User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 67
Like Tree69Likes

Discussione: Aiutiamoli a casa loro

  1. #1
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    19,028
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Aiutiamoli a casa loro

    +++ AIUTIAMOLI A CASA LORO +++

    Oggi vorrei provare a spiegare con parole molto semplici, che cosa significhi “aiutarli a casa loro”.

    “Aiutare a casa loro” non significa dare qualche miliardo di euro a fondo perduto per lavarsi la coscienza. Non ha senso fare l'elemosina , dovessimo anche dirottare tutti i fondi destinati all’accoglienza, non ci faremmo granché.

    Va anche detto che iniziative umanitarie in Africa già ci sono.

    Soprattutto, le stesse ONG che fanno salvataggi in Mediterraneo (Emergency, MSF, Save the Children solo per dirne alcune) investono tantissimo in quei territori, per cui accusarle di voler far affari coi salvataggi è piuttosto da sprovveduti (la parte del loro bilancio dedicata ai salvataggi è minima: pensate solo agli ospedali in giro per il mondo di MSF ed Emergency...).

    Aiutare le persone a casa loro non lo si può fare con "poco", come ho letto in tanti commenti di persone che, forse anche in buona fede, ritengono che bastino 35 euro al giorno per risolvere qualsiasi problema a Sud del Mediterraneo

    Tanto per farvi capire la situazione, qua non stiamo parlando solo di un continente che è stato depredato di oro, petrolio e diamanti coi quali il nostro ricco mondo si è arricchito.

    Qua parliamo di campi di cacao, per far posto ai quali si distruggono ecosistemi straordinari. Per l’ONG Mighty Earth,” l'80% delle foreste della Costa d'Avorio, principale esportatrice di fave di cacao dato che è da lì che arriva il 40% del cioccolato al mondo, sono scomparse negli ultimi 50 anni” per far posto alle piantagioni di cacao. E spesso il cacao che arriva sulle nostre tavole è illegale, frutto di un sistema marcio fatto di corruzione e favoritismi, in cui alcuni si arricchiscono, mentre altri restano in situazioni di indigenza totale, tra l’altro non coltivando grano per il pane, ma cacao per il nostro diletto. Sono le stesse aziende , “ dalla Mars alla Nestlè, la Lindt, Olam, Cargill, Barry Callebaut o l'italiana Ferrero” ad ammettere il problema.

    Oppure parliamo del caffè. Dopo il petrolio è la seconda materia prima scambiata sul Pianeta. In Africa si produce, secondo la International Coffee Organisation, circa il 13% del caffè mondiale. E tra 20 e 30 milioni di persone vivono grazie alla coltivazione del caffè. Vivono… sopravvivono, diciamo. Perché la produzione del caffè è in mano a grosse multinazionali e non esiste alcun grosso marchio africano. Una pianta di caffè richiede 4 anni per essere produttiva ed è difficile da raccogliere. Quanto resta dell’euro che spendiamo al bar in tasca ai produttori? Circa 6 cent.

    Allora direte, perché non si organizzano? Ci hanno provato. Come ricorda il sito sancara.org :
    “L'Etiopia, alcuni anni fa, tentò di registrare negli Stati Uniti, i nomi delle sua qualità prestigiose di caffe (ad esempio Sidamo e Harar). Lo scopo era quello di non vendere solo il prodotto, ma bensì anche il marchio (allora si stimava che gli introiti sarebbero aumenti del 50%). L'operazione fu bloccata dall'Associazione Nazionale del Caffè americano che invece chiedeva l'assenza di diritti sui chicchi di caffè. Ne nacque una disputa che coinvolse la multinazionale del caffè Starbucks e l'Organizzazione non governativa Oxfam International, che ancora oggi, nonostante la multinazionale sia stata costretta a firmare un accordo con il governo etiopico, continua in tutto il mondo una campagna per la tutela dei coltivatori di caffe (e non solo)”.

    Magari, quando berrete un caffè da Starbucks, ricordate quanto li state aiutando a casa loro.

    Oppure possiamo parlare di popolazioni costiere che per il 90% assumono proteine grazie alla pesca, ma adesso, dopo che abbiamo depredato i mari, i pescherecci delle grandi multinazionali pescano a 10 miglia dalle coste africane, sottraendo di fatto quel pescato alle popolazioni locali.
    Ah, e mica solo per farci i bastoncini findus: il 25% serve per la produzione di farina di pesce da usare come cibo per animali, ad esempio i maiali.

    Oppure possiamo parlare di estrazione di cobalto in Congo, che serve per far funzionare i nostri cellulari e tablet, con bambini schiavizzati e controllati da bande armate, a loro volta sovvenzionate da trafficanti di armi.

