User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Dec 2012
    Località
    Etna
    Messaggi
    23,720
    Mentioned
    220 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Corruzione e politica, arresti di ogni colore politico per lo stadio della Roma

    Gli arresti di oggi per la vicenda legata allo stadio della Roma dimostrano (ancora una volta) che il livello di corruzione nel nostro paese è a livelli allarmanti. Questa inchiesta è lo specchio del nostro paese.
    Tra gli arrestati ci sono il vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio Adriano Palozzi (eletto con Forza Italia), l'ex assessore regionale per le politiche territoriali Pier Michele Civita (eletto col PD) e il presidente di Acea e consulente del Comune di Roma per il progetto stadio Luca Lanzalone (nominato dal M5S).
    Un vicepresidente del consiglio regionale, un ex assessore regionale (capolista PD alle ultime regionali) e il presidente di una società (col comune di Roma azionista di maggioranza) che fattura miliardi di euro.
    Io non me la prendo (solo) con le singole persone coinvolte (fra l'altro deve ancora essere provata la loro colpevolezza), io me la prendo con un sistema sbagliato che mette nelle mani di poche persone (scelte dai partiti) il potere di fermare o portare avanti un progetto. Questo sistema porta inevitabilmente a favoritismi nei confronti di imprenditori politicamente amici nei migliori dei casi e alla corruzione vera e propria nei casi peggiori. L'eccessiva burocrazia e l'eccessivo peso decisionale della politica sono parte del problema. In un "mondo normale" i passaggi in cui la politica mette il becco sono ridotti allo stretto indispensabile e per valutare un progetto si valutano solo fatti oggettivi ed elementi esclusivamente tecnici. Da noi è un continuo tira e molla con politicanti che nel 99,9% dei casi non ne capiscono un cazzo, sia per le piccole cose che per le grandi opere. Uno stesso identico progetto non so quante volte ti deve essere approvato e non so quante volte debba passare tra le mani di amministratori di ogni livello, una roba da delirio. Il nostro è il paese delle opere incompiute, il paese in cui girano un sacco di soldi anche quando i cantieri non vengono nemmeno aperti, il paese della burocrazia, il paese della corruzione, il paese delle opere sequestrate, il paese delle opere inutili, il paese in cui magari mancano opere fondamentali, il paese in cui bisogna aspettare che "salga l'amministrazione amica", il paese in cui "fan tutti così e se non ti adegui non lavori"...

    Ora, sono più che sicuro che molti se la prenderanno col M5S che ha costantemente puntato il dito contro gli altri e che appena ha avuto un minimo di potere ha iniziato a trovare anche i nomi dei suoi sui giornali. La tentazione mi è venuta anche a me, ma che senso ha? Non esistono simboli politici che magicamente rendono incorruttibili i propri eletti o i propri nominati. Il M5S è nato dal nulla ed è nato pulito, quando è nato gli altri erano già sporchi. Grazie al cazzo che abbiano puntato sul "noi siamo puliti".
    Nessuno può sapere cosa passa nella testa alla singola persona, quello che sappiamo però, è che un sistema concepito male come il nostro, rende più facile "tentare". La politica ha interesse a cambiare un sistema in cui ficca il naso ovunque? La politica ha interesse a diminuire il suo potere?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito La magistratura comunista rovina i festeggiamenti per il nuovo stadio.

    Roma. Arresti eccellenti per il nuovo Stadio per la Roma

    Con l’accusa di corruzione relativa al progetto sul nuovo Stadio per la Roma a Tor di Valle, nove persone sono state arrestate questa mattina (per 6 indagati è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per 3 gli arresti domiciliari) nell’ambito dell’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, denominata “Rinascimento”. L’indagine concerne un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie indeterminata di delitti contro la Pubblica Amministrazione, nell’ambito delle procedure connesse alla realizzazione del nuovo stadio per la A.S.Roma calcio (la proprietà infatti non sarà del club ma di privati).

