User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree3Likes
  • 2 Post By Lord Attilio
  • 1 Post By Lord Attilio

Discussione: In morte di Sergio Marchionne

  1. #1
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,937
    Mentioned
    232 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito In morte di Sergio Marchionne

    E' MORTO MARCHIONNE

    E’ MORTO MARCHIONNE, NON IL CAPITALE.

    NESSUN CORDOGLIO PER GLI SFRUTTATORI E GLI OPPRESSORI.

    NON UNA LACRIMA: OGNUNO PIANGE I SUOI MORTI E MARCHIONNE NON E’ UN MORTO NOSTRO.


    Anche se la morte di ogni essere umano crea dolore fra chi lo ama e, come dice il proverbio, non si augura a nessuno, tuttavia in questo caso noi non ci associamo alle fanfare che magnificano un rappresentante della classe sfruttatrice.

    Il capitale è un rapporto sociale determinato che genera sfruttati e sfruttatori, qualcosa d’impersonale, inumano, che si alimenta dello sfruttamento e del sangue di miliardi di esseri umani, e la vita di Sergio Marchionne, a.d. di FCA, è la personificazione di questo rapporto, un mito per gli apologeti del capitalismo/imperialismo e un nemico per gli sfruttati di tutto il mondo.

    La morte di Marchionne, funzionario del capitale, è stata preceduta dalla riorganizzazione dei vertici della società - nuovo amministratore delegato e nuove cariche che continuano il lavoro al servizio del capitale, della famiglia Agnelli e soci - e da una lunga campagna mediatica che magnificava la persona e i suoi grandi meriti al servizio della FCA-FIAT. Meriti raggiunti attraverso licenziamenti, cassa integrazione, aumento dello sfruttamento operaio, morti sul lavoro, “suicidi” di lavoratori e lavoratrici ridotti alla fame, delocalizzazioni, oppressione e clima da caserma nelle fabbriche.

    Lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo nella ricerca del massimo profitto, i grandi investimenti produttivi, i nuovi modelli, sono serviti solo ad aumentare i profitti, perché ciò che non rende profitto è capitale morto e ai capitalisti non interessano i lavoratori: muoiano pure gli operai purché si valorizzi il capitale e aumentino i profitti.

    Se i padroni e i funzionari del capitale, dopo aver assicurato la continuità con la nomina dei nuovi manager, celebrano la sua morte come quella di un grande uomo, è solo perché nella società capitalista i borghesi detentori del potere sono anche i padroni dello stato e dei mezzi di comunicazione che capovolgono i valori della società, facendo dei parassiti capitalisti dei grandi uomini, relegando gli operai e i proletari che producono la ricchezza di cui loro si appropriano ai gradini più bassi della società. Per loro, che muoiono ogni giorno, non ci sono lacrime né titoloni sui giornali.

    Nel sistema capitalista divisa in classi i borghesi detengono il potere economico e politico sfruttando e opprimendo i proletari e i singoli individui appartengono anche a loro insaputa a classi sociali determinati dai rapporti di produzione.

    In questo momento in cui i borghesi piangono uno di loro, la nostra solidarietà e il nostro cordoglio vanno a tutte le vittime dello sfruttamento imperialista nel mondo, alle famiglie dei morti sul lavoro e di malattie professionali, alle vittime delle guerre quotidiane che vede contrapposti gli sfruttati agli sfruttatori, gli oppressi agli oppressori.

    NON C’E’ ALCUNA COMPATIBILITA’ TRA I NOSTRI INTERESSI E QUELLI DEI PADRONI, OGNUNO PIANGE I SUOI MORTI

    https://ciptagarelli.jimdo.com/2018/...to-marchionne/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    23,951
    Mentioned
    323 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  3. #3
    Socialista
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Enotria, il cuore del Mediterraneo
    Messaggi
    24,567
    Mentioned
    325 Post(s)
    Tagged
    78 Thread(s)

    Predefinito Re: In morte di Sergio Marchionne

    NON CHIEDETEMI DI PORTARE IL LUTTO di Sandokan
    [ 26 luglio 2018 ]



