User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    32,012
     Likes dati
    1,539
     Like avuti
    2,839
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Ddl bilancio: negoziato Ue-Italia a oltranza, resta nodo taglio deficit strutturale - FOCUS

    (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Bruxelles, 13 dic - I segnali della Commissione europea, dopo diverse ore di negoziato, sono cauti ma in ogni caso coincidono con quelli del governo italiano: le discussioni di fatto proseguono a oltranza con l'obiettivo comune di raggiungere un accordo entro domenica sera sulla legge di bilancio 2019. Il ministro Giuseppe Tria annuncia che restera' a Bruxelles fino a quando non sara' raggiunta un'intesa. Il commissario agli affari economici Moscovici dice che 'la distanza tra le posizioni e' minore rispetto a prima'. Italia e Ue cercano di evitare la procedura per violazione della regola di riduzione del debito. Tuttavia l'accordo ancora non c'e' e stando a varie fonti il nodo e' il deficit strutturale: per la Commissione occorre sia garantita una riduzione anche minima rispetto al 2018. Sarebbe questa la leva per convincere l'Eurogruppo che l'Italia rispetta le regole del patto di stabilita'. Antonio Pollio Salimbeni
    Aps
    (RADIOCOR) 13-12-18


    https://www.borsaitaliana.it/borsa/n...579205308.html



    Ricordo che il deficit strutturale è stimato allo 0,9 per il 2018 e la Ue aveva concordato a luglio (con Conte e Tria) una discesa a 0,8 nel 2019 grazie alla flessibilità riconosciuta al governo italiano ( nei def precedenti era prevista una discesa di 0,6 punti e non di 0,1).
    Invece su spinta di Di Maio e Salvini nel Def di settembre si è deciso di sfidare l'Europa rimangiandosi gli impegni presi (dal loro stesso governo) ed hanno messo 1,7 di deficit strutturale per il 2019.
    Sentivo oggi in a Sky economia che la proposta italiana presentata ieri prevede un deficit strutturale a 1,3 nel 2019 (in ribasso rispetto a 1,7 dell'ultimo Def) ma la commissione continua a chiedere 0,8.

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    32,012
     Likes dati
    1,539
     Like avuti
    2,839
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Problema quota cento: Merkel media con Roma, ma è preoccupata dal superamento della Fornero
    Incontro positivo con Conte stamane a Bruxelles: lo scoglio della misura chiesta da Salvini che da Roma insiste: "Non si tocca"


    https://www.huffingtonpost.it/2018/1...ef=it-homepage

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Nov 2013
    Messaggi
    28,721
     Likes dati
    1,402
     Like avuti
    22,811
    Mentioned
    869 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    64

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    Problema quota cento: Merkel media con Roma, ma è preoccupata dal superamento della Fornero
    Incontro positivo con Conte stamane a Bruxelles: lo scoglio della misura chiesta da Salvini che da Roma insiste: "Non si tocca"


    https://www.huffingtonpost.it/2018/1...ef=it-homepage
    Caro amico le preoccupazioni della beneamata Merkel, sono anche le nostre preoccupazioni. L'asse d'acciaio con la beneamata Germania è la nostra priorità nella condotta di questa guerra contro i maledetti fascio grullini alleati contemporaneamente con Russia e America.
    Questa volta non saremo il ventre molle dell'Asse, anche se purtroppo le operazioni nella quarta sponda non sono andate benissimo.
    Come dice il mio amico Dav: Sono con il Pd ed ero con il Pd. E nel Pd si può stare in maggioranza ed in minoranza a prescindere dai leader. Adesso io sono in minoranza.
    Ma il Pd è sempre il Pd.
    I AM PD

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    32,012
     Likes dati
    1,539
     Like avuti
    2,839
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Capitano Visualizza Messaggio
    Caro amico le preoccupazioni della beneamata Merkel, sono anche le nostre preoccupazioni. L'asse d'acciaio con la beneamata Germania è la nostra priorità nella condotta di questa guerra contro i maledetti fascio grullini alleati contemporaneamente con Russia e America.
    Questa volta non saremo il ventre molle dell'Asse, anche se purtroppo le operazioni nella quarta sponda non sono andate benissimo.
    A me pare invece che sia il governo grilloleghista ad essere andato con il cappello in mano dalla Merkel proprio ieri nella persona di Conte che aveva il mandato per le trattative conferitogli da salvino e giggino.

