User Tag List

Pagina 160 di 160 PrimaPrima ... 60110150159160
Risultati da 1,591 a 1,600 di 1600
Like Tree131Likes

Discussione: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

  1. #1591
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #1592
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta



    Sesso, droga, clandestini e Soros: scandalo travolge Caritas, si arricchivano con l’accoglienza
    Giugno 18, 2020

    https://voxnews.info/2020/06/18/sess...-laccoglienza/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #1593
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta



    Migranti non vogliono ripagare l’accoglienza: “Non siamo qui a lavorare”
    Giugno 18, 2020

    https://voxnews.info/2020/06/18/migr...ui-a-lavorare/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  4. #1594
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    Toga vieta espulsione nigeriano perché in Nigeria rischia contagio da coronavirus
    Giugno 18, 2020 Vox 1 commento

    La magistratura, come il sistema mediatico, è percorsa da un’ampia corruzione ideologica. Come del resto dimostra l’affaire Palamara.
    Lo dimostra l’ennesimo caso che più che scandaloso è grottesco: un nigeriano deve rimanere in Italia con un ‘permesso umanitario’ perché in Nigeria rischia di essere contagiato dal coronavirus.
    Insomma, deve rimanere a Bergamo perché a Benin City rischia il contagio. Un magistrato che concepisce un’oscenità del genere dovrebbe essere minimo rimosso, in un mondo ideale arrestato e tenuto in gatta buia per anni. Perché la corruzione ideologica è evidente, cristallina.

    Non riescono a dimostrare che scappano dalla guerra? Nessun problema, ora c’è il coronavirus. E il permesso di soggiorno per motivi umanitari è servito. Succede così a Napoli, dove i giudici della Tredicesima Sezione del tribunale partenopeo – quella specializzata in tema di immigrazione – hanno accolto l’istanza presentata da un immigrato di origini nigeriane residente in provincia di Caserta riconoscendogli il permesso di soggiorno per motivi umanitari.

    Nel 2018 la Commissione per il riconoscimento della protezione internazionale di Caserta aveva respinto la richiesta ritenendo che non sussistessero «gravi motivi umanitari» per accoglierla. Secondo la commissione territoriale casertana, infatti, in Nigeria non vi è alcun conflitto interno in atto tale da giustificare il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi umanitari. Ma il nostro, che di tornare al suo Paese d’origine non voleva saperne, ha deciso di presentare ricorso, assistito dagli avvocati Giorgio e Luca Di Majo, prendendo al balzo l’occasione che si presentava con l’emergenza coronavirus, nonostante in Africa i dati ufficiali parlino di cifre piuttosto basse. Secondo quanto riportato dall’Oms, in Nigeria ci sarebbero ad oggi 17.148 casi confermati e 424 decessi, terzo paese africano per contagi dietro Sudafrica ed Egitto.
    «Gli aspetti da prendere in considerazione sono quelli che concernono la diffusione della malattia virale nel dichiarato paese di origine, Lagos, la città più grande della Nigeria – spiega Luca Di Majo a Casertanews – La diffusione della epidemia di Covid19 a Lagos, considerate le risorse ospedaliere e mediche esistenti, concretizza una situazione tale da far concludere che un rientro nel Paese di origine esporrebbe il ricorrente a situazioni umanitarie di particolare complessità e gravità».
    L’argomentazione ha convinto il giudice Marida Corso del tribunale di Napoli, che ha accolto le istanze presentate dai due legali, riconoscendo il permesso, come riporta Casertanews, «per la urgente necessità di garantire la salute individuale e collettiva e per l’impossibilità temporanea di procedere al rimpatrio degli stranieri». Il fascicolo è stato quindi ripresentato in Commissione Territoriale, che ora dovrà rilasciare il permesso di soggiorno speciale.
    Quando torniamo, Salvini, va fatta tabula rasa.

    https://voxnews.info/2020/06/18/toga...a-coronavirus/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #1595
    Ragionatore Dubitante
    Data Registrazione
    17 Sep 2010
    Messaggi
    57,630
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    931 Post(s)
    Tagged
    12 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    Citazione Originariamente Scritto da insubre73 Visualizza Messaggio
    Non avete qualche video da vedere? Sono curioso di vedere la gentilezza dei potatori di cultura. Mi interessano sempre le espressioni culturali, in qualunque loro forma. E chissà che cotanto arricchimento dai portatori di cultura, che sarà la vostra prossima cultura. Mi piacerebbe tanto un video se ne avete postate pure. Grazie. Mi farebbe anche piacere se in futuro postaste i fatti di cronaca in cui siano protagonisti questi arricchitori culturali, e tutti gli altri sbarcati in questi mesi. Vi ringrazio in anticipo.
    Basta leggere l'ultimo commento dove si augura al tizio di essere ucciso lui e la sua famiglia per capire quanto è laida quella gente..

