User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Noi e il nucleare

  1. #1
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Noi e il nucleare

    Vorrei aprire un dibattito, cercando di mettere in discussione una deriva tanto inspiegabile quanto ormai dogmaticamente insinuatasi nel dibattito politico delle sinistre. L'ambiente, l'ecologia, fondamentali termini di studio per chiunque abbia a cuore la salvaguardia del pianeta in cui viviamo spesso degenerano in mostri pseudo-dialettici, andando a flirtare con le tesi (ormai lo sappiamo: menzognere) della Green Economy, di Greenpeace e di tutto quell'associazionismo ambientalista proveniente dagli Stati Uniti e dall'Inghilterra. Eppure, come possono appartenere all'ambiente marxista e socialista, disvalori come il rifiuto dell'evidenza di ciò che la scienza ci mostra, dell'innovazione tecnologica o in generale un decrescitismo primitivista, e tutte le aberranti tesi idealistiche e astratte dell'anti-modernismo?
    La partita sull'energia è molto più complessa e anche i più apparentemente angelici protagonisti nascondono dietro di sè i peggiori oligarchi dell'imperialismo.
    Cosa ne pensate voi del nucleare e della diversificazione energetica, soprattutto nell'ottica italiana, considerando la scarsa quantità di materie prime del nostro Paese?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Citazione Originariamente Scritto da Stalinator Visualizza Messaggio
    Vorrei aprire un dibattito, cercando di mettere in discussione una deriva tanto inspiegabile quanto ormai dogmaticamente insinuatasi nel dibattito politico delle sinistre. L'ambiente, l'ecologia, fondamentali termini di studio per chiunque abbia a cuore la salvaguardia del pianeta in cui viviamo spesso degenerano in mostri pseudo-dialettici, andando a flirtare con le tesi (ormai lo sappiamo: menzognere) della Green Economy, di Greenpeace e di tutto quell'associazionismo ambientalista proveniente dagli Stati Uniti e dall'Inghilterra. Eppure, come possono appartenere all'ambiente marxista e socialista, disvalori come il rifiuto dell'evidenza di ciò che la scienza ci mostra, dell'innovazione tecnologica o in generale un decrescitismo primitivista, e tutte le aberranti tesi idealistiche e astratte dell'anti-modernismo?
    La partita sull'energia è molto più complessa e anche i più apparentemente angelici protagonisti nascondono dietro di sè i peggiori oligarchi dell'imperialismo.
    Cosa ne pensate voi del nucleare e della diversificazione energetica, soprattutto nell'ottica italiana, considerando la scarsa quantità di materie prime del nostro Paese?
    Non sono un esperto, però ad occhio, l'Italia deve valutare con ponderazione e senza preclusioni ideologiche la scelta nucleare.
    Siamo totalmente sprovvisti di materie prime e se, alle difficoltà derivanti dalla globalizzazione, aggiungiamo le difficoltà di approvvigionamento energetico, è ovvio che la nostra politica ne sarà sempre più gravemente compromessa.

    Nel lunghissimo periodo, in un eventuale stato socialista, è evidente che tale scelta sia imprescindibile.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  3. #3
    Sav
    Sav è offline
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2010
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Rif: Noi e il nucleare

    Le questioni energetiche italiane sono come i terremoti Aquilani, sciagure da sfruttare, i nostri imprenditori pagano Milioni di euro ai più Grandi macumbisti , per farci augurare il peggio.

    Facciamo un pò di storia.

    Qualche anno fa L'ENEL sempre più avida spegne di notte, truffaldinamente, quasi tutte le centrali Italiane per importare energia a poco prezzo (si paga un sovrapprezzo in bolletta affinché non si superi il 30% di importazione di energia elettrica).
    Un pino svizzero morente svela la truffa regalandoci un bel BLAKOUT ( quella sera l'ENEL importava più del 50% di energia, ed oltretutto, sempre truffaldinamente aveva spento le centrali di riserva che dovevano essere pronte in questi casi).

