User Tag List

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45
Risultati da 41 a 50 di 50
Like Tree13Likes

Discussione: Mi spiegate il diritto di appello?

  1. #41
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da Jerome Visualizza Messaggio
    E soprattutto non può cambiare in corso di processo i moventi (caso di Perugia), modificare le testimonianze, forzare i testimoni senza avvocato con minacce di coimputazione, ad esempio se una perizia smentisce fisicamente un testimone, non si può considerare il testimone attendibile, addirittura modificare il contenuto stesso della testimonianza, pur di adattarla e incastrarla al teorema screditato da evidenze scientifiche (caso Marta Russo).

    Se si dice da parte di un perito balistico neutrale che l'assassino ha usato un fucile dalla posizione x e il testimone ha accusato invece l'indiziato di aver usato una pistola dalla posizione y, il teste è screditato, non si può dire "si è confuso ma dice il vero". In Italia accade che si condanni comunque, in altri ordinamenti porta invece all'assoluzione per testimonianza inattendibile. In Usa l'avvocato difensore fa a pezzi il teste dell'accusa anche solo se sbaglia il colore della maglia o l'altezza dell'imputato. In Italia invece se ne fregano.
    Viene pure cambiato il sesso dei complici se un pentito dice che era maschio mentre tre testimoni dicono che era femmina, c'è il concetto di credibilità intrinseca del teste o del chiamante in correita', e il libero convincimento del giudice, per cui il pentito "credibile" è credibile anche se dicesse che pioveva mentre c'era il sole! (caso Sofri). Oppure se l'imputato ha un alibi si giunge all'estremo di cambiare l'ora della morte pur di condannarlo (caso Alberto Stasi).

    Penso che per giudicare con cognizione di causa se un processo si è svolto correttamente bisognerebbe avere le carte in mano.
    Ora, nel caso di Avetrana tutti concordavano che la fanciulla fosse uscita ad una certa ora. Lo sosteneva la madre, la sua donna delle pulizie o badante e i due fidanzati che dalla macchina la hanno vista per strada. Ai fidanzati il giornalista chiede se siano certi dell'ora e la ragazza risponde di si dicendo che essendosi domandata come mai la ragazzina fosse in giro da sola a quell'ora, aveva istintivamente guardato l'orologio.
    Il problema? Il problema è che l'orario di queste testimonianze confliggeva con l'ipotesi dell'accusa secondo la quale la ragazzina doveva essere uscita prima per poter incastrare il delitto nel tempo necessario a che arrivasse l'amica della poi condannata.
    Come sia accaduto che TUTTI i testimoni abbiano cambiato idea è davvero stupefacente. Come è stupefacente che poi tutti abbiano adottato la tesi della procura. E in tribunale alla domanda della difesa, che per altro nemmeno insiste, sull'ora dei fidanzati. la ragazza risponde che si era confusa perchè i giornalisti la pressavano.
    Onestamente spero siano colpevoli altrimenti è una tragedia abnorme.

    Detto ciò penso che ogni sistema giudiziario abbia le sue pecche e che l'esposizione mediatica sia deleteria. Ma che l'accusa condivida la carriera della parte terza.... questo è contrario ai principi dello Stato di diritto.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    .
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    61,320
    Mentioned
    1009 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Penso che per giudicare con cognizione di causa se un processo si è svolto correttamente bisognerebbe avere le carte in mano.
    Ora, nel caso di Avetrana tutti concordavano che la fanciulla fosse uscita ad una certa ora. Lo sosteneva la madre, la sua donna delle pulizie o badante e i due fidanzati che dalla macchina la hanno vista per strada. Ai fidanzati il giornalista chiede se siano certi dell'ora e la ragazza risponde di si dicendo che essendosi domandata come mai la ragazzina fosse in giro da sola a quell'ora, aveva istintivamente guardato l'orologio.
    Il problema? Il problema è che l'orario di queste testimonianze confliggeva con l'ipotesi dell'accusa secondo la quale la ragazzina doveva essere uscita prima per poter incastrare il delitto nel tempo necessario a che arrivasse l'amica della poi condannata.
    Come sia accaduto che TUTTI i testimoni abbiano cambiato idea è davvero stupefacente. Come è stupefacente che poi tutti abbiano adottato la tesi della procura. E in tribunale alla domanda della difesa, che per altro nemmeno insiste, sull'ora dei fidanzati. la ragazza risponde che si era confusa perchè i giornalisti la pressavano.
    Onestamente spero siano colpevoli altrimenti è una tragedia abnorme.

