User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Intollerante
    Data Registrazione
    23 Jul 2015
    Messaggi
    8,261
    Mentioned
    513 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Elezioni in Trentino-Alto Adige: avanza la Lega

    Il Post

    Le province autonome di Trento e Bolzano hanno votato per rinnovare i loro consigli provinciali e, nel caso di Trento, per scegliere il nuovo presidente della provincia. In entrambe le province il centrodestra ha ottenuto un ottimo risultato. A Trento, con più della della metà delle sezioni scrutinate, sembra ormai certa la vittoria del candidato del centrodestra Maurizio Fugatti, che ha battuto quello di autonomisti e centrosinistra Giorgio Tonini. A Bolzano lo scrutinio è andato avanti tutta la notte e si è concluso, confermando le aspettative: la Lega è andata benissimo e per la prima volta da vent’anni gli autonomisti della SVP non potranno allearsi con il centrosinistra per raggiungere la maggioranza.


    A Trento lo scrutinio è ancora in corso, ma è oramai certa la vittoria di Fugatti e del centrodestra, che ha raccolto più del 47 per cento dei voti, ottenendo così anche il premio di maggioranza che scatta per chi oltrepassa il 40 per cento dei voti. Fugatti è oramai irraggiungibile per il candidato di centrosinistra Tonini, che ha poco più della metà dei suoi voti, circa il 24 per cento. Gli autonomisti del PATT, che in passato avevano corso alleati con il centrosinistra e che oggi sono guidati dal presidente della provincia uscente Ugo Rossi, hanno raccolto intorno al 12 per cento, quindi è probabile che nemmeno se i due gruppi fossero andati uniti avrebbero potuto cambiare il risultato.

    Per quanto riguarda i singoli partiti, la Lega è intorno al 27 per cento, circa quattro punti in più del risultato che aveva ottenuto alle politiche del 4 marzo e ha di fatto svuotato il resto del centrodestra, lasciando a Forza Italia e gli altri alleati meno del 3 per cento ciascuno. Il PD è invece crollato ottenendo appena il 10 per cento, meno della metà del 21 per cento raccolto alle politiche. Il Movimento 5 Stelle, come spesso accade, è quasi scomparso rispetto alle politiche. Il suo candidato Filippo Degasperi è dato intorno al 6 per cento, rispetto al 24 per cento raccolto dal partito alle elezioni del 4 marzo.

    Se come sembra questi risultati saranno confermati, sarà la prima vittoria in più di 20 anni per il centrodestra nella provincia di Trento e un autentico collasso per il centrosinistra e gli autonomisti, che alle regionali di cinque anni fa, nel 2013, raccolsero insieme quasi il 60 per cento, mentre oggi sembra che fatichino ad arrivare al 40.

    A Bolzano, la Südtiroler Volkspartei (SVP), il partito autonomista da anni alleato con il centrosinistra, è riuscito a non scendere oltre la soglia psicologica del 40 per cento: ha ottenuto il 41,9 per cento dei voti, risultando nettamente il più votato, pur in discesa dal già sorprendentemente basso 45 per cento del 2013. La seconda lista a prendere più voti è stata, a sorpresa, un’altra formazione tedescofona: il Team Koellensperger, una lista civica centrista fondata da Paul Koellensperger, ex consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle uscito dal partito, che ha ottenuto il 15,2 per cento.

    Il primo partito del gruppo linguistico italiano è stato clamorosamente la Lega, che ha ottenuto l’11,1 per cento ed è risultato il primo partito nella città di Bolzano con il 27,8 per cento (alle politiche dello scorso 4 marzo aveva ottenuto il 15 per cento). Per avere un’idea del balzo basti pensare che nel 2013 la Lega, insieme con Forza Italia, prese solo il 2,5 per cento nella provincia di Bolzano. Altri risultati: i Verdi hanno ottenuto il 6,8 per cento, il Freiheitlichen il 6,2 per cento, il Sued Tiroler Freiheit il 6 per cento, il Partito Democratico il 3,8 per cento, il Movimento 5 Stelle il 2,4 per cento. L’affluenza in Alto Adige è stata relativamente alta, toccando il 73,9 per cento.

    Nella provincia autonoma di Bolzano non è prevista l’elezione diretta del presidente della provincia, che viene scelto dopo le elezioni con un voto dal consiglio provinciale. Fino alle elezioni regionali del 2013 la maggioranza assoluta dei voti è sempre andata addirittura a un unico partito, la Südtiroler Volkspartei (SVP), da anni alleato con il centrosinistra. La giunta uscente, guidata da Arno Kompatscher, è sostenuta anche dal PD, che fornì appoggio al SVP dopo che nel 2013 per la prima volta il partito autonomista fallì nel raggiungere da solo la maggioranza assoluta dei voti. Stavolta però i voti della SVP (41 per cento) e quelli del PD (3,8 per cento) non bastano per arrivare alla metà più uno dei consiglieri, quindi gli autonomisti rischiano di doversi alleare per la prima volta con il centrodestra.