    Bene, ci si pone il problema di come non far ripetere l'evento, così com'è di nostro costume chiamiamo il Ladro e gli commissioniamo l'antifurto.
    L'ENEL ci rifila il famigerato "CARBONEPULITO" e qualche migliaio di KM di elettrodotti, a spese nostre, perché dobbiamo diversificare e quindi le dobbiamo pagare noi, i costi aggiuntivi dei Loro "PACCHI" energetici (IL carbone è in dismissione in tutta Europa anche dove hanno miniere e riserve carbonifere).
    Non parliamo degli elettrodotti, che in Calabria (non conosco le situazioni in altre regioni) hanno deturpato mezza regione, facendoli passare, non a caso sulle cime dei monti più alti, Poiché: CIME ALTE = CAMPATE LUNGHE =MENO TRALICCI = PIU' SOLDI IN TASCA (i nostri ovviamente), non importa l'impatto ambientale.

    Quindi, TRUFFATI e fregati.

    Qualche anno più tardi qualcuno si scorda di pagare la bolletta del gas e PUTIN chiude i rubinetti a tutta Europa.
    Bene, è l'occasione per rifilarci i rigassificatori.

    Poi il BERLA appena salito sul Trono si ricorda della nostra antica tradizione di chiamare il Ladro e commissionargli l'antifurto.
    Cosi in occasione di un festino HARD nella dacia dell'amico, chiede aiuto sull'argomento, e PUTIN da buon amico gentilmente ci rifila una decina di Centrali Atomiche rimaste sullo stomaco Sovietico dopo CERNOBYL.
    IL BERLA Commenta: "sarà un problema piazzarle in ITALIA, ma intanto le facciamo pagare, poi se non gli piacciono, le venderemo per ferro vecchio e gli facciamo pagare lo smaltimento"
    Se davvero ha intenzione di piazzare questi catorci sovietici, prima ne montiamo una nel giardino di Arcore, lo leghiamo li, Per una trentina d'anni, e se va tutto bene poi ci pensiamo.

    Come al Solito, TRUFFATI e FREGATI.

    Intanto la Germania sta uscendo dalla crisi con la spinta del settore energetico ecologico, In pratica del Solare; e NOI con più del doppio dell’irraggiamento solare discutiamo del CARBON/NUCLEARE.

    Ma c’è un ulteriore problema, Il Sole è quasi tutto al SUD.
    Favorire il Meridione? Giammai!!!
    Meglio regalargli qualche vetusto reattore, così con qualche aiutino, se scoppia avremo risolto la questione meridionale.
    Intanto nell’attesa, a spese nostre, ci hanno regalato qualche migliaio di giganteschi “FALLIEOLICISTUPRAPAESAGGIO”, per il nostro godimento.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Scusa ma che c'entrano putin e la russia con il nucleare italiano?
    Questa è disinformazione pura, gli accordi del governo sono con la francese EDF e i reattori che dovrebbero essere realizzati sono gli epr, una tecnologia nuovissima che non c'entra niente con chernobyl.
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  5. #5
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    Scusa ma che c'entrano putin e la russia con il nucleare italiano?
    Questa è disinformazione pura, gli accordi del governo sono con la francese EDF e i reattori che dovrebbero essere realizzati sono gli epr, una tecnologia nuovissima che non c'entra niente con chernobyl.
    Ad aprile scorso, è stato siglato un accordo tra ENEL e Inter Rao Ues. Le centrali saranno costruite a partire dal prossimo anno e completate (le prime) intorno al 2019-2020. Io guardo con fiducia a questo progetto, sinceramente.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Citazione Originariamente Scritto da Stalinator Visualizza Messaggio
    Ad aprile scorso, è stato siglato un accordo tra ENEL e Inter Rao Ues. Le centrali saranno costruite a partire dal prossimo anno e completate (le prime) intorno al 2019-2020. Io guardo con fiducia a questo progetto, sinceramente.
    Ma verranno costruite in Russia, non in Italia e comunque non si tratta certo dei reattori di Chernobyl
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  7. #7
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    Ma verranno costruite in Russia, non in Italia
    A quanto risulta ci sarà una cooperazione per costruirne anche in Italia: sarà un'esperienza-ponte per l'ENEL.