    Le misure cautelari disposte dal gip riguardano anche il rampante costruttore Luca Parnasi, il presidente dell’Acea Luca Lanzalone e un alto esponente del Consiglio regionale del Lazio (il vice presidente del consiglio Adriano Palozzi di Forza Italia), l’ex assessore regionale Michele Civita (Pd). Le relazioni di Parnasi con gli ambienti delle amministrazioni locali di Roma e del Lazio sono note.

    E’ il palazzinaro che più ha guadagnato in termini di cubature e affari negli ultimi anni nella Capitale. Suo è il grattacielo del Torrino acquistato dalla ex Provincia di Roma (ora Città Metropolitana) per deportarvi tutti gli uffici e i dipendenti. Sua l’impronta sulla cementificazione di Tor di Valle con il pretesto del nuovo Stadio per la Roma come pagamento del debito accumulato verso Unicredit. Sue le concessioni edilizie ottenute grazie agli accordi in compensazione sul Parco di Tor Marancia (cubature avviate, parco ancora lettera morta).

    Ma la vicenda coinvolge anche la giunta comunale della Raggi. Ieri con un post su Facebook la sindaca, avvertiva che “lo stadio di Tor di Valle si avvicina». Nel messaggio la sindaca ha fatto il punto sullo stato dei lavori e informava che “sono arrivate 31 osservazioni al progetto (lunedì a mezzanotte scadeva il tempo per presentare le osservazioni sulla variante al Piano regolatore) e già da martedì ci siamo messi al lavoro per rispondere nel merito. Non perdiamo tempo”. Proprio la capitolazione della giunta comunale M5S sullo Stadio per la Roma, era stata oggetto di un duro scontro interno al movimento e agli assessori comunali. Ci furono le dimissioni dell’urbanista Paolo Berdini da assessore e la crisi della giunta nell’Ottavo Municipio (dove si è votato domenica e il M5S è crollato). Ma si consumò anche la rottura frontale tra la nuova giunta comunale e i movimenti ambientalisti e del territorio. Infine, ma non per importanza, il M5S ai massimi livelli volle insediare Luca Lanzalone come uomo di fiducia al vertice dell’Acea.

    Roma. Arresti eccellenti per il nuovo Stadio per la Roma | Contropiano
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  3. #3
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    13,728
    Mentioned
    163 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito M5S Roma - Appalti e ladrocini - come gli altri se non peggio

    Allo scadere dei termini di presentazione per le osservazioni al progetto dello Stadio della Roma (12 giugno) e a meno di 24 ore dell’annuncio della sindaca Virginia Raggi, che twittava «Lo stadio a Tor di Valle è sempre più vicino, non perdiamo tempo”, è arrivata la notizia dei sedici indagati e dei nove arresti, tra politici e imprenditori (tra i quali Luca Parnasi e il presidente di Acea e consulente del M5s Luca Lanzalone) coinvolti nell’inchiesta per tangenti e procedure amministrative illecite nella realizzazione dello stadio a Tor di Valle.

    @virginiaraggi
    Lo stadio a Tor di Valle è sempre più vicino. Stiamo lavorando senza sosta per accorciare i tempi e realizzare questa grande opera che porterà nuovi posti di lavoro e migliorerà la vita nel quadrante sud della città: https://goo.gl/ALrCrD #unostadiofattobene


    Se le ipotesi di reato saranno confermate dalla Procura della Repubblica di Roma, l’epilogo della vicenda rievocherà le configurazioni della vecchia politica, con inevitabili conseguenze destabilizzanti non solo per la giunta Raggi ma anche per il M5s che si è assegnato il ruolo di baluardo, di solerte e vigile garante della legalità a tutela del cittadino: come potrà spiegare agli elettori che se la sono fatta fare sotto il naso?