    Detto ciò penso che ogni sistema giudiziario abbia le sue pecche e che l'esposizione mediatica sia deleteria. Ma che l'accusa condivida la carriera della parte terza.... questo è contrario ai principi dello Stato di diritto.
    Nel caso di Avetrana hanno respinto un reo confesso per emettere due ergastoli sulla base del sogno di un testimone...

    Condannare sulla base di così poco a pene così pesanti lo ritengo pericoloso.

  3. #43
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da Marximiliano Visualizza Messaggio
    Avevo capito (forse male) che il giudice di appello non poteva aumentare la pena. Tuttavia mi sembra possa decidere l'applicazione o meno di determinate aggravanti o attenuanti. Quello mi sembra non possa è dare una pena diciamo "base" superiore, mettiamo che il giudice di primo grado abbia inflitto la pena minima, quello di secondo non potrebbe infliggere quella massima
    Certo che può. Altrimenti non avremmo casi di assoluzione ribaltati in appello.
    Sul resto purtroppo le mie cognizioni legali non sono così approfondite. Ma per logica se l'accusa basa le sue richieste su capi di reato errati, il giudice non credo proprio che possa in autonomia decidere che siano diversi. Penso però che se capisce l'errore possa inviare richiesta alla procura in tal senso invitandola a procedere per quello che ritiene sia giusto.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  4. #44
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da Jerome Visualizza Messaggio
    Nel caso di Avetrana hanno respinto un reo confesso per emettere due ergastoli sulla base del sogno di un testimone...

    Condannare sulla base di così poco a pene così pesanti lo ritengo pericoloso.
    No, il sogno di un testimone non c'è. Quelle sono più boutade giornalistiche che altro. Ma quel che c'è di sicuro è il cambio di orario di uscita della ragazza di madre, badante e fidanzati in auto. Tutti hanno accettato di cambiarla. Sarebbe stato interessante capire in base a cosa, e come siano avvenute.
    Certo è che con le loro testimonianze la cugina non aveva il tempo materiale per commettere il delitto. Da lì l'anticipazione. L'ho trovata una cosa di una gravità allucinante, non tanto per la procura che ha fatto il suo gioco, quanto per il giudice. Per la miseria, emetti due ergastoli basati su una tale vaghezza?
    Ma non ho visto le carte. Spero tanto ci sia altro che i media non si sono degnati di diffondere.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  5. #45
    In hoc papero vinces
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    57,105
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da seneca Visualizza Messaggio
    perché? L'appello è indipendente dal I grado, può aumentare, diminuire la pena o assolvere.
    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Certo che può. Altrimenti non avremmo casi di assoluzione ribaltati in appello.
    Sul resto purtroppo le mie cognizioni legali non sono così approfondite. Ma per logica se l'accusa basa le sue richieste su capi di reato errati, il giudice non credo proprio che possa in autonomia decidere che siano diversi. Penso però che se capisce l'errore possa inviare richiesta alla procura in tal senso invitandola a procedere per quello che ritiene sia giusto.
    Allora su questo avevo proprio capito male io
    Far ragionare un idiota non è impossibile, è inutile

  6. #46
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Apr 2017
    Messaggi
    4,228
    Mentioned
    65 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Certo che può. Altrimenti non avremmo casi di assoluzione ribaltati in appello.
    Sul resto purtroppo le mie cognizioni legali non sono così approfondite. Ma per logica se l'accusa basa le sue richieste su capi di reato errati, il giudice non credo proprio che possa in autonomia decidere che siano diversi. Penso però che se capisce l'errore possa inviare richiesta alla procura in tal senso invitandola a procedere per quello che ritiene sia giusto.
    Una sorta di ravvedimento operoso? No.
    Limitiamoci ai casi famosi, di cronaca. Lì c'è una corte (I grado), con togati e giudici popolari (ovvio che poi siano i togati ad indicare la strada) e, qualora le tesi accusatorie non siano convincenti (ma ti ricordo che per giungere al dibattimento, dove si formano le prove, già s'è passati per le indagini preliminari dove oltre l'accusa agisce anche la parte terza, giudicante, il GIP; altre possibili fasi ed in ultimo il GUP, che può rinviare a giudizio) non c'è altra via che l'assoluzione.
    Nell'eventuale appello, essendovene i requisiti, si ricomincia quasi daccapo, con attori (e sede) diversi.

