User Tag List

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 78
Risultati da 71 a 75 di 75
Like Tree15Likes

Discussione: La dittatura delle corporazioni

  1. #71
    Drugrillo
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    42,230
    Inserzioni Blog
    3
    Mentioned
    476 Post(s)
    Tagged
    51 Thread(s)

    Predefinito Re: La dittatura delle corporazioni

    Citazione Originariamente Scritto da lowenz Visualizza Messaggio
    Perchè altri si sono impoveriti e si sono messi a rischio comprando la licenza per farlo. E quindi vogliono far fruttare l'investimento andando quindi a costituire la famosa "lobby" dei tassisti come gli operai costituiscono il sindacato come gli industriali costituiscono confindustria.
    che c'entrano i tassisti con gli operai, gli operai mica pagano una licenza per potere essere assunti in fabbrica, è un pizzo che fanno pagare solo in qualche pseudocooperativa...
    nn esiste il diritto a che un investimento sia remunerativo, cosi come non esiste il diritto a che la casa che ho comprato debba sempre per forza aumentare di valore, queste sono speculazioni.
    Ma ti immagini se le associazioni dei proprietari di casa impedissero ai Comuni il rilascio di nuove licenze edilizie perchè "se no la mia casa perde valore"?!?!
    ma siamo pazzi...
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #72
    .
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    58,739
    Mentioned
    664 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: La dittatura delle corporazioni

    Citazione Originariamente Scritto da lowenz Visualizza Messaggio
    E quindi confermi che vuoi un mondo a caste come quello indiano o tornare a qualcosa di sovrapponibile alla monarchia per diritto divino?
    adesso mi spieghi in quale modo deduci la necessità (o la desiderabilità non lo so) del ritorno al mondo castale di diritto divino dall'esposizione di come funziona il meccanismo collaudato che ricopre tutto il pianeta per cui gli incentivi di mercato incoraggiano la produzione e la politica invece di ammazzare la vacca del mercato la spreme per riallocare risorse a vantaggio di questo o quel gruppo (se il disincanto razionale fa sì che gli uomini debbano essere allettati dalla carota del profitto e atterriti dal bastone della fame nell'impossibilità di raccontargli "compiere il tuo dovere è il tuo dharma metafisico" a cui non crede più nessuno io dovrei mettermi a predicare quello che considero razionalmente infondato?)

  3. #73
    .
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    58,739
    Mentioned
    664 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito Re: La dittatura delle corporazioni

    Citazione Originariamente Scritto da Troll Visualizza Messaggio
    adesso mi spieghi in quale modo deduci la necessità (o la desiderabilità non lo so) del ritorno al mondo castale di diritto divino dall'esposizione di come funziona il meccanismo collaudato che ricopre tutto il pianeta per cui gli incentivi di mercato incoraggiano la produzione e la politica invece di ammazzare la vacca del mercato la spreme per riallocare risorse a vantaggio di questo o quel gruppo (se il disincanto razionale fa sì che gli uomini debbano essere allettati dalla carota del profitto e atterriti dal bastone della fame nell'impossibilità di raccontargli "compiere il tuo dovere è il tuo dharma metafisico" a cui non crede più nessuno io dovrei mettermi a predicare quello che considero razionalmente infondato?)
    ovviamente io chiedo con stupore "adesso mi spieghi" ma so bene che il punto è la tua incapacità di sostenere mentalmente un'immagine come "il mercato incentiva a produrre facendo leva su avidità e bisogno e la politica ne saccheggia il prodotto in favore dei gruppi che protegge" senza ansiosamente andare alla ricerca di un ordine magicamente armonico (che può essere il tuo anarchico o quello dei tuoi competitors tradizionalisti) al posto di questo che ti mette angoscia per la sua "arbitrarietà" (ma se la comune incitazione di anarchici e tradizionalisti "devi adempiere disinteressatamente alla tua missione cosmica" viene ignorata e disprezzata in un mondo disincantato postmetafisico empirista scettico vorrà dire che le società resteranno governate da quell'altra logica di incentivi di mercato e coercizione politica)

  4. #74
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    17 Nov 2016
    Messaggi
    8,930
    Mentioned
    335 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: La dittatura delle corporazioni

    Citazione Originariamente Scritto da lowenz Visualizza Messaggio
    Così avremo ingegneri di serie A e B
    e dove sarebbe il problema? adesso poi, non c'è già una divisione tra serie A,B,C,D... ? prova a dire che ti sei laureato a Milano alla bocconi, ops, no mi sono sbagliato... all'università di Caserta.

  5. #75
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    15,507
    Mentioned
    155 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: La dittatura delle corporazioni

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    nn esiste il diritto a che un investimento sia remunerativo, cosi come non esiste il diritto a che la casa che ho comprato debba sempre per forza aumentare di valore, queste sono speculazioni.
    Ma ti immagini se le associazioni dei proprietari di casa impedissero ai Comuni il rilascio di nuove licenze edilizie perchè "se no la mia casa perde valore"?!?!
    ma siamo pazzi...
    In qualche caso specifico succede, a dire il vero: ad esempio in un quartiere residenziale di fascia medio alta i proprietari (ed eventualmente le loro associazioni) non accetterebbero facilmente la costruzione di edifici di "edilizia popolare" che abbasserebbero il livello generale del tenore di vita e farebbero effettivamente diminuire l'appetibilità, e pertanto il valore di mercato, dei beni immobili della zona.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

 

 
Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 78

Discussioni Simili

  1. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 19-01-12, 17:12
  2. Bozza riguardo la Camera dei Fasci e delle Corporazioni
    Di Defender nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-01-09, 00:20
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-11-08, 22:16
  4. L'Italia delle corporazioni mafiose, degli ingnavi e dei furbi...
    Di Bianca Zucchero nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-04-06, 15:12
  5. La Cdl Ha Fallito Nell'talia Delle Corporazioni?
    Di musashi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 03-10-05, 17:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226