    Per lo Stadio, le forzature (accettate di buon grado dalla giunta Raggi) sono state molte, a partire dal fatto che sia stato un immobiliarista – Luca Parnasi – in accordo con il dirigente sportivo James Pallotta, co-proprietario dell’AS-Roma, a stabilire dove fosse più conveniente costruire un’opera di interesse pubblico come uno stadio; non il Comune – Piano Regolatore alla mano – come accade invece nei paesi civilizzati. Ulteriore anomalia, il Comune regala cubatura a un privato in cambio di infrastrutture; e per far spazio al nuovo stadio della Roma, discutibile progetto dell’architetto statunitense Dan Meis, si deve demolire un’opera sottoposta a vincolo comunale e inserita nella Carta delle Qualità del nuovo piano regolatore di Roma nel 2008, come l’ippodromo di Tor di Valle, progettato nel 1957 da Julio Lafuente. Come se non bastasse, dopo che il sovrintendente Prosperetti ha archiviato il Vincolo, la Sovrintendenza e il Comune hanno affidato allo studio romano A.B.D.R. l’incarico di ricostruirne un “simulacro”, una copia parziale sulla base del progetto di Lafuente; un’iniziativa culturalmente improponibile e inaccettabile.

    Ma il “nuovo”, la Giunta Raggi per l’appunto, non ha trovato nulla da eccepire neppure davanti al fatto che nel nome di un “progetto tutto privato”, i romani non fossero coinvolti in una consultazione partecipativa, smentendo in questo modo il fondatore del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo, che il 20 febbraio del 2017 aveva annunciato che “per lo stadio sentiremo i romani prima di decidere, faremo un’architettura condivisa, come non si è mai fatto prima“.

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...-naso/4426566/
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Sep 2012
    Messaggi
    3,189
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: M5S Roma - Appalti e ladrocini - come gli altri se non peggio

    Citazione Originariamente Scritto da Aladar Visualizza Messaggio
    Allo scadere dei termini di presentazione per le osservazioni al progetto dello Stadio della Roma (12 giugno) e a meno di 24 ore dell’annuncio della sindaca Virginia Raggi, che twittava «Lo stadio a Tor di Valle è sempre più vicino, non perdiamo tempo”, è arrivata la notizia dei sedici indagati e dei nove arresti, tra politici e imprenditori (tra i quali Luca Parnasi e il presidente di Acea e consulente del M5s Luca Lanzalone) coinvolti nell’inchiesta per tangenti e procedure amministrative illecite nella realizzazione dello stadio a Tor di Valle.

    @virginiaraggi
    Lo stadio a Tor di Valle è sempre più vicino. Stiamo lavorando senza sosta per accorciare i tempi e realizzare questa grande opera che porterà nuovi posti di lavoro e migliorerà la vita nel quadrante sud della città: https://goo.gl/ALrCrD #unostadiofattobene


    Se le ipotesi di reato saranno confermate dalla Procura della Repubblica di Roma, l’epilogo della vicenda rievocherà le configurazioni della vecchia politica, con inevitabili conseguenze destabilizzanti non solo per la giunta Raggi ma anche per il M5s che si è assegnato il ruolo di baluardo, di solerte e vigile garante della legalità a tutela del cittadino: come potrà spiegare agli elettori che se la sono fatta fare sotto il naso?


    Per lo Stadio, le forzature (accettate di buon grado dalla giunta Raggi) sono state molte, a partire dal fatto che sia stato un immobiliarista – Luca Parnasi – in accordo con il dirigente sportivo James Pallotta, co-proprietario dell’AS-Roma, a stabilire dove fosse più conveniente costruire un’opera di interesse pubblico come uno stadio; non il Comune – Piano Regolatore alla mano – come accade invece nei paesi civilizzati. Ulteriore anomalia, il Comune regala cubatura a un privato in cambio di infrastrutture; e per far spazio al nuovo stadio della Roma, discutibile progetto dell’architetto statunitense Dan Meis, si deve demolire un’opera sottoposta a vincolo comunale e inserita nella Carta delle Qualità del nuovo piano regolatore di Roma nel 2008, come l’ippodromo di Tor di Valle, progettato nel 1957 da Julio Lafuente. Come se non bastasse, dopo che il sovrintendente Prosperetti ha archiviato il Vincolo, la Sovrintendenza e il Comune hanno affidato allo studio romano A.B.D.R. l’incarico di ricostruirne un “simulacro”, una copia parziale sulla base del progetto di Lafuente; un’iniziativa culturalmente improponibile e inaccettabile.

