User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Dichiaro aperta l'udienza di ammissibilità sul ricorso presentato in data 04.10.2018 dall'utente Ronnie:

    Ricorso alla Corte Costituzionale

    il Presidente Ronnie
    - nell'interesse dell'ordinamento
    - nella qualità di rappresentante di Progetto Liberale
    - anche nell'interesse di altre liste coinvolte

    FATTO

    1. Come risulta dal 3d di presentazione delle liste, la lista di Progetto Liberale alle elezioni di POL in corso di svolgimento presenta un solo candidato, per indisponibilità oggettiva di altri esponenti di partito dovuta a contingenze personali, come evidenziato qui;
    2. La lista in esame ha riscontrato un significativo successo elettorale, che la vede rappresentare il 15% degli elettori, in un Parlamento che, ai sensi della Legge Elettorale vigente, art. 7 co. 1, dovrebbe avere almeno 20 eletti in ragione di un numero di votanti inferiore a 200;
    3. La lista di PL è conseguentemente incapiente di 2 seggi, perché dovrebbe matematicamente averne 3;
    4. Il numero totale dei candidati alle elezioni di tutte le liste è pari a 15, mentre i seggi minimi secondo la legge elettorale sono 20, ai sensi dell'art. 7 comma 1 della Legge Elettorale, laddove stabilisce che

    1. La proporzione tra Deputati proclamati all’inizio della prima seduta ed elettori è in ragione di un minimo di venti seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venticinque voti validi oltre la soglia di duecento.

    5. L'art. 8 co. 6 della Legge Elettorale, il così come pare essere vigente oggi recita che:

    6. Qualora una lista esaurisca i candidati, i seggi rimanenti sono distribuiti tra le liste con i più alti resti.

    Dunque, l'Amministrazione potrebbe trovarsi impossibilitata a proclamare i risultati elettorali, a causa dell'inesistenza di candidati non solo di PL ma in qualunque altra lista, sufficienti a coprire il numero di seggi, trasferendo quelli in eccesso dalle liste con pochi candidati, che sono matematicamente almeno 5.

    DIRITTO

    La Costituzione, che è norma gerarchicamente sovraordinata alla Legge Elettorale, considera come diritto fondamentale l’espressione del voto e la rappresentanza politica, e in molteplici articoli dimostra di difendere il voto espresso e l’opinione politica in esso insita dai vizi formali e dalle liti, privilegiando in ogni caso la conservazione dei seggi conquistati in rappresentanza di reali consensi. Nulla in essa prevede la ripetizione delle elezioni né la divisione dei seggi ottenuti da una lista tra le altre. A titolo di esempio di questa sensibilità richiamiamo le seguenti norme di essa:

    Articolo 19, co. 2 e 10

    (...)
    2. A ognuno dei Deputati eletti il Regolamento della Camera attribuisce una frazione del totale dei voti esercitabili in assemblea, definito in 630, diviso tra i deputati nel rispetto dei risultati elettorali, salva la quota di voti eventualmente destinata dalla Legge Elettorale a premio di maggioranza per i soli Deputati del partito o della coalizione intestatari del premio.
    (...)
    10. Il Regolamento non può prevedere la destituzione interna di Deputati, ad esclusione che per assenze, ma può prevedere la richiesta del provvedimento di destituzione al potere giudiziario. Deve comunque disciplinare il subentro dei non eletti ed in loro assenza di chi la lista di riferimento indichi, in modo da rispettare le rappresentanze elettorali delle forze politiche.
    (...)

    Laddove disciplina i contenuti della Legge Elettorale, la Costituzione afferma solo quanto segue:

    Art. 12 co. 2
    (...)
    2. Il numero dei Deputati che costituiscono l’Aula è proporzionale in senso crescente al numero dei voti validi espressi. La Legge Elettorale individua i Deputati eletti e può prevedere basi, sistemi e collegi elettorali diversi per differenti quote del totale dei seggi, a condizione che nell'applicazione di ognuno di essi sia mantenuto il rapporto di proporzionalità tra numero dei voti e numero dei seggi aggiuntivi alla base della Camera. I Deputati assumono le funzioni al momento della proclamazione dei risultati, salvo rinuncia.
    (...)

    Ciò non sembra possa in alcun modo autorizzare la Legge Elettorale, che è e resta fonte subordinata, a violare le altre disposizioni espresse dalla Costituzione nell'altro articolo dedicato alla regolamentazione della Camera, laddove essa sancisce l'obbligo sostanziale di riferire la rappresentanza ai risultati elettorali.

    Il trasferimento di un deputato da una lista all'altra che deriverebbe dall'applicazione del comma 6 dell'art. 7 della Legge Elettorale si rivelerebbe peraltro di applicazione impossibile, perché mancherebbero i candidati da eleggere altrove a cui attribuire quei due seggi. Non esistono infatti candidati non eletti di altre liste che possano essere eletti ridistribuendo due seggi teorici di PL, perché in tutto si sono candidati 15 membri della comunità, a fronte di un numero di eletti che dovrebbe essere di 20.

    Ciò, ovviamente, non riguarda l'attribuzione dei voti esercitabili in aula, ma dei seggi, poiché la divisione dei voti esercitabili prescinde dai seggi e riguarda le forze politiche, ai sensi dell'art. 9 della Legge Elettorale, che rinvia ovviamente ai criteri di proporzionalità del regolamento della Camera.

    Articolo 9
    La determinazione del valore dei seggi
    1. La determinazione del valore dei seggi è effettuata in sede di presentazione dei risultati dall’Amministrazione, secondo le regole stabilite dal Regolamento della Camera.
    2. La Corte, sentita l’Amministrazione, è competente alla rettifica su reclamo della corretta distribuzione del numero di voti esercitabili, e per essa può sospendere con ordinanza la celebrazione della prima seduta.

