Pagheranno i poveri sotto forma di minor spesa per servizi sanitari, scolastici, di sicurezza, di giustizia, di manutenzioni di infrastrutture pubbliche, ecc.