  7. #47
    .
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    61,320
    Mentioned
    1009 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da seneca Visualizza Messaggio
    Una sorta di ravvedimento operoso? No.
    Limitiamoci ai casi famosi, di cronaca. Lì c'è una corte (I grado), con togati e giudici popolari (ovvio che poi siano i togati ad indicare la strada) e, qualora le tesi accusatorie non siano convincenti (ma ti ricordo che per giungere al dibattimento, dove si formano le prove, già s'è passati per le indagini preliminari dove oltre l'accusa agisce anche la parte terza, giudicante, il GIP; altre possibili fasi ed in ultimo il GUP, che può rinviare a giudizio) non c'è altra via che l'assoluzione.
    Nell'eventuale appello, essendovene i requisiti, si ricomincia quasi daccapo, con attori (e sede) diversi.
    in realtà i togati possono ribaltare la sentenza emessa anche se sono in minoranza, basta che l'estensore scriva una sentenza suicida o palesemente errata

  8. #48
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da seneca Visualizza Messaggio
    Una sorta di ravvedimento operoso? No.
    Limitiamoci ai casi famosi, di cronaca. Lì c'è una corte (I grado), con togati e giudici popolari (ovvio che poi siano i togati ad indicare la strada) e, qualora le tesi accusatorie non siano convincenti (ma ti ricordo che per giungere al dibattimento, dove si formano le prove, già s'è passati per le indagini preliminari dove oltre l'accusa agisce anche la parte terza, giudicante, il GIP; altre possibili fasi ed in ultimo il GUP, che può rinviare a giudizio) non c'è altra via che l'assoluzione.
    Nell'eventuale appello, essendovene i requisiti, si ricomincia quasi daccapo, con attori (e sede) diversi.

    Non mi pare di avere detto nulla di diverso. Ma se durante il dibattimento escono fuori elementi che supportano altro capo di reato, il giudice ha l'obbligo di agire pechè si proceda per quel capo di reato visto che c'è l'obbligatorietà dell'azione penale. Ma non certo in quel processo. In quel processo si discute dei capi di imputazione presentati, non di altri.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  9. #49
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
    Inserzioni Blog
    19
    Mentioned
    267 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da Jerome Visualizza Messaggio
    in realtà i togati possono ribaltare la sentenza emessa anche se sono in minoranza, basta che l'estensore scriva una sentenza suicida o palesemente errata
    Salvo rarissime eccezioni credo che in un processo con giuria popolare i togati possano agire liberamente visti gli strumenti tecnici e legali in loro possesso. Sarà ben difficile che trovino qualcuno fra i popolari in grado di stare al loro livello. Si crea di fatto un rapporto di sudditanza vista l'evidente disparità di conoscenze giuridiche.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  10. #50
    .
    Data Registrazione
    02 May 2006
    Messaggi
    61,320
    Mentioned
    1009 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)

    Predefinito Re: Mi spiegate il diritto di appello?

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    Salvo rarissime eccezioni credo che in un processo con giuria popolare i togati possano agire liberamente visti gli strumenti tecnici e legali in loro possesso. Sarà ben difficile che trovino qualcuno fra i popolari in grado di stare al loro livello. Si crea di fatto un rapporto di sudditanza vista l'evidente disparità di conoscenze giuridiche.
    ma anche nel caso che i popolari riescano a imporre la loro linea, i togati possono comunque ribaltare la sentenza scrivendo male le motivazioni

 

 
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 45

Discussioni Simili

  1. diritto di morte, diritto di vita
    Di FuoriTempo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-12-06, 10:35
  2. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 27-11-06, 20:34
  3. Risposte: 260
    Ultimo Messaggio: 07-08-06, 12:35
  4. APPELLO: Decreto Pisanu - Diritto di Stato o Stato di diritto?
    Di L'Uomo Tigre nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-10-05, 19:38
  5. Art. 18: Un diritto in più, sempre meglio di un diritto in meno
    Di Francor nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 129
    Ultimo Messaggio: 19-05-03, 13:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226