    Fermo quindi che a PL spetterebbero comunque 94,5 voti esercitabili, sia che avesse 1 seggio che ne avesse 3, e lo stesso per gli altri partiti coinvolti, rimarebbe il problema di che fare dei 5 eletti non proclamabili, se vigesse ancora l'art. 8 co. 6 della Legge Elettorale, il quale a tutti gli effetti bloccherebbe le elezioni in uno stallo, obbligando la proclamazione di 5 deputati inesistenti.

    Tale articolo, non essendo coerente con la Costituzione, dovrebbe essere considerato illegittimo e conseguentemente annullato dalla Corte Costituzionale, anche a seguito di disapplicazione da parte dell'Amministrazione in persona di @trash.

    Inoltre, è illegittimo, stavolta per irragionevolezza, anche l'art. 7 comma 1 della Legge Elettorale, laddove stabilisce che

    1. La proporzione tra Deputati proclamati all’inizio della prima seduta ed elettori è in ragione di un minimo di venti seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venticinque voti validi oltre la soglia di duecento.

    E' evidente infatti che la norma non può prevedere come minimo 20 eletti, se non è obbligatorio (e non c'è nessun obbligo in nessuna altra norma) avere almeno 20 candidati, e soprattutto se non è detto che ogni lista debba averne abbastanza, va quindi ravvisato un contenuto implicito di questa norma dipendente dall'esigenza di poter comunque proclamare i risultati, che potrebbe essere immaginato così:

    1. La proporzione tra Deputati proclamati all’inizio della prima seduta ed elettori è in ragione di un minimo di venti seggi assegnati al quale si aggiunge un ulteriore seggio per ogni venticinque voti validi oltre la soglia di duecento, fatto salvo in ogni caso il caso di incapienza delle liste per insufficiente numero di candidati.

    In termini politici, poiché la rappresentanza delle liste è data solo dai voti esercitabili che non sono suddivisi paritariamente sulla base dei seggi (a seguito dell'abrogazione del comma 2 dell'art. 9 della L. Elettorale, disposta con Legge 23.4.2018 della Camera Alta) ma divisi proporzionalmente fra le liste, e poi quindi ripartiti ai singoli eletti, questo non cambierebbe nulla rispetto agli equilibri percentuali.


    Per questi motivi
    CHIEDE

    Che sia dichiarata l'illegittimità Costituzionale, e per l'effetto disposto l'annullamento, dell'art. 8 co. 6 della Legge Elettorale, per contrasto con l'art. 19.

    Che sia dichiarata l'illegittimità Costituzionale, per irragionevolezza, dell'art. 7 co. 1 della Legge Elettorale, limitatamente alla parte in cui esso non prevede anche le parole: ", fatto salvo in ogni caso il caso di incapienza delle liste per insufficiente numero di candidati", prima del punto a capo.

    Che siano ordinate le conseguenti modificazioni, anche additive, nei testi.

    POL, addì 4 ottobre 2018

    Ronnie
    Presidente
    Convoco in udienza i colleghi giudici della Corte, avvertiti anche via pvt.

    F.to FalcoConservatore
    Presidente della Corte Costituzionale
    Per aspera ad astra

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Dichiaro aperta l'udienza di ammissibilità sul ricorso presentato in data 04.10.2018 dall'utente Ronnie:



    Convoco in udienza i colleghi giudici della Corte, avvertiti anche via pvt.

    F.to FalcoConservatore
    Presidente della Corte Costituzionale
    Purtroppo non è possibile inviare messaggi a Seyen: la sua casella di posta è piena.
    Per aspera ad astra

  3. #3
    gufo
    Data Registrazione
    21 Dec 2010
    Messaggi
    10,476
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    A disposizione della presidenza.

  4. #4
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Spiace per l'assenza di Seyen, ma a questo punto procediamo.

  5. #5
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Il comma 1 dell'art. 37 della Costituzione stabilisce con chiarezza i soggetti che possono proporre ricorso alla Corte costituzionale. Tra costoro vi sono i rappresentanti legali dei partiti, e Ronnie è il rappresentante del partito Progetto Liberale. Quindi, ritengo che il ricorso sia ammissibile. Prima di porre al voto l'ammissibilità, aspettiamo 48 ore nella speranza che intervenga anche il collega Seyen.

  6. #6
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Eccomi, scusate ma non avevo letto il precedente

    Ora do uno sguardo e do la mia valutazione
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  7. #7
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Personalmente credo che il ricorso sia ammissibile
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  8. #8
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    Bentornato caro collega!
    A questo punto, metto ai voti l'ammissibilità del ricorso.
    La scheda di votazione è la seguente:

    [ ] FAVOREVOLE
    [ ] CONTRARIO
    [ ] ASTENUTO

    E' possibile votare per 48 ore, ovvero fino alle 15.00 di venerdì 19/10.
    Per aspera ad astra

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    [x] favorevole
    [ ] contrario
    [ ] astenuto
    Per aspera ad astra

  10. #10
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,431
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie sulla legge elettorale

    [x] favorevole
    [ ] contrario
    [ ] astenuto
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie n. 4/2014
    Di FalcoConservatore nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 17-01-15, 19:59
  2. Udienza di ammissibilità ricorso Ronnie n. 3/2014
    Di FalcoConservatore nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-12-14, 19:52
  3. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 28-04-07, 12:49
  4. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-03-07, 18:50
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 11-03-07, 18:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226