User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree3Likes
  • 1 Post By Lord Attilio
  • 2 Post By Lord Attilio

Discussione: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

  1. #1
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,973
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Il Partito Comunista del Belgio (PCB) ha annunciato che nel suo Congresso tenutosi a Bruxelles lo scorso 30 giugno, ha deciso a larga maggioranza (83% dei voti) di lasciare il centro opportunista europeo del Partito della Sinistra Europea (PSE). Si tratta del terzo partito comunista a lasciare gli opportunisti della Sinistra Europea, dopo il Partito Comunista dei Lavoratori Ungherese nel 2009 (oggi Partito dei Lavoratori Ungherese a seguito delle leggi anticomuniste di Orban) da membro fondatore (leggi qui) e il Partito Comunista Tedesco (DKP) nel 2016 da membro osservatore (leggi qui). Da rilevare che anche il PC del Belgio è stato uno dei membri-fondatori del PSE, costituito nel 2004 con primo presidente Fausto Bertinotti. La dura critica fa riferimento in particolare alla linea politica e all’orientamento ideologico, ma anche alla mancanza di solidarietà internazionalista e lavoro comune, che mettono in evidenza l’incompatibilità tra i comunisti e la sinistra opportunista del PSE di cui per l’Italia fa parte il Partito della Rifondazione Comunista (PRC).

    Nel suo comunicato dove spiega le ragioni di questa decisione, il PC del Belgio ha rilevato sul fronte politico, l’«ostilità statutaria del PSE nei confronti del socialismo reale, mentre il crollo di quest’ultimo costituisce la base della globalizzazione capitalista e la distruzione di un rapporto di forze che era favorevole ai lavoratori di tutto il mondo», ma anche «l’inaccettabile atteggiamento dei leader del PSE nei confronti della NATO che va in contrasto con la nostra richiesta di uscita dalla NATO anche prima del suo scioglimento». Inoltre, viene sottolineato che lo stesso vale per «l’atteggiamento di SYRIZA e del suo leader Tsipras nella crisi greca, atteggiamento che ha contribuito a screditare la sinistra radicale, tranne i partiti comunisti non membri del PSE». Sul fronte pratico/organizzativo i comunisti belgi osservano come «la natura unanime delle decisioni del PSE, congela e sterilizza il dibattito trasformandolo in un club di discussione elitario e tecnocratico», portando come esempi in questo «l’incapacità di prendere in considerazione il nostro intervento nel luglio 2014 sulla crisi ucraina che denunciava un vero colpo di stato fascista» e il «fatto che nel 2011, in occasione del 90 ° anniversario del nostro partito, “l’intervento del PSE” si sia limitato allo svolgimento di un colloquio a Bruxelles a cui la dirigenza del nostro partito non è stata ufficialmente invitata e in cui la sua storia non è stata nemmeno menzionata». Inoltre, sullo stesso tenore, rilevando la mancanza di solidarietà all’interno del PSE, il PC del Belgio denuncia il versamento di «un importo di 30.000 euro in commissioni di affiliazione che non hanno dato alcun risultato» e «la mancanza di collegamenti privilegiati tra i membri dei partiti su questioni comuni». Su questo porta come esempio «la vicenda della chiusura della fabbrica Caterpillar, dove il nostro partito è stato ignorato e altri partiti sono stati privilegiati mentre eravamo i primi a sostenere l’esproprio delle attrezzature!»

    In conclusione, il PC del Belgio osserva: «Riteniamo che il PSE sia per la politica ciò che la CES (La Confederazione europea dei sindacati) è per il sindacalismo, vale a dire organizzazioni create e sottomesse all’Unione europea, che dalla sua fondazione rimane un’organizzazione capitalistica che non può essere riformata dal suo interno. “L’Europa sociale”, che sarebbe il risultato di riforme progressive, è un’illusione per i lavoratori.»

    Come ulteriore esempio viene denunciata «la recente visita del rappresentante di Die Linke (di cui Gregor Gysi, Presidente del PSE, è un membro), Dietmar Bartsch, in uno degli insediamenti israeliani vicino alla Striscia di Gaza – dove ha piantato alberi nell’ambito della cooperazione con l’organizzazione sionista “Keren Kayemet” (Fondo nazionale ebraico), nota per la sua grande responsabilità nella politica di pulizia etnica contro i palestinesi» che «conferma la nostra decisione».

    Il PC del Belgio, che ha ripreso questa denominazione nell’ultimo Congresso abbandonando il nome di PC Vallonia-Bruxelles, decidendo di sviluppare la sua attività anche nelle Fiandre, ricorda infine che «l’adesione del nostro partito al PSE è stata imposta nel 2005 da una minoranza dei suoi membri che si è esercitata a scapito di un dibattito democratico senza passare da una decisione congressuale». «La maggioranza dei membri del partito ha scoperto che questa minoranza a favore del PSE ha costantemente trascinato il nostro movimento nel riformismo a scapito della sua essenza rivoluzionaria» evidenziando così, in modo incontrovertibile, la reale natura di questa associazione di partiti opportunisti della sinistra radicale che mira in modo evidente alla distruzione dei partiti comunisti e della loro linea rivoluzionaria, come da tempo denunciano i partiti comunisti impegnati nella coerente ricostruzione del Movimento Comunista Internazionale attraverso la Iniziativa Comunista Europea (ICWPE).

    Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE) | La Riscossa

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,973
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Se continua così mi sa che ci rimane solo Tsipras nel PSE

  3. #3
    Anti-prostituzione
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    6,660
    Mentioned
    346 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Sono repubblicani?

  4. #4
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    61,026
    Mentioned
    394 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Quanto vale elettoralmente?

  5. #5
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,973
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Citazione Originariamente Scritto da Durru Visualizza Messaggio
    Quanto vale elettoralmente?
    Faccio fatica a capirlo perché le informazioni sono poche. Dovrebbero essere diversi dal Partito del Lavoro del Belgio, che invece ha eletto qualche deputato.

  6. #6
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    61,026
    Mentioned
    394 Post(s)
    Tagged
    30 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Attilio Visualizza Messaggio
    Faccio fatica a capirlo perché le informazioni sono poche. Dovrebbero essere diversi dal Partito del Lavoro del Belgio, che invece ha eletto qualche deputato.
    E' il diretto discendente di quello storico. Ma mi sa che e' praticamente azzerato.

    Un po' come tutti o quasi I pc ortodossi occidentali

  7. #7
    Centralista
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Friuli
    Messaggi
    13,973
    Mentioned
    234 Post(s)
    Tagged
    33 Thread(s)

    Predefinito Re: Anche il Partito Comunista del Belgio lascia la Sinistra Europea (PSE)

    Citazione Originariamente Scritto da Durru Visualizza Messaggio
    E' il diretto discendente di quello storico. Ma mi sa che e' praticamente azzerato.

    Un po' come tutti o quasi I pc ortodossi occidentali
    La cosa che mi interesserebbe è capire che rapporti hanno con il Partito del Lavoro del Belgio. A che diavolo servono 2 partiti comunisti che mi pare la pensino più o meno uguale?

 

 

Discussioni Simili

  1. pse approdo naturale... mai nel pse
    Di Aniran nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21-04-07, 15:05
  2. Partito Comunista Italiano-partito Comunista Jugoslavo
    Di Sanjica nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-10-06, 19:13
  3. Interessante presa di posizione del Partito Comunista Greco contro il PSE
    Di Padanik (POL) nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-10-05, 11:11
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 09-03-04, 21:25
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-03-04, 21:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226