    Ma il “nuovo”, la Giunta Raggi per l’appunto, non ha trovato nulla da eccepire neppure davanti al fatto che nel nome di un “progetto tutto privato”, i romani non fossero coinvolti in una consultazione partecipativa, smentendo in questo modo il fondatore del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo, che il 20 febbraio del 2017 aveva annunciato che “per lo stadio sentiremo i romani prima di decidere, faremo un’architettura condivisa, come non si è mai fatto prima“.

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...-naso/4426566/
    Le forzature se le inventa:

    "sia stato un immobiliarista – Luca Parnasi – in accordo con il dirigente sportivo James Pallotta, co-proprietario dell’AS-Roma, a stabilire dove fosse più conveniente costruire un’opera di interesse pubblico come uno stadio; non il Comune – Piano Regolatore alla mano – come accade invece nei paesi civilizzati."

    FALSO presero in esame più di 100 terreni e poi con il comune scelsero tor divalle

    https://tuttacronaca.wordpress.com/2...manno-dice-si/

    "Ulteriore anomalia, il Comune regala cubatura a un privato in cambio di infrastrutture; "

    FALSO il comune non regala nulla, è la legge che prevede questo calcolando le cubature a fronte delle infrastrutture con una formula definita per legge.

    "per far spazio al nuovo stadio della Roma, discutibile progetto dell’architetto statunitense Dan Meis, si deve demolire un’opera sottoposta a vincolo comunale e inserita nella Carta delle Qualità del nuovo piano regolatore di Roma nel 2008, come l’ippodromo di Tor di Valle, progettato nel 1957 da Julio Lafuente. "

    Quì si risponde da sola "sovrintendente Prosperetti ha archiviato il Vincolo"


  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    92,244
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    466 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Corruzione arresti di ogni colore politico (e del M5S) per lo stadio della Roma

    Sulla vicenda Stadio della Roma la sindaca Raggi annuncia querele

    La rassegna stampa è vergognosa, i giudici dicono che io non c’entro niente e non c’è un giornale oggi che abbia avuto il coraggio di riportare questa notizia. Il comune, i romani e la società Roma Calcio sono la parte lesa, partono oggi le querele”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, parlando con i giornalisti in merito all’inchiesta della procura sul progetto del nuovo stadio. Della vicenda hanno parlato oggi anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il suo vice e capo politico del M5S, Luigi Di Maio. Secondo Conte non esiste alcun caso Roma, ma “esiste in Italia un caso corruzione per cui dobbiamo stare sempre attenti, dobbiamo lavorare noi regolatori, autorità come l’Anac e l’autorità giudiziaria ognuno nell’ambito delle sue competenze”. Di Maio, a sua volta, ha detto che “tra le prime cose che deve fare il nostro governo c’è subito il daspo per i corrotti e l’introduzione degli agenti sotto copertura per i reati di corruzione: chi viene preso con le mani nella marmellata non può avvicinarsi alla pubblica amministrazione”. “M5S – ha sottolineato – ha obbligo di applicare a se stesso quello che pretende dagli altri. Quando c’è qualcuno che sbaglia deve pagare”. “La sindaca Raggi e l’amministrazione – ha precisato infine – non sono coinvolte nell’inchiesta”. Int9 CONDIVIDI SU:

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    92,244
    Inserzioni Blog
    5
    Mentioned
    466 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Corruzione arresti di ogni colore politico (e del M5S) per lo stadio della Roma

    https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie...94270581.shtml

    Pallotta: "La Roma non c'entra nulla, lo stadio si fa"