    A te no?

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Nov 2013
    Messaggi
    28,721
     Likes dati
    1,402
     Like avuti
    22,811
    Mentioned
    869 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    64

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    A me pare invece che sia il governo grilloleghista ad essere andato con il cappello in mano dalla Merkel proprio ieri nella persona di Conte che aveva il mandato per le trattative conferitogli da salvino e giggino.

    A te no?
    Caro amico, anche i fasciogrulli maledetti hanno fatto proprio il proclama del 25 Luglio del beneamato Badoglio "la guerra continua al fianco dell'alleato".
    Io e te siamo comunque pronti a liberare il beneamato Renzi dal Gran Sasso e reinstaurarlo a capo della RDI (Repubblica Democratica Italiana).
    Appuntamento solito posto solita ora per i dettagli.
    Come dice il mio amico Dav: Sono con il Pd ed ero con il Pd. E nel Pd si può stare in maggioranza ed in minoranza a prescindere dai leader. Adesso io sono in minoranza.
    Ma il Pd è sempre il Pd.
    I AM PD

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Jul 2013
    Messaggi
    16,030
     Likes dati
    3,505
     Like avuti
    14,531
    Mentioned
    189 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    Problema quota cento: Merkel media con Roma, ma è preoccupata dal superamento della Fornero
    Incontro positivo con Conte stamane a Bruxelles: lo scoglio della misura chiesta da Salvini che da Roma insiste: "Non si tocca"


    https://www.huffingtonpost.it/2018/1...ef=it-homepage
    volendo frau merkel a casuccia sua avrebbe qualcosina di cui preoccuparsi

    Deutsche Bank come Lehman Brothers. Identico andamento azioni. Grafico crack
    " Questa crisi, questo disastro (europeo) e' artificiale ed in sostanza ha quattro lettere: l' euro." (Joseph Stiglitz , Premio Nobel Economia )

  7. #7
    cittadina del mondo
    Data Registrazione
    22 Sep 2009
    Località
    scomparsa
    Messaggi
    101,994
     Likes dati
    8,555
     Like avuti
    23,252
    Mentioned
    590 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Manovra, accordo tra Italia e Ue fatto al 95%. Esclusiva Affaritaliani.it -

    Affaritaliani.it


    Manovra, accordo tra Italia e Ue fatto al 95%. Esclusiva Affaritaliani.it






    "L'accordo è sicuro al 95%. Ormai ci siamo, mancano soltanto alcuni dettagli da definire". Una fonte governativa ai massimi livelli rivela ad Affaritaliani.it come la trattativa tra l'esecutivo e la Commissione sia ormai quasi in dirittura d'arrivo e, salvo colpi di scena, l'esito sarà quasi certamente positivo. Niente procedura d'infrazione, dunque, grazie soprattutto alla capacità di mediazione del presidente del Consiglio. D'altronde il ministro dell'Economia Giovanni Tria l'aveva promesso, "resto a Bruxelles fino al raggiungimento dell'intesa".

    E infatti è proseguito anche oggi il negoziato a livello tecnico tra il governo e la Commissione europea sulla Legge di Bilancio per il prossimo anno. Successivamente, il titolare del dicastero di Via XX Settembre ha visto nuovamente i commissari Ue Valdis Dombrovskis e Pierre Moscovici. Il tutto all'indomani del faccia a faccia tra Giuseppe Conte e Angela Merkel (azionista di riferimento dell'Unione) a margine dell'ultimo Consiglio europeo del 2018 convocato in particolare per affrontare la vicenda della Brexit.

