User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree12Likes

Discussione: Parla il ministro Toninelli e di Maio

  1. #1
    W il capitano
    Data Registrazione
    15 Aug 2018
    Località
    Padania
    Messaggi
    80
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Parla il ministro Toninelli e di Maio



    Sono passate nemmeno 24 ore dalla tragedia che ha colpito Genova, e come tutti noi ho ancora negli occhi quelle terribili immagini del crollo del ponte Morandi. Oggi sarò tra le macerie macchiate di sangue e provo rabbia perché in un Paese civile non si può morire per un ponte che crolla. Lo voglio ribadire con ancora più forza: chi ha colpe per questa tragedia ingiustificabile dovrà essere punito. Alle società che gestiscono le nostre autostrade sborsiamo i pedaggi più cari d’Europa mentre loro pagano concessioni a prezzi vergognosi. Incassano miliardi, versando in tasse pochi milioni e non fanno neanche la manutenzione che sarebbe necessaria a ponti e assi viari.
    I vertici di Autostrade per l’Italia devono dimettersi prima di tutto. E visto che ci sono state gravi inadempienze, annuncio fin da ora che abbiamo attivato tutte le procedure per l’eventuale revoca delle concessioni, e per comminare multe fino a 150 milioni di euro.
    Se non sono capaci di gestire le nostre Autostrade, lo farà lo Stato.
    Contemporaneamente a questi atti doverosi, dobbiamo badare a ricostruire e manutenere, seppure con il pensiero sempre rivolto alle vittime e alle loro famiglie. Per quanto riguarda Genova, verrà usato il Fondo Emergenze della Protezione civile per ripristinare la viabilità ordinaria, prendendo in considerazione anche la possibilità di prolungare fino a Voltri la 'Strada a mare'. Per la ricostruzione del ponte Morandi, che voglio sottolineare necessitava di manutenzione da decenni, verranno poi utilizzate le risorse del Piano economico e finanziario di Autostrade, da discutere eventualmente a settembre, e altre risorse non impegnate e prese da due fondi dedicati in parte a interventi infrastrutturali.
    Quindi, il nostro impegno continuerà ad essere quello di investire soldi per la cura e la ristrutturazione dell'esistente. Ci sarà un vero e proprio piano Marshall per la messa in sicurezza delle nostre infrastrutture, molte delle quali sono state costruite negli anni '60 e '70. Penso sia nostro dovere usare i soldi pubblici per la manutenzione di queste arterie vitali del nostro Paese, invece di sprecarli in mastodontiche opere inutili. Un progetto su cui punto molto è quello per un monitoraggio attraverso semplici sensori che verificano la stabilità di infrastrutture e viadotti. Un sistema tecnologico che ci permetta di dire: mai più stragi come quella di Genova.
    A chi invece sta speculando su questa tragedia voglio dire: è impensabile, oltre che ignobile, collegare il crollo del ponte Morandi alla messa in discussione della realizzazione della Gronda di Genova, su cui è in corso un’analisi costi-benefici. Si tratta di un’opera che non costituisce una soluzione sostitutiva rispetto al viadotto sull’A10. E che comunque sarebbe pronta nel 2029. Ora basta sciacallaggio, noi vogliamo le grandi opere utili. E pensiamo soprattutto a rendere sicura questa nostra malridotta Italia.


    Oggi sono a Genova con il ministro dei trasporti Danilo Toninelli e gli uomini che si occupano dei soccorsi e della sicurezza. Le responsabilità di questa tragedia si perdono negli anni.

    La società Autostrade per l'Italia è sicuramente responsabile per non aver fatto manutenzione, ma i partiti e i giornali che da decenni gli fanno da palo sono altrettanto colpevoli. Come è possibile che nessun governo abbia mai messo in discussione la concessione delle autostrade alla famiglia Benetton? Come è possibile che nessun giornale abbia mai fatto un'inchiesta sulla loro società, per esempio sul fatto che i contratti di Autostrade sono secretati?

    Forse perché la loro holding di famiglia ha quote di alcuni dei principali gruppi editoriali italiani? Edizione srl controllata dai Benetton detiene il 5,1% di Rcs MediaGroup (Corriere della Sera), il 2,24% di Caltagirone Editore (il Messaggero, il Gazzettino, il Mattino, Leggo) e il 2,00% di Il Sole 24 Ore SpA. Sarà per questo che oggi i giornali anziché parlare delle responsabilità della società Autostrade vanno a ripescare in modo infimo e ignobile un articolo del 2013 pubblicato da un ex portavoce espulso dal MoVimento e che non rappresentava la nostra linea ufficiale, ma solo la posizione di un comitato di cittadini che si erano fidati delle dichiarazioni ufficiali di Autostrade?

    Perché nessun giornale ricorda che la famiglia Benetton ha finanziato dei partiti con centinaia di migliaia di euro? Forse perché gli editori dei giornaloni non sono editori puri, ma fanno parte della stessa cricca di prenditori e politicanti che fanno il bello e il cattivo tempo in Italia da anni, fregandosene dei bisogni dei cittadini e pensando solo ai loro interessi privati, nonostante abbiano ricoperto ruoli di governo o di amministratori di società pubbliche o partecipate.