    LA RASSICURAZIONE — Sul sito della Roma è comparsa la nota ufficiale del presidente Pallotta: "Siamo rattristati e costernati dalle notizie e dagli arresti di questa mattina. Come categoricamente affermato dalla Procura, l’AS Roma non c’entra nulla. Inoltre, contrariamente a quanto riportato da alcuni, gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione dello Stadio della Roma e non hanno nulla a che vedere con la realizzazione dello stadio e del polo di intrattenimento circostante. Ora ci aspettiamo che il progetto venga portato avanti, senza significativi ritardi

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Nov 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    34,151
    Inserzioni Blog
    8
    Mentioned
    626 Post(s)
    Tagged
    10 Thread(s)

    Predefinito Corruzione e politica, arresti di ogni colore politico per lo stadio della Roma

    Questo mestatore di mazzette, favori ecc. di nome Lanzalone non è un tizio qualsiasi. Amico di Grillo, amico di casaleggio, ha redatto il regolamento della piattaforma, amico anche di Di Maio che ha aiutato, che come ringraziamento lo ha fatto eleggere presidente della Acea, portato a Roma da Fraccaro e da Bonafede, ora si scopre che è della stessa pasta di quelli che avevano fatto gridare allo scandalo i grillini per il fango di Roma capitale.
    In galera ci sono anhe due pezzi grossi della Regione, uno in quota Zingaretti del Pd e l'altro in quota Gasparri di FI. Ma non solo, questo mister Wolf ha anche versato, si vedrà il perchè, 250mila euro a una Onlus vicinissima alla Lega.
    Tutto da verificare, giudizialmente, ma intercettazioni e ammissioni qualcosa già dicono.

    E allora? Possibile che questo sfigato Paese sia così facilmente infiltrabile da merdacce umane? Una nota di speranza: in una intercettazione si è saputo che questi "signori" hanno tentato di giocare con Maran, assessore al Comune di Milano, del PD, e con Sala. Nell'intercettazione si è sentito che dicessero "lì a Milano è un'altra aria, lasciamo perdere" . Be, una piccola nota di speranza.
    Dobbiamo difendere i nostri valori, solo che spesso non ricordiamo quali siano questi valori

  8. #8
    sonnecchiante...
    Data Registrazione
    28 Oct 2013
    Località
    pianeta terra
    Messaggi
    13,728
    Mentioned
    163 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Corruzione e politica, arresti di ogni colore politico per lo stadio della Roma

    Citazione Originariamente Scritto da cireno Visualizza Messaggio
    "lì a Milano è un'altra aria, lasciamo perdere" . Be, una piccola nota di speranza.
    Esatto, a Milano pure essendoci l'illegalità ovviamente, non è così collusa con il potere politico comunale (al massimo quello regionale che per l'appunto è di stampo leghista...).

    Milano si rivela di nuovo e finalmente capitale morale d'Italia. Roma invece, anche con i 5s, è il solito marciume e questa volta i grulli ci sono cascati perfettamente.

    Ricordiamo infatti che la famosa piattaforma decisionale di tutto il movimento, era gestita da questo signore presunto corruttore e malfattore !!!

    Bella roba, vorrei tanto vedere i duri e puri del movimento in faccia in questo momento....se rimangono dentro sono delle merde opportuniste come tutti gli altri, coerenza vorrebbe che il m5s si sciogliesse visto che ha fallito nel suo compito numero uno, garantire la legalità nei progetti pubblici.
    Sapere aude!

    Per apprezzare lo splendore occorre a volte un lungo apprendistato, ma il premio è la pura bellezza.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-02-18, 23:40
  2. Al Comune di Roma in corso arresti per corruzione.
    Di Plutarco nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 22-06-16, 08:00
  3. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 22-06-16, 08:00
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-01-15, 11:44
  5. La corruzione a sinistra fa scandalo, a destra fa colore.
    Di Stevens nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 12-01-09, 09:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226