    Parliamo di democrazie fragili da sostenere nella loro crescita, facendo attenzione che i fondi non vengano mangiati dalla corruzione; mandiamo aiuti che spesso vengono intercettati da chi dovrebbe distribuirli, perché chi dovrebbe distribuirli - anche se sta un po' meglio di chi dovrebbe riceverli - sta comunque in situazione di disagio e quegli aiuti fanno comodo anche a loro.

    E poi, poi ci siamo noi.

    Vi ricordate quando tutti si indignarono per l'olio di oliva tunisino che aveva avuto il diritto ad essere importato a dazio zero in Europa? Vi ricordate quanti hanno urlato allo scandalo? Bene, sappiate che in quel modo li stavamo aiutando a casa loro. Quella (minima) importazione era stata concessa alla Tunisia per permettere di agevolare il suo percorso democratico.
    Di quella quota di olio tunisino, tra l'altro, ne abbiamo importato molto meno del previsto.

    Allora va bene, aiutiamoli a casa loro.

    Ma siete disposti a pagare di più il caffè, la cioccolata, la benzina, i bastoncini findus, il panino col salame...?

    Siete disposti a cedere parte della ricchezza enorme che abbiamo, per far sì che da quei posti scompaiano guerra e carestie?

    Perché se non siete disposti, quando dite "aiutiamoli a casa loro", state semplicemente mentendo.

    Stefania Gander
    Abbiamo deciso, o almeno Salvini ha deciso per tutti noi, che bisogna aiutarli a casa loro. E in questo caso mi trova perfettamente concorde con la sua affermazione.

    Dunque da dovremmo iniziare secondo voi?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Nazional-Rivoluzionario
    Data Registrazione
    01 Nov 2010
    Messaggi
    7,800
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Citazione Originariamente Scritto da Frankie D. Visualizza Messaggio
    Abbiamo deciso, o almeno Salvini ha deciso per tutti noi, che bisogna aiutarli a casa loro. E in questo caso mi trova perfettamente concorde con la sua affermazione.

    Dunque da dovremmo iniziare secondo voi?
    Primo: riduzione nascite tramite distribuzione preservativi e politica di un figlio a coppia per chi vuole aiuti economici europei.

    Secondo: costruzione di fattorie solari e eoliche per fornire energia alle popolazioni locali e europee. Questo creerebbe posti di lavoro e manutenzione.

    Terzo: scuole specializzate in materie pratiche

    Quarto: Islam illegale

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 May 2010
    Località
    Italia
    Messaggi
    23,798
    Mentioned
    525 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Citazione Originariamente Scritto da Frankie D. Visualizza Messaggio
    Abbiamo deciso, o almeno Salvini ha deciso per tutti noi, che bisogna aiutarli a casa loro. E in questo caso mi trova perfettamente concorde con la sua affermazione.

    Dunque da dovremmo iniziare secondo voi?
    Se le donne continuano a fare sei figli, ogni aiuto sarà inutile.
    Ogni paesino dovrebbe avere l’acqua potabile, senza quella non si fa niente.
    UnizoO likes this.
    "Кроилово ведет к попадалову."

  4. #4
    .
    Data Registrazione
    29 Apr 2011
    Messaggi
    7,398
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Abbiamo deciso, o almeno Salvini ha deciso per tutti noi
    Devo essermi perso il plebiscito referendario con cui avevamo deciso di far venire qua e mantenere un milione di africani fancazzisti
    occidentale, UnizoO and Sparviero like this.

  5. #5
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,239
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Verità miste a qualche bugia per discolpare le ONG.

    Da cosa si comincia: si comincia dallo stato, perchè non è possibile che uno normale riesca a organizzare da casa sua una cosa in altri continenti. E finanziare chiesa ex-cattolica e ong sperando che lo facciano loro, peggiora solo le cose.

    Dunque ci vuole una volontà politica e una organizzazione di partito, se non statale, che organizzi un fondo di investimenti.

    Bisogna individuare un paese, uno, perchè è inutile disperdere, e coinvolgere le tribù del paese in questione. Coinvolgere e organizzare per tribù, non per individui staccati da una qualunque comunità.
    Poi si prendono persone giovani di quelle tribù, di cui in Italia c'è anche troppa abbondanza, e gli si da una formazione, in base ai progetti che si pensa di poter realizzare. Formazione significa quadri dirigenti, devono essere loro stessi i direttori, la manovalanza la formeranno loro sul posto e dalla loro stessa gente.

    Dunque lo stato ci mette la formazione, mentre il partito populista, privatamente e senza passare per le tasse, raccoglie i fondi.
    La diplomazia comincia a lavorarsi i politici del paese bersaglio, che sono sempre i peggiori nemici del loro popolo, e intanto il fondo di investimento compra loro buoni del tesoro.