    Le relazioni tecniche sui due provvedimenti chiave della manovra - reddito di cittadinanza e quota 100 - hanno dimostrato che l'esecutivo era stato fin troppo abbondante nello stanziamento dei fondi e, quindi, i risparmi hanno consentito



    alla maggioranza M5S-Lega di abbassare il deficit-Pil al 2,04%. Non solo, come ha spiegato lungamente il ministro Tria ai commissari Ue, ci saranno anche risparmi a valle dell'entrata in vigore delle misure derivanti dal fatto che non tutta la platea stimata aderirà (il discorso vale in particolare per la riforma delle pensioni).

    A pesare sul confronto Roma-Bruxelles e sull'ammorbidimento della Commissione (che inizialmente aveva chiesto una discesa del deficit/Pil all'1,8%) è stata anche la Francia e la decisione del presidente Macron di violare ampiamente il tetto del 3% per venire incontro alle richieste dei Gilet gialli. Ufficialmente Moscovici ha spiegato che Parigi ha un debito sotto il 100% e che quindi non si può fare un paragone con l'Italia, ma per la Commissione Juncker - spiegano fonti governative - sarebbe stato davvero imbarazzante bocciare il 2,04% di Roma e non batter ciglio sul 3,5 di Parigi.

    Un rischio due pesi e due misure che Conte e Tria hanno ben rappresentato ai loro interlocutori, Merkel, Juncker e i vari commissari competenti. L'esecutivo, infine, starebbe cercando di strappare all'Ue anche una fetta di investimenti, soprattutto per la messa in sicurezza del territorio, da non contabilizzare nel deficit per il 2019. E, comunque, a primavera ci sarà un nuovo round di colloqui, subito dopo i dati sulla crescita del Pil del primo trimestre.

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    30 Oct 2018
    Messaggi
    276
     Likes dati
    2
     Like avuti
    133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    non ci credo, il nodo è la caduta dell'attuale governo e la sostituzione con uno tecnico compiacente con la politica economica di germania e francia. ho letto di alte onorificenze francesi a politici italiani tutti di area opposta per meriti a favore degli interessi francesi.
    mi ripeto non spero che francia e germania concedano al popolo italiano ciò che il nostro stesso paese ci ha sempre negato.

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    31 Mar 2010
    Messaggi
    32,012
     Likes dati
    1,539
     Like avuti
    2,839
    Mentioned
    137 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Noumeno Visualizza Messaggio
    volendo frau merkel a casuccia sua avrebbe qualcosina di cui preoccuparsi

    Deutsche Bank come Lehman Brothers. Identico andamento azioni. Grafico crack
    Quindi perché Conte si è recato dalla Merkel con il cappello in mano?

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Nov 2013
    Messaggi
    28,721
     Likes dati
    1,402
     Like avuti
    22,811
    Mentioned
    869 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    64

    Predefinito Re: Negoziato Ue-Italia, il nodo è ancora il deficit strutturale.

    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    Quindi perché Conte si è recato dalla Merkel con il cappello in mano?
    Perchè il beneamato Renzi lo ha chiamato collega.
    https://www.adnkronos.com/fatti/poli...2rRBeukKO.html
    Come dice il mio amico Dav: Sono con il Pd ed ero con il Pd. E nel Pd si può stare in maggioranza ed in minoranza a prescindere dai leader. Adesso io sono in minoranza.
    Ma il Pd è sempre il Pd.
    I AM PD

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-10-18, 18:35
  2. Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 08-09-18, 17:56
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-07-14, 02:04
  4. Russia Mongolia: negoziato sull'uranio
    Di Spetaktor nel forum Eurasiatisti
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-06-09, 11:23
  5. «Italia in declino, rischio crisi strutturale e uscita dall'euro»
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 30-07-08, 19:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •