User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I BENEFICI DELL’IMMIGRAZIONE: RICOMPARE LA MENINGITE E IL VAIOLO

    C’è ancora chi si straccia i vestiti in favore di un Italia multietnica, Vaticano in testa, che vorrebbero che gli sbarchi di clandestini fossero ancor più numerosi, così da poter lucrare su questa nuova massa di individui, che vanno ad ingrossare le fila della criminalità e nella migliore delle ipotesi ad alimentare il lavoro nero sottopagato sia al Nord , sia al Sud.
    Pochi invece sono quelli che abbiamo avuto il coraggio di lanciare un grido di allarme sul piano sanitario,pena l’accusa di razzismo, buona per ogni stagione e di sicuro effetto demonizzante.
    Ma i fatti parlano chiaro, in Italia stanno ritornando malattie che credevamo scomparse per sempre, come la meningite, con 900 casi all’anno. A denunciarlo senza tema di smentite il presidente della federazione italiana medici pediatri, Mele che avverte sulla pericolosità e diffusione dei nuovi ceppi della malattia: “ arrivano soprattutto con gli immigrati”.
    Un terzo dei casi è causato dal meningococco C e avverte Mele “ occorre prestare attenzione ai nuovi ceppi emergenti di meningococco, come il B o il W 135, che arrivano con gli extracomunitari”.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I BENEFICI DELL’IMMIGRAZIONE: RICOMPARE LA MENINGITE E IL VAIOLO

    E ritorna anche il vaiolo...

    Flussi migratori: un disastro dal punto di vista sanitario
    Pubblicato da Giuliano in Farmaci, Malattie, Primo Piano.
    Domenica, 10 Maggio 2009.

    Qualcuno penserà ad una recente provocazione di qualche movimento politico xenofobo ed invece così non è, la scienza non conosce confini e men che meno fattori etici, è solo una constatazione che deve esser fatta e se vogliamo anche amara, ovvero, con i nuovi flussi migratori, per lo più incontrollati, anche in Italia si riaffacceranno antiche malattie di cui pensavamo di non avere più memoria perché debellate e a dirlo è lo Studium su incarico della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e della società Siena Biotech, presentata oggi da Stefano Palombo in un lavoro revisionale effettuato dagli studiosi.


    La prima malattia che da qualche anno si palesa all’attenzione dei medici è la tubercolosi, che per noi occidentali è retaggio di antiche sofferenze e timori remoti che sembravamo aver definitivamente superati. Quel che è peggio è che la tubercolosi, che si riuscì a debellare con gli antibiotici, a causa della resistenza oggi degli stessi e a fronte a nuove minacce patogene, in assenza di quel minimo di prevenzione e situazioni igienico sanitarie valide, potrebbe trovarci non del tutto preparati. In aumento sono anche malattie della pelle, scabbia compresa e per la prima volta si è constatata la presenza del vaiolo, malattia causata da un virus che già quasi trent’anni fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva dichiarato scomparso ed invece, a sorpresa, proprio in Italia si sarebbe verificato un caso della malattia in una donna extracomunitaria.


    I ricercatori sono anche preoccupati del fatto che l’offerta di antibiotici o vaccini di fronte ad un’eventuale epidemia potrebbero non essere sufficienti a fronteggiare le eventuali nuove patologie così come un’altra malattia che un tempo si sapeva circoscritta in aree del Paese e dunque più facilmente controllabile, oggi potrebbe sfuggire ad ogni regola presentandosi di più difficile diagnosi.


    Parliamo della Talassemia, o anche anemia mediterranea, che fino a qualche anno fa aveva la sua maggiore concentrazione in aree specifiche del Paese, in Sardegna ad esempio c’è sempre stata una percentuale di pazienti affetti dalla patologia pari al 30% e oggi, soprattutto con i flussi provenienti dai Paesi africani e del bacino del Mediterraneo, potrebbe far aumentare di gran lunga il numero dei malati senza nemmeno poter contare sulla possibilità di una diagnosi efficace, visto che generalmente i migranti evitano per paura o ignoranza il ricorso a a screening medici ricorrendo ad essi solo in condizioni di assoluta emergenza


    Flussi migratori: un disastro dal punto di vista sanitario | Tanta Salute
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: I BENEFICI DELL’IMMIGRAZIONE: RICOMPARE LA MENINGITE E IL VAIOLO

    Sanita': in Italia raddoppiati casi tbc fra stranieri dal '99 al 2006

    Sanita': in Italia raddoppiati casi tbc fra stranieri dal '99 al 2006 - Adnkronos Benessere


    Tubercolosi, 300 contagi ogni anno

    A Milano l'incidenza della malattia è tripla rispetto alla media italiana. Sette malati su dieci sono stranieri

    Tubercolosi, 300 contagi ogni anno Landi: bene che i medici non denuncino - Milano

 

 

Discussioni Simili

  1. i benefici dell'immigrazione - 4 miliardi di euro evasi
    Di Galaad nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-06-13, 18:43
  2. I benefici dell'immigrazione: parliamone
    Di BlackSheep nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 301
    Ultimo Messaggio: 21-05-13, 15:42
  3. Risposte: 99
    Ultimo Messaggio: 14-11-08, 22:57
  4. Risposte: 158
    Ultimo Messaggio: 03-03-07, 14:42
  5. Animalisti liberano cavie infette da vaiolo
    Di RibelleSano nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-05-06, 00:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226