    Fatto questo gli si dice: volete che gli interessi che ci dovete sui buoni vengano spesi in casa vostra ? Allora ci lasciate fare questo progetto, non chiedete mazzette, e tenete lontani i banditi.
    Perchè al primo tentativo di estorsione, noi smontiamo tutto e ci trasferiamo nel paese vostro vicino, che ci fa condizioni migliori, mentre voi continuate a versarci gli interessi.

    Non posso dire che funzionerebbe con certezza, perchè in Africa e Sudamerica non esiste certezza, però questo è quel che tenterebbe un partito populista.
    occidentale and Leviathan like this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    68,980
    Mentioned
    93 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Citazione Originariamente Scritto da Frankie D. Visualizza Messaggio
    Abbiamo deciso, o almeno Salvini ha deciso per tutti noi, che bisogna aiutarli a casa loro. E in questo caso mi trova perfettamente concorde con la sua affermazione.

    Dunque da dovremmo iniziare secondo voi?
    dall'Onu, meno fondi a pioggia senza verifica dello stato lavori infrastrure (scuole, pozzi, ospedali) e microcrediti diretti alle donne africane
    massiccia campagna di controllo delle nascite (preservativi)

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    25 Mar 2015
    Messaggi
    7,801
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Ognuno di voi ha detto giustamente la sua, ma sapete una cosa?? all'inglese gliene frega una cippa di quello che avete scritto, tanto essendo egli un esoticista, non ha problemi a pensare che dovremmo accoglierli ad oltranza.
    Menelik likes this.

  8. #8
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,239
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Siete disposti a cedere parte della ricchezza enorme che abbiamo, per far sì che da quei posti scompaiano guerra e carestie?

    Qui comunque c'è uno dei tanti errori della malattia mentale di sinistra.
    Noi non abbiamo una ricchezza enorme, noi non abbiamo una cippa.
    I monopolisti nostrani hanno le briciole, e non sono più di due su dieci.
    Poi ci sono i monopolisti delle potenze coloniali.. USA, Cina, Francia, Inghilterra.. che hanno le ricchezze enormi, ma non sono noi, e non sono neppure le popolazioni loro.
    nafplio and FRUGALE like this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Località
    Cagliari (Atlantide)
    Messaggi
    16,182
    Mentioned
    356 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Siete disposti a cedere parte della ricchezza enorme che abbiamo, per far sì che da quei posti scompaiano guerra e carestie?

    Qui comunque c'è uno dei tanti errori della malattia mentale di sinistra.
    Noi non abbiamo una ricchezza enorme, noi non abbiamo una cippa.
    I monopolisti nostrani hanno le briciole, e non sono più di due su dieci.
    Poi ci sono i monopolisti delle potenze coloniali.. USA, Cina, Francia, Inghilterra.. che hanno le ricchezze enormi, ma non sono noi, e non sono neppure le popolazioni loro.
    Questo mondo è ingiusto è vero, la colpa però non è dei monopolisti ma della gente comune che si lamenta che il mondo è brutto e cattivo e che in realtà non ne vuole uno giusto e lo dimostra tutti i giorni facendo delle scelte ben precise che danno linfa vitale ai monopolisti o li creano tipo quando per comprare una cosa siccome non hanno voglia di alzare il culo per andare nei negozi o centri commerciali, la acquistano online su Amazon facendo diventare il suo proprietario l' uomo più ricco del mondo e quindi un monopolista.
    Sinistra Anti-PD and FRUGALE like this.

  10. #10
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,239
    Mentioned
    333 Post(s)
    Tagged
    25 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Aiutiamoli a casa loro

    Dallas College

    Dallas college a Cape, una versione sudafricana del liceo classico, ci insegna un amico mio.

    Sono mussulmani di destra, cioè non Sauditi, e lavorano sulla formazione delle persone.
    Nel senso proprio di destra di dare una forma, una disciplina, un onore.
    E come ? Attraverso l'insegnamento del Latino e della storia della Grecia e di Roma.
    E stanno veramente formando dei negri latinisti e storici classici, ovviamente nella loro visuale per cui l'impero ottomano sarebbe la continuazione naturale. Hanno fatto corsi anche sulla repubblica fiumana e la carta dei De Ambris.
    Gli insegnano anche la scherma.

    Per dire come procede gente di destra quando ha i mezzi per farlo.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-07-17, 08:13
  2. Aiutiamoli casa loro!
    Di Josef Scveik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 09-07-17, 17:58
  3. Aiutiamoli a casa loro....
    Di Razionalista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 140
    Ultimo Messaggio: 23-04-15, 10:13
  4. Aiutiamoli a casa loro
    Di Bigas nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-05-05, 21:21
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-09-02, 18:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225