Un efficace video pubblicato in Gran Bretagna dal Labour Party mostra in modo semplice e chiaro perché l’austerità non funziona: dato che, come Keynes a suo tempo ha ampiamente spiegato, la spesa di ciascuno di noi costituisce il reddito di qualcun altro, i tagli attraverso cui ci si illude (o si millanta) di voler ridurre il debito pubblico non servono ad altro che a creare una spirale di impoverimento, che risulta alla fine in un ulteriore peggioramento dell’economia e dei conti pubblici. Non un’astratta teoria, ma la dolorosa realtà, che abbiamo visto dispiegarsi in Grecia, in Italia e in tutta Europa, con le misure punitive e in ultima istanza inutili applicate da autorità accecate dall’ideologia o dall’interesse.

Per vedere i sottotitoli in italiano, clicca sul bottone apposito nella fascia sotto il video (in basso a destra).