User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Capitano

Discussione: Il problema della polticizzazione destroide di certa magistratura.

  1. #1
    Piddino Intransigente
    Data Registrazione
    10 Nov 2013
    Messaggi
    7,338
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Il problema della polticizzazione destroide di certa magistratura.

    Cari amici, l'impressionante concentrazione di fuoco contro la migliore intelligenza sociale del paese (copyright @cireno) dopo aver fatto strame del beneamato Mimmo Lucano per opera di una certa deriva destroide e temiamo maggioritaria di certa magistratura agli ordini diretti del governo fa nuove vittime nel beneamato sistema di ausilio agli amici migranti con false e ridicole accuse che verranno presto smontate.

    Il business sui centri per richiedenti asilo: 12 arresti tra Gela e Catania
    di Silvia Iacono — 11 Dicembre 2018
    frodi richiedenti asilo, Sicilia, Cronaca
    Foto di una ragazza minorenne che provvede a lavare i panni a mano
    Il business sui migranti attraverso le frodi nella gestione dei centri per richiedenti asilo. Un sistema che ha portato a sedici arresti tra Gela e Catania e al sequestro di otto tra cooperative e associazioni del valore patrimoniale di circa 3 milioni.

    Nel mirino Associazione Solidarietà 2000, Cooperativa Comunità Per Vivere Insieme, Cooperativa Onlus Pianeti Diversi, Cooperativa Progetto Vita Onlus, Cooperativa Comunità Il Quadrifoglio Onlus, Cooperativa Alba, Cooperativa Le Fata Dell’arcobaleno, Associazione Albero Della Vita. Il giro di affari stimato è di circa 20 milioni.

    Le ordinanze sono state emesse dai Gip di Gela e Catania, su richiesta delle due procure, nell'ambito di indagini collegate ed eseguite dalla polizia di Gela e dai carabinieri della sezione polizia giudiziaria del capoluogo etneo.

    Complessivamente sono 12 le persone raggiunte dai provvedimenti restrittivi emessi dai Gip di Gela e Catania. I coinvolti sono Pietro Marino Biondi, di 62 anni, e Gemma Iapichello, di 42, titolari di cooperative (in carcere); Giuseppe Maria Palumbo, di 61 anni e Francesca Provvidenza Politi, di 33 (agli arresti domiciliari). Su disposizione del Gip di Catania sono stati posti ai domiciliari anche Hatarzyna Eugenia Chylewska, detta "Kasia", di 38 anni, Natale Di Franca, di 59, Paolo Duca, di 50, Clara Favatella, di 36, Giuseppina Foti, di 46, Alessandro Giannone, di 35, Liliana Giuseppina Pasqualino, di 55, Francesca Ventimiglia, di 57. Di Franca e Duca sono rispettivamente dipendenti dell'Inps di Catania e Sondrio.

    IL BUSINESS SUI CENTRI PER MIGRANTI TRA GELA E CATANIA: CIBO AVARIATO E LETTI CON PULCI - LE FOTO
    1 / 5
    Foto di due cani che dormono in un vano della struttura

    Foto di due cani che dormono in un vano della struttura
    Foto di una ragazza minorenne che provvede a lavare i panni a mano

    Foto di una ragazza minorenne che provvede a lavare i panni a mano
    Foto dei sacchi della spazzatura ed altri rifiuti accumulati nel cortile della struttura

    Foto dei sacchi della spazzatura ed altri rifiuti accumulati nel cortile della struttura
    Foto di un piatto di riso con carne ed un verme

    Foto di un piatto di riso con carne ed un verme
    Foto di un piatto di riso con piselli ed un insetto sul riso

    Foto di un piatto di riso con piselli ed un insetto sul riso
    Foto di due cani che dormono in un vano della struttura

    Foto di due cani che dormono in un vano della struttura
    Foto di una ragazza minorenne che provvede a lavare i panni a mano

    Foto di una ragazza minorenne che provvede a lavare i panni a mano
    Gli indagati sono accusati di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e frode nelle pubbliche forniture, estorsione e maltrattamenti. I capi del gruppo sarebbero Biondi e Iapichello. Secondo gli inquirenti il gruppo criminale avrebbe creato un sistema che, fra l’altro, si fondava sulle assunzioni nelle varie cooperative e associazioni di parenti dei funzionari pubblici addetti al controllo del settore, creando una commistione tra controllore e controllato.

    Le indagini sono state avviate nel giugno 2017. Nel dettaglio, le investigazioni, hanno permesso di chiarire che Biondi, Marino, Ventimiglia, Palumbo, Favatella, Giannone, Foti e Chylewska avrebbero amministrato diverse cooperative e associazioni attive nell’opera socio-assistenziale di minori extracomunitari non accompagnati, persone diversamente abili ed anziani, per accumulare i profitti economici che, poi, venivano reinvestiti in altre lucrose attività imprenditoriali. Gli indagati avrebbero eluso l’osservanza degli obblighi contrattuali stipulati con vari enti della pubblica amministrazione, somministrando ai minori cibo di scarto, non garantendo loro condizioni igienico sanitarie adeguate e non fornendo la dovuta assistenza tramite personale qualificato.

    Inoltre Di Franca Natale e Duca, rispettivamente dipendenti dell’Inps di Catania e Sondrio, per ottenere illeciti profitti e vantaggi, avrebbero compiuto atti contrari ai doveri d'ufficio. Di Franca avrebbe avuto dei benefici per i propri congiunti, diventati dipendenti della cooperativa riconducibile a Biondi, Duca avrebbe ottenuto la riassunzione della moglie. I due impiegati dell'Inps avrebbero favorito e trattato con priorità le pratiche di gestione delle associazioni e informato Biondi e i suoi collaboratori, riguardo all’imminente esecuzione di controlli o ispezioni, nonché tralasciando di applicare le sanzioni previste per le infrazioni rilevate durante le verifiche compiute.

    In alcuni casi ai minori non accompagnati veniva fornito un "insufficiente abbigliamento sia estivo che invernale e posti letto infestati da pulci, tanto da indurre i giovani a dormire in terra per lunghi periodi". Tutte condotte, rileva la Procura di Catania "aggravate dal fatto che erano compiute ai danni di soggetti in condizione di minorata difesa, sia per l'età sia per la loro condizione di stranieri".

    Il business sui centri per richiedenti asilo: 12 arresti tra Gela e Catania - Giornale di Sicilia
    Sparviero likes this.
    Come dice il mio amico Dav: "La narrazione sul Pd di questi anni è opera di quelle 2 bande di falsari, cialtroni ed incapaci che stanno sfasciando il nostro paese. Ne stiamo avendo conferma ogni giorno che passa."

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    79,587
    Mentioned
    132 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Il problema della polticizzazione destroide di certa magistratura.

    tranqui, il ns. nuovo vicepresidente del Csm Ermini, e' infatti, un componente del nuovo plenum non politico, mettera' tutto a posto...

  3. #3
    SuperCiuk
    Data Registrazione
    27 Feb 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    933
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Il problema della polticizzazione destroide di certa magistratura.

    Raggi dimettiti!!!
    Tira giù quel ditino perché te lo spezzo!
    Tessera nr. 66 del club Ma il PD???

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-11-15, 23:45
  2. Adesso certa magistratura se ne starà buonina buonina
    Di MarinoBuia nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 25-04-13, 13:47
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-02-06, 13:46
  4. Parzialità di una certa magistratura
    Di Mantide nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-12-04, 12:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225