Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
Nah, sono bufale.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
È ovvio, che potere può avere un africano su un bianco? Sono sempre ricchi e sempre li. Quei bianchi, quei pochi bianchi che vengono di tanto in tanto scannati dai neri sono dei poveracci, un tempo parte di quel sottrostrato di bianchi poveri, che una volta erano pure di sinistra. Quello che non capite in sostanza è che il sud Africa era letteralmente dominato e proprietato da una minoranza di bianchi estremamente ricchi (sembrate non conoscere la differenza tra un Old Cape Dutch ed un Vortrekker magari, ma esistono anche altre tipologie sociali di bianchi in Sudafrica) che sfruttavano una massa di neri mettendo da parte molti bianchi che rimanevano praticamente esclusi da ogni forma di ricchezza. https://books.google.it/books?id=JpB...0Malan&f=false
Qui a pagina 231, ma anche dopo puoi trovare informazioni su come a fine ottocento le masse di bianchi poveri in sud Africa addirittura tollera a o rapporti sessuali tra maschi negri e femmine bianche, l'apartheid fu un sistema appositamente creato dall'elite bianca per allontanare dal marxismo i bianchi poveri che altrimenti si sarebbero diretti verso la lotta proletaria priva di confini razzisti. Avevo un testo che parlava proprio in questi termini, in sostanza l'apartheid è stato creato ad hoc perché la ruling class bianca temeva di trovarsi contro una torma di bianchi e non bianchi marxisti contro. Ora si dia il caso che la ruling class bianca sia quella che abbia appunto voluto l'apartheid e si dia anche il caso che questi bianchi ricchi e razzisti non siano vittime di nessuna aggressione da parte dei neri (figurati) e che semplicemente stiano lasciando quella ciofeca di continente con i propri capitali.