qui pensa di poter risanare il deficit e magari pure andare in attivo!
    Come se il 5% delle retribuzioni pubbliche fossero 40mld€

    E ci tira fuori pure la riduzione delle tasse!
    E pure più soldi per il welfare!!
    E magari pure prostitute e droga per tutti!!

    Ormai chiunque abbia una tastiera e una ADSL verso Internet si crede esperto di economia.
    Heß, Saturno, amaryllide and 1 others like this.
    Odiano le bache e versano metà dello stipendio in un fondo di garanzia per tutelare le banche che aiutano le PMI!

  10. #10
    Moderato con i moderati
    Data Registrazione
    04 May 2005
    Località
    Bolzano/Bozen
    Messaggi
    38,620
    Mentioned
    71 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito re: Borghi e la crisi non c'è più...

    Citazione Originariamente Scritto da Ugo2000 Visualizza Messaggio
    ....E magari pure prostitute e droga per tutti!!...
    Ehi, ma questa non l'ha ancora proposta nessun partito.
    L’uomo veramente libero è colui che rifiuta un invito a pranzo senza sentire il bisogno di inventare una scusa. (Jules Renard).

    La metà della vita di un uomo è passata a sottintendere, a girare la testa e a tacere.(Albert Camus)

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 124
    Ultimo Messaggio: 14-05-14, 16:19
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-03-14, 13:00
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-06-13, 18:07
  4. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 13-03-13, 09:46
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-11-12, 13:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225