    Lo Statuto d’autonomia della provincia prevede infatti che il gruppo linguistico italiano debba essere rappresentato nella giunta, e la Lega è con distacco il partito italiano che ha ottenuto più voti. Per il momento i dirigenti del SVP dicono che è ancora presto per parlare di alleanza con la Lega e che dialogheranno con tutti i partiti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Mar 2011
    Messaggi
    4,703
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Citazione Originariamente Scritto da Rotwang Visualizza Messaggio
    Il Post

    Le province autonome di Trento e Bolzano hanno votato per rinnovare i loro consigli provinciali e, nel caso di Trento, per scegliere il nuovo presidente della provincia. In entrambe le province il centrodestra ha ottenuto un ottimo risultato. A Trento, con più della della metà delle sezioni scrutinate, sembra ormai certa la vittoria del candidato del centrodestra Maurizio Fugatti, che ha battuto quello di autonomisti e centrosinistra Giorgio Tonini. A Bolzano lo scrutinio è andato avanti tutta la notte e si è concluso, confermando le aspettative: la Lega è andata benissimo e per la prima volta da vent’anni gli autonomisti della SVP non potranno allearsi con il centrosinistra per raggiungere la maggioranza.


    A Trento lo scrutinio è ancora in corso, ma è oramai certa la vittoria di Fugatti e del centrodestra, che ha raccolto più del 47 per cento dei voti, ottenendo così anche il premio di maggioranza che scatta per chi oltrepassa il 40 per cento dei voti. Fugatti è oramai irraggiungibile per il candidato di centrosinistra Tonini, che ha poco più della metà dei suoi voti, circa il 24 per cento. Gli autonomisti del PATT, che in passato avevano corso alleati con il centrosinistra e che oggi sono guidati dal presidente della provincia uscente Ugo Rossi, hanno raccolto intorno al 12 per cento, quindi è probabile che nemmeno se i due gruppi fossero andati uniti avrebbero potuto cambiare il risultato.

    Per quanto riguarda i singoli partiti, la Lega è intorno al 27 per cento, circa quattro punti in più del risultato che aveva ottenuto alle politiche del 4 marzo e ha di fatto svuotato il resto del centrodestra, lasciando a Forza Italia e gli altri alleati meno del 3 per cento ciascuno. Il PD è invece crollato ottenendo appena il 10 per cento, meno della metà del 21 per cento raccolto alle politiche. Il Movimento 5 Stelle, come spesso accade, è quasi scomparso rispetto alle politiche. Il suo candidato Filippo Degasperi è dato intorno al 6 per cento, rispetto al 24 per cento raccolto dal partito alle elezioni del 4 marzo.

    Se come sembra questi risultati saranno confermati, sarà la prima vittoria in più di 20 anni per il centrodestra nella provincia di Trento e un autentico collasso per il centrosinistra e gli autonomisti, che alle regionali di cinque anni fa, nel 2013, raccolsero insieme quasi il 60 per cento, mentre oggi sembra che fatichino ad arrivare al 40.

    A Bolzano, la Südtiroler Volkspartei (SVP), il partito autonomista da anni alleato con il centrosinistra, è riuscito a non scendere oltre la soglia psicologica del 40 per cento: ha ottenuto il 41,9 per cento dei voti, risultando nettamente il più votato, pur in discesa dal già sorprendentemente basso 45 per cento del 2013. La seconda lista a prendere più voti è stata, a sorpresa, un’altra formazione tedescofona: il Team Koellensperger, una lista civica centrista fondata da Paul Koellensperger, ex consigliere provinciale del Movimento 5 Stelle uscito dal partito, che ha ottenuto il 15,2 per cento.

    Il primo partito del gruppo linguistico italiano è stato clamorosamente la Lega, che ha ottenuto l’11,1 per cento ed è risultato il primo partito nella città di Bolzano con il 27,8 per cento (alle politiche dello scorso 4 marzo aveva ottenuto il 15 per cento). Per avere un’idea del balzo basti pensare che nel 2013 la Lega, insieme con Forza Italia, prese solo il 2,5 per cento nella provincia di Bolzano. Altri risultati: i Verdi hanno ottenuto il 6,8 per cento, il Freiheitlichen il 6,2 per cento, il Sued Tiroler Freiheit il 6 per cento, il Partito Democratico il 3,8 per cento, il Movimento 5 Stelle il 2,4 per cento. L’affluenza in Alto Adige è stata relativamente alta, toccando il 73,9 per cento.

    Nella provincia autonoma di Bolzano non è prevista l’elezione diretta del presidente della provincia, che viene scelto dopo le elezioni con un voto dal consiglio provinciale. Fino alle elezioni regionali del 2013 la maggioranza assoluta dei voti è sempre andata addirittura a un unico partito, la Südtiroler Volkspartei (SVP), da anni alleato con il centrosinistra. La giunta uscente, guidata da Arno Kompatscher, è sostenuta anche dal PD, che fornì appoggio al SVP dopo che nel 2013 per la prima volta il partito autonomista fallì nel raggiungere da solo la maggioranza assoluta dei voti. Stavolta però i voti della SVP (41 per cento) e quelli del PD (3,8 per cento) non bastano per arrivare alla metà più uno dei consiglieri, quindi gli autonomisti rischiano di doversi alleare per la prima volta con il centrodestra.

    Lo Statuto d’autonomia della provincia prevede infatti che il gruppo linguistico italiano debba essere rappresentato nella giunta, e la Lega è con distacco il partito italiano che ha ottenuto più voti. Per il momento i dirigenti del SVP dicono che è ancora presto per parlare di alleanza con la Lega e che dialogheranno con tutti i partiti.
    Risultato storico per il Cdx (a trazione leghista) in provincia di Trento, in passata sempre allergica al voto per la Lega...

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    22 Mar 2016
    Messaggi
    14,219
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Più che altro e da sottolineare gli sconfitti.
    PD e Fi.

  4. #4
    Disilluso cronico
    Data Registrazione
    25 Nov 2009
    Località
    All your base are belong to us
    Messaggi
    14,530
    Mentioned
    129 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Citazione Originariamente Scritto da vituperiopisa Visualizza Messaggio
    Più che altro e da sottolineare gli sconfitti.
    PD e Fi.
    Oltre a M5S, che è passato brutalmente dal podio alla polvere, anche grazie alla defezione di molti che hanno preferito la lista del transfuga Paul Koellensperger, al punt che in alto adige il suo risultato è stato circa 5 volte superiore a quello della sua precedente formazione.
    .
    L'ultimo uomo ad essere entrato in Parlamento con intenzioni oneste.

    Non basta negare le idee degli altri per avere il diritto di dire "Io ho un'idea". (G. Guareschi)

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Aug 2010
    Località
    Bellagio-lago di Como
    Messaggi
    21,006
    Mentioned
    84 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Un' altra bella vittoria di Salvini e la Lega ed è importantissima perchè è la prima dopo il voto nazionale.

    Si continua così.
    DI ROSSO IN ITALIA C'E' SOLO IL VINO

    L'Italia è una razza, una storia, un orgoglio, una passione, l'Italia è una grandezza del passato.

  6. #6
    Il Re del Nord
    Data Registrazione
    06 Mar 2017
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,354
    Mentioned
    340 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Citazione Originariamente Scritto da vituperiopisa Visualizza Messaggio
    Più che altro e da sottolineare gli sconfitti.
    PD e Fi.
    Talmente sconfitti che fanno al governo con la Lega.
    Venezuela e Zimbabwe nei nostri cuori!

  7. #7
    terrorista in pensione
    Data Registrazione
    04 Sep 2013
    Località
    Al Rakka
    Messaggi
    16,358
    Mentioned
    193 Post(s)
    Tagged
    21 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    ma non ha vinto la Boschi ?
    ci pensa il coronavirus a eliminare i coglioni itaglioti

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    5,302
    Mentioned
    230 Post(s)
    Tagged
    53 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Pd quasi dimezzato in entrambe le province, Fi defunta, partiti cruccofili in calo. Direi il miglior risultato che potessi sperare.

  9. #9
    Bla bla bla
    Data Registrazione
    01 Nov 2010
    Messaggi
    8,506
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Chi ha vinto in Trentino-Alto Adige

    Continua l'alto gradimento per Salvini

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 31-10-13, 01:58
  2. elezioni in trentino alto adige.
    Di ginospinella nel forum Trentino Alto Adige/Süd Tirol
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-09-08, 13:02
  3. Elezioni regionali Trentino Alto Adige
    Di Wallace81 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 27-09-08, 20:36
  4. Elezioni in Trentino Alto Adige e Trieste, trionfo dell'Ulivo
    Di fischiailvento nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 96
    Ultimo Messaggio: 03-11-03, 23:42
  5. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 28-10-03, 13:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226