    Citazione Originariamente Scritto da Venom Visualizza Messaggio
    comunque non si tratta certo dei reattori di Chernobyl
    Infatti ho detto che sono fiducioso....

  8. #8
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Il nucleare mi sembra una scelta irrinunciabile sopratutto in considerazione del fatto che il nostro Paese è totalmente, o quasi, privo di materie prime. L'economia funziona con le materie prime, non con le chiacchiere o le buone intenzioni.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    22 Mar 2010
    Messaggi
    359
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Io sono favorevole al nucleare ad alta tecnologia dobbiamo dotarci di strutture più che moderne (perchè qualche pericolo c'è e non si può negare) la cosa nel nostro paese devo dire che mi fa paura, si sa che da noi gli interessi e gli affari la fanno da padrone spesso molto di più che altrove mettendo a rischio il popolo...
    Per quanto riguarda le materie prime (in questo caso energia) di certo non ci manca il sole ma anche vento e maree non mancano!
    Quindi non cerchiamo di aprirci verso ununica fonte, io credo che dovremmo sfruttare ciò che abbiamo e poi "tappare i buchi" con il nucleare per esempio...
    "Quando si sogna da soli è un sogno, quando si sogna in due comincia la realtà."
    Ernesto Guevara
    PARTITO COMUNISTA VIRTUALE
    E' iniziata la campagna iscrizioni! Aderisci!
    http://forum.politicainrete.net/part...-virtuale.html

  10. #10
    PIANIFICAZIONE TOTALE
    Data Registrazione
    02 Sep 2009
    Messaggi
    3,787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Noi e il nucleare

    Citazione Originariamente Scritto da Tuxar Visualizza Messaggio
    Io sono favorevole al nucleare ad alta tecnologia dobbiamo dotarci di strutture più che moderne (perchè qualche pericolo c'è e non si può negare) la cosa nel nostro paese devo dire che mi fa paura, si sa che da noi gli interessi e gli affari la fanno da padrone spesso molto di più che altrove mettendo a rischio il popolo...
    Per quanto riguarda le materie prime (in questo caso energia) di certo non ci manca il sole ma anche vento e maree non mancano!
    Quindi non cerchiamo di aprirci verso ununica fonte, io credo che dovremmo sfruttare ciò che abbiamo e poi "tappare i buchi" con il nucleare per esempio...
    E' chiaro che nessuno evita il discorso della DIVERSIFICAZIONE ENERGETICA. La chiave di volta è proprio lì: nucleare, materie prime e rinnovabili in una giusta armonia strategica. Ogni nazione civile e sovrana fonda la sua sopravvivenza su questo basilare modo di programmare l'apporto energetico. Solo noi, servi della gleba, ci facciamo incantare dai Grilli di turno, pensando che con il letame o con i pannelli potremmo sopperire alle mancanze strutturali del Paese.
    Ultima modifica di Stalinator; 02-09-10 alle 13:39

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 06-09-12, 17:43
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 14-06-11, 11:13
  3. I contrari al nucleare dovrebbero rifiutare elettricità da nucleare
    Di Oli nel forum Elezioni amministrative 2011 e Referendum 2011
    Risposte: 169
    Ultimo Messaggio: 30-05-11, 20:09
  4. Disinformazione nucleare. I dati falsi dell' offensiva nucleare
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-10-10, 13:05
  5. Iran/nucleare, nucleare iraniano e` solo un pretesto per gli Usa
    Di fabiosko (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-06-06, 10:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226