    Stiamo scoperchiando tanti vasi di Pandora. Quello delle concessioni autostradali è il primo di una lunga serie. Chi pensa di poter continuare a lucrare sulla pelle degli italiani ha sbagliato governo. Non siamo come i nostri predecessori compiacenti con i potenti. Siamo totalmente e fermamente dalla parte del popolo italiano. È ora di presentare il conto a chi ha truffato gli italiani.

    Glielo presenteremo noi così finalmente impareranno la lezione.
    Sparviero and Child44 like this.
    La rivoluzione del buon senso è iniziata!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    1,969
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Quindi tu mi vuoi dire che i Benetton in quanto azionisti di Autostrade per l'Italia hanno trascurato il ponte Morandi per risparmiare, perchè sicuri che grazie alle loro amicizie, in caso di crollo non avrebbero avuto conseguenze? O forse erano sicuri che non sarebbe crollato? Oppure per cattiveria, perchè nemici del popolo?

    La domanda è: ma i Benetton che ci guadagnano da questa situazione?

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    08 Oct 2012
    Messaggi
    8,139
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Citazione Originariamente Scritto da anguilla Visualizza Messaggio
    Quindi tu mi vuoi dire che i Benetton in quanto azionisti di Autostrade per l'Italia hanno trascurato il ponte Morandi per risparmiare, perchè sicuri che grazie alle loro amicizie, in caso di crollo non avrebbero avuto conseguenze? O forse erano sicuri che non sarebbe crollato? Oppure per cattiveria, perchè nemici del popolo?

    La domanda è: ma i Benetton che ci guadagnano da questa situazione?
    Sicuramente i privati sono nemici del popolo.

    Ma i Benetton che ci guadagnano da questa situazione?
    I Benetton, forse non te ne sei accorto, ci hanno già guadagnato.
    http://www.themeditelegraph.com/it/t...AzL/index.html
    Fuori dall'UE e fuori dalla Nato per un'area euromeditterranea socialista.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Feb 2013
    Messaggi
    20,609
    Mentioned
    62 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Propaganda as usual.

    E fanno bene, visti i dementi che li votano.
    WalterA likes this.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Apr 2009
    Messaggi
    1,969
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Citazione Originariamente Scritto da seven77 Visualizza Messaggio
    Sicuramente i privati sono nemici del popolo.

    Ma i Benetton che ci guadagnano da questa situazione?
    I Benetton, forse non te ne sei accorto, ci hanno già guadagnato.
    Autostrade, quasi 7 miliardi di fatturato: l?83% dai pedaggi - The Medi Telegraph
    Ma dai, un privato che vi guadagna, che cosa strana. Ma pensi che i Benetton contassero di guadagnare anche con il ponte rotto?

  6. #6
    Eurofobo
    Data Registrazione
    08 Sep 2017
    Messaggi
    2,999
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Citazione Originariamente Scritto da Desmond Visualizza Messaggio
    Propaganda as usual.

    E fanno bene, visti i dementi che li votano.
    Chissà perché ci si accorge sempre dei difetti degli altri.
    Noumeno, Salvinator and Sparviero like this.
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...c8&oe=5B7AFE48

    Fortunatamente si sono drasticamente ridotti al 20%.

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    12,066
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    In sintesi si rimangiano quando minimizzavano il pericolo del crollo del ponte Morandi pur di affossare un'altra 'inutile' grande opera...

    ?La favoletta dell?imminente crollo del ponte? Il blog di Grillo e le parole che imbarazzano M5S - La Stampa

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    13 Jul 2013
    Messaggi
    2,947
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    bravi ragazzi, sempre presenti.. quelli di sinistra che dovrebbero essere accanto al popolo che soffre chissà dove sono, giammai rinunciare alla vacanzina in quel di capalbio a discettare sulla volgarita plebea dei sovranisti..
    "Se la parola democrazia significa potere al popolo il termine populismo non ha alcun senso." (M. Fini)

  9. #9
    Eurofobo
    Data Registrazione
    08 Sep 2017
    Messaggi
    2,999
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Ma che è tutta questa pioggia di ban? C'è un modo per controllare a quanto ammonta il punteggio d'infrazione? Ho cercato nel mio profilo e nelle impostazioni, credo di aver cercato ovunque ma non sono riuscito a trovare nulla.
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net...c8&oe=5B7AFE48

    Fortunatamente si sono drasticamente ridotti al 20%.

  10. #10
    W il capitano
    Data Registrazione
    15 Aug 2018
    Località
    Padania
    Messaggi
    80
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Parla il ministro Toninelli e di Maio

    Citazione Originariamente Scritto da Desmond Visualizza Messaggio
    Propaganda as usual.

    E fanno bene, visti i dementi che li votano.
    io mi preoccuperei di chi voti tu!
    Halfshadow likes this.
    La rivoluzione del buon senso è iniziata!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Risposte: 137
    Ultimo Messaggio: 28-07-18, 13:01
  2. Alitalia, il Ministro Toninelli esclude la nazionalizzazione
    Di adry571 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 24-07-18, 22:26
  3. Il ministro Toninelli: «La TAV rimane va solo migliorata»
    Di Rotwang nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 23-07-18, 21:51
  4. Salvini-Conte-Di Maio-Toninelli: EROI
    Di zefiro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 13-06-18, 12:49
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-07-14, 17:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225