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk
    - Solo gli imbecilli non hanno dubbi!
    - Ne sei sicuro ?
    - Non ho alcun dubbio !

  6. #1596
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    PRETE: “IMMIGRATI CI MASSACRANO, DOBBIAMO FARE RIVOLUZIONE” – VIDEO
    GIUGNO 24, 2020

    https://voxnews.info/2020/06/24/pret...luzione-video/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #1597
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    CONDANNA DIMEZZATA A STUPRATORE AFRICANO DI UNA BAMBINA: “E’ LA SUA CULTURA”
    GIUGNO 24, 2020

    Arrivato con un barcone, il quasi trentenne porta via una bambina di poco più di dodici anni da casa sua, la convince ad andare a casa dei suoi colleghi clandestini arrivati insieme a lui e lì, dice lui, hanno un ‘rapporto consensuale’: condanna dimezzata perché “è la sua cultura”.

    VERIFICA LA NOTIZIA
    Violenta una tredicenne, perché di questo si tratta, ma il giudice non lo condanna perché è africano, e nella sua ‘cultura’ è normale.

    Conosce una tredicenne in chat, iniziano a frequentarsi fino alla decisione di organizzare una fuga da Aci Catena a Raffadali per consumare un rapporto sessuale.

    Un immigrato del Mali di 28 anni – Bamissa Traore -, dopo solo un anno di carcere per l’accusa di atti sessuali con minorenne e sottrazione di minori, è stata decisa una condanna ridicola.

    Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Agrigento infatti, tal Luisa Turco, gli ha inflitto solo due anni e otto mesi di reclusione, riconoscendogli le attenuanti generiche. La condanna, peraltro, è ridotta di un terzo per effetto della scelta del difensore, l’avvocato Diego Giarratana, di procedere con il giudizio abbreviato.

    Insomma: violentate bambine a volontà.

    Il ventottenne, il 3 giugno dell’anno scorso, senza il consenso dei genitori della bambina, è andato a prelevarla all’uscita dalla scuola e, a bordo di un taxi, avrebbero raggiunto Raffadali dove furono ospitati nella casa in uso al altri extracomunitari che, insieme a Traore, avevano affrontato la traversata per arrivare in Italia.

    Volete non rifornire i clandestini, oltre di appartamenti, anche di bambine da violentare?

    In quella casa, secondo quanto hanno accertato prima le indagini e adesso il processo, avevano infatti consumato un rapporto sessuale. Secondo l’africano con il consenso della ragazzina che, avendo meno di 14 anni, non è in grado di dare.

    Il pm Gianluca Caputo, che l’anno scorso dispose il fermo del maliano, aveva chiesto la condanna a 6 anni di reclusione. L’avvocato Giarratana aveva, invece, chiesto al giudice di riconoscergli le attenuanti in ragione della cultura del giovane che non gli avrebbe fatto comprendere la gravità della violazione di legge.

    La magistratura è corrotta a livello ideologico. E badate bene: non sappiamo di quale nazionalità sia la bambina. Sappiamo che in Italia è stupro. Non vogliamo la cultura africana in Italia.

    Il ‘giornale’ locale la definisce ‘fuitina’:


    Francesca Totolo @francescatotolo
    ‼️“Fuitina”(???) di un maliano 27enne con una ragazzina di 13 anni.
    Concesse le attenuanti “in ragione della cultura del giovane che non gli avrebbe fatto comprendere la gravità della violazione di legge“.
    Precedente gravissimo che farà giurisprudenza."Fuitina" e sesso con una tredicenne conosciuta in chat, condannato 27enne del Mali


    "Fuitina" e sesso con una tredicenne conosciuta in chat, condannato 27enne del Mali
    Due anni e otto mesi di reclusione per le accuse di atti sessuali con minorenne e sottrazione di minori: il giovane avrebbe prelevato la ragazza da Aci Catena con un taxi e l'avrebbe portata a...

    agrigentonotizie.it
    136
    205 - 24 giu 2020
    Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter
    103 utenti ne stanno parlando
    Giornalisti pennivendoli.

    Analizziamo la situazione attuale: se dici negro ad un negro ti condannano per odio razziale. Se picchi un africano la condanna sale perché è odio razziale. Se un africano violenta una bambina, il rapporto si rovescia, ed ha le attenuanti in quanto ‘negro’. Chi è il razzista?

    In contempo si considera gli africani bisognosi di protezione speciale e li si considera anche esseri inferiori non in grado di comprendere la differenza tra rapporto sessuale e stupro.

    https://voxnews.info/2020/06/24/cond...a-sua-cultura/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #1598
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    TOGA PERSEGUITA TABACCAIO CHE HA UCCISO LADRO ROMENO: FA APPELLO DOPO ASSOLUZIONE!
    GIUGNO 24, 2020 VOX LASCIA UN COMMENTO

    La Procura della Repubblica di Lodi fa appello contro la sentenza di primo grado che ha assolto Mario Cattaneo, l’oste-tabaccaio di Casaletto Lodigiano (Lodi), dall’accusa di omicidio per la morte del ladro romeno Petre Ungureanu.

    VERIFICA LA NOTIZIA

    Dal fucile di Cattaneo partirono, la notte del 10 marzo 2017, i colpi che uccisero il romeno entrato nel locale per rubare. Secondo il tribunale di primo grado “il fatto non sussiste”, ma il caso sarà ora riaperto in Corte d’appello.
    Questa è persecuzione. E’ vergognoso.

    Salvini: “Incredibile, accanirsi così contro un onesto lavoratore… Non hanno criminali veri da perseguire in Procura a Lodi?”.

    https://voxnews.info/2020/06/24/toga...o-assoluzione/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #1599
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    SY: “VOLEVO BRUCIARE BAMBINI ITALIANI IN NOME DEI MIGRANTI”, È SANO DI MENTE
    GIUGNO 29, 2020 VOX LASCIA UN COMMENTO

    Vedete? Sono così, non è un problema psichico. E’ la loro natura.
    Osseynou Sy, il 47enne senegalese che nel marzo 2019 ha sequestrato, dirottato e incendiato un bus con a bordo 50 ragazzini, due insegnanti e una bidella di Crema, non è affetto da “vizio di mente per infermità”. Lo scrivono gli psichiatri Renato Ariatti e Franco Martelli nella perizia che era stata richiesta dalla Corte d’Assise di Milano per accertare la sua “capacità di intendere e di volere al momento del fatto” e che è stata da poco depositata.

    Sy non è affetto “da alcun disturbo psichiatrico inquadrabile in una diagnosi codificata” e “non è stato possibile derivare l’esistenza, all’epoca dei fatti, di uno scompenso di natura psicopatologica avente correlazione causale con le condotte antigiuridiche, di cui ai capi di imputazione, tale da potersi configurare vizio di mente per infermità”.
    La bestia era lucida. E aveva questo obiettivo:
    Sy, africano: “Volevo bruciare bambini italiani in nome dei migranti”
    “Volevo essere arrestato perché la mia storia facesse il giro del mondo”. Lo ha detto stamane durante l’interrogatorio in aula a Milano, Oussenyou Sy, il 47enne senegalese con cittadinanza italiana che lo scorso 20 marzo ha dirottato, sequestrato e incendiato un pullman con a bordo 50 bambini, due insegnanti e una bidella, nei pressi di … Leggi tutto https://voxnews.info/2020/02/03/sy-a...-dei-migranti/






    https://voxnews.info/2020/06/29/sy-v...sano-di-mente/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #1600
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    54,361
    Mentioned
    83 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il deep state italiano è al lavoro. E ha fretta

    UN’INTERA NAVE PER TRAGHETTARE CLANDESTINA INCINTA INFETTA DA CORONAVIRUS
    GIUGNO 30, 2020

    https://voxnews.info/2020/06/30/unin...a-coronavirus/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 
Pagina 160 di 160 PrimaPrima ... 60110150159160

Discussioni Simili

  1. Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 29-04-18, 15:29
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-18, 12:53
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-01-18, 23:16
  4. Dentro il “deep state” e’ guerra aperta.
    Di Maxadhego nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-03-17, 12:57
  5. Deep Purple - Rapture Of The Deep
    Di Kowalsky nel forum Musica
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-12-05, 22:01

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226