    Severo è il percorso con cui la Chiesa cattolica sancisce la beatificazione di una persona defunta. L'élite massonico-liberista per far santo Marchionne non ha atteso nemmeno la sua ufficiale dipartita per allestire la sua liturgia profana.
    Ecco dunque il coro salmodiante in memoria del celebre super-manager.
    Il carattere classista di simili peana è pari alla sfrontata piaggeria dell'armata di pennivendoli, tutti o quasi, infatti, a libro paga di questa o quella cordata finanziaria-industriale-bancaria.
    Quanto vale la vita di un uomo? E qual è la linea che divide i benefattori dai malfattori?
    Per chi sta in alto tutto dipende dallo spessore del portafogli, la qual cosa simboleggia la dedizione alla causa del capitalismo tornato selvaggio, come ai tempi della sua adolescenza.
    Così, per chi sta in alto e per i suoi politicanti, non ha invece valore alcuno la vita degli umili che stanno in basso.
    Ci dice l'INAIL che solo nei primi mesi del 2018 sono morti sul lavoro 469 lavoratori. Sono migliaia negli ultimi anni, tutti sacrificati al Moloch del Capitale.
    Camera e Senato hanno osservato in memoria di Marchionne un minuto di silenzio.
    Nemmeno un secondo per commemorare, non uno, ma centinaia di operai.
    Una vergogna che la dice lunga non solo sul carattere oligarchico del sistema sociale e politico, una vergogna che è segno di questo tempo luciferino del male.

    No, non porterò il lutto per Marchionne.
    Non fosse che ne osservo già un altro: per la morte simultanea della democrazia, della dignità, della coscienza rivoluzionaria.


    http://sollevazione.blogspot.com/201...-lutto-di.html
    Liberali: non sottovalutare quanto siano disgustosi, o ti stupiranno. (Hermes)
    "Israele è il male per il gusto del male"
    Patriarcato e maschilismo, contro nazifemminismo e radicalfrocismo!
    Razzismo Anti-Polentoni

  4. #4
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    23,951
    Mentioned
    323 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: In morte di Sergio Marchionne

    Citazione Originariamente Scritto da Kavalerists Visualizza Messaggio
    L'élite massonico-liberista...tempo luciferino del male.
    due palle con questo complottismo non da comunisti, ma da lefevriani..
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

  5. #5
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,937
    Mentioned
    232 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: In morte di Sergio Marchionne

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    due palle con questo complottismo non da comunisti, ma da lefevriani..
    Più che complottismo, sono termini stile "epoca della compiuta peccaminosità"

    Chi diavolo è sto Sandokan comunque?
    Ultima modifica di Lord Attilio; 29-07-18 alle 15:14
    amaryllide likes this.

  6. #6
    Klassenkampf ist alles!
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    23,951
    Mentioned
    323 Post(s)
    Tagged
    26 Thread(s)

    Predefinito Re: In morte di Sergio Marchionne

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Più che complottismo, sono termini stile "epoca della compiuta peccaminosità"

    Chi diavolo è sto Sandokan comunque?
    Uno di Sollevazione, il sito che pretenderebbe di far passare Salvini per un compagno che lotta contro il sistema (anzi, le élite demoplutogiudaicomassoniche, giusto per far capire quanto sono di sinistra).
    "Una vecchia barzelletta sovietica, diceva, cos’è il deviazionismo? È andare dritti quando la linea va a zig zag. Ecco, io sono un deviazionista"

 

 

Discussioni Simili

  1. Sergio Marchionne senatore a vita.
    Di Marcello1986 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 19-11-13, 20:27
  2. La perfidia della Fiat di Sergio Marchionne
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-11-12, 00:55
  3. Un uomo solo al comando: Sergio Marchionne!!
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 22-11-11, 18:44
  4. Se il razzista rinnegato critica Marchionne, io sto con Marchionne
    Di Dottor Zoidberg nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-08-10, 20:52
  5. Fiat: Sergio Marchionne in volo per Berlino
    Di famedoro nel forum Piemonte
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-05-09, 16:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226